Threats Lead Closure Church Building Indonesia

ISRAELE ] SCUSA IL MIO RITARDO, MA, STO LAVORANDO COME MECCANICO SUGLI AMMORTIZZATORI DI UNA MIA NUOVA VETTURA! [ il lavoro non è finito ancora, ma io ho pensato che tu avresti potuto avere bisogno di me!

POI, DIVENTEREMO NOI LA SIRIA! ] [ Muhammad Ali’: no a Islam scopi personali. la sharia è un nazismo che ucciderà il genere umano, una brutale violazione di tutti i diritti umani! Non abbiamo mai avuto un concilio che abbia fatto affrontare all’ISLAM il problema della modernità: ecco perché, noi abbiamo degli zombies di sauditi e turchi pieni di dissimulazione ipocrisia e finzione, che aspettano soltanto il momento di invaderci con la bomba demografica, per imporre anche, su di noi il nazismo della loro sharia! e non ha importanza quanto può essere subdola lo loro infiltrazione! e non credo che come dice Muhammad Ali’: “Compito leader politici americani e’ educare gente su Islam” dato che nessuno riesce a educare i musulmani in tutta la LEGA ARABA circa la libertà di religione! NECESSARIAMENTE TUTTA LA LEGA ARABA DEVE ESSERE STERMINATA, OPPURE ARRIVERà UN GIORNO CHE I NOSTRI ISLAMICI UCCIDERANNO I NOSTRI MUSULMANI SI METTERANNO A COSTRUIRE LE AUTOBOMBE, ECC.. ECC.. POI, DIVENTEREMO NOI LA SIRIA!

HILLARY, ignora che un Presidente non è un dittatore e che deve fare i conti con le istituzioni, ecc.. ma, LEI con Bush, il CULO LO HA MESSO TRA I GENDER Darwin le scimmie sodoma, E QUINDI AD ISRAELE? HILLARY NON HA PIù NIENTE DA DIRE! Trump è IL NOSTRO CANDIDATO, NON è CATTIVO E SOPRATTUTTO NON è IPOCRITA! INOLTRE I SUOI CONCETTI SONO COERENTI CON LA PROTEZIONE DELLA NOSTRA SOVRANITà IDENTITARIA, CULTURALE E MONETARIA, MENTRE HILLARY HA GIà SPUTATO SULLA BIBBIA, TRA I FARISEI SATANISTI MASSONI DEL NUOVO ORDINE MONDIALE, NEW YORK, 11 DIC – “Trump non è più divertente. E’ pericoloso”: così Hillary Clinton in un’intervista al ‘The Tonight Show’ in onda sulla Nbc.

noi siamo in piena anarchia, con una dissocupazione al 50%, UNA TASSAZIONE DIRETTA ED INDIRETTA PARI AL 70%, una criminalità che controlla il territorio, NON RIUSCIAMO A VEDERE IL FUTURO: peggio di così, c’è soltanto la guerra mondiale! QUEST’UOMO è UN FOLLE! NOI non: ABBIAMO NESSUNA POSSIBILITà DI RESISTERE AL TERRORISMO ISLAMICO NEL MOMENTO IN CUI, SAUDITI E TURCHI DECIDESSERO DI FARLO INIZIARE! NON CONDANNARE LA SHARIA A LIVELLO MONDIALE SIGNIFICA CONDANNARSI A MORTE! I SOCIALISTI FILO USURAI MASSONI ROTHSCHILD BANCHE CENTRALI? GUARDA CASO SONO ANCHE FILO ISLAMICI E SPUTANO CONTRO ISRAELE: quindi, DEVONO ESSERE ARRESTATI: PER TRADIMENTO COSTITUZIONALE: E TRADIMENTO SOVRANITà MONETARIA, IO VOGLIO VEDERE DALEMA E I SUOI COMPAGNI BILDENBERG IN GALERA! “Contro il terrorismo non servono leggi speciali, in Italia non le varammo neanche negli anni di piombo, ma una forte coscienza civile e una reazione complessiva di tutta la società civile. Così battemmo il terrorismo domestico”: lo ha detto l’ambasciatore Giampiero Massolo, direttore del Dipartimento Informazioni per la Sicurezza, che ha la cruciale funzione di collegamento e coordinamento dell’attività di intelligence in Italia.
=====================
tutti i discorsi sul clima sono inutili, se lo Stato non mette i pannelli solari sopra tutta la rete stradale nazionale!  LE BOURGET, 11 DIC – Un gruppo di attivisti di Greenpeace hanno scalato l’Arco di Trionfo a Parigi, con striscioni che chiedono al governo francese e al presidente Francois Hollande di fare di più per la transizione energetica. Altri militanti hanno invaso la piazza sottostante, dipingendo con “eco-pittura gialla” la grande rotonda e le strade che da lì si diramano per disegnare un grande sole e chiedere così “un futuro di energie rinnovabili”.
====================
se ISIS irrompesse tra gli israelini? non sarebbe un genocidio meno letale che se irrompessero i palestinesi! QUALE è LA DIFFERENZA TRA ISIS ED ANP, SE IN TUTTA LA LEGA ARABA ESISTE LA STESSA SHARIA? ECCO PERCHé GLI ISLAMICI SONO TUTTI ASSASSINI E COME ASSASSINI DEVONO ESSERE TUTTI UCCISI SUBITO! ROMA, 11 DIC – Se l’Anp fallisce e tracolla di fronte al rifiuto di Israele di contribuire a una soluzione di due Stati nei confini del 1967, a “colmare il vuoto nei territori palestinesi ci sarà l’Isis”. E’ l’avvertimento lanciato oggi a Roma, durante il Forum Med, da Saeb Erekat, capo negoziatore palestinese e segretario generale dell’Olp.
======================
ANCHE PEDOFILIA E POLIGAMIA NON DISTURBANO LE LEZIONI! AI GIUDICI NON DEVE ESSERE LASCIATA LA POSSIBILITà DI LEGIFERARE! Corte svizzera, sì al velo in classe hijab, Divieto è incostituzionale, non disturba le lezioni. COSA è TUTTO QUESTO CLAMORE da parte dei miei fratelli musulmani? se, non rimuovete la sharia? io non vi concedo niente! ma, se rimuovete la sharia, in Occidente posso permettere il hijab ed in Oriente posso permettere anche il Niqab. fratelli musulmani, io l’ho detto tante volte! è per colpa della sharia, che, io sono costretto a non poter esternare tutto il mio amore per voi! in realtà, dal punto di vista religioso e morale? voi siete anche superiori a tutti!
======================
sotto le Bandiere della NATO e della LEGA ARABA, tutti i delitti, genocidi, Assalti a chiese e moschee, faziosità, della galassia jihadista mondiale haNNO prosperato, perché, il tutto converge con gli interessi geopolitici sauditi! QUINDI, tutti loro NON SONO PER NIENTE CREDIBILI! il satanista MASSONE USA ROTHSCHILD LUI PENSA CHE IL SUO COMPLICE SAUDITA, CHE VERRà UCCISO ANCHE LUI, GLI STA FACENDO UN BUON LAVORO AL SUO NUOVO ORDINE MONDIALE DI SATANA! Lavrov: Occidente poco propenso a dialogo basato su fiducia con Russia per lotta vs DaeshNonostante il feedback positivo sull’operazione dell’Aviazione russa in Siria da parte del presidente USA Barack Obama e del premier UK David Cameron, la Russia non sente ancora una decisa volontà dell’Occidente di cooperare nella lotta contro il terrorismo, ha dichiarato il ministro degli Esteri russo Lavrov in un’intervista con RIA Novosti.
Russia aperta alla cooperazione con chi condivide obiettivi comuni vs terrorismoIn Russia “sono aperti ad un più stretto coordinamento con tutti coloro che condividono obiettivi comuni, essenzialmente nell’eliminazione dei focolai di terrorismo in Siria”, ha dichiarato il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov in un’intervista scritta con RIA Novosti.
=====================
ERDOGAN E I SUOI COMPLICI POSSONO ESSERE SOLTANTO GIUSTIZIATI! Nella comunità internazionale cresce la convinzione che il confine turco-siriano debba essere immediatamente chiuso, ha dichiarato in una conferenza stampa a Roma sul Mediterraneo il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov. La principale via di attraversamento dei foreign fighters verso la Siria passa attraverso la provincia turca di Kilis confinante con il territorio della Siria controllato dai terroristi del Daesh (ISIS).
“La comunità internazionale non può chiudere gli occhi sul fatto che qualcuno interpreta il ruolo di complice del Daesh, fornendo ai terroristi armi, servizi di transito e intrattenendo buoni rapporti commerciali. Insistiamo sul fatto che tutto questo debba essere fermato,” — ha affermato Lavrov. Secondo il capo della diplomazia russa, “c’è una crescente convinzione che la chiusura del confine tra Siria e Turchia debba essere realizzata immediatamente.”
“Rendere di successo la lotta contro il terrorismo significa smettere di fare il doppio gioco e di fornire qualsiasi supporto ai fondamentalisti, per non parlare di protezione dei terroristi, come successo il 24 novembre quando è stato attaccato un bombardiere russo che stava svolgendo la sua missione antiterroristica”, — ha dichiarato il capo della diplomazia russa: http://it.sputniknews.com/politica/20151211/1711294/Russia-Lavrov-Mediterraneo-Terrorismo-Roma-Daesh.html#ixzz3u2Xi8nvO
DOBBIAMO LASCIARE SUBITO L’EURO E DOBBIAMO ADERIRE, FARE NOSTRA LA MONETA CINESE, SOLO IN QUESTO MODO, IL DEMONIO FARISEO MASSONE MORIRà! “L’Italia è pronta a divenire il terminal occidentale della nuova Via della Seta, per costruire insieme alla Cina il ponte ideale e fisico che collegherà l’Europa con l’Asia in questo millennio”.
 ================
 11.12.2015 IN REALTà, PER IL TURISMO L’ITALIA è VERAMENTE BELLA SORPRENDENTE PIENA DI SORPRESE! Buon segno per il turismo russo in Italiadi Elena KovalenkoIl 2015 è stato un anno difficile per vari paesi europei da molti punti di vista. Se parliamo di rapporti Italia-Russia potremo evidenziare la crisi economica, la tensione UE-Russia, la svalutazione del rublo. http://it.sputniknews.com/mondo/#ixzz3u2ZVXQ6S
===================
LE SANZIONI CONTRO LA RUSSIA SONO SOLTANTO UN ATTO CRIMINALE, E DIETRO LE QUINTE SI NASCONDE SOLTANTO L’ARRICCHIMENTO DEGLI USA, PERCHé INOLTRE, NON POSSIAMO IMPARTIRE NOI LE SANZIONI CONTRO QUALCUNO, PER AVERE FATTO NOI CON LA CIA NATO, IL GOLPE A KIEV! QUESTO è QUALCOSA CHE LA STORIA NON CI POTRà MAI PERDONARE! Russia, ambasciatore Ragaglini: In prossimo Consiglio Ue si discute delle sanzioni. “La questione dovrebbe essere affrontata a livello di capi di governo e capi di Stato e sarà esaminato nella prossima riunione del Consiglio europeo”, ha detto l’ambasciatore aggiungendo che l’Italia ritiene che una questione così complessa e delicata meriti un esame e una discussione, piuttosto che una proroga automatica delle sanzioni.
=====================
Erdogan è così criminale che può fare il padrone in casa altrui! QUESTO NON POTREBBE AVVENIRE SE GLI USA NON FOSSERO I SACERDOTI DI SATANA! avverte: potrebbe aumentare il contingente militare turco in Iraq. 11.12.2015. ERDOGAN CHE è PROGETTISTA DELLA TRAGEDIA IRACHENA E SIRIANA, HA POSTO LE CONDIZIONI PERCHé LE SUE MILIZIE ISLAMICHE POTESSERO REALIZZARE GNI GENOCIDIO DI TIPO RELIGIOSO E RAZZIALE, E COMPRANDO IL PETROLIO DA DAESH ISIS, NE HA REALIZZATO L’ASCESA ED IL SUCCESSO! OVVIAMENTE, ERDOGAN è VISTO COME UNA ESTREMA MINACCIA PER QUESTE NAZIONI CHHE HA INVASO CON LA GALASSIA JIHAISTA! Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha avvertito che la presenza militare nel nord dell’Iraq potrebbe essere aumentata o diminuita. Lo ha segnalato l’agenzia “Reuters”. “Il numero dei nostri soldati può essere aumentata o diminuita a seconda del numero di volontari addestrati”, — ha detto il capo di Stato turco in una conferenza stampa ad Ankara.
Ha ricordato che i soldati sono nel territorio del Paese confinante senza obiettivi militari, ma solo per addestrare le milizie a combattere i terroristi. “Il ritiro dei nostri soldati è fuori discussione al momento,” — ha avvertito. Erdogan ha annunciato un incontro trilaterale tra Turchia, Stati Uniti e i rappresentanti delle autorità curde dei territori settentrionali iracheni, previsto il 21 dicembre. Allo stesso tempo il presidente turco non ha paventato la possibilità di un contatto diretto con i rappresentanti di Baghdad, ha rilevato l’agenzia: http://it.sputniknews.com/mondo/20151211/1705280/Turchia-USA-Curdi-Terrorismo-Daesh.html#ixzz3u07q6Fps
YOUTUBE mette degli scheletri come protagonisti di amicizia ed amore! MA QUESTA è UNA PERVERSIONE IDEOLOGICA E SEMANTICA, QUESTO è IL CULTO TEOSOFIA SATANICA.. il manifesto pubblicitario è un insulto alla dignità delle persone: perché ostenza la volgarità dell’indice medio, contro i cittadini! DOVREBBE FINIRE QUESTA ARTE DI TIPO BLASFEMO, SACRILEGO, DISTRUTTIVO DI VALORI SOCIALI ED UMANISTICI, VOLGARITà CINISMO CATTIVERIA, NON POSSONO ESSERE RAPPRESENTATE DALL’ARTE: COME FINE A SE STESSE: COME A DIRE: “IL MALE VINCERà, PERCHé NEL SISTEMA MASSONICO SENZA SOVRANITà MONETARIA, REGIME BILDENBERG USUROCRATICO? IL MALE HA GIà VINTO!” Fiera del LEVANTE Bari, “un MANICOMIO in Delirio” il nuovo spettacolo ambientato nell’ex manicomio criminale di Waltham nel Massachusetts alla fine del 1930. Un luogo buio e apparentemente dimenticato dove la follia non ha limiti: un luogo angusto dove si vive nel rischio e nel pericolo, dove non ci sono regole e dove convivono assassini pericolosi, anime indemoniate in attesa del loro punto di non ritorno: la sedia elettrica. Una vera e propria famiglia di alieni pronti a tutto. Squilibrati psicopatici vaganti in corridoi bui e stretti dimenticati nelle loro fredde celle, che espellono lamenti all’interno delle camere di punizione. Chirurghi che torturano pazienti molto disturbati, infermieri che distruggono cervelli e corpi pervasi dal delirio.
=========================
IL CONFINE CON LA TURCHIA DEVE ESSERE BLINDATO SIGILLATO!  USA, Dipartimento del Tesoro stima ricavi del Daesh dal petrolio di contrabbando. 11.12.2015( I terroristi del Daesh (ISIS) ottengono mensilmente dal contrabbando di petrolio 40 milioni di dollari, e l’acquisto di greggio viene effettuato da Turchia e Siria. Lo ha dichiarato il vice segretario ad interim del Tesoro Adam Szubin.
Secondo il funzionario americano, durante la sua esistenza il Daesh ha guadagnato tra i saccheggi delle banche in Siria e Iraq e il contrabbando di petrolio circa 1 miliardo e 500 milioni di dollari. Tra questo importo i ricavi dalla vendita di petrolio sono stimati in 500 milioni di dollari, mentre il denaro rubato dalle banche oscilla da 500 a 1 miliardo di dollari.
Zubin ha inoltre dichiarato che Washington sta spingendo Ankara a bloccare il flusso di denaro che proviene dai jihadisti in Siria e Iraq.
“Ci aspettiamo che i turchi facciano di più (per bloccare il flusso di denaro contrabbando). Rafforzare la sicurezza delle frontiere (tra la Turchia e la Siria e tra la Turchia e l’Iraq) fermerebbe grandi flussi di denaro,” — ha affermato: http://it.sputniknews.com/mondo/20151211/1704840/Siria-Turchia-Iraq-Confini-Isis.html#ixzz3u07xUzqT
NEW YORK L’elettorato repubblicano esprime fiducia al magnate Trump e alla sua capacita’ di affrontare il terrorismo: 7 elettori su 10 sostengono che e’ ben attrezzato per rispondere alla minaccia, mentre 4 su 10 si dicono “molto fiduciosi” che il candidato possa gestire il terrorismo. Di contro, l’opinione pubblica ha poca fiducia nel presidente Obama e nella sua gestione della lotta all’Isis: il 57 per cento disapprova quanto fatto finora.
=========================
COME MAI NON C’è ANCORA LA PENA DI MORTE PER CHI UCCIDE UN POLIZIOTTO? CHI HA TRADITO LO STATO ED IL POPOLO FINO A QUESTO PUNTO? NEW YORK. “Se vinco le elezioni faro’ un decreto per rendere obbligatoria la pena di morte a chiunque uccida un poliziotto”. Lo ha detto il candidato alla nomination repubblicana, Donald Trump che, dopo la proposta-shock di vietare l’ingresso ai musulmani negli Usa, annuncia un’altra iniziativa che fara’ sicuramente discutere.
=======================
una qualche richiesta della sharia? porterà comunque la guerra civile! I SOCIALISTI SONO LA NOSTRA PIù GRANDE MINACCIA, PERCHé CI HANNO VENDUTI COME SCHIAVI ALLE BANCHE CENTRRALI!!  è LA VISIONE MIOPE E IRRESPONSABILE DEI SOCIALISTI CHE CI METTE IN UNA SITUAZIONE DISPERATA! NON è UN SEGRETO CHE I MASSONI SONO I TRADITORI CHE CI HANNO VENDUTI COME SCHIAVI A ROTHSCHID. PARIGI, 11 DIC”Ci sono due visioni per il nostro Paese. Una, quella dell’estrema destra, in fondo, predica la divisione. Questa divisione può condurre alla guerra civile”: lo ha detto, a due giorni dai ballottaggi delle regionali, il primo ministro socialista francese, Manuel Valls, ai microfoni di France Inter
===================
ISRAELE E LA GIUSTIZIA DI DIO. SALMO 2,2-4 Il regno del Figlio di Dioedel Figliodell’uomo. (At 4:25-28; 13:27-41; Mt 21:37-45; Fl 2:9-11) IL CANTO DI UNIUS REI! Sl 18:50; 21:8, ecc.; 110; Gv 3:36. 2:1 Perché questo tumulto fra le nazioni, e perché meditano i popoli cose vane?
 2:2 I re della terra si danno convegno e i prìncipi congiurano insieme, contro il SIGNORE e contro il suo Unto, dicendo: 2:3 «Spezziamo i loro legami,
e liberiamoci dalle loro catene». 2:4 Colui che siede nei cieli ne riderà;
il Signore si farà beffe di loro. 2:5 Egli parlerà loro nella sua ira,
e nel suo furore li renderà smarriti: 2:6 «Sono io», dirà, «che ho stabilito il mio re
sopra Sion, il mio monte santo». 2:7 Io annunzierò il decreto:
Il SIGNORE mi ha detto: «Tu sei mio figlio, oggi io t’ho generato.
 2:8 Chiedimi, io ti darò in eredità le nazioni e in possesso le estremità della terra.
 2:9 Tu le spezzerai con una verga di ferro; tu le frantumerai come un vaso d’argilla».
 2:10 Ora, o re, siate saggi; lasciatevi correggere, o giudici della terra. 2:11 Servite il SIGNORE con timore, e gioite con tremore. 2:12 Rendete omaggio al figlio,
affinché il SIGNORE non si adiri e voi non periate nella vostra via, perché improvvisa l’ira sua potrebbe divampare. Beati tutti quelli che confidano in lui!
===================
ISRAELE E LA GIUSTIZIA DI DIO contro FARISEI e i loro ISLAMICI. [ anche edomiti facevano il sacrificio umano a satana dei loro figli: così come, anche, oggi fanno: i sacerdoti di satana della CIA, in tutte le Nazioni sotto il loro controllo! ] Come è possibile, che, i FARISEI non abbiano niente da imparare dall’esempio di Edom, tutta quella Nazione perversa che nacque dalla discendenza di Esau e che con la dinastia degli ERODI prese i controllo di ISRAELE! questa è la nostra stessa brutta storia dato che i Rothschild Bildenberg hanno preso il controllo di Israele e di tutto il NWO. Giuda MACCABEO 163 a.C. conquistò EDOM ed impose loro le leggi ebraiche, essi furono assimilati, ecco perché, poterono diventare con la loro malvagità una Dinastia di Re in ISRAELE. ma, i profeti avevano annunciAto la loro totale scomparsa, e gli Atti degli Apostoli raccontano la loro malvagità!
ISRAELE E LA GIUSTIZIA DI DIO contro FARISEI e i loro ISLAMICI. [ anche edomiti facevano il sacrificio umano a satana dei loro figli: così come, anche, oggi fanno: i sacerdoti di satana della CIA, in tutte le Nazioni sotto il loro controllo! ] . Come Erode Antipatro capostipide della Dinastia erodiana, egli comandò la giudea al tempo dei romani. Suo figlio Erode il Grande, è tristemente famoso per la strage degli innocenti, che realizzò come si vide ingannato dai Re MAGI. il suo successore Erode Antipa fece decapitare Giovanni Battista. seguì Erode Agrippa I, che fece uccidere l’APOSTOLO Giacomo.. ecco perché i FARISEI ED IL LORO TALMUD SONO TUTTI I DISCENDENTI DI EDOM! Perché perpetuano la separazione inimicizia tra Israele e la CHIESA! ma, tutt’altri sono i progetti ed i disegni di Di!
ISRAELE E LA GIUSTIZIA DI DIO contro FARISEI e i loro ISLAMICI. [ anche edomiti facevano il sacrificio umano a satana dei loro figli: così come, anche, oggi fanno: i sacerdoti di satana della CIA, in tutte le Nazioni sotto il loro controllo! ] nonostante Dio avesse mandato i suoi profeti ad avvisarli, i discendenti d Edom non abbandonarono nel segreto, i loro rituali orgiastici e demoniaci, la loro efferata malvagità era nota a tutti, quindi verso il 100 d.C. sia gli edomiti che la dinastia degli ERODI scomparvero per sempre. così come aveva profetato la parola di Abdia profeta già nel  840a.C. ed è tragico osservare come gi edomiti, oggi, sono tornati in Europa e negli USA: per fare ancora del male a ISRAELE ed ai martiri cristiani, dimenticando nella loro malvagità, il tragico insegnamento della storia!
============================
Missione per la chiesa Perseguitata notiziario N°12014. COSA ASPETTATE A PUNIRE IL LAOS?
Laos. Quando le autorità del villaggio hanno revocato le loro carte d’identità nazionali, i componenti di sette famiglie cristiane in Laos sono diventati improvvisamente non-cittadini nella propria nazione. Cittadini del nulla tranne che del cielo. Le sette famiglie in questione hanno sperimentato sofferenze e persecuzioni fin dal 2006, quando hanno fondato una chiesa cristiana in questo remoto villaggio. I capi del villaggio hanno cominciato ad attaccare i nuovi credenti sin dal momento della fondazione della chiesa. Gli abitanti hanno distrutto tutto ciò che i credenti possedevano, gli animali e le terre che coltivavano. Durante i culti della sera gli abitanti del villaggio circondavano la casa dove i credenti si riunivano e lanciavano pietre sul tetto in lamiera dell’abitazione, spaventando i bambini e rendendo impossibile ascoltare il culto. Quando i cristiani hanno esposto le loro rimostranze alla polizia, le autorità hanno risposto: “Ogni chiesa ha il culto di domenica. Perché voi tenete i culti il giovedì sera e il sabato sera? Per favore, interrompeteli”.
Il ricatto: I cristiani hanno continuato a tenere quelle riunioni di culto. Poi, nel 2008, le autorità del villaggio hanno preso i “libretti di famiglia” (che servono come certificati di nascita, tessera sanitaria e carta d’identità insieme) di tutti gli abitanti del villaggio, promettendo di restituire presto quelli nuovi. Un mese più tardi, i libretti familiari sono stati restituiti a tutti tranne che ai cristiani. Quando questi ultimi hanno chiesto i loro documenti, i capi del villaggio hanno detto loro che non li avrebbero più ricevuti a meno che non avessero rinunciato alla loro fede. Senza i loro libretti, i cristiani non possono comprare né vendere nulla, i loro figli non possono frequentare la scuola o registrarsi per accedere ai servizi erogati dallo Stato, e senza istruzione non potranno accedere nemmeno al lavoro. I Cristiani erano trattati come alieni, illegali nella loro stessa nazione.
Una speranza per i bambini. Preoccupati per l’istruzione e il futuro dei propri figli, i membri della chiesa hanno messo a punto un piano. Dopo oltre un anno di ricerche, hanno trovato una città dove ai loro figli sarebbe stato permesso di frequentare la scuola. Il figlio ventiseienne del pastore si è spostato con la moglie e il figlio piccolo in quella città, per potersi prendere cura dei bambini durante la settimana scolastica. I bambini dormono nella capanna della giovane coppia durante la settimana e tornano a casa dalle proprie famiglie per il fine settimana: il villaggio dista due ore di cammino. Nonostante ai bambini sia permesso frequentare le lezioni, non riceveranno il certificato di istruzione senza il loro libretto familiare. Attraverso i propri collaboratori in Laos, la Missione i nternazionale per la Chiesa perseguitata ha potuto sostenere questa chiesa nelle sue molte prove. Ha provveduto a fornire cibo quando i raccolti dei membri sono stati distrutti e ha organizzato missioni itineranti presso queste famiglie che si sentono molto sole, per fornire incoraggiamento e formazione cristiana. La persecuzione continua Recentemente tutto il villaggio si è spostato a ridosso della strada principale che passa in quella zona, vietando alle famiglie cristiane di fare altrettanto. Le autorità hanno detto loro: “Se volete spostarvi, dovrete rinnegare Gesù. Se rinnegate Gesù, vi aiuteremo. Vi daremo riso e cemento per costruire una nuova casa”. Nessuna delle famiglie ha rinunciato alla propria fede. I Cristiani ora sono senza elettricità e senza protezione della polizia. Ogni volta che chiedono di avere i propri libretti familiari i capi del villaggio dicono loro che devono rinnegare la propria fede. Mentre il loro futuro sulla terra sembra oscuro, i Cristiani rifiutano di rinunciare alla propria speranza eterna in Cristo. Preghiamo per loro affinché possano continuare a restare aggrappati a Gesù.
======================
IL PRESIDENTE PUTIN (al contrario di OBAMA ) hA IMPEDITO IL MASSACRO DEI CRISTIANI NEL 2013. il presidente russo Vladimir Putin è il salvatore dei valori dell’OccidenteCristiano.
Di fronte alla tragica realtà che vede oggi i cristiani i più perseguitati al mondo per ragioni religiose, dobbiamo prendere atto che il presidente russo Vladimir Putin si è contraddistinto nell’anno 2013 come il leader mondiale che ha scongiurato il massacro dei cristiani in Siria bloccando in extremis lo scoppio di una guerra, voluta fortemente dagli Stati Uniti, dalla Francia e dalla Gran Bretagna, per dare man forte agli estremisti e terroristi islamici che combattono contro il regime laico di Bashar Al Assad. Putin sta riesumando la pratica religiosa dopo decenni di ateismo in una Russia dove unitamente alla fede si sono persi i valori fondanti della civiltà, a partire dalla sacralità della vita, con la conseguenza che vi si registra il più basso tasso di natalità nel continente europeo, il più alto tasso di aborti, in aggiunta alla diffusione delle devianze sociali devastanti quali l’alcolismo. Impedendo l’esplosione della guerra in Siria, il Presidente Putin ha anche quantomeno allontanato la prospettiva di un’offensiva su larga scala del terrorismo islamico in Europa, che sicuramente avrebbe preso quota qualora i Fratelli Musulmani fossero riusciti a prendere il potere anche in Siria, prima ancora di esserne scalzati in Egitto, i due Paesi arabi più rilevanti sul piano militare. La difesa dei cristiani d’Oriente e la guerra ad oltranza al radicalismo e al terrorismo islamico.
======================
 di Magdi Cristian Allam, è un vero eroe Putin è nostro amico, si colloca nel contesto della salvaguardia delle nostre radici, della nostra fede, dell’identità nazionale, dei valori tradizionali, come attesta la strenua opposizione di Putin al matrimonio omosessuale proprio mentre quest’Unione Europea l’ha legittimato concependolo come l’apice della civiltà. Nel 2014 la sfida che ci attende è la scelta tra una concezione globalista e relativista della vita e l’alternativa che mette al centro la persona, la famiglia naturale, la comunità locale, i valori, le regole e il bene comune. Noi la scelta l’abbiamo fatta. Il nostro impegno sarà di realizzare il successo della nostra missione. Buon anno a tutti gli “Uomini Nuovi”!
======================
dovunque può arrivare la maledizione saudita di Maometto? persone innocenti devono morire! Eritrea. Un gruppo di 185 credenti si era riunito per un incontro di preghiera a Maitemenay, un quartiere a nord di Asmara, per pregare per la propria nazione. Durante la preghiera, le forze di sicurezza hanno fatto irruzione nell’edificio e hanno arrestato tutti i presenti, che includevano anche circa 80 persone tra donne e bambini. Secondo fonti della Missione Internazionale per la Chiesa Perseguitata , almeno 83 persone appartenenti al gruppo cristiano clandestino Hiyaw Amlak (Dio Vivente) sono stati rilasciati. Tutti sono stati severamente ammoniti sul fatto di incontrarsi con altri credenti in futuro. Prima di essere rilasciati, hanno dovuto firmare un documento in cui promettono di non incontrarsi più con altri cristiani. In ogni caso, tutti gli uomini e coloro che si sono rifiutati di firmare l’accordo sono rimasti in detenzione. Si teme che gli uomini in età da servizio militare siano mandati sotto le armi e detenuti in prigioni militari, in condizioni molto dure. Si stima che in Eritrea siano attualmente detenuti oltre 3.000 cristiani a causa della propria fede. Molti sono fuggiti dal Paese dopo mesi di arresto o detenzione in carcere. In un messaggio pubblicato su Twitter il giorno di Natale, il Presidente dell’Iran Hassan Rouhani ha augurato a tutti i cristiani, e specialmente quelli iraniani, buon Natale. Questo il testo del messaggio: “Possa Gesù Cristo, profeta di pace e di amore, benedire tutti noi in questo giorno. Auguriamo Buon Natale a tutti coloro che lo festeggiano, specialmente i cristiani iraniani”. Questa iniziativa fa parte di una strategia della leadership iraniana che si propone di intrattenere rapporti più distesi con il resto del mondo e specialmente con l’Occidente e l’America. Ma a sconfessare i “buoni propositi” del leader iraniano sono i moltissimi casi di persecuzione e di accanimento contro i cristiani che avvengono quotidianamente in Iran per mano delle autorità. Tra i tanti casi di aperta violazione dei diritti umani e religiosi il Pastore iraniano-americano Saeed Abedini, in prigione da oltre un anno per “minacce alla sicurezza nazionale”a Rajaj Shahr, il carcere più temuto del Paese, dove subisce continue minacce e maltrattamenti. Un altro carcere molto temuto è la prigione di Evin, dove sono rinchiusi i detenuti politici; tra gli altri, è appena giunto (il 2 dicembre scorso) il Pastore Rasoul Abdollahi che deve scontare una pena di tre anni per “attività antigovernative ed evangelismo”. Ad Evin troverà il Pastore Farshid Fathi, che dal 2012 sta scontando una condanna a sei anni.
=======================
dovunque può arrivare la maledizione DI FARISEI saudita di Maometto? persone innocenti devono morire! GLI USA SONO I RESPONSABILI MONDIALE DI QUESTO GENOCIDIO CONTRO I CRISTIANI! Nigeria. In Nigeria non viene utilizzata solo la violenza per favorire l’avanzata dell’Islam. Lo scorso 15 novembre, in una cerimonia solenne nella moschea principale della capitale Abuja, 19 cristiani si sono convertiti all’Islam e come “premio” hanno ricevuto circa 81.000 dollari ciascuno, donati da varie autorità come i governatori degli Stati di Sokoto, Bauchi, Imo e Abia, a maggioranza islamica. Quasi tutti i convertiti appartengono a una delle maggiori etnie della Nigeria, gli Igbo, che per il 98% sono cristiani. Filippine Il 31 dicembre scorso è stata attaccata la Chiesa di San Vicente Ferrer nell’isola di Mindanao, nelle Filippine del Sud: sono esplose delle bombe causando la morte di sette persone, compresi alcuni familiari di un collaboratore della chiesa, Manuel Casineros, uno degli attivisti che da anni si oppongono alle milizie ribelli islamiche che vogliono rendere Mindanao uno stato islamico indipendente dalle Filippine. Cina Alla fine di dicembre dello scorso anno il Parlamento Cinese ha adottato una risoluzione che pone fine all’uso dei campi di lavoro forzato come forma di punizione e di “rieducazione” per prigionieri politici. Questi campi sono stati utilizzati per oltre cinquant’anni per punire i dissidenti, e molti di questi sono rappresentati da credenti e leader delle cosiddette “chiese domestiche” o chiese clandestine cinesi. Questa risoluzione è certamente un passo in avanti per una maggiore libertà religiosa
==========================
 la Missione per la Chiesa perseguitata è un’opera interconfessionale associata alla international Christian association (ICA), fondata nel 1969 dal Pastore Richard Wurmbrand e rappresentata mondialmente (www.persecution.net). la Missione per la Chiesa perseguitata svolge un’attività con scopi unicamente umanitari, religiosi e di beneficienza e si prefigge di raggiungere principalmente il seguente programma:
1) Aiuti materiali umanitari ai cristiani di tutte le denominazioni, perseguitati per la loro fede nei paesi privi di libertà.
2) Distribuzione di Bibbie, Vangeli e altra letteratura cristiana, trasmissioni radio e televisive nei p aesi comunisti, ex comunisti e musulmani nelle loro rispettive lingue.
3) Diffusione della Bibbia e altra letteratura cristiana ai comunisti e ai musulmani del mondo libero.
4) Informazione e sensibilizzazione dell’opinione pubblica in occidente mediante: distribuzione di libri, stampati, video, conferenze e servizio stampa. p er informazione e collaborazione scrivere a: MissiOne per la Chiesa perseguitata ITALIA: Uomini NuoviCasella Postale 3821030 MARCHIROLO (Varese) Tel. (0332) 723007Fax (0332) 998080E-mail mcp@eun.ch SVIZZERA: Uomini NuoviVia Cantonale 426982 LUGANO-AGNO Tel. (079) 3889985E-mail mcp@eun.ch Missione per la chiesa Perseguitata http://www.creactio.org +39 039 2010607 Malesia Sale la tensione in malesia tra musulmani e cristiani dopo che una corte di giustizia malese ha proibito a tutti i non-musulmani l’uso della parola “allah” per identificare Dio. Dal momento che nelle Bibbie malesi da sempre viene usata questa parola per indicare Dio, la sentenza ha causato la confisca di oltre 300 Bibbie e l’arresto di due membri della Società Biblica malese da parte delle autorità. Gruppi musulmani radicali hanno minacciato di protestare davanti alle chiese cristiane se i cristiani cercheranno di appellarsi a questa sentenza in tribunale. repubblica Centroafricana La guerra che si svolge nella Repubblica Centrafricana, lontano dall’interesse dei media. Dopo che nel 2013 un gruppo di ribelli islamico, chiamato Seleka, è salito al potere, ha cominciato a perseguitare la popolazione cristiana, maggioritaria in quel Paese. La reazione di alcuni gruppi, cristiani e non, a questa violenza, ha fatto etichettare la guerra come “conflitto interreligioso” ma i fatti indicano come in realtà, sia in atto una sorta di “pulizia etnica” dei cristiani che, ha già causato diverse migliaia di morti.
==============================
dovunque può arrivare la maledizione DI FARISEI saudita di Maometto? persone innocenti devono morire! GLI USA SONO I RESPONSABILI MONDIALE DI QUESTO GENOCIDIO CONTRO I CRISTIANI! Indonesia In apertura del nuovo anno molti pastori e associazioni cristiane dell’Indonesia hanno criticato il Presidente Yudhoyono per non aver garantito il principio di libertà religiosa inscritto nella Costituzione indonesiana e aver indirettamente permesso che venissero chiuse numerose chiese cristiane su pressione degli integralisti islamici. Dal 2012 sono infatti state chiuse almeno 50 chiese cristiane. Il 20 ottobre 2013 quattro cristiani, tra cui due bambine, sono stati uccisi e altre 18 persone sono state ferite in un attacco avvenuto durante la celebrazione di uno dei tre matrimoni programmati alla Chiesa Copta della Vergine Maria nel distretto di Warraq del Cairo, in Egitto. Due uomini col volto coperto giunti su una motocicletta hanno aperto il fuoco sulla folla che si era radunata all’esterno della chiesa. Fahmy Azer Aboud, 75 anni, ha perso le sue due nipoti di 8 e 12 anni, suo figlio e la sorella di sua moglie, Camilia Attiya, la madre dello sposo. Dei diciotto feriti, sette sono membri della famiglia di Aboud. I feriti, alcuni dei quali erano molto gravi, sono stati trasferiti dapprima in ospedali pubblici locali. Mentre i cristiani si stavano organizzando per trasferirli nuovamente in alcuni ospedali privati cristiani, dove avrebbero ricevuto migliori cure, un ufficiale dell’esercito ha ordinato che i feriti fossero trasferiti in un ospedale militare specializzato che li avrebbe curati a spese dell’esercito. “Siamo rimasti molto stupiti perché questa è la prima volta che un’autorità di questo Paese si prende cura dei cristiani oggetto di persecuzione” ha dichiarato un collaboratore della Missione i nternazionale per la Chiesa p erseguitata . Migliaia di cristiani copti hanno partecipato il giorno successivo a veglie di preghiera per commemorare le vittime di questo attacco, l’ennesimo di una serie cominciata nell’agosto del 2013 ad opera dei Fratelli Musulmani, e che ha causato la distruzione di oltre 30 chiese e di oltre 120 tra aziende, negozi, case e autovetture di cristiani. Ancora peggio il conto delle vittime: oltre 650 morti e 4.000 feriti solo in questi pochi mesI. ======================
QUESTA DONNA è UNA ASSASSINA: deve subito essere arrestata! I suoi TERRORISTI UCCIDONO, proprio, PER DIFFONDERE NEL MONDO IL NAZISMO CRIMINALE DELLA SUA SHARIA!  ROMA, 10 DIC – “Una tattica che usano è giustificare le azioni invocando l’Islam. Non c’è nulla di islamico in questi terroristi”: lo ha detto la regina Rania di Giordania ricevendo la Laurea Honoris Causa in Scienze dello sviluppo e della cooperazione internazionale all’Università La Sapienza. “Ma più loro invocano l’Islam per i loro atti terroristici più provocano intolleranza da parte dei musulmani pacifici”, ha aggiunto.
====================
TRE PROCEDURE DI INFRAZIONE CONTEMPORANEAMENTE!!! ALLA UE SI STANNO INFETTANDO TUTTE LE SUE ROTHSCHILD EMORROIDI GENDER DARWIN BILDENBERG, PERCHé ITALIA, SI STA SMARCANDO DALLA LORO POLITICA CRIMINALE, PER IL MONDO INTERO! BRUXELLES, 10 DIC – La Commissione Ue ha aperto una procedura di infrazione all’Italia in materia di asilo. Con una lettera di costituzione in mora – primo passo della procedura di infrazione – la Commissione Ue esorta Italia, Grecia e Croazia ad attuare correttamente il regolamento Eurodac per la raccolta di impronte dei migranti.
====================
LA RUSSIA HA DIMOSTRATO I CRIMINI CONTRO IL GENERE UMANO DELLA NATO E DELLA SUA LEGA ARABA!
12:16 Pulizia etnica della Russia in Siria? Mosca stizzita: Turchia dimostra distacco da realtà!
11:45 Per Mosca la coalizione antiterrorismo USA simula la lotta contro il Daesh!
============
Donald Trump è un GRANDE MITO: IL NOSTRO CANDIDATO! [ Nuova dichiarazione shock per il candidato repubblicano ] PENSO CHE NESSUNO COME LUI SAREBBE CAPACE DI FERMARE LA GUERRA MONDIALE, CHE SI CHE QUELLA SI, CHE SAREBBE UNO SHOCK, CHE VI SIETE MERITATI DI RICEVERE, VERAMENTE!
=========================
IERI 10 DICEMBRE, io ho trovato i parametri di connessione SIM fastweb manomessi, ed, io ho perso una ora intera, per recuperare la connessione, che qualche servizio segreto mi ha manipolato i parametri, sia nel computer che nel cellulare. e quando, voi vedrete una squadra di servizi segreti, che tra di loro nessuno è normale? allora, voi capirete che sono stati loro!
========================
TUTTO IL SATANISMO DELLA LEGA ARABA, e la loro pervertita religione per il terrore del mondo! ] [ La triste normalità di Suor Laylea: “paura di attentati? In Pakistan viviamo così ogni giorno”. La religiosa che vive ed opera a Lahore, a Roma per il Giubileo, racconta la quotidianità nel Paese del sud-est asiatico. Che per i cristiani è fatta di paura. Molly Holzschlag. Gelsomino Del Guercio/Aleteia. 9 dicembre 2015. Pakistani Christians ] [ E’ a Roma per il Giubileo. Ha assistito alla celebrazione con Papa Francesco in piazza San Pietro con l’apertura della Porta Santa. Ma la sua mente è rivolta al Pakistan, il Paese dove lei vive e opera. LA DIFFICILE VITA A LAHORE
Suor Layla è schietta. «Paura del terrorismo? Ma noi viviamo sempre così», afferma sorridente la religiosa, che viene da Lahore, dove negli ultimi anni gli attentati contro i cristiani sono stati numerosi. «Lahore è la città di Asia Bibi», ricorda la suora facendo riferimento alla donna pakistana, cristiana, da anni in carcere perchè accusata di blasfemia e diventata un caso internazionale (Leggo.it, 8 dicembre). “PER NOI E’ NORMALE VEDERE TANTA POLIZIA” «Per noi vedere le forze dell’ordine presidiare le funzioni religiose è una cosa normale, ciò che per voi è differente. Sono qui con altre sorelle per l’apertura di questo Giubileo, momento importante per i cristiani di tutto il mondo».
CRISTIANI DISPREZZATI
La testimonianza di Suor Layla è comune a molte religiose che vivono in Pakistan. Costrette a fare i conti con l’intolleranza religiosa della maggioranza musulmana. Raccontava a Zenit (dicembre 2014) una missionaria paolina: «Io amo il Pakistan e tutta la sua cara gente. Chiedo preghiere per una benedizione di grazia ai cristiani che godono infinitamente quando si sentono ricordati dai fratelli e sorelle lontani ma in comunione con loro, rigettati e disprezzati in questa terra».
LA GAMBIZZAZIONE DI MASIH
L’ultimo grave episodio è avvenuto sempre a Lahore il 13 novembre. L’attivista cristiano Aslam Masih, volontario e collaboratore dell’Ong “Legal Evangelical Association Development” (LEAD), impegnata per l’assistenza legale gratuita ai cristiani pakistani più poveri, spesso in casi di imputazioni palesemente false, è stato gambizzato (Fides, 13 novembre).
PROVE CONTRO GLI ABUSI
L’attacco è avvenuto il 28 ottobre. Aslam è stato affiancato da una jeep in pieno giorno e raggiunto da colpi di arma da fuoco sparati da un gruppo di quattro musulmani. L’uomo è stato ricoverato al General Hospital di Lahore. Prima di sparare, i criminali gli hanno chiesto di ritirare una denuncia che aveva registrato alla polizia, in uno dei casi che seguiva. Al suo rifiuto hanno aperto il fuoco. Aslam Masih ha raccolto prove in diversi episodi che riguardano abusi dei diritti dei cristiani e in passato già aveva ricevuto minacce.
===========================
Israeli Security Forces Arrest 5-Member ISIS Cell in Nazareth. Dec 9, 2015. With the spread of global terrorism and ISIS on the march, Israel is clamping down on domestic Islamic terrorism threats. Israeli security forces arrested five Arabs with Israeli citizenship from Nazareth on suspicion of planning terror attacks on behalf of the Islamic State (ISIS) terror organization, the Shin Bet (Israel’s Security Agency) revealed Tuesday. The suspected terrorists, aged 19, 20, 22, 23, and 27, were exposed as members of the “Salafia Jihadiya” organization, which adheres to the ISIS ideology. The cell acquired weapons, a Carl Gustav machine pistol and a Russian SKS rifle, and trained with them in preparation for pending terror attacks against Israeli targets. The group also met on occasions and declared their support for ISIS’ ideology, praising Jihad [holy war] against the “infidels,” the Shin Bet said. ISIS gun. The Carl Gustav gun acquired by the ISIS cell. (Shin Bet) The cell members, who came from the Suleiman clan in the northern part of Nazareth, were charged with illegal possession of weapons, conspiring to commit crimes, supporting an illegal organization and illegal firing of weapons in a built area. ISIS was officially declared an illegal organizations in Israel in late October.
Israeli security forces have over the past year exposed several ISIS terror cells operating in Israel, comprised mostly of Arabs with Israeli citizenship. In total, 39 suspects have been arrested. The last big cell was exposed in November. The six member cell planned to join ISIS in Syria, while a seventh member was successful in paragliding from Israel into Syria and joined ISIS.
Israel estimates that some 50 Israeli Arabs have joined ISIS in Syria and Iraq over the past two years. Ten of them have been arrested upon their return to the country and a few other have been killed in action while fighting with ISIS. Israel fears that Arabs returning to Israel from fighting with ISIS will use their experience to establish terror networks and launch attacks within Israel, or that Arabs in Israel will be inspired by ISIS, and especially via social media, and will operate against the Jewish state and its citizens. By: Max Gelber, United with Israel
JNS contributed to this report.
=============================
Here is the unique footage of a Palestinian car ramming attack captured by a helmet cam worn by an IDF soldier.
Daddy Come Home VideoWATCH: Daddy Come Home
A Modern Day Chanukah Miracle Story with Nissim BlackWATCH: A Modern Day Chanukah Miracle Story
Chanukah Jewish Rock of AgesWATCH: A Jewish Rock of Ages
Ashleigh BanfieldACT NOW! CNN Anchor Compares Past Jewish Violence to Ongoing Widespread Islamic Terrorism
haifa under british mandateThis Week in Israel’s History: UK Secretary Announces End of British Mandate in Palestine
Arrow 3Israel Conducts Successful Test of Arrow 3 Anti-Ballistic System
UNRWAUNRWA Educators Persist in Inciting Fellow Palestinians to Violence Against Israelis on Social Media
Danny DanonAt Memorial for Victims of Genocide, Israeli Envoy Says UN Could Have Done More
Tel AvivTel Aviv to be Home to One of Two Australian Hi-Tech Hubs
CNN Anchor Compares Past Jewish Violence to Ongoing Widespread Islamic Terrorism
terror video YouTubeReport More Pro-Terror Videos to YouTube – Get ALL of them Removed!
NWSAProtest the National Women’s Studies Association Vote to Boycott Israel
Twitter ISIS terrorismTell Companies to Pressure Twitter to Stop Running Their Ads on Pages that Promote Terror
TerrorismReport These 22 Pro-Terror Videos to YouTube – Insist on Their Removal Immediately!
EU PalestiniansStop the European Union from Labeling Israeli Products
http://unitedwithisrael.org/israeli-forces-arrest-five-member-isis-cell
è IDEOLOGICO! TUTTI I MUSULMANI SONO TERRORISTI PER IL NAZIsmo DELLA SHARIA, E PER IL GENOCIDO, CHE NASCE DALLA LORO TEOLOGIA DELLA SOSTITUZIONE! Trump to visit Israel in December amid raging controversy over his remarks about Muslims. December 9, 2015. After calling for a sweeping temporary ban on all Muslims trying to enter the US, 2016 presidential candidate Donald Trump has angered many including in the Middle East where he is expected to visit Israel later this month. By: AP and World Israel News Staff. Donald Trump’s call to keep Muslims from traveling to the United States is causing dismay among business leaders in the Middle East, where the billionaire presidential candidate has done business for years, a region viewed as well-suited for his brand of over-the-top luxury. Trump announced Tuesday he intends to visit Israel in the coming weeks, and his announcement has already generated a stir among Israel’s Arabs and left-wing lawmakers. Emirati business magnate Khalaf al-Habtoor only months ago proclaimed his support for the Republican candidate for president, but that’s all changed in the wake of Trump’s increasingly incendiary comments about Islam.
“If he comes to my office, I will not let him in. I reject him,” al-Habtoor told The Associated Press. “Maybe we can meet somewhere where I can debate with him in a very civilized way, not in the way he approaches people.” Trump has for years looked to do business in the Middle East, particularly in the Gulf and the emirate of Dubai. Trump has lent his name to two high-profile Dubai golf course projects and an ongoing real estate development, and sought for years to expand his hotel chain into the region. But some of his rhetoric about Islam on the campaign trail — including his call to monitor mosques and his proposal this week to temporarily bar Muslims from traveling to the US in wake of the San Bernardino Islamic terror attack — has led to increased wariness in the Arab world. Trump’s campaign did not respond to questions about his reputation and business dealings in the Middle East.
In a column published Aug. 9 in The National, the state-owned  newspaper of Abu Dhabi, al-Habtoor praised Trump for believing “in bringing back his country’s superpower status.”
But late last month, al-Habtoor wrote a follow-up column on Trump that began with: “I was wrong and I do not mind admitting it.” “When strength is partnered with ignorance and deceit, it produces a toxic mix threatening the United States and our world,” he wrote, ending his column by endorsing Democratic front-runner Hillary Clinton. Trump’s Mixed Remarks on the Middle East. Trump has made other comments at times praising or ridiculing countries in the Middle East. At a recent campaign rally, Trump applauded Qatar’s new, at least $15 billion airport, while calling US airports “third-world.” He traveled to the Qatari capital, Doha, in April 2008 to see developments there. Trump also made comments in 2011, as well as this year, falsely saying that Kuwait paid nothing to the US for driving out occupying Iraqi forces during the 1991 Gulf War. US congressional records show Kuwait contributed $16.1 billion for the war. Those Gulf War comments recently drew boos on a comedy talk show in Kuwait, which still holds the US in high regard for coming to its aid in the war. Hamad al-Ali, the comedian who poked fun at them, was critical of Trump’s latest comments on barring Muslims. “He shouldn’t promote these types of ideas. These kinds of ideas are from some sort of person who is not educated,” he told the AP. Newspapers in the Emirates also criticized Trump in their Wednesday editions, with the Gulf News saying his “extremism is no different than that of Daesh,” referring to the Islamic State (ISIS) group. The paper offered him this advice: “Zip it, Donald. Just zip it.” The Republican presidential candidate on Tuesday denied an Associated Press report that he planned to visit the majority-Muslim kingdom of Jordan at the end of December. Trump tweeted Tuesday, “Despite my great respect for King Abdullah II, I will not be visiting Jordan at this time. This is in response to the false @AP report.”
http://worldisraelnews.com/trump-to-visit-israel-in-december-amid-raging-controversy-over-his-remarks-about-muslims/
Opinion: Israel, Beware of Obama’s Ominous Plans. Dec 9, 2015. Israeli-Palestinian conflict. Obama VS Netanyahu ] [ PM Benjamin Netanyahu and US President Barack Obama at the White House. Obama and his clever political team are not finished with Israel, and they have ominous plans for the future. After the last meeting between President Obama and Prime Minister Netanyahu, some thought that finally after, seven weary years, they had found common ground. Their meeting focused on working to limit Iranian influence in the region; discussing a new 10-year $50 billion U.S. aid package to Israel, unprecedented in terms of average yearly aid; and Obama conceded that a peace deal with the Palestinians is not on the horizon. A few days later, Jonathan Pollard, after 30 long years, was released from prison, something Netanyahu attempted unsuccessfully with former U.S. presidents. Thus, despite stark differences on the Iranian deal, the peace process, and overall views on foreign policy, some think that relations between the two leaders will finally improve. Yet, with all these positive developments, the only words that are sufficient to explain this situation is: Israel Beware. Israel must beware because these gestures and statements by the Obama administration are calculated, hold a high price tag, and their purpose is to numb the prime minister, the Israelis, and their supporters in the U.S. It is to create the impression that everything is fine, the worst is behind us and now we can continue as friends with common goals. But Obama and his clever political team are not finished with Israel, and they have ominous plans for the future. [ White House Press secretary Josh Earnest. ] Israel must understand that, like it or not, barring some major event, a Palestinian state will be declared and accepted by the UN Security Council before Obama finishes his presidency. The Hill reported that according to the administration’s rule making schedule for 2016, Obama is not slowing down on any of his goals. Though not included in The Hill’s report, a Palestinian state has been an important goal for Obama since the beginning of his presidency, and he has made the case for it numerous times. For example, last year, the Times of Israel quoted senior White House official, Philip Gordon, saying that Israel “should not take for granted the opportunity to negotiate” with a reliable partner like Abbas, and continued occupation is a recipe for resentment, instability, and extremism. A few months ago, the Washington Post quoted Obama asking his audience to internalize the hopelessness the Palestinians find themselves in; and the LA Times quoted Obama in that interview saying we need actions, not words, to restore a hopeful situation for the Palestinians. The current rhetoric by the administration – that a peace process “isn’t in the cards” — is something that Aaron Miller, a veteran State Department official who worked on the peace process for more than two decades, has called ‘unprecedented’ and wonders if it was an ‘honest admission’ of a failed goal or if there is a ‘peace process surprise for 2016’. Obama ran for president, as he said himself, to fundamentally change America, and this goal continues to be central to his presidency. Obama’s view of what America should be and its place among the nations is fundamentally different from the average American. His support for a Palestinian state has nothing to do with Netanyahu, occupation or the Palestinian people, rather it is in sync with his anti-colonialist worldview which pervades his policy — from removing a bust of Winston Churchill from the Oval Office, renaming a mountain in Alaska named after President McKinley to Denali, and allowing the mullahs to brutally subdue a legitimate uprising in Iran. In Obama’s worldview, Israel is a colonialist outpost in the Middle East, as delineated in his Cairo speech, and a manifestation of American power and influence which needs to be cut down to size. Since Obama aspires to fundamentally change America, in the last year of his presidency, his ideology and goals will shift into full gear as much as possible using executive orders, borrowing power, and other actions which allow him to implement policy without permission from Congress. Unfortunately, many commentators criticize Obama’s policies as inconsistent, naïve, or ill-fated. However, they fail to realize the deep ideological divide between most Americans and the president; and mistakenly think that they share the same goals and objectives as the president, but disagree on the tactics. Yet, in America, support for Israel is broad, and the overwhelming majority of Americans believe either that there should not be a Palestinian state, or that it should only be established through a peace agreement with Israel. Obama does not need anyone’s consent in order to instruct his UN ambassador to support a Palestinian state proposal at the Security Council, but at the same time he has no reason to anger many Democrats by shoving this decision down their throat when there is another way. Obama, the master of rhetoric and expert in framing the narrative, need not use force; and he will succeed in convincing many that this is not only the correct decision, but the inevitable decision. First, Obama will frame the concept using rhetoric which places his solution as the only logical alternative, as he has done on other issues. He will say: Some believe that we should force Israel to return to 1967 borders and force Israel to allow all Palestinian refugees to return to Israel, and others believe that we should allow the conflict and cycle of violence to continue while we just stand back and do nothing. I believe we need to find a middle ground and allow the Palestinians to have a state while not compromising on Israel’s security or its democratic fabric. His supporting arguments will claim that just about the whole world agrees that a Palestinian state needs to be established next to Israel, including Prime Minister Netanyahu, who has repeated this since 2009, and he takes the prime minister at his word. The dispute is only regarding the borders. A Palestinian state, Obama will continue, is in everyone’s best interest. It is in Israel’s best interest since the Palestinians, being a stateless people, have been a source of tension between Israel and other Arab nations which will subside after the establishment of a Palestinian state. In supporting a Palestinian state, the U.S. will be eliminating an issue that generates anti-Americanism, extremism, and is a point of tension with its allies in the Middle East, which hinders cooperation on various issues. [ Barack Obama 666 SHARIA nwo Mahmoud Abbas ] President Barack Obama shakes hands with Palestinian President Mahmoud Abbas in 2013. Furthermore, he will proclaim that Israel needs to be strong as it faces new security threats across the region and the Palestinian issue cannot be hanging over its head, threatening the democratic fabric of the country and preventing cooperation between Israel and its Middle East neighbors. Obama will restate his commitment to Israel’s security more than any other president mentioning the $50 billion aid package, continuing to develop the Iron Dome, continuing joint exercises, and selling advanced weapons that Israel’s friend, George W. Bush, refused to sell. He will credit himself with the Pollard release and remind everyone that the two-state solution was George W. Bush’s idea and vision, so he is not creating a new idea here. Having a Palestinian state will also place responsibility on the Palestinians and their leadership. They will no longer have any excuses for terrorist attacks or supporting terror, and we will hold them accountable. He will finish by saying that running away from important decisions is un-American, and that a Palestine state is in line with American values and tradition, especially that set out by President Woodrow Wilson. This argument sounds forceful, yet is filled with many flaws and half truths. Some of them being that this president has used aid, weapons sales, and other security measures to flaunt his support for Israel while damaging Israel in the diplomatic arena, making sure that they have no legitimacy to use the weapons. He has pledged that America ‘has Israel’s back’ on Iran, while simultaneously thwarting any Israeli attack on Iran either through leaks or outright threats, and in general has presented Israel as a liability for the U.S. However, Obama’s case for a Palestinian state will be enough to disarm well-intentioned Democrats and citizens alike who are generally supportive of Israel and believe that a Palestinian State should only be established through negotiations. The last year of Obama’s presidency will be an all-out offensive to implement his ideology through his policies and Israel will not be spared. Therefore, Israel must beware, a Palestinian state is on the horizon, and if a counter-plan is not devised, we will all be witness to a terrorist organization receiving a state without even making one concession, being facilitated by the enlightened Western world. By: Gideon Israel. Israel is a political consultant in Israel and researches U.S.-Israel relations. This article was originally published in American Thinker.
======================
Settlers in Judea and Samaria Exposed. WATCH: Meet the ‘Evil Settlers’ of Judea and Samaria [ Dec 9, 2015 Related: Ezri Tubi: Judea and Samaria ] While governments, the media and anti-Israel activists around the world would have you think that so-called “settlers” are evil people, here is the actual truth.  This video was made by our friend Ezri Tubi in order to show the world who the real “settlers” are. Yes, these people are warm, loving, friendly people who desire peace, love and to live in their biblical homeland. These people have varied jobs, living varied lives just like you and I, with a particular passion for where they live – Jews, living in their biblical land. So the next time you hear about those “wicked” settlers, make sure you remember this important video.
========================
alla CIA? glielo hanno impedito! ] [ WASHINGTON, 10 DIC – Donald Trump ha rinviato il suo previsto viaggio in Israele, dicendo che lo farà “dopo che divento presidente”. “Ho deciso di posticipare il mio viaggio in Israele e di programmare il mio incontro con Netanyahu in una data successiva, dopo che divento presidente degli Usa”: ha scritto in un tweet il candidato alla nomination repubblicana. incontro era previsto per il 28 dicembre a Gerusalemme.
Leon Leon https://www.facebook.com/leon.leooon
beh va bene dai, così ha più tempo per dedicarsi alla vincita contro quelli come barak osama
===========================
nessuno potrebbe dare torto a Matteo REZI, in questo caso, anche se lui non ha le palle per dichiarare guerra alla Arabia SAUDITA, perché in quest caso il terrorismo sharia, nel mondo? finirebbe immediatamente! ROMA, 10 DIC – “La distruzione di Daesh (Isis) è l’assoluta priorità”, ha ribadito il premier Matteo Renzi alla Conferenza per il dialogo mediterraneo Med 2015. “La collaborazione internazionale va ulteriormente sviluppata: Europa e Usa condividono con Mosca l’esigenza di combattere Daesh ma serve una soluzione di respiro strategico e non last minute”. “La cultura non è l’unica arma ma è dialogo, confronto, sistema immunitario delle nostre società contro la deriva del fanatismo”, ha aggiunto Renzi.
==============================
ISIS è SOLTANTO UNA DELLE TANTE SIGLE sharia, DELLA LEGA ARABA sharia: MA, CREDETE A ME ED AI MARTIRI CRISTIANI, SONO SEMPRE ISLAMICI MAOETTANI NAZISTI, SENZA DIRITTI UMANI, SENZA LIBERTà DI RELIGIONE, MANIACI RELIGIOSI, COME è TUTTA LA LEGA ARABA degli assassini! Jihadisti bombardano con mortai periferia di Aleppo: 30 vittime tra civili, 10.12.2015. Le vittime di un massiccio bombardamento della periferia occidentale di Aleppo, città nel nord della Siria, sono 30 civili, ha segnalato la stazione televisiva “Al-Mayadin.” Secondo il canale, i jihadisti per 48 ore hanno bombardato con colpi di mortaio e razzi la zona occidentale di Aleppo e i bombardamenti sono durati tutta la notte. Lunedì i terroristi avevano bombardato il centro della capitale economica siriana. Uno dei missili è esploso nei pressi dell’edificio che in precedenza ospitava il Consolato della Federazione Russa. Tre persone sono rimaste uccise. Nella provincia di Aleppo sono in corso cruenti combattimenti su più fronti. Le truppe dell’esercito siriano con il sostegno delle milizie di volontari hanno lanciato un’offensiva nel sud della provincia con l’obiettivo di riprendere il controllo sulla strada principale del Paese che congiunge Damasco con Aleppo. Nella parte orientale della provincia l’esercito sta liberando i villaggi dai terroristi del Daesh (ISIS). Aleppo è sotto il controllo delle truppe governative. Le formazioni terroristiche di jihadisti continuano a mantenere alcuni centri ad ovest e sud-ovest della città: http://it.sputniknews.com/mondo/20151210/1697947/Siria-Terrorismo-Daesh.html#ixzz3tvh0P3GU
Erdogan ist ein Narr   ] [ lo disse zia MERKEL TROIKA, ERDOGAN è UN PAZZO !” e poiché lei è una tedesca che parla il tedesco? lo ha detto in tedesco: “Erdogan è un pazzo!” Erdogan ist ein Narr ] [ Erdogan insiste: esercito Turchia in Iraq con placet di Baghdad. 10.12.2015( Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha dichiarato che le truppe turche sono entrate in Iraq su richiesta del primo ministro iracheno Haider al-Abadi, segnala “Al Jazeera”. “I soldati turchi sono nel campo vicino Ba`shiqah (nei pressi della città irachena di Mosul) su richiesta del premier Haider al-Abadi presentata nel 2014. Perché è rimasto in silenzio dal 2014?,”- ha detto Erdogan. In precedenza le autorità irachene avevano fatto un appello alla NATO per costringere la Turchia a ritirare immediatamente le sue truppe dalla parte settentrionale del Paese. Lo scorso 4 dicembre soldati delle forze armate turche sono entrati nella provincia di Mosul. Secondo Ankara, i militari hanno il compito di addestrare le milizie irachene e curde. Tuttavia Baghdad ritiene l’ingresso delle truppe un’invasione militare ed ha più volte intimato il ritiro del contingente turco dal Paese. Si stima che oggi in Iraq si trovino circa 150 soldati turchi: http://it.sputniknews.com/mondo/20151210/1698093/Curdi-Abadi-Terrorismo-Daesh-Peshmerga-NATO.html#ixzz3tvhSfoTO
my JHWH ] qualcuno ha scommesso, che, io non avrei riportato tutti i commenti che, io ieri ho pubblicato sul server blogspot di google! MA, NON C’è NESSUNO CHE PUò VINCERE UNA SCOMMESSA CONTRO UNIUS REI! io sono sistematico. quindi, se, io decido di sterminare qualcosa? poi, più nessuno troverà un qualche satana lasciato vivere per sbaglio da qualche parte!i veri responsabili della deriva nazista sharia e anticristiana della LEGA ARABA, sono sempre, quei farisei anglo-americani che uccideranno israele 18.06.2015, Tra i profughi cristiani di Erbil scappati all’orrore dell’ISIS [ Le telecamere entrano in un campo profughi, 550 famiglie cristiane in fuga dal terrorismo, dalle minacce, dalla violenza. Vivono in miseria, non hanno il frigorifero, non hanno lo spazio necessario a vivere e nemmeno gli attrezzi basici della vita di tutti i giorni. Vivono nei container, temono per la loro vita e sono costretti a fuggire come ladri dai terroristi che li perseguitano. Servizio a cura de “Gli Occhi della Guerra”.
========================
L’Egitto mette fuorilegge i Fratelli Musulmani in quanto “organizzazione terroristica”. Ma l’Occidente li sostiene nonostante il massacro di civili
30/12/2013 
Malala, la bambina che sfida i Talebani – La barbarie di coloro che vogliono negare il diritto alla scuola alle bambine
13/10/2012 
Il caso di Ramsha: un’ennesima sfida per il Pakistan
24/08/2012 
Per amore dell’Egitto nascono i “Fratelli Cristiani”
05/07/2012 
Una campagna contro l’imposizione del velo alle bambine ovvero una battaglia per un futuro migliore
03/07/2012 
“Presidente di tutti gli egiziani”… soprattutto se terroristi!
02/07/2012 
L’elezione di Mohammed Morsi: in Egitto ha vinto la democrazia?
27/06/2012
La libertà religiosa nel mondo islamico. I casi di Marocco e Tunisia
08/06/2012 
Primi risultati elettorali e prime reazioni in Egitto… una rivoluzione tutta da rifare!
MAGDI CRISTIANO ALLAM (L’Intraprendente)
Effetti non collaterali del Corano
È bene chiarire una cosa, mentre ci indigniamo per l’ultimo orrore dell’Isis, la crocifissione e amputazione di una “spia”. Tutte le azioni dei terroristi si fondano su un’applicazione rigorosa della lettera del testo sacro. Ecco le prove…
È bene chiarire una cosa, mentre montano l’indignazione e l’orrore per l’ultima barbarie diffusa in rete dallo Stato Islamico. Niente di quello che fanno i terroristi è frutto di una estemporanea crudeltà. Al contrario, tutto è fondato e tutto si tiene, in un’ideologia mortifera che non solo prevede, ma impone la violenza contro i nemici di Allah.
Prendiamo, appunto, quest’ultimo e sconvolgente episodio. Un uomo, vestito con la classica tuta arancione, è accusato di avere coltivato legami con i Peshmerga curdi, nemici irriducibili dell’Isis, e crocifisso in uno scenario desertico. Nelle sequenze successive, uno jihadista armato di coltellaccio mozza prima una mano e poi un piede all’uomo, che si contorce per il dolore. Infine, si vede il poveretto pendere senza vita dalla croce.
Sono sacrosanti, la nostra indignazione e il nostro scandalo, sono quello che ci differenzia. Ma devono poggiare su una salda conoscenza di quello a cui ci troviamo di fronte, senza infingimenti o ipocrisie. Quello a cui ci troviamo di fronte è né più né meno che un’applicazione alla lettera dei dettami del Corano. Provocazione? Niente affatto: “La ricompensa di coloro che fanno la guerra ad Allah e al Suo Messaggero e che seminano la corruzione sulla terra è che siano uccisi o crocifissi, che siano tagliate loro la mano e la gamba da lati opposti o che siano esiliati sulla terra: ecco l’ignominia che li toccherà in questa vita; nell’altra vita avranno castigo immenso”. Sura quinta, versetto 33.
Capite allora che il nostro scandalo e la nostra meraviglia, di noi occidentali spesso politicamente corretti, tendono a fuggire colpevolmente dalla verità. Che è perfino banale, nella sua durezza: l’Isis, e il terrorismo islamico in generale, non fanno che prendere sul serio la prescrizione coranica, e ricavarne le logiche conseguenze nella pratica. Sono rigorosi e filologicamente corretti, fondano le loro azioni nella lettera del testo sacro della religione islamica. È esattamente il contrario della versione ufficiale che propaga la classe dirigente occidentale, a partire da Obama e da Cameron (tralasciamo Renzi, che in queste partite non conta nulla). L’islam è una religione di pace, ci assicurano. L’Isis, Al Qaeda, i terroristi, addirittura tutti gli integralisti, perseguono una versione deviata e falsa dell’islam, che è nemica del vero islam, ci ripetono. Mentre vale esattamente l’opposto: i fondamentalisti, e i gruppi come l’Isis anzitutto, sono i più fedeli applicatori del Corano, si regolano in base alla sua lettera, che prevede morte e sofferenze indicibili per gli apostati, per i miscredenti, per tutti i nemici di Allah e del Profeta. Sono i musulmani “moderati”, quelli che non vivono il proprio credo come pratica violenta contro gli infedeli, a discostarsi dalla consegna coranica. È questo che intendo, quando dico che possono ben esistere musulmani moderati, nel senso di persone, ma non può esistere l’islam moderato, nel senso ideologico e teologico. L’islam è uno, e si basa su precetti come quello riportato, o su detti attribuiti a Maometto del genere del seguente: “Quando l’Apostolo di Allah (il Profeta Maometto) ebbe tagliato i piedi e le mani di quelli che gli avevano rubato i cammelli e che ebbe loro levato gli occhi con dei chiodi riscaldati sul fuoco, Allah lo ammonì e rivelò: la punizione di coloro che fanno la guerra ad Allah e al suo apostolo e che li affrontano con tutte le loro forze per seminare la discordia sulla Terra, sarà l’esecuzione (per decapitazione) o la crocefissione.” (Abu Zinad, Dawud XXXVIII 4357)”.
Aggiungete che per i musulmani il Corano è un testo increato, della stessa sostanza di Dio, e dunque non assoggettabile all’esercizio umano dell’interpretazione, e potete facilmente giudicare chi rispetti più la sua lettera, e il suo spirito. Del resto, fu l’arcivescovo di Mosul Emil Nona, ad ammonirci tra i primi sulla “correttezza” islamica dell’Isis, e dunque sulla sua pericolosità. Non lo abbiamo ascoltato, non lo hanno ascoltato i nostri politici, e l’Isis ha dilagato in Siria e Iraq. Sarebbe davvero ora di rivedere le nostre certezze buoniste, e di dirlo chiaramente: l’Isis è islam, e si comporta come tale.
========================== Questo è bullismo di Stato ] …FATTO ALLA DEMOCRAZIA DA NAPOLITANO E MONTI. «Chiesti 18 mesi di condanna per Umberto Bossi, accusato di vilipendio nei confronti dell’ex presidente della Repubblica Napolitano e dell’ex premier Monti. L’unico vilipendio al quale abbiamo assistito è stato quello alla democrazia fatto da Napolitano e Monti quando hanno messo in piedi un Governo contro la volontà del popolo italiano».
È quanto dichiara il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.
==================
sorry, God Bless YOU!
ys,you are welcome
my website http://eterna-legge-universale.blogspot.com/
that is what?
my daily work 8 hours a day from 8 years
what is that job?
freedom of religion in the world, to protect the Christian martyrs
I am the political project (lorenzoJHWH Unius REI ) to give a United kingdom for Israel
==========================
my JHWH ] ebreo usuraio la fonte di ogni idolatria e corruzione [ sono così atei e così pezzi di merda, così corrotti, tutti i nostri politici, Merkel Mogherini Obama GENDER ideologia sodoma a tutti, la via dei traditori JabullOn, che, loro piuttosto che, di venire da me, preferiranno con le loro calunnie di andare ad aggredire la RUSSIA [ te lo giuro! come io ho terrorizzato tutti i sommi sacerdoti di satana, con i poteri soprannaturali e tecnologici Alieni voodoo? così, io terrorizzerò anche, tutti loro: tutte le bestie islamiche dell’anticristo, di tutti loro? io farò una sola marmellata di sangue [ ed in verità, se fossero soltanto atei? non sarebbe così grave! ] sono dei malefici negatori della virtù, ecco perché, hanno commesso un atto gravissimo di ribellione contro il Regno di Dio ] Il loro destino può essere soltanto lo sterminio. Ma, COME si METTERE sulle spalle delle lucertole un impero di merda NWO, micrchip, Gmos agenda, biologia sintetica, FMI 666 usura farisei SpA Fmi, schiavitù mondiale Satana è Dio di questo mondo? La loro coscienza si è indurita, hanno deciso di chiudere gli occhi ed il cuore di fronte alla verità! SIAMO COSTRETTI AD ANDARE AL MURO CONTRO MURO, perché il numero dei martiri cristiani non è stato ancora completato! Piace ai ricchi: il sangue dei popoli! io te lo giuro, loro lo dovranno tutto vomitare!
=====================
per quello che Nicolas Sarkozy, ha fatto contro la Libia e contro l’Italia? lui si dovrebbe suicidare 1000 volte al giorno!
e per quello che gli USA hanno fatto in IRAQ, Cosovo, Nigeria, ecc.. SIRiA, ecc.. con i loro satanisti sauditi? potrebbe scendere soltanto il fuoco dal cielo!
Nicolas Sarkozy, ecco perché nessun politico deve accettare soldi, cosa che tu hai fatto sempre! anche il divorzio te lo sei fatto pagare dagli islamici! un politico che accetta dei doni? deve essere fucilato!
Nicolas Sarkozy, ecco ladrone, tu restituisci tutti i doni che tu hai ricevuto perché sono del popolo!
=================
questa brutta storia, dei cookie obbligatori? è un altra brutta storia del GRANDE FRATELLO (satana) per il controllo mondiale
===============
 USA è una 666 legione di demoni ] e questo è vero: “loro non perdonano e non dimenticano” ecco perché, loro sono dei massoni farisei usurai perdenti, infatti, io posso perdonare e posso dimenticare. Quindi, se qualcuno se lo merita? io non lo ucciderò!
===============
Quando si varca l’arco di ingresso al tempio dei sogni.. lì, proprio lì, c’è il mare… ] perché, io non mi perdo nell’effimero di un pensiero utopistico? perché io possiedo la vera interpretazione politica della Parola di Dio! [ QUESTO è il mio CENTRO DI GRAVITà PERMANENTE! ] ovviamente, non è un dono gratuito soltanto! C’è un prezzo di sangue e di persecuzioni che, ogni servo, ministro di Dio, deve pagare per conservarsi al centro di gravità dell’ESSERE di Dio il suo Trono, nella dignità, regalità e divinità dei Figli di Dio JHWH.. e le persecuzioni contro di me, non sono finite, no! anzi, sono io che con il mio livello di fede sono diventato più forte, molto più forte di ogni eventuale difficoltà o opposizione! MOLTI DIMENTICANO FACILMENTE CHE DIO è LA VITA ETERNA, E CHE QUINDI, LA eventuale, SOPRESSIONE BIOLOGICA DEL MIO CORPO, NON PUò RaPPRESENTARE PER ME UN QUALCHE IMPEDIMENTO! questo è inquietante: i sacerdoti di satana, i cannibali della CIA? mi hanno creduto e temuto quasi subito! per la via di satana, loro sono giunti alla verità del mio essere prima di tutti gli altri!
my JHWH ]  [ facebook USA NWO 666 FMI 322 SpA ] bloccando a me, la mia possibilità di fare commenti su ANSA MONDO? hanno dimostrato di essere molto intelligenti! che se satana non era un coglione? lui non si sarebbe mai fatto cacciare dal tuo cielo di amore!
====================
è evidende, lo strozzamento economico della RUSSIA, può portare, secondo la corrotta coscenzA di USA massonica e satanica, alla necessità, PER LA RUSSIA, di POTER fare una guerra mondiale! MA, QUESTO è SEMPLICEMTNE RIDICOLO, PIù DELLA META DEL PRODOTTO INTERNO LORDO DEL MONDO NON è più SOTTO IL CONTROLLO DIRETTO del FMI SPA BANCA MONDIALE ] e questa sfera di influenza usurocratica per la globale schiavizzazione dei popoli è destinata a sbiadirsi sempre di più: perché nulla di più infedele per gli USA può essere la alleanza con i nazisti islamici del califfato mondiale saudita shariah: Allah Akbar morte a tutti gli infedeli: che sono loro gli USA che hanno creato questo mostri, in chiave anti Israele ed in chiave anti cristiana!! Guerra o non guerra? il mondo è sfuggito al controllo dei satanisti massoni per sempre! Quindi se vogliono speculare sui cadaveri, tutto il mondo si può mettere daccordo,  soltanto, per mangiarsi gli islamici! ESPERTO DI GEOPOLITICA LORENZO SCAROLA [Quaranta nuovi missili balistici intercontinentali nell’arsenale nucleare russo. Questo l’annuncio di  Vladimir Putin, mentre la Nato prepara la più grande esercitazione militare dalla fine della guerra fredda] 100 miliardi di euro e due milioni di posti di lavoro. Questo il costo pagato dall’Europa per le sanzioni alla Russia. In Italia 215mila i posti di lavoro perduti e 12 miliardi di euro in fumo. Bruciato un punto di PIL.
===================
le sinistre sono: 1. la usurocrazia, 2. la distruzione della economia, 3. della moralità, 4. della giustizia sociale.. eppure, vincono perché hanno lottizzato: 1. la pubblica amministrazione, 2. le banche, 3. le cooperative ed hanno: 4. una struttura permanente di partito: 5. regole condivise, 6. primarie, 7. mass media, 8. ecc.. avranno sempre la priorità: contro: la nostra politica da fast food.. essa per fortuna: sarà soltanto un dissanguamento economico per i nostri leader, perché tutto il nostro elettorato finirà alla LEGA ed ai 5 stelle!
==================
è un peccato che Beppe GRILLO sia a favore del matrimonio tra persone ed animali? (da verificare!), e che si sia rimangiato le sue originali convinzioni auritiane (Giacinto AURITI)! SE GRILLO NON FOSSE UNA TRUFFA TOTALE? IO SAREI STATO CON LUI, I NOSTRI LEADER? LORO NON MERITANO DI ESSERE TROPPO STIMATI!

PandoraTV consiglia la visione di questo documentario a cura di The Community Solution:
http://www.pandoratv.it/?p=1158
Il film racconta la straordinaria forza e tenacia di un popolo che per primo si è trovato a sperimentare la mancanza della risorsa petrolio in tutte le sue forme: l’enorme crisi energetica a Cuba nel 1990 avrebbe potuto comportare una grave carestia alimentare e pesanti difficoltà sociali, e invece affrontata con creatività ha portato alla scoperta di un nuovo stile di vita. Grazie alla cooperazione, il risparmio, il riuso, la conservazione e lo spirito di comunità, Cuba ha ridotto al minimo i consumi energetici, rinunciando anche ad alcune comodità e sprechi tipici del nostro tempo. Il film fornisce un esempio concreto di come sia possibile ridurre il consumo e l’utilizzo energetico tornando a un ritmo di vita e di lavoro nel rispetto dei cicli naturali e mostrando il cambiamento da un’agricoltura e un’industria intensive con largo uso di prodotti petroliferi, per arrivare alla crescita e alla creazione di fattorie biologiche più piccole, giardini urbani e fabbriche a minor impatto energetico. Un documentario importante da vedere perché descrive la storia di un successo popolare e che ha condotto alla conquista di un più alto grado di civiltà. (6029)
Vivere senza petrolio – L’esperienza di Cuba  https://www.youtube.com/watch?t=1286&v=JMxchV41wBo
perché, Senza sovranità monetaria, non possono esistere popoli liberi! ] il satanismo ideologico e pratico del NWO 322 Bush, Kerry Obama GENDER ideologia, e suo SpA Fondo Monetario Internazionale: sistema massonico, si comprende bene dal crimine anti Costituzionale bancario: della Riserva Frazionaria.. Perché le banche commerciali inventando, creano dal nulla: il denaro per noi, alla nostra richiesta di un Mutuo ipotecario, in questo modo: dimostrano di essere il nostro vero potere di GOVERNO e che noi siamo i loro schiavi! Senza sovranità monetaria, non esistono popoli liberi! Quindi tutti i politici sono costretti a commettere il peggiore crimine di alto tradimento Costituzionale: che, può essere un reato punibile con la pena di morte!
Pubblicato il 18 nov 2012
L’esperienza di un popolo che ha sperimentato la carenza della risorsa petrolio in tutte le sue forme. L’enorme crisi energetica del 1990 avrebbe potuto comportare per Cuba una grave carestia alimentare e pesanti difficoltà sociali, ma affrontata invece con creatività ha condotto alla scoperta di un nuovo stile di vita. Grazie alla cooperazione, il risparmio, il riuso, la conservazione e lo spirito di comunità, Cuba ha ridotto al minimo i consumi energetici, rinunciando anche ad alcune comodità e sprechi tipici del nostro tempo.
=========
circa la abiura di Madhi Cristiano Allam? Solo la sua rabbia contro il sistema massonico filo islamico shariah è il nazismo: è una rabbia totalmente giustificata ] SI è GIUSTO UCCIDERE LA ARABIA SAUDITA (questa è proprio legittima difesa), MA, SOLTANTO, L’ANTICRISTO FARISEI MASSONI SATANISTI BILDENBERG MERKEL OBAMA GENDER LO POSSONO FARE! ALMENO FINCHé, IL CRISTIANESIMO NON è STATO STERMINATO COMPLETAMENTE, da loro SpA NWO Fmi: cioè, i più grandi specialisti diingegneria sociale della storia, e quindi, LORO i massoni NON DECIDONO CHE è ARRIVATO IL MOMENTO DI STERMINARE L’ISLAM ANCHE! ] ovviamente, questo non è un problema per me, dal momento che, io sono anche un ebreo, ed anzi io sono il Re degli ebrei! ] ma, ogni ebreo che è stato formato alla scuola dei farisei, ad odiare Cristo ed i cristiani? lui sa bene! (perché i nazisti fascisti erano cristiani, perché la Europa è nemica di Israele, ed è filo islamica, ecc.. poi, quando faranno il massacro di tutti gli israeliani si convinceranno: tutti gli ebrei che sono i cristiani traditori: sono i veri nemici!) Mentre è Rothschild l’anticristo, si nutre di odio per esaltare il suo potere, neanche tanto SpA occulto,  lui il regista occulto: di tutto questo che ha finanziato o sostenuto, furtuitamente, tutto quello che era contro Cristo, cioè, comunismo, ideologia GENDER, Maometto, e Islam compresi: che, perché, il Corano è una edizione del Talmud andata a male! [ circa, la abiura di Madhi Cristiano Allam: forse lui non è mai stato cristiano perché, se, non incontri personalmente, il Cristo risorto nella tua vita, poi, proprio tu non puoi dire di essere cristiano! Non solo: il battesimo è indelebile e continuerà sepre a addolcire in modo ontologico la tua vita, ecco perché i sacerdoti di satana (quelli ai più alti livelli della piramide massonica Fmi SpA NWO) loro cercano di soffocare il dono della loro umanità, bevendo il sangue umano, mescolato con il sangue di animali e liquori! [  il problema di Allam Magdi è quello che, lui non ha capito come il cristianesimo, non è nato come l’Islam Coranico per distruggere con la spada il Genere umano e tutte le altre religioni avendo fatto della LEGA ARABA il più grande nazismo! Il Cristianesimo non è nato per essere contro qualcosa o contro qualcuno ma, per vivere unicamente la esperienza personale e collettiva, della Risurezione di Cristo quindi per elevare il cristiano alla relazione intima con Dio. [ il suo livore contro il Vaticano, e contro tutti coloro che non condannanopoliticamente la sharia: è grave ed è umanamente condivisibile.. ma, non è questo lo specifico della Chiesa, cioè, difendere militarmente o ideologicamente i cristiani in modo fisico: anche perché non è il martirio e la estinzione il vero obiettivo per ogni cristiano? Infatti, San Francesco e San Antonio hanno cercato il martiio per mano delgi islamici soltanto che non ci sono riusciti,  farsi martirizzare, cioè, sono stati sfortunati, in questa religione masochistica ed autolesionesistica che è il cristianesimo! ] circa la abiura di Madhi Cristiano Allam ] SI è GIUSTO UCCIDERE LA ARABIA SAUDITA (questa è proprio legittima difesa), MA, SOLTANTO, L’ANTICRISTO FARISEI MASSONI SATANISTI BILDENBERG MERKEL OBAMA GENDER LO POSSONO FARE! ALMENO FINCHé, IL CRISTIANESIMO NON è STATO STERMINATO COMPLETAMENTE, da loro SpA NWO Fmi, e quindi, LORO NON DECIDONO CHE è ARRIVATO IL MOMENTO DI STERMINARE L’ISLAM ANCHE! ovviamente questo non è un problema per me, dal momento che, io sono anche un ebreo, ed anzi io sono il Re degli ebrei! ]
=================
[[ OGGI, io ho scollegato delle applicazioni da “avvia gestione delle attività” ho reinstallato Firefox, ed ho messo fuori tutte le zecche della CIA DATAGATE, quindi, la mia ADSL e il mio Computer sono diventati una scheggia!
questa storia che io faccio l’accesso a gmail.com e mentre mi sto accreditando con il codice, subentra
http://offers.bycontext.com/ per fare le Chat con le ragazze, questa è qualcosa di molto grave. che poi, non riesce con le ragazze e ti propone: 1. Installa iLivid nuova scheda e acceda a video, trailer e più. 2. Set Ask.com as my default search engine. Che per me questi sono tutti spioni del NWO. ANZI, come io ho acceso il computer ho rifiutato l’aggiornamento ad Acrobat pdf, perché l’ultima volta mi è entrato il potente virus [ sweet-page ] e [ delta-homes ] che la mia soluzione è stata quella di andare il regedit a cercare gli abusivi, e poi tu fai (Analisi integrità di Firefox) dove risulta che c’è ancora un componente aggiuntivo attivato anche se, io ho fatto in precedenza la procedura [riavvia disattivando i componenti aggiuntivi]
Nota:  La funzione di ripristino di Firefox può essere risolutiva in molte occasioni in quanto consente di riportare Firefox ai suoi valori predefiniti effettuando contemporaneamente il salvataggio delle informazioni personali. È da prendere sicuramente in considerazione prima di avventurarsi in lunghe procedure di risoluzione dei problemi. https://support.mozilla.org/it/kb/funzione-ripristino-firefox a destra del browser c’è una freccia circolare in senso antioraio che ti permette la eleminazione dei cookie. Anche se non è stato richiesto in questa procedura di funzione-ripristino-firefox  si è inserito abusivamente http://it.reimageplus.com/lp/slm/ [Il tuo dispositivo è attualmente in funzione: Windows 7
Reimage PC Repair è compatibile con il tuo sistema operativo ] che poi è un prodotto McAfee. Ma chi vuole vere un computer veloce ed operativo non dovrebbe usare soluzioni aggiuntive a quelle che Windows ha di sistema. Purtroppo questo virus prodotto da McAfee [http://it.reimageplus.com/lp/slm/ ] ritorna ugualmente anche se la sua pagina è stata chiusa. Quindi avendo attivato il ripristino di firefox e disattivazione automatica dei componenti aggiuntivi per una seconda volta: Analisi integrità di Firefox: sempre e comunque [ Il tuo browser risulta più lento del solito. ] Visualizzazione dei dati in Analisi integrità di Firefox:  Fare clic sul pulsante dei menu New Fx Menu , fare clic su Aiuto Help-29 e selezionare Analisi integrità di Firefox. Proviamo adesso a reinstallare firefox https://support.mozilla.org/it/products/firefox/install-and-update-firefox a https://www.mozilla.org/firefox/all/ si sceglie la lingua ed il sistema operativo in https://www.mozilla.org/en-US/firefox/all/?q=Italian,%20Italiano quindi è avvenuto il dowload del programma di installazione. Nel pulsante con la freccia verso il basso tu trovi il file di installazione che è stato scaricato e clicchi sopra due volte per attivare la procedura di una nuova installazione. Quindi chiudi il firefox che è aperto, o in uso, quindi procedi con la procedura di installazione. Tuttavia in “avvia gestione attività” del tasto destro sulla barra di windows, provate a disinstallare, tutto quello che non ritenete necessario, e se c’è quacosa di abusivo cercatelo in Regedit e distruggetelo… soprattutto evitate di uscire dalla piattaforma windows.
reinstallando Firefox esce una ruota dentata (sulla destr), dove ti chiede di disattivare pubblicità di terze parti, da me, sopra denuciate in precedenza: “tu fallo!”
=======================
[ questi versetti sotto riportati, sono a indicare la violenza e la crudeltà dello Antico Testamento (per persone dalla cattiva coscienza: come se ebrei o cristiani danno una interpretazione fondamentalista a questi versetti per fare morire delle persone), La operazione criminale che si tenta di fare e quella di volere giustificare il Corano, dei paranoici maniaci religosi islamici che è il sistema giuridico di tutta la LEGA ARABA shariah ONU OIC. Tanto per precisare, nessuno dice che la Bibbia è un libro increato, come si dice del Corano, che, non ammette di essere cristicato, e che, fa di ISIS sharia i veri interpreti del Corano stesso, mentre, tutta la LEGA ARABA sharia, si associa nella sostanza nazista di violazione dei fondamentali diritti umani alla sua stessa galassia jihadista, di cui è responsabile ideologica giuridica e politica! ] [ questi versetti sono riportati per calunniare la Bibbia: ed ovviamente, noi siamo nel contesto dello Antico Testamento, mentre oggi, noi viviamo nel contesto del Nuovo testamento di Gesù (che non abolisce il Vecchio, ma che attraverso la legge dello Amore universale, che Gesù ha introdotto, ha dato di quei versetti violenti la giusta interpretazione), ma farisei talmud satanico segreto, e salafiti shari’a, per predare con il signoraggio bancario e con le loro pervertite religioni, in maniera più o meno ipocrita, ed  occulta i popoli: riportano il Genere umano sempre nel Medio Evo, anzi ancora peggio sempre nel regime giuridico dello Antico Testamento. ] e nel caso dei farisei Illuminati, regime massonico Bildenberg, per gli anglo-americani Rothschild SpA, Fmi, c’è una terribile aggravante, loro spingono i popoli nella immoralità e trasgressione di cose che, loro non fanno (e se le fanno si autogiustificano: dando allo Ebreo una natura ontologica divina), proprio per essere autorizzati ad uccidere i popoli goym attraverso la guerra mondiale, ed attraverso la usura di Stato [ tuttavia, noi del Nuovo Testamento non riduciamo il valore teologico di questi versetti: che rimangono sempre il codice civile del Regno di Dio: del giudizio delle anime, e del giudizio universale, ecco perché senza REDENZIONE di Cristo sulla Croce? Nessuno potebbe salvarsi! soltanto che, noi non diamo a questi versetti un valore politico giuridico e non mettiamo a morte nessuno, ma, proprio questa è la follia della LEGA ARABA che, ha fatto del suo Islam, il lato ipocrita del ISIS sharia, e loro mettono a morte i cristiani, realmente, che, gli inocenti martiri cristiani: sono invece: proprio i veri santi di Dio!
Deuteronomio 17:2-7. 2 [ Se si trova in mezzo a te, in una delle città che l’Eterno, il tuo DIO, ti dà, un uomo o una donna che faccia ciò che è male agli occhi dell’Eterno, il tuo DIO, trasgredendo il suo patto, 3. e che vada a servire altri dèi, e si prostri davanti a loro, davanti al sole o alla luna, o a tutto l’esercito celeste, cosa che io non ho comandato, 4. e ti è stato riferito e ne hai sentito parlare, allora investiga diligentemente; e se è vero e certo che tale abominazione è stata commessa in Israele, 5. farai condurre alle porte della tua città quell’uomo o quella donna, che ha commesso quell’azione malvagia, e lapiderai con pietre quell’uomo o quella donna; così moriranno. 6. Colui che deve morire sarà messo a morte sulla deposizione di due o di tre testimoni; ma non sarà messo a morte sulla deposizione di un solo testimone. 7. La mano dei testimoni sarà la prima a levarsi contro di lui per farlo morire; poi seguirà la mano di tutto il popolo; così estirperai il male di mezzo a te.
===================
Esodo 22,20 ] indica chiaramente come il satanismo, massoneria, (associazion:i riservate occulte segrete) non possono essere ammesse tra le religioni [ Esodo 22 «Se uno ruba un bue o una pecora e li ammazza o li vende, restituirà cinque buoi per il bue e quattro pecore per la pecora. 2. Se il ladro, colto nell’atto di fare uno scasso, è percosso e muore, il proprietario non è colpevole di omicidio nei suoi confronti. 3. Se il sole si era già alzato quando avvenne il fatto, egli è colpevole di omicidio. Il ladro dovrà risarcire il danno; se non ha di che risarcirlo, sarà venduto per il furto da lui fatto. 4. Se la cosa rubata bue o asino o pecora che sia, è trovata viva nelle sue mani, restituirà il doppio. 5. Se uno danneggia un campo o una vigna, lasciando andare le sue bestie a pascolare nel campo di un altro, risarcirà il danno col meglio del suo campo e col meglio della sua vigna. 6. Se un fuoco si propaga e si estende alle spine si che viene bruciato il grano in covoni o il grano in piedi o il campo, chi ha acceso il fuoco dovrà risarcire il danno. 7. Se uno affida al suo vicino del denaro o degli oggetti da custodire, e questi sono rubati dalla casa di questo tale, se si trova il ladro, restituirà il doppio. 8. Se il ladro non si trova, il padrone della casa sarà portato davanti a DIO per giurare che non ha messo la sua mano sui beni del suo vicino. 9. Per qualsiasi genere di reato, sia che si tratti di un bue, di un asino, di una pecora, di un vestito o di qualunque oggetto perduto che un altro afferma essere suo, a causa di ambedue le parti verrà davanti a DIO; colui che DIO condannerà, restituirà il doppio al suo vicino. 10. Se uno dà in custodia al suo vicino un asino o un bue o una pecora o qualunque altra bestia, ed essa muore o è ferita o è portata via senza che nessuno veda, 11. ci sarà fra le due parti un giuramento davanti all’Eterno per sapere se il depositario non ha messo la sua mano sui beni del suo vicino. Il padrone della cosa accetterà il giuramento, e l’altro non sarà tenuto al risarcimento di danni. 12. Ma se la cosa gli è stata rubata, egli dovrà risarcire del danno il padrone di essa. 13. Se la bestia è stata sbranata, la porterà come prova, e non sarà tenuto al risarcimento per la bestia sbranata. 14. Se uno prende in prestito dal suo vicino una bestia, e questa si ferisce o muore quando il suo padrone non è presente, egli dovrà risarcire il danno. 15. Se il padrone è presente, non dovrà risarcire i danni; se la bestia è stata presa a nolo, essa è compresa nel prezzo del nolo. 16. Se uno seduce una fanciulla non ancora fidanzata e si corica con lei, dovrà pagare per la sua dote e prenderla per moglie. 17. Se il padre di lei rifiuta assolutamente di dargliela, pagherà la somma richiesta per la dote delle vergini. 18. Non lascerai vivere la strega. 19. Chi si accoppia con un bestia dovrà essere messo a morte. 20. Chi sacrifica a un altro dio, all’infuori del solo Eterno, sarà sterminato. 21. Non maltratterai lo straniero e non l’opprimerai perché anche voi foste stranieri nel paese d’Egitto. 22. Non opprimerai alcuna vedova, né alcun orfano. 23. Se in qualche modo li opprimi ed essi gridano a me, io udrò senza dubbio il loro grido; 24. la mia ira si accenderà e io vi ucciderò con la spada; le vostre mogli diventeranno vedove e i vostri figli orfani. 25. Se tu presti del denaro ad alcuno del mio popolo, al povero che è con te, non lo tratterai da usuraio; non gli imporrai alcun interesse. 26. Se prendi in pegno il vestito del tuo vicino, glielo renderai prima che tramonti il sole, 27. perché esso è l’unica sua coperta e la veste con cui si avvolge il corpo. In cos’altro dormirebbe egli? E se avverrà che egli gridi a me, io lo udrò, perché sono misericordioso. 28. Non bestemmierai DIO e non maledirai il principe del tuo popolo. 29. Non indugerai a offrirmi il tributo del tuo raccolto e di ció che cola dai tuoi strettoi. Mi darai il primogenito dei tuoi figli. 30. Lo stesso farai del tuo bue e della tua pecora: il loro primo parto rimarrà sette giorni presso la madre; l’ottavo giorno me lo darai. 31. Voi mi sarete degli uomini santi; non mangerete carne di alcun animale sbranato nei campi; gettatela ai cani».
=============================
deuteronomio 13:6-16 [ questa è la LEGGE che i Farisei anglo-americani applicano contro di noi, alla lettera, per giustificare la usura bancaria, e la Guerra Mondiale, dopo averci costretto, proprio loro a diventare corrotti e peccatori per le ideologie del loro sistema massonico Bildenberg: GENDER evoluzionista relativismo scientismo modernista: il matierialismo nichilista, tutte cose allettanti per la inclinaziona naturalmente egoista della natura umana! ] 6. Se il tuo fratello, figliuolo di tua madre, o il tuo figliuolo o la tua figliuola o la moglie che riposa sul tuo seno o l’amico che ti è come un altro te stesso t’inciterà in segreto, dicendo: “Andiamo, serviamo ad altri dèi”: dèi che né tu né i tuoi padri avete mai conosciuti, 7. dèi de’ popoli che vi circondano, vicini a te o da te lontani, da una estremità all’altra della terra, 8. tu non acconsentire, non gli dar retta; l’occhio tuo non abbia pietà per lui; non lo risparmiare, non lo ricettare; 9. anzi uccidilo senz’altro; la tua mano sia la prima a levarsi su lui, per metterlo a morte; poi venga la mano di tutto il popolo; 10. lapidalo, e muoia, perché ha cercato di spingerti lungi dall’Eterno, dall’Iddio tuo, che ti trasse dal paese d’Egitto, dalla casa di schiavitù. 11. E tutto Israele l’udrà e temerà e non commetterà più nel mezzo di te una simile azione malvagia. 12. Se sentirai dire di una delle tue città che l’Eterno, il tuo Dio, ti dà per abitarle: 13. “Degli uomini perversi sono usciti di mezzo a te e hanno sedotto gli abitanti della loro città dicendo: Andiamo, serviamo ad altri dèi” (che voi non avete mai conosciuti), 14. tu farai delle ricerche, investigherai, interrogherai con cura; e, se troverai che sia vero, che il fatto sussiste e che una tale abominazione è stata realmente commessa in mezzo a te, 15. allora metterai senz’altro a fil di spada gli abitanti di quella città, la voterai allo sterminio, con tutto quel che contiene, e passerai a fil di spada anche il suo bestiame. 16. E radunerai tutto il bottino in mezzo alla piazza, e darai interamente alle fiamme la città con tutto il suo bottino, come sacrifizio arso interamente all’Eterno, ch’è il vostro Dio; essa sarà in perpetuo un mucchio di rovine, e non sarà mai più riedificata.
====================
lettera aperta a Giorgia MELONI [20/6/2015, 10:42] GENTILE A*** ] il mio sogno rimane sempre la COALIZIONE, e non credo in un successo politico per vie individuali! [ in realtà concedere a 700 euro con tasse incluse, per me non è da ritenere un interesse economico, quanto come una dedizione.. mi dia confema gentile se ha girato il mio messaggio a Davide Bellomo [ a Marcello GEMMATO FdI Fratelli di Italia, Mps Schittulli  ] voi avete bisogno di una SEDE politica Regionale PERMANENTE e pensare differentemente sarebbe pura follia! Se, la prendete altrove questa sede, io non mi sentirò offeso? voi non vi sentirete danneggiati essendo io, gratuitamente, a disposizione 8 ore ogni giorno nel mio locale? Se, i 700 euro non si potessero raccogliere, forse che io vi potrei creare dei problemi? CERTO CHE NO! Comunque come concordato, troverai il tempo per venirmi a trovare?
[20/6/2015, 10:47]: il vero dramma è che tra il politico e il popolo in realtà non ci sono figure intermedie di contatto, che il popolo cercando in internet potrebbe trovare: poi, i nostri comitati elettorali estemporanei hanno il sapore della truffa! e questo è anche un motivo per lo abbandono del seggio etettorale, cioè, per il 50% di astensionismo, in questo modo è proprio il nostro elettorato quello che si astiene! Quindi in Internet noi dovremmo avere una visibilità istituzionale, delle funzioni visibili territorialmente, una consulenza legale, sportelli di assistenza, ecc.. una visibilità maggiore di quelle di una drogheria!
finiti tutti gli incontri? siamo un partito a tempo? Che decisione per la nuova sede? Non mi interessa del mio locale, e sono sicuro di non essere presuntuoso, ma, se, non si verificano con me, poi, stanno rinunciando deliberatamente a far cambiare la nostra società! QUINDI SUBIREMO LA AGENDA DEL NWO E NON AVREMO UNA STRUTTURA CHE PUò PROTEGGERE LE NOSTRE FAMIGLIE!
==============
un saluto affettuoso a tutti: 3205708054 vogliate inserire in VS database la mia proposta di affitto grazie
http://www.bakeca.it/gestione/annuncio/idPriv/544346c9e8f221ff3b085b6f7cb471c9/
AFFITTO [ Bunker ] solenne centrale prestigioso, opificio industriale multiruolo a Bari
mail di contatto:  lorenzo_scarola@fastwebnet.it
mio locale multiruolo è in centro abitato, attiguo a villa alberata piazza centrale:
posizinato a Ceglie del Campo 70129, su tre strade:
1. VIA TRIESTE 18, 2. VIA DEI MILLE 4, 3. PADRE GARRUCCI
 __________________________
per ogni uso: DEPOSITO, negozio, uffici multi ruolo, ecc.. ;
(con qualsiasi destinazione d’uso)
sala congressi e sala riunioni di 300 mq (rialzato, piano terra), più 300 mq di
deposito seminterrato
1. con totali 600 mq (300+300) 2 locali, 1 bagno, 3 superfici
2. € prezzo al mese da concordare (circa 5 euro, 2,5 euro a mq),
3. vigilato 24 ore su 24: vigilanza gratuita,
4. prospiciente su 3 strade,
5. su 3 superfici,
6. POSIZIONE CENTRALE,
7. qualsiasi utilizzo, qualsiasi destinazione d’uso,
8. solaio industriale 50 ql mq,
9. altezza 4 metri,
10. serrande elettriche,
11. bagno a norma con pedaliera, ecc..
12. 2 nastri trasportatori,
13. 2 celle freezer, per la 380v ecc..
14. 2 colonne montanti della fogna,
15. 2 canne fumarie,
16. 2 montacarichi a lastrico solare,
17. autonomo su tre strade
18. tutto rivestito in travertino,
19. servizi igienici a norma commerciali: bagno e antibagno: pedaliera,
20. 1000 litri autoclave,
21. metano autonomo,
22. a circa, 1km dalla circonvallazione di Bari,
23. circa 200 metri sono disponibili più di 300 posti auto gratuiti.
24. si richiede fideiussione bancaria.
25. OFFERTA DI TUTORAGGIO, vigilanza 24/24, risorse umane, in loco,
26. in un raggio di 100 mt, sono presenti tutti i servizi cittadini: banca,  supermercato, tabaccaio, ristorazione, lavanderia, meccanici, farmacia, ufficio postale, ecc. ecc..
27. Ospedale “Di Venere”, a 500 mt.
28. allaccio metano,
29. possibilità di ottenere mini appartamento in loco
30. pannelli solari
31. utilizzabile lastrico solare da 220 mt
============
The Fulfillment Of A Biblical Prophecy In Modern Times https://www.youtube.com/watch?v=XVz4C1CZVEM
Pubblicato il 10 mar 2015 https://youtu.be/XVz4C1CZVEM
“For the earth will be filled with the knowledge of God as the waters cover the sea.” – Isaiah 11:9.
The prophets of Israel were the first philosophers in human history to envision world peace. They also envisioned a unifying global consciousness. What does that mean for us today in the 21st century? Does the modern State of Israel have a role to play? http://www.voiceofisrael.com
 Alexis X Condiviso su Google+ ] We ARE the voice for Israel – we shall be heard.  WE DEMAND TO BE HEARD – HA’SHEM DEMANDS THAT HIS PEOPLE BE HEARD…..for those who curse us shall be cursed and we see what is happening to those who continue to curse us.  B’h
I SUPPORT ISRAEL Condiviso su Google+ ] The Secret Prophecy Behind the Internet:
 http://youtu.be/XVz4C1CZVEM   
CRRR ] Dear voice of Isreal, Jesus is the Messiah you have been looking for, Isaiah 53:5  But he was pierced for our transgressions, he was crushed for our iniquities; the punishment that brought us peace was on him, and by his wounds we are healed.
Joshua Whyte ] +Joshua Whyte You will not find anything about “pierced” in the real translation of this verse. It frightens me that the scriptures have been changed like this over the centuries. How can the word of G-d be changed like this……? What a disgrace!
CRRR ] +Joshua Whyte The LORD says to my Lord: “Sit at my right hand, until I make your enemies your footstool.” Psalm 110:1
I SUPPORT ISRAEL Condiviso su Google+
Biblical Prophecy is Happening Today! See it for Yourselves!
For the earth will be filled with the knowledge of God as the waters cover the sea.” – Isaiah 11:9.
The prophets of Israel were the first philosophers in human history to envision world peace. They also envisioned a unifying global consciousness. What does that mean for us today in the 21st century? Does the modern State of Israel have a role to play?
Barbara Dickson ] GOD BLESS ISRAEL!!
Hon Sombody ] Halleluyah   yes, through Yahshua HaMashiyah
Tonni Lockett Atay Condiviso su Google+ ] We ARE the voice for Israel – we shall be heard.  WE DEMAND TO BE HEARD – HA’SHEM DEMANDS THAT HIS PEOPLE BE HEARD….. for those who curse us shall be cursed and we see what is happening to those who continue to curse us.  B’h
========
The Hebrew Break Dancer That Just Stunned the Audience ] quando io per disprezzare Satana, io ho preso un corno di montone che era servito per otre 70 anni come simbolo esoterico di porta fortuna contro il malocchio in un camion, ed io ho lo trasformato in Shofar, per fare una lezione teorico pratica di questo strumento musicale ebraico? poi, io sono stato perseguitato dal Dirigente Scolastico e dal mio Direttore dello Ufficio Scuola.. perché qualcosa di cattivo si è mosso nella loro coscienza evidentemente! [ Meet Israeli born Asaf Goren, aka the “Hebrew Breaker” who came to auditions at “So You Think You Can Dance” with a tallit (Jewish prayer shawl) and shofar. The traditional Jewish religious articles may have seemed gimicky, yet Goren showed genuiness and sincerity as he integrated them into a spectacular performance that floored the judges and the audience. The name Asaf, in Hebrew, means “to add” or “more” and it seems that is just what breakdance lovers are waiting for Asaf to do as he dances his way into their hearts. As one of the judges told Goren, “You have a very wonderful personality”. And that’s what comes through when he dances.
=====================
Next Mideast Flashpoint? ISIS Threatens Druze on Israel’s Border. Syrian rebels launched a wide-ranging offensive against government positions near the Israeli side of the Golan Heights on Wednesday, surrounding a Druze village and raising concerns that refugees would flood toward the border with Israel. The advance came a day after Israel, which has a significant Druze population, said it was preparing for the possibility that refugees fleeing fighting in the area might seek to cross to the Israeli side of the strategic plateau. The Britain-based Syrian Observatory said rebels, including Islamist fighters, surrounded the village of Hader on Wednesday. “Hader is now totally surrounded by rebels, who just took a strategic hilltop north of the village,” Observatory director Rami Abdel Rahman told AFP. Insurgents have been on the offensive in southern Syria for the past three months, capturing military bases, villages and a border crossing point with Jordan.
Watch Here. “The regime has not sent reinforcements yet, but the Druze villagers are standing with the government,” Abdel Rahman said. Fighting around Hader on Tuesday left at least seven rebels and 10 pro-regime fighters dead, he added. The rebels of the Southern Front alliance and the so-called Haramoun Army targeted several more areas in the Golan, including the towns and villages of Quneitra, Khan Arnabeh, Baath, Jiba and the base of Brigade 90, the main government force in the region, said opposition activist Jamal al-Jolani, who is based in southern Syria. “The fighting now is inside the city of Quneitra,” al-Jolani said via Skype. He said the Haramoun Army — which includes al-Qaeda’s Syrian affiliate and the ultraconservative Ahrar al-Sham — are shelling the area while Southern Front fighters are advancing on the ground. Explosions from the fighting in Syria Wednesday could be seen from the Israeli side of the Golan Heights several miles (kilometers) away. A Syrian government helicopter could be heard dropping bombs on rebel targets as tanks, believed to belong to the rebels, fired back. An Israeli warplane flew along the frontier as a precautionary move. Just before noon, warning sirens sounded in the Israeli-controlled Golan, near the Quneitra border crossing. The shelling and gunfire from Syria’s civil war has occasionally strayed across the frontier, but there were no immediate reports of any spillover on Wednesday. The Golan is a popular destination for tourists, some of whom stopped to watch the fighting in the distance. The encirclement of Hader comes amid rising fears in Syria’s Druze community. Last week, 20 Druze villagers were killed in an altercation with members of Al-Qaeda’s Syrian affiliate Al-Nusra Front in Idlib province in the northwest. Shortly after the deaths, rebel forces in southern Syria briefly overran a government air base in majority-Druze Sweida province, in their first such advance in the government-controlled region. While the rebels were eventually expelled from the air base, fighting has continued nearby. The Druze are followers of a secretive offshoot of Shiite Islam, and made up around three percent of Syria’s pre-war population of 23 million. The community has been somewhat divided during the war, with some members fighting on the government side and others expressing sympathy for the opposition. Mostly, the Druze have taken up arms only in defense of their own areas. https://www.youtube.com/watch?t=333&v=3rm4dZai9fU
Source: Times of Israel
==========================
perversioni sessuali contro natura, e orientamento religioso, non devono avere un accreditamento istituzionale governativo! questa è la sfera della vita privata, la laicità deve diventare uno standard mondiale!  Non può esistere matrimonio e famiglia al di fuori del rapporto uomo donna! ! [ sono lo sputo dell’inferno, non siamo più in grado di recuperarli!
===================
Benjamin Netanyahu ] mi dispiace, non c’è nessuna speranza di poter salvare capra e cavoli: “voi vi dovete estinguere!” .. ma i piedi erano fragili, perché la creta non si può amalgamare con il ferro: così il NWO crollò e si frantumò
===================
circa, la scomparsa del volo MH370 della Malaysia Airlines? i cannibali lo sanno!
 Benjamin Netanyahu ] il NWO è solo un cazzone Golia [ Giosuè, vedeva le promesse di Dio JHWH, i suoi amici atei vedevano gli Anakim giganti! Io vedo soltanto un cazzone Obama Golia di merda!
a Bush 322 ] [ Giosuè vede soltanto un altro cazzone di Golia Obama GENDER, kerry satana 322 NWO FMI SpA:[  “RASSEGNATI AMICO MIO, LE TUE STREGHE? SONO SOLTANTO DELLE POVERE TROIE!” ] [ Benjamin Netanyahu no I figured lol
=====================
SIAMO TUTTI ISLAMOFOBI DANTE ALIGHIERI (Firenze, 1265 – Ravenna, 1321)
Dante colloca Maometto all’Inferno tra i seminatori di discordie. Nella Divina Commedia (Canto XXVIII, IX Bolgia, VIII Cerchio, versi 22-63), Dante vede un dannato che avanza ed è tagliato dal mento sino all’ano, le interiora gli pendono tra le gambe e sono visibili il cuore e lo stomaco. Lui si apre il petto con le mani e si presenta come Maometto e indica il dannato che lo precede come Alì (cugino, genero e successore di Maometto), tagliato dal mento alla fronte. Il dannato spiega che tutti loro sono stati seminatori di scandalo e scisma, perciò sono tagliati a pezzi. Un diavolo armato di spada mozza loro parti del corpo e poi le ferite si richiudono, per essere nuovamente mozzate quando tornano davanti a lui.
All’Ordine dei giornalisti che, facendo propria l’accusa dei militanti islamici, mi ha denunciato per islamofobia, all’insieme dei politici, magistrati, intellettuali, docenti e persone comuni succubi dell’islamofilia, ricordo che la condanna dell’islam e di Maometto è parte essenziale della fede, della storia e della cultura dell’Europa e dell’Occidente laico e liberale dalle radici greche, romane, ebraiche, cristiane e illuministe.
Il cristianesimo ha sempre giustamente condannato sia l’islam come un’eresia sia Maometto come un impostore, perché è una questione di vita o di morte. Qualora il cristianesimo dovesse riconoscere l’islam e legittimare Maometto, compirebbe un suicidio perché rinnegherebbe i cardini della fede: la Divinità di Cristo, la Trinità, la crocifissione e la risurrezione di Gesù negate dal Corano. Più in generale accreditare Maometto come profeta significherebbe riconoscere che è lui il “Sigillo della profezia”, disconoscendo la missione di Gesù Cristo.
L’Europa stessa nasce con un’identità cristiana quando gli eserciti islamici, dopo aver sottomesso con la forza le sponde orientale e meridionale del Mediterraneo, invasero anche la sponda settentrionale. Poitiers (732), la Reconquista (1492), Lepanto (1571) e Vienna (1683) hanno segnato il riscatto dell’identità cristiana dell’Europa.
Più laicamente l’islam, così come si esplica tramite il Corano e i detti e i fatti attribuiti a Maometto, raccolti nella Sunna e nella Sira, le tre principali fonti della sharia (la legge islamica), è del tutto incompatibile con i valori che sostanziano l’essenza della nostra comune umanità: la sacralità della vita di tutti, compresi ebrei, cristiani, infedeli, apostati, adulteri e omosessuali; la pari dignità dell’uomo e della donna e di tutte le persone; la libertà di scelta compresa la libertà di abiurare l’islam senza essere condannati a morte per apostasia.
Abbiamo appena letto che cosa scrisse Dante su Maometto nella Divina Commedia. Ebbene se anche Dante è islamofobo, vuol dire che ci proclameremo tutti orgogliosamente islamofobi!
Contro la dittatura islamica che imperversa sulle altre sponde del Mediterraneo e contro l’invasione islamica che minaccia l’Italia e l’Europa, per il diritto di criticare liberamente l’islam e il dovere di salvaguardare la nostra civiltà, le migliori firme del Giornale si sono mobilitate partecipando alla pubblicazione di un libro controcorrente: “Non perdiamo la testa – Il dovere di difenderci dalla violenza dell’islam”.
Il libro, che reca la mia firma in copertina e ospita due miei saggi, raccoglie gli interventi di Alessandro Sallusti, Vittorio Feltri, Ida Magli, Marcello Veneziani, Francesco Alberoni, Stefano Zecchi, Fiamma Nirenstein, Giordano Bruno Guerri, Paolo Guzzanti, Fausto Biloslavo, Gian Micalessin, Luca Fazzo, Stefano Filippi, Alessandro Gnocchi.
È il nostro contributo fatto di informazione corretta e coraggiosa contro l’islamofilia dominante per impedire la vittoria dei terroristi taglialingue nostrani, che spianerebbe la strada all’avvento dei terroristi tagliagole anche in Italia.
Date anche voi il vostro contributo a questa missione comune acquistando il saggio e chiedendo agli amici di fare altrettanto.
Andiamo avanti. Insieme ce la faremo!
“Non perdiamo la testa – Il dovere di difenderci dalla violenza dell’islam” è in edicola da martedì 21 ottobre a 5,60 euro in allegato a Il Giornale.
di Magdi Cristiano Allam 20/10/2014
=================================
Magdi Cristiano Allam. Buongiorno amici. Oggi a Roma si svolgeranno due manifestazioni. Una a favore della famiglia naturale. L’altra a favore dei clandestini. Indovinate a quale manifestazione parteciperanno i rappresentanti delle istituzioni?  MagdiCristiano Allam @magdicristiano VIDEO – L’Italia non può continuare ad essere l’unico Stato al mondo che si fa invadere dai clandestini https://youtu.be/TvAzgxpqF68
=========================
Magdi Cristiano Allam. Cari amici, per la “presidentessa” della Camera dei deputati Laura Boldrini l’Italia accoglie troppi pochi clandestini. Oggi in visita ai clandestini che affollano la Stazione Centrale di Milano ha detto: “L’Italia ha accolto 58 mila migranti, cioè solo 0,1 per cento della popolazione”.
Secondo il suo modo di vedere la realtà, dei 60 milioni di clandestini e profughi nel mondo “molto pochi arrivano in Europa. Cosa dovrebbe dire il Libano che ha 4,5 milioni di abitanti e 1,5 milioni di rifugiati? È come se da noi arrivassero 16 milioni di persone”. Forse la Boldrini dimentica che altrove i clandestini vengono rinchiusi in dei campi sigillati, presidiati dai militari con l’ordine di sparare a vista a chiunque osi uscire, mentre da noi i clandestini soggiornano in alberghi a tre stelle con un costo medio di 1200 – 1300 euro al mese pro capite.
Boldrini è convinta che “un grande Paese come l’Italia di fronte a 60 mila persone che sono arrivate finora abbia tutti gli strumenti per potercela fare. Ce l’ha sempre fatta e continuerà a farcela”.
Secondo la Boldrini non sarebbe affatto vero che l’Italia sia invasa dai clandestini e neppure che si trova in una situazione d’emergenza perché “l’emergenza è dove c’è la guerra e, al limite, nei paesi limitrofi dove arrivano milioni di persone”.
Cari amici mi domando come possa la terza carica dello Stato, che dovrebbe mettere al centro di tutto l’interesse nazionale dell’Italia e il bene degli italiani, preoccuparsi soltanto delle rivendicazioni dei clandestini. Evidentemente lei antepone l’interesse dei clandestini a quello degli italiani. Ed è per questo che la Boldrini non ci rappresenta.
===============================
http://www.ioamolitalia.it/blogs/vivere-senza-l-euro/le-bugie-di-renzi-non-ci-sara-nessuna-ripresa-o-calo-della-disoccupazione-si-salvi-chi-puo.html
Le bugie di Renzi: non ci sarà nessuna ripresa o calo della disoccupazione. Si salvi chi può!
========================
SALVIAMO GLI ITALIANI
Siamo in guerra. È la terza guerra mondiale. Una guerra finanziaria. Ma anche una guerra relativista. Che sta devastando l’economia reale e ci sta spogliando della certezza di chi siamo. Con l’obiettivo di ridurci a semplici strumenti di produzione e consumo della materialità in un mondo governato dalla dittatura dei poteri imprenditoriali e finanziari, nel contesto di una umanità meticcia azzerando le radici, le identità, i valori, le regole e la civiltà.
NO EURO
Liberiamo l’Italia dalla schiavitù dell’euro, dall’ingiustizia del signoraggio monetario, dall’inganno del debito pubblico creato dalle banche, dalla dittatura della finanza speculativa globalizzata. Riscattiamo la sovranità monetaria e nazionalizziamo la Banca Centrale d’Italia. Quindi no all’euro, no all’austerità, no al Fiscal Compact, no al Mes, no al Patto di stabilità, no al Pareggio di bilancio iscritto nella Costituzione, che ci costringono a sottrarre annualmente 75 miliardi di euro dal fabbisogno interno per corrispondere a dei parametri relativi al rapporto deficit-Pil e debito-Pil nonché al pareggio di bilancio privi di fondamento scientifico e sconfessati dall’esperienza.
NO ALLA DITTATURA EUROPEA
Io amo l’Italia è favorevole all’uscita dell’Italia da questa Unione Europea che, complice la nostra classe politica, ci impone l’80% delle leggi nazionali che sono la semplice trasposizione di direttive e risoluzioni impregnate di relativismo, materialismo, buonismo, soggettivismo giuridico, multiculturalismo e islamicamente corretto. In questo contesto lo Stato viene del tutto delegittimato e svuotato della sovranità legislativa e nazionale in aggiunta alla totale perdita della sovranità monetaria.
FEDERALISMO DEI COMUNI AUTONOMI E REPUBBLICA PRESIDENZIALE
Al centro della riforma dello Stato i Comuni autonomi sul piano amministrativo e finanziario uniti da un vincolo confederale, che si rapportano direttamente con uno Stato più forte, credibile ed efficiente retto da una Repubblica Presidenziale in cui il capo dello Stato, eletto direttamente dagli italiani, assume il potere esecutivo corrispondendo al capo del Governo. Liberiamo l’Italia dallo Stato padrone-ladrone eliminando gli Enti inutili e onerosi (Senato, Regioni, Province, Municipalizzate, Partecipate) e dalla dittatura della partitocrazia consociativa.
Io amo l’Italia vuole la fine dello Stato padrone, ladrone, vessatorio e corrotto che finisce per diventare il principale nemico dei cittadini, delle famiglie, delle imprese e delle comunità locali.
COSTITUENTE PER RIFORMARE LO STATO
Sì a una Costituente per la riforma della classe e della cultura politica affinché siano finalizzati a conseguire il bene comune. Liberiamo l’Italia dalla partitocrazia che ha mercificato del potere gestendolo in modo consociativo, mettendo al centro i cittadini, i valori, le regole e il bene comune
TASSA UNICA COMUNALE AL 20%
Tassa unica con una sola aliquota al 20% da corrispondere ai Comuni
Liberiamo l’Italia dal furto legalizzato di uno Stato ladrone e carnefice che ci dissangua con il più alto livello di tassazione al mondo, costringendo gli imprenditori all’evasione fiscale e al lavoro nero per poter sopravvivere. Abbattendo drasticamente i costi dello Stato si potrà pervenire ad una tassa unica al 20% da corrispondere ai Comuni che devolveranno una quota allo Stato per la solidarietà e sussidiarietà nazionale.
LO SVILUPPO AGLI IMPRENDITORI
Affidare lo sviluppo e favorire gli imprenditori privati italiani che operano nell’ambito dell’economia reale e reinvestono gli utili in Italia. Mettiamo gli imprenditori nella miglior condizione possibile per svolgere il ruolo di protagonisti dello Sviluppo. Liberiamo l’Italia dalla catastrofe dello Stato-imprenditore che ha dilapidato il denaro pubblico, vessato i cittadini, offerto servizi inadeguati. Tuteliamo le imprese e i prodotti italiani in Italia e nel mondo. 
TURISMO TERRA TECNOLOGIA
Liberiamo l’Italia dalla gabbia ideologica della competizione globalizzata e investiamo nel patrimonio ambientale, culturale e umano
AUTONOMIA ENERGETICA E ALIMENTARE
Indipendenza energetica investendo nelle fonti energetiche pulite, sicure e rinnovabili compreso il riciclaggio dei rifiuti e nel trasporto non inquinante, economico, sicuro ed efficiente. Liberiamo l’Italia dalla schiavitù del petrolio e del gas che inquinano l’ambiente e nuocciono alla salute. Liberiamo l’Italia dai poteri automobilistici e petroliferi forti, Fiat ed Eni in testa, che hanno lucrato alle spalle degli italiani, congestionato le città, inquinato l’ambiente e peggiorato la qualità della vita
TUTELA E MESSA IN SICUREZZA DEL TERRITORIO NAZIONALE
Un piano straordinario per la messa in sicurezza del territorio nazionale è l’investimento migliore per tutelare e valorizzare il nostro principale patrimonio, l’ambiente, che custodisce il nostro ineguagliabile patrimonio culturale e accoglie il patrimonio umano che ha espresso eccellenze in tutte le attività. E’ questo il nostro nuovo Piano Marshall capace di favorire la piena occupazione e stabilità lavorativa
LAVORO PER TUTTI = DOVERE PER TUTTI
In Italia è possibile conseguire il traguardo della piena occupazione affermando il principio che il lavoro è un dovere prima ancora di essere un diritto e che ad ogni compenso deve corrispondere una prestazione lavorativa. Il lavoro per tutti diventerà realtà quando corrisponderà al dovere per tutti. Liberiamo l’Italia dalla cultura sindacale che predica il diritto al lavoro e produce disoccupazione.
PIU’ FIGLI ITALIANI
Liberiamo l’Italia dal suicidio-omicidio demografico promuovendo la famiglia naturale dalla deriva del relativismo, sostenendo la maternità attraverso congrui sussidi e agevolazioni riconoscendo il valore economico del lavoro domestico, favorendo la natalità degli italiani e diffondendo la cultura della vita.
SCUOLA CHE GARANTISCE IL LAVORO
La riforma della scuola che renda i giovani  “Protagonisti del presente”. Liberiamo l’Italia dalla cultura dell’istruzione statalista, relativista, buonista che sforna diplomati incompetenti, irresponsabili e disoccupati
DIGNITA’ AD ANZIANI DISABILI AMMALATI
Una riforma della Sanità pubblica che garantisce il diritto alla salute di tutti, mantiene la Tessera sanitaria per tutti, è regolamentata dallo Stato e gestita dagli imprenditori privati. Liberiamo l’Italia dalla malasanità che danneggia la salute e sperpera i soldi dei cittadini
LAVORO CASA SCUOLA PENSIONI SUSSIDI: PRIORITA’ AGLI ITALIANI
Prima gli italiani nell’assegnazione di posti di lavoro, case popolari, scuole, pensioni e sussidi sociali. Affermiamo con orgoglio il principio che gli italiani hanno il diritto di godere di una vita dignitosa nella nostra “casa comune”
GRATIS RICICLAGGIO RIFIUTI URBANI ACQUA CORRENTE POTABILE AMBIENTE PULITO COPERTURA WI-FI
Disponibilità gratuita di acqua potabile, ambiente pulito e copertura rete Internet in quanto servizi vitali
LA RESPONSABILITA’ CIVILE E PENALE DEI MAGISTRATI
La legge deve essere uguale per tutti compresi i magistrati che, al pari di tutti i cittadini, devono avere la responsabilità civile e penale per gli atti commessi nell’esercizio della loro funzione. Vogliamo una Giustizia indipendente che non si sostituisca né al potere politico né al potere legislativo. Liberiamo l’Italia dalla dittatura della magistratura golpista che cambia i governi a suon di dossier-bomba ad orologeria e del linciaggio mediatico
INFORMAZIONE CORRETTA E RESPONSABILE
Liberiamo l’Italia da un sistema della comunicazione che mistifica la realtà, favorisce il degrado sociale e pratica il linciaggio mediatico degli imputati
PRIORITA’ ALLA SICUREZZA DELLO STATO
Priorità alla sicurezza dello Stato. Concentriamo le risorse nell’efficienza delle forze dell’ordine per fronteggiare le minacce interne. Razionalizzare l’organizzazione delle Forze Armate finalizzandole alla difesa della frontiera nazionale. Liberiamo l’Italia dagli oneri delle missioni internazionali infruttuose e salviamo la vita dei nostri militari inutilmente a rischio
STOP ALL’IMMIGRAZIONE
Liberiamo l’Italia dall’ideologia del buonismo che lede i nostri interessi e affermiamo una politica dell’integrazione con regole precise finalizzate al bene comune. Diamo vita a un nuovo Ministero dell’Identità nazionale, Cittadinanza, Integrazione e Cooperazione allo Sviluppo
NO MOSCHEE
Stop alla costruzione di nuove moschee per salvaguardare la nostra civiltà laica e liberale dalla minaccia islamica. Liberiamo l’Italia dall’ideologia del relativismo e prendiamo atto che, pur nel rispetto dei musulmani come persone, dobbiamo difenderci dall’islam in quanto religione incompatibile con la nostra civiltà
=============
http://www.immobiliare.it/50523245-immobili_commerciali-filiale_bancaria-in-affitto-Bari.html
immobiliare.it/50523245-immobili_commerciali-filiale_bancaria-in-affitto-Bari.html
======================

voi state condannando a morte i vostri figli! ] [ Ok parlamento Lisbona a Stato Palestina. Il Portogallo si unisce così a Francia, Gb, Spagna e Irlanda.. ma, in questo modo, voi legittimate la shariah, della LEGA ARABA, che, è la stessa shariah di ISIS, e condannate a morte tutti i cristiani nel mondo! ] voi siete per il califfato mondiale: MAI L’OCCIDENTE HA DOVUTO COMBATTERE, CONTRO, IL SATANISMO NAZI ISLAMICO ONU, CON TANTI TRADITORI DI COMUNISTI BILDENBERG GENDER, FRISEI SISTEMA MASSONICO, USUROCRAZIA ROTHSCHILD DAL SUO INTERNO! VOI LEGITTIMATE LA DISTRUZIONE DI ISRAELE, DELLA DEMOCRAZIA, VOI LEGITTIMATE LA GUERRA MONDIALE! [ Il parlamento portoghese ha votato in favore del riconoscimento da parte del governo della Palestina come “stato indipendente e sovrano”. La mozione era stata presentata dalla maggioranza di centrodestra insieme con il Partito socialista, principale schieramento d’opposizione. Il Portogallo si unisce così ai parlamenti di Francia, Gran Bretagna, Spagna e Irlanda che hanno tutti riconosciuto lo stato palestinese. Caso a parte la Svezia, dove è stato il governo stesso a riconoscere la Palestina
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/12/12/ok-parlamento-lisbona-a-stato-palestina_5992096f-a9a6-41ae-9997-baed29535afa.html
GERUSALEMME, 23 NOV – “Il riconoscimento di uno Stato palestinese da parte della Francia sarebbe un grave errore” ha detto il premier israeliano Benjamin Netanyahu, parlando oggi con alcuni giornalisti, in vista del pronunciamento del parlamento francese su questa questione, il 2 dicembre prossimo.
===================
Elicotteri russi saranno prodotti in India. L’India avrà i più moderni elicotteri russi. Nel corso della visita in India del presidente russo Vladimir Putin è stato raggiunto l’accordo sulla produzione in aziende indiane dell’elicottero leggero multimpiego Ka-226Т.
A conclusione dell’incontro con Vladimir Putin, durante l’intervento davanti ai giornalisti il premier indiano Narendra Modi ha dichiarato:
Sono contento che la Russia abbia proposto di organizzare in India la piena produzione di uno degli elicotteri più moderni. Questa proposta include anche la successiva possibilità di esportare questi velivoli dall’India. Questo elicottero può essere usato ai fini sia militari che civili.
La proposta russa corrisponde completamente alla nuova linea del governo di Modi denominata “Make in India”, fa notare Maksim Pjaduškin, direttore della rivista Russia/CIS Observer dedicata all’aviazione:
Ка-226Т è un elicottero multifunzionale. Si distingue per la possibilità di installazione di diversi moduli cambiabili della cabina. In dipendenza dei compiti posti la cabina per passeggeri può essere rapidamente sostituita con quella per carichi, oppure può essere montato il modulo medico. Ciò allarga le possibilità di impiego del velivolo. L’elicottero è dotato di un nuovo motore potente e di un sistema di navigazione moderno. L’elicottero Ка-226Т è stato già testato con successo in India.
Dmitrij Rogozin, vice del premier russo, ha detto ai giornalisti che in India verranno prodotti annualmente circa 400 elicotteri Ка-226Т. Successivamente si prevede di aumentarne la produzione fino a 600 unità all’anno.
Gli elicotteri russi sono perfettamente idonei ai lavori di ricerca e di salvataggio. Nell’esercito gli elicotteri multifunzionali Ка-226Т possono effettuare compiti di ricognizione e di pattugliamento. Il giornale Hindustan Times scrive che gli elicotteri russi assemblati in India rimpiazzeranno gli elicotteri già invecchiati Cheetah/Chetak di cui sono dotati l’esercito e le forze aeree dell’India.
 http://italian.ruvr.ru/2014_12_12/Elicotteri-russi-saranno-prodotti-in-India-4161/
La Repubblica Ceca ha lasciato gli Stati Uniti senza campo di tiro 1:41
Mosca e Parigi vogliono sviluppare la cooperazione 0:59
Russia al secondo posto nella classifica delle potenze militari 0:13
3 Paesi possono porre il veto sull’estensione delle sanzioni contro la Russia 23:19
Non ci può essere un’estensione dei negoziati tra i “sei” e l’Iran 22:35
Dolgov accusa la Svezia di applicare “doppi standard” 21:56
La Commissione di Venezia ha condannato la lustrazione in Ucraina 21:11
Riprendono i voli agli aeroporti di Londra 20:40
Putin è preoccupato per la situazione in Ucraina 20:37
Pushkov: Il Senato degli Stati Uniti ha posto le basi per la guerra fredda 20:01
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2014/11/23/netanyahu-francia-sbaglia-su-palestina_90188063-50f5-463e-900c-45e3bf9bd3e3.html
google sono 30 minuti: ed anche più, che, non riesco a ricevere il messaggio vocale a casa mia, dato che, TU ti rifiuti di mandare il codice: sui miei due cellulari [Questo numero di telefono è già STATO usato troppe volte per la verifica]!
È stata rilevata attività sospetta sul tuo account. Per accedere, segui le istruzioni riportate di seguito. imf666killyouxtubexstopme@gmail.com Per continuare, indica un numero di telefono. Riceverai un codice di verifica da utilizzare per accedere. [ google tu lo sai: non posso andare dietro ai satanisti di youtbe: che, tutte le volte, che, io parlo male di Gezabele II, la Regina di Inghilterra, e tutte le volte che, io faccio degli articoli contro: il SATANISMO, LORO SI VENDICANO CHIUDENDOMI UN SITO DI YOUTUBE, CHE: POI, ENTRANO IN BLOG, E MI FANNO IL DISPETTO DI: DISATTIVARE: LA POSSIBILITà DI PUBBLICARE ARTICOLI ATTRAVERSO EMAIL: tutte le volte!
=====================
12 dicembre 2014, La Commissione di Venezia ha condannato la lustrazione in Ucraina.
La Commissione di Venezia ha criticato l’uso in Ucraina della legge “Sulla pulizia del potere”.
Ne hanno dato notizia i media ucraini, secondo i quali la Commissione raccomanda inoltre di sospendere il processo di lustrazione per evitare le violazioni dei diritti umani su larga scala. La principale modifica che raccomanda la Commissione di Venezia si riferisce a come destituire coloro che hanno subito la lustrazione. Secondo la Commissione, una persona può essere destituita solo per decisione del tribunale. Inoltre si possono divulgare informazioni sul divieto di tenere cariche governative solo dopo tale decisione.
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_12_12/La-Commissione-di-Venezia-ha-condannato-la-lustrazione-in-Ucraina-6138/
12 dicembre 2014, Il ruolo dell’oro come alternativa al sistema del dollaro. I maldestri tentativi da parte americana di salvare a tutti i costi il ruolo egemone del dollaro stanno spingendo molti Paesi a lavorare più alacremente per costruire un’alternativa monetaria multipolare. Oggettivamente il dollaro, come unica valuta degli scambi e delle riserve internazionali, ha concluso il suo ciclo storico. Bisogna prenderne atto.
Le destabilizzazioni finanziarie e le svalutazioni monetarie nei Paesi emergenti, provocate dalle politiche di liquidità “yo-yo” della Federal Reserve, hanno indotto alcuni governi a denunciare una “guerra monetaria” in corso. Le “cadute pilotate” dei prezzi del petrolio e dell’oro mirano a mettere in difficoltà soprattutto i Brics, la Russia e l’Iran. Contemporaneamente i prezzi di alcune materie prime vengono manipolati al rialzo con l’effetto di “gambizzare” le politiche industriali e di sviluppo dei Paesi emergenti e anche dell’Unione europea.
Anche se non lo volessero, da tempo molti Paesi sono quindi stati costretti a immaginare e a proporre un nuovo sistema monetario. Alcune recenti decisioni lo confermano.
Infatti la creazione a Fortaleza della Banca di Sviluppo dei Brics ha in sé le potenzialità per diventare un organismo monetario internazionale alternativo al Fmi e alla Banca Mondiale del defunto sistema di Bretton Woods.
La stessa Cina fa grandi accordi con il Brasile, con la Russia, con il Giappone, con la Corea del Sud regolati in yuan o in altre monete nazionali.
Sono contratti nella forma di swap monetari che permettono di saldare gli scambi nelle valute stabilite. Recentemente li avrebbe proposti anche l’Ue. Una parte del grande accordo di forniture di gas tra la Russia e la Cina per l’equivalente di 400 miliardi di dollari del resto verrà regolata in rubli o in yuan.
Si ricordi inoltre che lo scorso aprile il governo di Mosca ha annunciato che una parte dei contratti internazionali stipulati dalle grandi corporation russe dovrà avvenire in rubli. Al recente summit dell’Asia-Pacific Economic Cooperation (APEC) di Pechino, il presidente Putin ha affermato che”faremo un uso sempre maggiore di accordi e compensazioni in monete nazionali nel nostro commercio con la Cina. Siamo pronti a fare i primi accordi in rubli e in yuan, anche nel settore dell’energia”. Una Commissione intergovernativa russo-cinese è già al lavoro per studiare simili opzioni. La stessa Banca Centrale russa ha annunciato la volontà di creare con i partner dei Brics un “sistema di swap multilaterali”.
Naturalmente i riverberi politici non mancano. La conferenza per la sicurezza del Shanghai Cooperation Organization (SCO), che già coinvolge Cina, Russia, Kazakhstan, Kirghizistan, Tagikistan e Uzbekistan, vedrà a breve la partecipazione anche di India, Pakistan, Iran, Afghanistan e Mongolia. Anche la Turchia, che è un membro della Nato, sembra volervi aderire. Formerebbero così un blocco che in campo energetico controllerebbe il 20% delle riserve mondiali di petrolio ed il 50% di quelle di gas.
In tale contesto, come prevedibile, anche il ruolo dell’oro è ritornato al centro delle discussioni . Con la volatilità del suo prezzo registratasi nei mesi recenti si mira a renderlo instabile e quindi poco utilizzabile in eventuali accordi monetari internazionali. Però si ha notizia che a Mosca sarebbe in discussione proprio l’aggancio del rublo all’oro. E’ facilmente intuibile che l’attuale svalutazione del 30% della moneta russa sia frutto di speculazioni e manipolazioni internazionali. Di sicuro non riflette la reale capacità economica e l’immensa ricchezza della Russia. Agganciare il valore della valuta alle riserve auree avrebbe un effetto stabilizzante sui cambi della moneta.
Come è noto, a parte il debito sovrano al 15% del Pil, la Russia vanta riserve auree pari al 27% della quantità di rubli in circolazione. Gli Usa invece hanno un debito pubblico al 105% del Pil, mentre le loro riserve auree coprono appena il 2,3% dell’offerta monetaria.
Non si comprende perché gli esperti occidentali tentino a minimizzare un possibile ruolo futuro dell’oro nel sistema monetario. Si ignora che da tempo tutti i governi europei, a cominciare dalla Germania, dall’Olanda, dalla Gran Bretagna, dalla Svizzera stanno effettuando forti campagne pubbliche per riportare a casa il loro oro, attualmente detenuto nei caveau di Fort Knox negli Usa.
Su questo terreno assai movimentato e complesso il ruolo dell’Unione europea potrebbe diventare più centrale e più incisivo. Una politica dell’Europa, veramente indipendente, potrebbe agevolare una soluzione non conflittuale verso un nuovo sistema politico e monetario internazionale. Una nuova architettura monetaria dovrebbe portare alla costituzione di un paniere di monete dove ovviamente dovrebbe esserci anche il dollaro insieme all’euro e ad altre importanti monete.
Occorre prendere atto che con la caduta del Muro di Berlino il mondo necessita di un assetto multipolare, anche monetario.
 http://italian.ruvr.ru/2014_12_12/L-alternativa-al-sistema-del-dollaro-Il-ruolo-dell-oro-4304/
======================
google sono 30 minuti: ed anche più, che, non riesco a ricevere il messaggio vocale a casa mia, dato che, TU ti rifiuti di mandare il codice: sui miei due cellulari [ Questo numero di telefono è già STATO usato troppe volte per la verifica]!
È stata rilevata attività sospetta sul tuo account. Per accedere, segui le istruzioni riportate di seguito. imf666killyouxtubexstopme@gmail.com Per continuare, indica un numero di telefono. Riceverai un codice di verifica da utilizzare per accedere. [ google tu lo sai: non posso andare dietro ai satanisti di youtube: che, tutte le volte, che, io parlo male di Gezabele II, la Regina di Inghilterra, e tutte le volte, che, io faccio degli articoli, contro: il SATANISMO, LORO SI VENDICANO CHIUDENDOMI UN SITO DI YOUTUBE, CHE: POI, ENTRANO IN BLOG, E MI FANNO IL DISPETTO DI: DISATTIVARE: LA POSSIBILITà DI PUBBLICARE ARTICOLI, ATTRAVERSO EMAIL: tutte le volte!
voi state condannando a morte i vostri figli! ] [ Ok parlamento Lisbona a Stato Palestina. Il Portogallo si unisce così a Francia, Gb, Spagna e Irlanda.. ma, in questo modo, voi legittimate la shariah, della LEGA ARABA, che, è la stessa shariah di ISIS, e condannate a morte tutti i cristiani nel mondo! ] voi siete per il califfato mondiale: MAI L’OCCIDENTE HA DOVUTO COMBATTERE, CONTRO, IL SATANISMO NAZI ISLAMICO ONU, CON TANTI TRADITORI DI COMUNISTI BILDENBERG GENDER, FRISEI SISTEMA MASSONICO, USUROCRAZIA ROTHSCHILD DAL SUO INTERNO! VOI LEGITTIMATE LA DISTRUZIONE DI ISRAELE, DELLA DEMOCRAZIA, VOI LEGITTIMATE LA GUERRA MONDIALE! [ Il parlamento portoghese ha votato in favore del riconoscimento da parte del governo della Palestina come “stato indipendente e sovrano”. La mozione era stata presentata dalla maggioranza di centrodestra insieme con il Partito socialista, principale schieramento d’opposizione. Il Portogallo si unisce così ai parlamenti di Francia, Gran Bretagna, Spagna e Irlanda che hanno tutti riconosciuto lo stato palestinese. Caso a parte la Svezia, dove è stato il governo stesso a riconoscere la Palestina
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/12/12/ok-parlamento-lisbona-a-stato-palestina_5992096f-a9a6-41ae-9997-baed29535afa.html
GERUSALEMME, 23 NOV – “Il riconoscimento di uno Stato palestinese da parte della Francia sarebbe un grave errore” ha detto il premier israeliano Benjamin Netanyahu, parlando oggi con alcuni giornalisti, in vista del pronunciamento del parlamento francese su questa questione, il 2 dicembre prossimo.
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2014/11/23/netanyahu-francia-sbaglia-su-palestina_90188063-50f5-463e-900c-45e3bf9bd3e3.html
=========================
è vero: i Farisei Rothschild, Spa Banca Mondiale: la usura, stanno punendo Benjamin Netanyahu, perché, lui ha trattato male: il sacerdote di satana 322 “teschio con le ossa di Kerry”, non si può chiedere proprio a Benjamin Netanyahu, di tradire Israele fino a lasciarlo distruggere! Netanyahu accuses media of ‘huge’ campaign against him. After Labor-Hatnua merger, prime minister says left is fragmenting; Lapid: Elections will be ‘between right and center’. Prime Minister Benjamin Netanyahu at a press conference in Tel Aviv on December 11, 2014. UN envoy meets with top Hamas leader in Gaza. Israeli expat in US suspected of depicting politicians as Nazis Lapid: Israel should approach Arab League for regional agreement Leadership feud threatens to split Shas. Israel braces for unrest as Palestinians mourn official, Sa’ar says he won’t challenge Netanyahu after all: Jihadists worldwide kill 5,042 in one month. 3 anti-assimilation activists cop to attack on Jewish-Arab school Alternative yeshiva draws protests for teaching secular subjects Israel pans Switzerland for calling Palestine summit. With Hatnua on board, Labor projected to be largest party
Prime Minister Benjamin Netanyahu on Thursday accused the Israeli media of waging a campaign to unseat him. and never miss our top stories Free Sign up!
The prime minister, who was addressing his Likud party, spoke in response to the union of the Labor Party and Tzipi Livni’s Hatnua party on Wednesday evening ahead of March elections. “There’s an almost unprecedented, huge media campaign in support of all politicians who don’t support me,” Netanyahu said. “Their objective is to transfer power to the left,” the prime minister said, referring to the center-left bloc forged by Livni and Labor Party leader Isaac Herzog, who were projected to win 23 seats in the upcoming elections. He did not specify what media outlets he believed were colluding to bring the left to power for the first time in nearly 14 years. “Who will lead the country — leftist candidates who are multiplying, or the Likud under my leadership?” Netanyahu said. “The left united us.”
Netanyahu’s remarks echoed accusations he made in a speech upon firing Livni and finance minister Yair Lapid from their ministerial posts last week. At the time, he said his two erstwhile coalition allies were scheming to orchestrate a “putsch” to unseat him.
Livni and Herzog, who toured communities in southern Israel near the Gaza border, went after Netanyahu’s security credentials, accusing the prime minister of being “weak against terrorism.” “The obligation of the government, every government — certainly a government under our leadership — will be to complete all the work on active defense,” Livni said. “That means a subterranean fence, and the need to thwart anyone who tries to tunnel in the direction of the State of Israel, its civilians or its soldiers.” Herzog, in turn, said that there could be “no compromises with terror,” but added that there was “an original political initiative, there’s the ability to give hope, there’s the need to open Gaza alongside a process that will safeguard our security in order to allow quiet and security here forever.”
Lapid, the former finance minister who heads the centrist Yesh Atid party, said that the Labor-Hatnua merger “cleaned and organized the political system.”
“There’s Meretz and Labor on the left, and on the right there’s Likud, and [Jewish Home party’s Naftali] Bennett who are going to be in the radical right,” he said. “The coming elections won’t be between right and left, but between right and center. The center offers change for the State of Israel, for the economy of Israel, and I call on everyone to go out and vote.”
Labor leader Isaac Herzog and Hatnua leader Tzipi Livni announce the merger of their parties at a press conference in Tel Aviv on December 10, 2014. They said they would rotate the prime ministership if they win elections next March.
Labor leader Isaac Herzog and Hatnua leader Tzipi Livni announce the merger of their parties at a press conference in Tel Aviv on December 10, 2014. They said they would rotate the prime ministership if they win elections next March. Livni and Herzog announced the merger between their parties on Wednesday, in a bid to establish a large center-left political bloc and oust Netanyahu in the elections set for 17 March 2015. Under the union agreement, the two will share the prime ministership on rotation, with Herzog as prime minister for the first two years and Livni during the last two years, should they win the upcoming elections. While the Herzog-Livni merger will be hard-pressed to attract right-wing voters, Yesh Atid and former Likud minister Moshe Kahlon potentially have a broader appeal. It is hard to predict what effect a rumored merger with Liberman, who is associated with the hawkish right, would have on Yesh Atid and Kahlon’s presumptive party. Channel 10 poll on Tuesday indicated Labor could become the Knesset’s largest party if it joined with Hatnua and Shaul Mofaz’s Kadima party, winning 22 seats compared to Likud’s projected 20. However, the survey indicated that the Israeli right would still have an easier time building a coalition than the left.
The Channel 10 survey also saw 22 percent of respondents citing Herzog as their preferred prime minister, with Netanyahu just one point ahead at 23%.
Previous polls have shown Netanyahu well clear of potential prime ministerial rivals.
Read more: Netanyahu accuses media of ‘huge’ campaign against him, http://www.timesofisrael.com/netanyahu-accuses-media-of-campaigning-against-him/#ixzz3Lha3FG2i
Benjamin Netanyahu, lui lo ha detto a me: “io sono un giudeo massone pentito, perché, il Talmud è apostasia!” … e poi, mi ha detto: “per me, lorenzoJHWH, come king di Palestina: nella madiana della Arabia SAUDITA, per le 12 tribù di Israele, e per il terzo Tempio Ebraico, casa di tutti i popoli, per me: questo: starebbe anche bene!”
===========================
Eih, google, quella racchia che, tu mi metti, tutte le volte: a leggere i codici, per POTER entrare in gmail, la stai utilizzando per lavare le scale? vffanculo, se, ORA, ti ci metti anche tu, INSIEME A 666 youtube? qui, non si può lavorare più! certo, CHE LA MIA LINEA telefonica: è LIBERA E FA: “TU TU TU” ALLORA, TU PUOI DIRE A QUEI CANNIBALI DELLA CIA DATAGATE, CHE, LORO MI POSSONO RILASCIARE LA CELLA TELEFONICA: E La DEVONO SMETTERE DI GIOCARSI SULLA SCHEDINA, I MIEI NUMERI DI: CODICE DI SBLOCCO!
==========================
potresti fare uno studio circa, la natura divina del cristiano? in cosa consiste nello specifico, oggi per noi? GRAZIE! ti passo una polemica, che, io ho avuto con altre persone!

non accetto moralismi di nessuno! perché: tutti i cristiani, che, vivevano nella LEGA ARABA, di 50 nazioni di shariah nazisti Onu, sono stati tutti sterminati.. quando gli islamici, avranno sterminato, anche voi, come hanno sterminato: 2milioni di armeni in turchia, 2 milioni di cristiani in Siria, 1,2 milioni di cristiani in Iraq, poi, poi, ne riparliamo… 1. voi siete qui, perché, mi avete dato l’amicizia; 2. siete qui, unicamente, per approfondire il tema: cosa significa, oggi, politicamente e spiritualmente: la natura divina del cristiano, per noi?
grazie, diffondi questo concorso sulla natura divina del cristiano… BUONO STUDIO
l’Islam non è nato dall’amore, come ebraismo e cristianesimo, l’Islam è una struttura demonica: di assassini autorizzati, ipocriti bugiardi autorizzati, e luridi maniaci sessuali autorizzati: sempre dal loro Dio ONU! tutta la LEGA ARABA shariah, sorge sul genocidio, ed ogni 5 minuti uccidono un cristiano martire innocenTe nel mondo! non sterminarli, significa ricevere il loro steRminio… in 1400 anni da Maometto ad oggi? loro sono rimasti gli stessi salafiti wahhabiti! tutto il genere umano è minacciato! ] CONCORSO [ poiché, non ti mancano le risorse spirituali e culturali… io ti auguro: “buona ricerca”, non avere fretta.. ed in futuro ci confrontiamo! Dio ti benedice grandemente! PACE E GIOIA [ [ CONCORSO PER TUTTI I CRISTIANI DI FACEBOOK ] molte Chiese cristiane, non hanno un insegnamento chiaro: circa: la natura divina del cristiano.. ed io stesso: io non sono un “piccolo chimico” che, ha inventato qualcosa, ma, io ho seguito gli insegnamenti di Pastori evangelici accreditati a livello mondiale… cosa è, in cosa consiste, quali sono le prerogative, le potenze, i privilegi, la posizione, della natura divina del cristiano: oggi sulla terra, di conseguenza, quali sono gli strumenti divini e soprannaturali: del cristiano per vincere le fortezze del nemico? lasciate le vostre risposte, link utili allo studio, nella posta interna di: /lorenzo.scarola, e certo, tra, un mese avrete le mie risposte! certo. io posso pubblicare le vostre riflessioni, ma, non posso rivelare la vostra identità: senza il vostro consenso! ============================ Islam is not born of love, like Judaism and Christianity, Islam is a demonic structure: of murderers authorized, Liars hypocrites authorized, and lurid sex maniacs are allowed: and, authorized: from their God: shariah UN Rothschild 322 Bush Nwo Bildenberg! all the Arab League shariah, it stands on genocide, and every 5 minutes: muslims kills an innocent Christian martyr: in the world! do not exterminate: them? it means receiving their extermination … in 1400 years from Muhammad to date? they have stayed the same Salafi Wahhabis: are same! all mankind is threatened! [COMPETITION] because you lack the spiritual and cultural resources … I wish you: “good looking”, don’t be in a hurry … and in the future we face! God bless you greatly! Peace and joy [[competition for all Christians to FACEBOOK] many Christian churches do not have a clear teaching about the divine nature of the Christian … and myself: I’m not a “little chemist” that he invented something, but, I followed the teachings of Evangelical pastors globally accredited … What is, what is, what are the prerogatives, powersthe privileges, position, of the divine nature of the Christian: today on Earth, therefore, what are the divine and supernatural: tools of the Christian to win the enemy’s fortresses? leave your answers, useful links to study, in my internal mail box:/lorenzo.scarola, and of course, between, one month you will have my answers! of course. I can publish your thoughts, but I cannot reveal your identity, without, your consent! ====================== El Islam no nace del amor, como el judaísmo y el cristianismo, el Islam es una estructura demoníaca: asesinos autorizados, hipócritas mentirosos autorizados y espeluznante sexo maniacos se permiten: y, autorizado: de su Dios: shariah UN Rothschild 322 Bush Nwo Bildenberg! todas la Sharia de la Liga Árabe, está parado sobre el genocidio y cada 5 minutos: los musulmanes mata a un inocente mártir cristiano: en el mundo! ¿No exterminar: ellos? ¿que significa recibir su exterminio en 1400 años de Muhammad hasta la fecha? se han quedado el mismo wahabitas Salafi: son los mismos. toda la humanidad está en peligro! [Concurso] porque le falta los recursos espirituales y culturales… Te deseo: “guapo”, no tener prisa… y en el futuro que nos enfrentamos. Dios te bendiga grandemente! Paz y alegría [[competencia: para todos los cristianos a FACEBOOK] muchas iglesias cristianas no tienen una enseñanza clara sobre la naturaleza divina de los cristianos… y a mí: Yo no soy un “pequeño químico” que inventó algo, pero he seguido las enseñanzas de los pastores evangélicos en todo el mundo acreditados… Lo que es, lo que es, ¿cuáles son las prerrogativas, privilegios SeriesLas, posición, de la naturaleza divina: del cristiano: hoy en día en la tierra, por lo tanto, ¿qué divino y sobrenatural: herramientas del cristiano para ganar las fortalezas del enemigo? Deja tus respuestas, enlaces útiles para estudiar, en mi box:/lorenzo.scarola correo interno, y por supuesto, entre un mes tendrás mis respuestas! Claro. ¿Puedo publicar tus pensamientos, pero no puedo revelar su identidad, sin su consentimiento. ======================== And we know that in all things God works for the good of those who love Him, who have been called according to His purpose! E noi sappiamo che in tutte le cose Dio opera per il bene di coloro che lo amano, che sono stati chiamati secondo il suo disegno! ok! bless JHWH holy
=======================
amico: Bravo beato te che possiedi la verità!
Unius REI: “dobbiamo lasciarci possedere dalla VERITà, perché non siamo stati noi che abbiamo creato dal nulla l’Universo, Gesù è: il senso, e la VERITà di tutte le cose
amico: Bravo concordo
Unius REI: “aiutami a diffondere questo concorso!
Asgar said: “Hello what happend
Giacomo said: “i’ve written that in my opinion God is inside of us and speaks to us even if we are consciousless about His presence. All the people can listen to His voice, but not everyone is able to do it, maybe because less and less christians are used to read his Word and to recognise Him.
sister said: “Lorenzo y que’ sigas muy Bendecido por Dios. Chao Banbino. blessings too
===============================
SECONDO TE MI SBAGLIO IN QUALCOSA?
TUTTO QUELLO CHE è NOSTRO è DI GESù, TUTTO QUELLO CHE è DI GESù è NOSTRO: INFATTI NOI SIAMO RIVESTITI DI CRISTO, QUINDI NOI SIAMO RIVESTITI DELLA SUA NATURA DIVINA.. QUINDI CHI è UN CRISTO è UNA NATURA NUOVA.. CIOè, LA NATURA DIVINA, CHE è OLTRE .. MOLTO OLTRE, LA SEMPLICE REDENZIONE DAL PECCATO…. TI PREGO AIUTAMI, PERCHé IO NON TROVO ARGOMENTI UFFICIALI DEL MAGISTERO, E CERTO IO NON VORREI SBAGLIARMI!!
POTRESTI AIUTARMI, IN QUESTO ARGOMENTO C’è UN DOCUMENTO CATTOLICO ESAUSTIVO? GRAZIE! potresti fare uno studio circa, la natura divina del cristiano? in cosa consiste nello specifico, oggi per noi? GRAZIE! ti passo una polemica, che, io ho avuto con altre persone! non accetto moralismi di nessuno! perché: tutti i cristiani, che, vivevano nella LEGA ARABA, di 50 nazioni di shariah nazisti Onu, sono stati tutti sterminati.. quando gli islamici, avranno sterminato, anche voi, come hanno sterminato: 2milioni di armeni in turchia, 2 milioni di cristiani in Siria, 1,2 milioni di cristiani in Iraq, poi, poi, ne riparliamo… 1. voi siete qui, perché, mi avete dato l’amicizia; 2. siete qui, unicamente, per approfondire il tema: cosa significa, oggi, politicamente e spiritualmente: la natura divina del cristiano, per noi?
grazie, diffondi questo concorso sulla natura divina del cristiano… BUONO STUDIO
è CHIARO: rivestito da Cristo, tu sei anche rivestito della sua stessa natura divina! «…affinché diventiate partecipi della natura divina» (2 Pt 1,4). se, tu credi all’articolo che segue, tu sei soltanto una persona religiosa: tu non sei nato di nuovo: e tu non ti sei assiso, sul Trono di Dio JHWH, sedendo nel cuore squarciato di Gesù, quindi tu lascerai i paradisi ai servi, glorificati, ma, nulla di meno, tu potrai pretendere del trono di Dio, dove risiedono i Figli di Dio!
QUESTO è L’ARTICOLO!
http://www.puntoacroce.altervista.org/_Dot/A1-Natura-divina_nato-da-Dio_EdF.htm
Natura divina e nascita da Dio
 LET US PRAY FOR OUR BRETHREN PERSECUTED FOR THEIR FAITH..
=================
HANA DICE: “Buonasera Lorenzo, La prossima volta le persone come quello lì é meglio mandarle subito a quel paese [[ anser ]] UNIUS REI DICE: quel criminale, era in cattiva fede: pensava di potermi calunniare!
LUI SA MOLTO BENE CHE, IN CURIA SONO ALLA RICERCA DI CALUNNIE CONTRO DI ME! PRIMA è VENUTO DIVENDO DI AVERE UNO SPIRITO GUIDA COME MAOMETTO, E POI, MI HA CALUNNIATO DI AVERLO ACCUSATO DI COSE ASSURDE, MA, IO TI RINGRAZIO A NOME DI GESù DI AVERE PRESO LE MIE DIFESE! GRAZIE!
è INQUIETANTE CME IO DEBBA DIFENDERE LA CHIESA ED IL REGNO DI DIO … ANCHE IN QUESTO MODO, CON IL MIO ARCIVESCOVO CHE MI VUOLE MALE!
=====================
Ephisos dice: ” grazie Di cosa? non ho risposto a ciò che chiedevi, ma ho letto tutto con molta attenzione, ciò che penso e che il mondo c’e’ solo ipocrisia e moralismo leggo molto volentieri i tuoi link e sono giuste le tue parole, ho molti gruppi sulla fede Cristiana, ma man mano mi cancello xche’ si e’ tutti bravi a parlare e puntare il dito, quindi penso di seguire cio che e scritto nella parola, e fare ciò che il Signore mi mette in cuore.
[[ anser ]] UNIUS REI DICE: ” Dio ti benedica potentemente! Dio ti benedica potentemente!
grazie di esistere                 
Ephisos dice: ” Lo ha fatto avendomi chiamato a se e donandomi la Grazia che io possa solo fare la sua Volonta, Il Signore ti accompagni nel tuo operato
[[ anser ]] UNIUS REI DICE: ” grazie, ancora, Dio ti benedice!
Ephisos dice: ” Amen!!
============================
Mounia Rafik Ricky Richards https://www.facebook.com/ricky.richards.77 https://www.facebook.com/mounia.rafik.56 OGNI 5 MINUTI: UCCIDONO UN CRISTIANO innocente e pacifico: NELLA LEGA ARABA dei nazisti shariah, senza libertà di religione: senza diritti umani… E QUESTO TI FA RIDERE E TI METTE ALLEGRO Mounia Rafik?
 ======================
Lorenzojhwh Unius REI
ha commentato un canale su YouTube.
Condiviso pubblicamente – 06 dic 2014

i governi massonici sono diventati qualcosa di inquietante! The ROCK, Who was the ROCK with Moses? (2 Samuel 22:32) “For who is GOD “Hashem”, besides Yahweh And who is a rock, besides our GOD “Hashem” [[ answer ]] for every Christian, and for every Jew: well: the rock is the Messiah. per ogni cristiano, e per ogni ebreo: anche: quella roccia è il Messia
=========
dicono che, lui potrebbe essere in seguito l’anticristo.. [[ answer ]] per essere in seguito l’anticristo, lui dovrebbe avere anche oggi, delle caratteristiche inquietanti o ambigue, ed in ogni modo: lui è nato nel momento sbagliato: perché, io ci metto poco a demolire qualcuno! mentre, al contrario, io parlo sempre, troppo francamente! poiché, il fatto che, Gesù di Betlemme, è il mio Messia, questo non vuol dire, che, io non potrei essere, il Messia degli ebrei! perché, per gli ebrei il messia, è soltanto colui, che, riunisce le 12 tribù di israele, quindi, un politico, accreditato in giustizia e verità, che non potrebbe mai essere ingannato, e che non potrebbe mai essere sconfitto.
=============
Vadim Fersovič, 12 dicembre 2014, Chi minaccia la sicurezza dell’Europa? Giorni fa gli USA hanno di nuovo accusato la Russia di violazione del Trattato sui missili di media e corta gittata (INF). Questo documento, firmato tra USA e URSS, obbligava entrambe le parti a cessare, a partire dal 1988, la produzione, i collaudi e il dispiegamento dei missili balistici e da crociera con gittata compresa tra i 500 e i 5500 km.
Per alcuni anni la Casa bianca ha continuato a ripetere di essere preoccupata dal fatto che la Russia continuava i lanci dei missili intercontinentali, senza però superare il limite di gittata stabilito dal Trattato. Tuttavia il Trattato non prevede un divieto di lancio dei missili a gittata ridotta. Lasciando stare i missili balistici, gli americani si sono concentrati sui missili da crociera. All’inizio di quest’anno hanno cominciato a sostenere che durante i lanci di collaudo i missili da crociera russi coprivano una distanza maggiore di quella consentita dal Trattato. In luglio Barack Obama ha persino inviato una lettera speciale a Vladimir Putin. Adesso gli stessi personaggi hanno deciso di rivendere al mondo la vecchia frottola.
Come anche nel caso di “polvere bianca” di Saddam Hussein, il tipo del missile non viene precisato. Presumibilmente potrebbe trattarsi del missile da crociera R-500, creato per il sistema di lancio “Iskander”. Ma i servizi americani potrebbero anche aver registrato dei lanci dei vecchi missili in versione navale, stoccati in magazzino e testati in conformità al piano di attività corrente. Questi missili non rientrano nel Trattato, mentre la verifica della loro funzionalità talvolta richiede un lancio da terra. Questo lo sanno tutti.
Al tempo stesso gli USA preferiscono tacere sul fatto che il Pentagono ha trovato un modo per aggirare le limitazioni imposte dal Trattato. Nel 2011 gli USA hanno cominciato la realizzazione del cosiddetto Approccio adattivo graduale europeo (EPAA). Ufficialmente si tratterebbe di un progetto difensivo che prevede la creazione in Europa di un sistema di difesa antimissile. Per evitare eventuali accuse è stato deciso che la maggior parte degli elementi dello scudo antimissile sarà basata in mare. La marina degli USA manderà in Europa delle navi che hanno in dotazione un sistema che si chiama Aegis Combat System, che non è per niente un sistema di difesa.
Le prime navi americane sono state attrezzate con sistema Aegis nel 1983. Alla fine del 2013 il gruppo navale di difesa antimissile comprendeva già 5 incrociatori e 25 cacciatorpedinieri. Due cacciatorpedinieri si trovano già nella base di Rota, in Spagna, altri due arriveranno nel 2015.
Il vero scopo del sistema viene spiegato dalla società Lockheed Martin che lo produce. Sul sito della società si legge: “Aegis Combat System è in grado di colpire contemporaneamente bersagli in terra, sommergibili e navi, attivando automaticamente la difesa della marina dagli attacchi aerei e dai missili”. Gli americani hanno persino provato ad abbattere con questo sistema un vecchio satellite USA. Ci sono riusciti.
Un particolare interessante: il sistema di lancio verticale Mk 41 delle navi americane può essere usato non solo per il lancio dei missili per l’intercettazione dei missili dell’avversario, ma anche per il lancio dei missili da crociera Tomahawk, compreso in versione nucleare.
Succede allora che i Tomahawk lanciati da terra sono stati distrutti dagli USA in piena conformità a quanto previsto dal Trattato. Ma il documento non dice niente dei missili da crociera lanciati da navi. Ed ecco che gli USA decidono di mandare nel mar Nero e nel mar Baltico delle navi col nuovo sistema. Dal punto di vista formale non c’è nessuna violazione.
Ma non è tutto. Per l’Europa è stata creata una versione da terra del sistema Aegis. Con opzioni da scegliere secondo il modo in cui i dirigenti dei paesi che autorizzano l’installazione del sistema nel loro territorio capiscono la gravità dei rischi ivi connessi. Come scrive la stessa Lockheed Martin, Aegis Ashore (versione da terra) “è una soluzione efficiente ed economica per garantire da terra, in modo sicuro, la protezione del sistema da combattimento Aegis Combat System”. La Spagna ha capito tutto in modo corretto: “a scopo di difesa dai missili balistici di media gittata” (devono essere tanti nei vicini paesi dell’Africa) ha autorizzato gli americani a installare nel proprio territorio alcuni radar.
Invece in Romania la seconda fase dell'”approccio adattivo” prevede la dislocazione di sistemi di lancio. Si tratta degli stessi sistemi Mk 41 che vanno bene per lanciare sia 24 missili da intercettazione, sia dei Tomahawk. Nel 2018, nell’ambito della terza fase, lo stesso sarà fatto anche in Polonia.
Il sistema Aegis Ashore è praticamente una replica della versione navale. Non possiamo escludere che venga deciso anche di sostituire i missili da intercettazione con dei Tomahawk “in regola”. Solo che gli americani difficilmente potranno fare questa “modifica” all’insaputa degli altri. Ma anche senza ciò, avendo in casa loro dei componenti del “sistema di protezione del sistema da combattimento”, è poco probabile che gli europei possano sentirsi più tranquilli.
 http://italian.ruvr.ru/2014_12_12/Chi-minaccia-la-sicurezza-dell-Europa-3538/
Francois Hollande è una FACCIA DI CULO & Abd Allah dell’Arabia Saudita, Āl Saʿūd. King Abdullah: è la BESTIA [ Krysse Benediktinerordenen. Holy Cross være mitt lys og er aldri, dragen min Herre. Går tilbake Satan! du overbevise ikke meg, forfengelig ting. Evil er tingene som du tilbyr, drikke din gift: laget av deg selv. I navnet til Faderen, sønnen og den hellige ånd +. Amen! Korset Saint Benedict. Heliga korset vara mitt ljus och är aldrig, draken min herre. Går tillbaka Satan! du inte övertyga mig, onyttiga saker. onda är de saker som du erbjuder, dricka din gift: gjort själv. I fadern, sonen och den Helige Anden +. Amen! Cruz de São Bento. Cruz Sagrada seja minha luz e que nunca, é o dragão de meu mestre. Vai para trás Satanás! Você não me convencer, de coisas vãs. maus são as coisas que, ofereces, bebem seu veneno: feito por si mesmo. Em nome do pai, do filho e do Espírito Santo. Cross of Saint Benedict. Holy Cross be my light and is never the Dragon my duce. Goes back Satan! you do not persuade me of vain things. evil are the things that, you offer, drink your poison: made by yourself. In the name of the father, the son, and the Holy Spirit +. Amen! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti, Croce del Santo Padre Benedetto, C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux, Croce sacra sii la mia Luce, N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux, che il dragone non sia il mio duce, V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni. ESORCISMO + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto! Cruz de San Benito. Santa Cruz sea mi luz y nunca es el dragón mi duce. Es a Satanás! no convences de cosas vanas. malas son las cosas que ofreces, beben tu veneno: hecho por ti mismo. En el nombre del padre, del hijo y del Espíritu Santo +. Amén! Croix de Saint Benoît. Sainte Croix être ma lumière et n’est jamais le Dragon mon duce. Remonte de Satan ! vous ne pas me persuader de choses vaines. le mal sont les choses que vous offrez, buvez votre poison faite par vous-même. Au nom du père, le fils et le Saint-Esprit +. Amen ! Krzyż św. Świętego Krzyża jest moim światłem i jest nigdy, Smok mojego Mistrza. Wraca szatana! nie przekonać mnie, próżno rzeczy. złe są rzeczy, które oferujesz, pić trucizny: wykonane przez siebie. Imię ojca, syna i Ducha Świętego +. Amen!. הצלב של בנדיקטוס הצלב הקדוש להיות האור הוא לעולם, הדרקון המאסטר שלי. חוזר השטן! לא שיכנעת אותי, דברים חסרי תועלת. הרשע הם הדברים, אתה מציע, לשתות את הרעל שלך: שנעשו על ידי עצמך. בשם האב, הבן, ורוח הקודש +. אמן ואמן! Çapraz Aziz Benedict. Holy Cross olmak benim ışığım ve ejderha asla, efendim. Şeytan geri gidiyor! Bana kibirli şey sizi ikna değil. teklif, zehir içmek şeyler kötüdür: tek başına yaptı. Baba, oğul ve kutsal ruh adına +. Amin! Kreuz des Heiligen Benedikt. Heilig-Kreuz mein Licht sein und ist der Drache nie, mein Meister. Geht zurück Satan! Sie mir von Nichtigkeiten nicht überzeugen. böse sind die Dinge, die Sie anbieten, Ihr Gift trinken: selbst gemacht. Im Namen des Vaters, der Sohn und der Heilige Geist
=========================
Mounia Rafik · Université Hassan II Casablanca
ma va basta ogni volta che giro una pagina te trovo come i tassi
Lorenzo Scarola · Teologico dell’Italia Meridionale
Mounia Rafik https://www.facebook.com/mounia.rafik.56 smetti tu, di fare il Maometto nazista shariah, che uccide e sfrutta gli schiavi dhimmi!
==============================
STOP, A TUTTA QUESTA CORRUZIONE DEI COSTUMI! STOP ALLA PORNOGRAFIA: DI OGNI PERVERSIONE SESSUALE… STOP ALLA IDEOLOGIA GENDER, CONTRARIAMENTE NON POTREMO PRETENDERE CHE GLI ISLAMICI SHARIAH, SI POSSANO APRIRE AI NOSTRI DIRITTI UMANI, PERCHé DAVANTI AI LORO OCCHI? NOI SIAMO LA MERDA! CHE POI, è VERO CHE NOI SIAMO LA MERDA!
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2014/12/12/protesta-lavoratori-porno-a-westminster_58cf12ca-48ed-478c-97fa-93abe54ec6cf.html
Protesta lavoratori porno a Westminster
In centinaia contro legge governo Cameron che limita scene hard
 LONDRA, 12 DIC – Centinaia di lavoratori del porno e rappresentanti delle associazioni di prostitute hanno manifestato di fronte a Westminster, uniti contro la nuova legge voluta dal governo di David Cameron, entrata di recente in vigore, che vieta le performance più estreme nei video hard commerciali. Secondo loro, si tratta di una vera e propria “censura” che limita la libertà di espressione professionale. Molti si sono presentati con abiti “fetish” in pelle e con tanto di catene.
============================
SMETTE DI FARE GLI IDIOTI VOI DUE! VOI SAPETE QUALE LAVORO SPORCO: LEGA ARABA SHARIAH, IO VI HO ORDINATO DI FARE! ] Incontro Kerry-Lavrov a Roma il 14/12. Lo rivola fonte diplomatica ben informata citata da agenzia Tass. 12 dicembre 2014. MOSCA, Il ministro degli Esteri russo Serghiei Lavrov e il segretario di Stato Usa John Kerry si incontreranno domenica prossima, 14 dicembre, a Roma. Lo sostiene “una fonte diplomatica ben informata” citata dall’agenzia Tass. http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2014/12/12/incontro-kerry-lavrov-a-roma-il-1412_7c065df9-ac86-46f5-9b0a-10fd685fbd5a.html
12.12.2014 Vinnitsa 12.12.2014 Abusi dalla parte del “Settore Destra” nei confronti dei giornalisti russi. Zhanna Karpen. Abbiamo avuto la fortuna di avere questo video completo (spero che ancora non e’ stato bloccato) Abusi dalla parte del “Settore Destra” nei confronti dei giornalisti russi.
Zhanna Karpenko e Alessandra Ulianova, corrispondenti di “LifeNews” lavoravano a Vinnitsa, la citta’ dove partendo dal 6 dicembre ci sono state le proteste.
Le corrispondenti hanno accordato l’intervista con uno dei partecipanti delle proteste, ma quando le donne sono arrivate alla stazione dov’e’ stato accordato l’appuntamento le hanno aspettato invece un gruppo di uomini del “Settore Destra” e del “Organizzazione della solidarietà ucraina”. Alle donne sono stati chiesti i documenti, perquisite le borse. Ovviamente questa gente non aveva minimo diritto di farlo. Le donne sono state minacciate di maltrattamenti, di essere messe nel sotterraneo dove a loro hanno promesso di “spaccare le mani e le gambe”. Le donne sono state accusate nel raccogliere i materiali compromettenti nella città di Vinitsa. Al momento le giornaliste sono state passate nelle mani delle forze dell’Ordine dell’Ucraina… PS il video e’ amatoriale di bassa qualita’
https://www.youtube.com/watch?v=4bC3uEqJWqA
F. Mogherini ha intenzione di visitare Kiev il 16 dicembre per discutere la crisi ucraina.
http://sputniknews.com/politics/20141211/1015733928.html
Un rapporto di come Kiev ha capito “tregua” finora.
http://russia-insider.com/en/2014/12/12/1714
12.12.2014. Adesso con i sottotitoli ITALIANI
VIDEO-MAPPA-INTERATTIVA
“LA GUERRA IN DONBASS”
(con le spiegazioni. aggiornata ogni giorno)
Il corso della guerra civile in Donbass e cambiamenti della linea del frontehttps://www.youtube.com/watch?v=NuPEHRE9KeY
Ucraina. Novorossia. La guerra civile in Donbass. La situazione al 11.12.2014
Ucraina. Novorossia. La guerra civile in Donbass. Cambiamente della linea di fronte.
=========================
Fort Rus ha aggiunto 4 nuove foto.
La mattanza del regime ucraino contro la popolazione russofona
Soltanto la scorsa settimana, militari e bande armate terroristiche della giunta ucraina hanno ammazzato 32 civili nella città di Donetsk.
Il sanguinario potere americano, insieme ai governi Europei ed ai loro media, supportano le azioni criminali della giunta, che bombarda le aree residenziali delle città nel Donbass.
====================
Cari membri del gruppo! Con questo post vorrei ancora una volta chiedere, perfavore, di cercare non politizzare il gruppo e rispettare opinioni, versioni e posizioni politiche diverse. Ogni membro del gruppo sia di destra o di sinistra VIENE RISPETTATO e deve rispettare le opinioni degli altri membri. Non credo che i piu’ convinti antagonisti dei comunisti potrebbero essere d’accordo con quello che testimoniano queste foto, il video e i fatti riportati sotto. Grazie.

Il 10 Dicembre 2014, alle 18:00 circa, è stata assaltata la sede del Partito Comunista d’Ucraina in ‪#‎Kiev‬.
Approssimativamente 20 militanti, mascherati con le balaclava, armati di spranghe, martelli, mazze da baseball e manganelli della polizia, hanno fatto irruzione nella sede, mutilando una persona. La persona in condizioni gravissimi e’ stata portata nel ospedale.
Tutto il materiale dell’ufficio ed i computers sono andati distrutti.
Era il giorno in cui i comunisti e la lega della gioventù comunista protestavano insieme ai veterani della Seconda Guerra Mondiale per l’abolizione dei benefits per i veterani, per gli studenti e altri categorie di persone socialmente vulnerabili.
https://www.youtube.com/watch?v=I2zvWhf5DCk&feature=player_embedded
http://www.kpu.ua/ru/79560/neonatsysty_razgromyly_shevchenkovskyj_rajkom_kpu_v_kyeve
09.12.2014, Gorlovka, via Gotvald. Uomo ha accompagnato la moglie e 4 figli a Rostov ed e’ tornato a Gorlovka per raggiungere la famiglia dopo. Non ci e’ riuscito. Questa notte gli ucraini bombardavano Gorlovka. Oltre la casa del povero padre della famiglia e’ stata colpita la casa vicino dove abitava la copia anziana con il figlio. Il ragazzo per miracolo rimasto vivo e’ stato portato nell’ospedale. Алена Кочкина ha aggiunto 19 nuove foto.
Горловка. Ул. Готвальда. Мужчина, который, проводил накануне жену и четверых детей в Ростов, вернулся, чтобы уехать к семье на следующий день. Не успел… Украинский снаряд прилетел в его дом ночью…в следующем доме жила семья, муж, жена, сын. Когда в дом прилетел украинский снаряд, парень спал в комнате на кровати…он чудом остался жив, сейчас находится в реанимации. А старики пенсионеры, с помощью соседей, пытаются восстановить оставшиеся стены дома, залатать дыры…впереди зима
06.12.2014 Kiev. Tanti non credono che sul palazzo del Ministero di Sicurezza dell’Ucraina c’e’ la bandiera americana. Guardate!
https://www.youtube.com/watch?v=rnh8zgCX4ws&feature=player_embedded
11.12.2014. Kiev, Oggi Yatsenjuk alla seduta di V. Rada ha dichiarato l’Ucraina “praticamente” bancarotta. Ha detto che per l’anno che viene 2015 l’Ucraina avra bisogno di 15 miliardi di $ per non andare in fallimento. Questo senza tenere in conto i 9 miliardi che sono gia stati ricevuti dal FMI. “L’obiettivo del 2015 e’ di sopravvivere. Io non “vi racconto il populismo” che tutti diventino ricchi e felici. Nel 2015 bisogna sopravvivere e cercare che non calino i stipendi, le pensioni, che non aumenti il % dei disoccupati.”
Il debito ucraino in 4 anni si e’ più che raddoppiato e arrivato al 70 miliardi di $. Per salvare la situazione Yatsenjuk ha proposto di convocare “la conferenza internazionale di donari” e “stringere la cinghia” ai cittadini ucraini. Il gabinetto dei ministri ha intenzione di riempire l’erario vuoto tagliando le spese dello stato, aumentando le tasse e tariffe, chiudendo le fabbriche(ZM sicuramente il settore militare industriale. “Antonov” (elicotteri) gia si ne sta andando via in Russia). Le età pensionabile aumentano fino ai 65 anni. Nonostante questo le spese militari non solo non hanno intenzione di diminuire, ma viceversa (ZM c’era post nel gruppo sulla vendita nel 2015 dalla Gran Bretagna all’Ucraina i vecchi mezzi pesanti che non corrispondendo più ai standard moderni).
12.12.2014, Aiuto umanitario della Federazione Russa e’ arrivato in Donbass.
Questo e’ gia la nona volta che la Russia spedisce l’aiuto alle Repubbliche ribelle. 50 camion sono arrivati a Donetsk, e sono 400 tonnellate dell’aiuto umanitario, altri 80 camion stanno scaricando a Lugansk e sono 800 tonnellate dell’aiuto umanitario…
http://sputniknews.com/europe/20141212/1015763800.html
Albert Macias, 5 h · Tarragona, L’OSCE trova violazioni del cessate il fuoco nel Dombass e l’uso di armi illegali da parte del governo ucraino.
http://en.ukraina.ru/news/20141211/1011466043.html
di Graham Phillips 09.12.2014, Kirovskoe, Le rovine della citta’, le conseguenze dei bombardamenti dalla parte dell’esercito ucraino….
https://www.youtube.com/watch?list=UUbwfUqs5Y6_jblWJwMIfRzA&v=eJvD-RuQUQw#t=85
 Graham Phillips, giornalista e corrispondente inglese che documenta e filma gli eventi in Donbass fin dall’inizio di Maidan. Tantissimi materiali, video, foto potete trovare nella sua pagina FB:
https://www.facebook.com/grahamwilliamphillips?fref=ts
o sul canale youtube:
https://www.youtube.com/user/gwplondon/videos
di News Front 07.12.2014. Odessa. Sul Kulikovo Pole si uniscono i odessiti antimaidan. La gente nel video caccia via “banderovtsi” gridando: “Via dalla nostra citta’!” Scusate che ripeto quello ch’e’ stato gia’ detto tante volte: all’inizio di Maidan ad Odessa sono stati portati dei gruppi di estremisti.
https://www.youtube.com/watch?v=P1h2r1prn0c#t=240
di News-Front. 11.12.2014. Donetsk. L’intervista con il medico-pediatra che lavora in Donbass.
Elisabetta Glinka ha organizzato il centro che aiuta ai bimbi feriti e malati di Donbass. La dottoressa e’ venuta a Donetsk per trasportare a Mosca i 12 bambini che si trovano in condizioni gravi. Purtroppo una bimba e’ morta prima ch’e’ arrivato l’aiuto da Mosca.
E’ famosa la frase di Glinka: “La cosa più difficile non trasportare questi bimbi ma lasciarli nella zona della guerra.” Nella lista del medico sono 59 bimbi.
E.Glinka si occupa delle missioni umanitari come la fornitura dei medicamenti ed attrezzature mediche, evacuazione dei bimbi feriti e malati.
https://www.youtube.com/watch?v=sAQ6h-M4W5I&list=UUt94dhpYV06IMOTXcGXt3eQ
https://www.youtube.com/channel/UCt94dhpYV06IMOTXcGXt3eQ/videos
 ECCO queste sono TUTTE LE PROVE, CHE è STATO UN AEREO CACCIA, DI KIEV AD ABBATTERE L’AEREO MALESE, QUINDI NON ABBIaMO PIù, la SPERANZA DI SAPERE LA VERITà DALLA INCHIESTA IN CORSO.. I RITARDI DELLA INCHIESTA, SONO GIà UN SEGNO DI COLPEVELEZZA DELLA NATO ]
http://slavyangrad.org/2014/12/11/unreported-rostovs-mh17-flight-data/
Unreported: Rostov’s MH17 flight data.. Posted by Olga Luzanova ⋅ December 11, 2014 Filed Under Malaysia Airlines, Malaysian Boeing 777, MH17 crash site, Rostov air traffic control centre, Ukraine   
Quite interesting evidence has appeared that indicates that the Malaysian Boeing was hit not by a Buk missile, as the Junta and the USA are trying to claim, but by a Ukrainian aircraft which was close to the Boeing at the time of the crash.
Air traffic controllers’ data confirms that a military aircraft flew close to the Boeing which crashed in Ukraine.
Translated from Russian by Alexander Fedotov / Edited by GBabeuf and Olga Luzanova, Head photo credits: Harald Doornbos, On Tuesday [November 11, 2014—ed.] at the APEC Summit in Beijing, discussions about the crash of the Malaysia Airlines Boeing-777 in eastern Ukraine arose once again. According to Western media, the Australian Prime Minister told Vladimir Putin the Australian version of the accident according to the Australian intelligence service. Nothing new—the Australian, as well as the European and American intelligence agencies, assert: the liner was destroyed by a missile fired from a rocket launcher.
However, the facts tell us a different story. A document, certifying that at the time of the disaster a military aircraft was near flight MH17, has been made available to “MK”—a fact which the West is trying hard to ignore.
The reconstruction of the data from the radar of the Rostov air traffic control centre is a picture of events from a moment of the accident plus another 20 after it. The labels in the form of the letter ‘Т’ designate the military aircraft. A line of movement of flight MH17 displayed in lilac colour.
This document—a snapshot of the radar data of an air traffic controller at the time of the MH17 disaster—was granted to “MK” by the advisory and analytical agency, “Flight Safety”. We asked Sergei Melnichenko, the director-general of the agency, to comment on the air traffic situation data presented in this picture. He told us the following:
— I would not like to fully disclose the source of this information; however, if a specialist were to look at the picture, he would immediately understand where it came from—the photo was taken in an air traffic control centre. I worked for a long time in one and am well acquainted with the equipment used there.
The picture which we are now discussing, is, so we can say, the data which came from the Rostov air traffic control centre.
The radar in the Rostov area ‘sees’ the air traffic situation not only up to the border, but also somewhat further. This is necessary in order to know what is awaiting our air traffic controllers within the next few minutes: what approaching planes are about to enter their control, what intervals there are between them, at what altitude they are tracking… Accordingly, the radars ‘look’ beyond the border. Anyway a border is a broken line, while the radar coverage area is something closer to a circle. Therefore, though not all of the information above Ukraine is visible from the Russian side, the part which is now in question—and the aircraft was shot down in close proximity to our borders—was, of course, captured by the Rostov radar.
That information, then, has been collated and presented precisely as in the images here. We fully and completely trust the sources who have helped us to make it public.
— Does it correspond with the data presented by the Russian General Staff on the third day after the disaster?
— Our data are somewhat more precise than those presented by the military. They did not present the airline flight path so precisely. I do not know, perhaps they did this intentionally. But the overall picture—yes, it coincides with what the military presented at their press conference.
— What conclusion do you draw on the basis of the data from the Rostov radar?
— The data represent the trajectories of aircraft movements for the period up to 13:40:55 UTC.
— How does this relate to the timing of the crash?
— This is a picture of the events from the time of the accident, plus another twenty minutes after it—from the moment at which the signal from the Boeing disappeared. That is to say, it is not a momentary snapshot but a record of the movements of the aircraft in the area after the disaster.
The image represents a display of the radar used for air traffic control. It clearly shows that at the moment of the disaster, and after it, movement of some aircraft was observed to the North of the Boeing’s route. Most likely, military, since the tags are very closely grouped. One may conclude that it is either one or two aircraft. In any case, there was definitely something there.
The “unidentified object” is marked in the photo by the letters “T”. The blue lines show the other aircrafts’ routes. The lilac line shows the trajectory of flight MH17. The point where the line ends is the locality where the surface radars received a signal from the Boeing for the last time.
— How did you reach the conclusion that the “unidentified objects” in the area of the Boeing were military aircraft?
— Because they transmitted only primary radar signals.
— What do you mean by “primary”?
— How does radar work? It sends signals to all sides of the sky. And if there is an aircraft there, it is detected and a label appears on the radar screen, which shows that there is something in the sky. Though it is not clear what exactly it is. For the air traffic controllers to identify the objects, the aircraft should be equipped with special devices called transponders. They receive a signal from the radar and respond to it. When the transponder is on, a controller can see the transponder code, which is set by the crew, altitude, speed and the other parameters required for air traffic control.
Military aircraft are either not equipped with transponders or pilots switch them off while conducting combat missions. In that case, only a primary label can be seen on the radar screen. It means you cannot identify exactly what kind of aircraft was there—neither its type nor the altitude. Though the fact that the plane was there is unquestionable.
You know the Militia has no air force. If it had been a Russian aircraft, you can imagine what a noise would have been raised in the world concerning Russia violating the airspace of a sovereign country. However, so far no military airplane of our state has violated the Ukrainian border.
The probable trajectory of the shooting.
— What if they did it without being noticed?
— No, that is not possible. Ukrainian radars would have registered everything immediately, and we would have received a corresponding diplomatic note, as there is a standard procedure for such cases.
— Such a violation would surely have been registered by NATO satellites, which—as we now know—were situated above that location at the time, as well as NATO AWACS aircraft monitoring that borderline zone.
— NATO and Ukraine, both would have already responded long ago. Yet they did not—because there was nothing to respond to.
However, without any facts, they are trying to convince all of us—including Europeans and Australians—that there was an air defense complex, delivered from Russia, which, allegedly, brought down the Boeing 777. They just try to ignore the data taken from the radar screen (the labels marked with the letters “T”), which proved the fact that a military aircraft was in the air space for another 20 minutes after the disaster.
However, the availability of these markers on the radar screen conflicts with statements of the Ukrainian side that the Ukrainian Air Force conducted no flights in the investigated time frame.
It is also important that the location of the markers on the radar screen to the left of the Boeing’s course correspond with the photos made at the crash site, in which you can clearly see the signs of external action at the left wing and the left side of the Boeing 777 cockpit.
=======================
Mounia Rafik https://www.facebook.com/mounia.rafik.56 non so che farmene io, della tua ipocrisia religiosa.. ogni 5 minuti: un cristiano pacifico, innocente, un dhimmi, viene ucciso nel mondo: per colpa della tua shariah Onu: pena di morte per blasfemia apostasia! voi siete una abominazione per il Regno di Dio… infatti, voi non avete libertà di coscienza e neanche libertà di religione.. perché, voi siete spietati assassini e nazisti! QUINDI TUTTO QUESTO FINIRà IN TRAGEDIA, PER COLPA DEL VOSTRO Abd Allah dell’Arabia Saudita MECCA Āl Saʿūd. King Abdullah, ALLAH AKBAR: CALIFFATO MONDIALE!
TUTTO QUESTO è TERRIBILE.. perché io potrei aiutare l’Islam teologicamente, ma, nella LEGA ARABA hanno preferito di fare gli assassini shariah e i loro servizi segreti: la galassia jihadista!
====================
l’Islam non è nato dall’amore, come ebraismo e cristianesimo, l’Islam è una struttura demonica: di assassini autorizzati, ipocriti bugiardi autorizzati, e luridi maniaci sessuali autorizzati sempre dal loro Dio! tutta la LEGA ARABA shariah, sorge sul genocidio, ed ogni 5 minuti uccidono un cristiano martire innocene nel mondo! non sterminarli significa ricevere il loro steminio… in 1400 anni da Maometto ad oggi? loro sono rimasti gli stessi salafiti wahhabiti! tutto il genere umano è minacciato! ] poiché, non ti mancano le risorse spirituali e culturali… io ti auguro: “buona ricerca”, non avere fretta.. ed in futuro ci confrontiamo! Dio ti benedice grandemente! PACE E GIOIA
[ CONCORSO PER TUTTI I CRISTIANI DI FACEBOOK ] molte Chiese cristiane, non hanno un insegnamento chiaro: circa: la natura divina del cristiano.. ed io stesso: io non sono un “piccolo chimico” che, ha inventato qualcosa, ma, io ho seguito gli insegnamenti di Pastori evangelici accreditati a livello mondiale… cosa è, in cosa consiste, quali sono le prerogative, le potenze, i privilegi, la posizione, della natura divina del cristiano: oggi sulla terra, di conseguenza, quali sono gli strumenti divini e soprannaturali: del cristiano per vincere le fortezze del nemico? lasciate le vostre risposte, link utili allo studio, nella posta interna di: /lorenzo.scarola, e certo, tra, un mese avrete le mie risposte! certo. io posso pubblicare le vostre riflessioni, ma, non posso rivelare la vostra identità: senza il vostro consenso
 Mounia Rafik · Université Hassan II Casablanca
 non sai neinte de l islam alora non parla di qualcosa che non sa non esiste ebraismo come relegione esiste ibrahim che la pace sia su di lui e un profeta . il cristianesmo e un nome e venuto dopo il crocifisso di gesu e non po essere il nome di la relegione. l islam e la relegione che reconosce le due relegione e tutti i profete, ti conseglio di legge il corano e sono secura che cambie idea
 Ricky Richards https://www.facebook.com/ricky.richards.77 https://www.facebook.com/mounia.rafik.56 OGNI 5 MINUTI: UCCIDONO UN CRISTIANO: NELLA LEGA ARABA dei nazisti shariah, senza libertà di religone… E QUESTO TI FA RIDERE E TI METTE ALLEGRO Mounia Rafik?
 Rispondi · Mi piace · 22 ore fa
 Lorenzo Scarola · Teologico dell’Italia Meridionale
 Mounia Rafik Ricky Richards https://www.facebook.com/ricky.richards.77 https://www.facebook.com/mounia.rafik.56 OGNI 5 MINUTI: UCCIDONO UN CRISTIANO innocente e pacifico: NELLA LEGA ARABA dei nazisti shariah, senza libertà di religione: senza diritti umani… E QUESTO TI FA RIDERE E TI METTE ALLEGRO Mounia Rafik?
 Mounia Rafik · Université Hassan II Casablanca
 per me, lui è una extraterrestre ,ma dove me giro, lo sempre lo trovo, non ha niente da fare. Lorenzo Scarola il corano dice che, ammazzato un essere umano senza motivo, è come se ha ammazzato tutta la umanita e credi me: non giudicare l’islam per alcuni musulmani il pericolo che minacia l’islam e musulmani che, parlano con il nome dell’islam con ignioranza.
 Lorenzo Scarola · Teologico dell’Italia Meridionale
 Mounia Rafik https://www.facebook.com/mounia.rafik.56 non so che farmene io, della tua ipocrisia religiosa.. ogni 5 minuti: un cristiano pacifico, innocente, un dhimmi, viene ucciso nel mondo: per colpa della tua shariah Onu: pena di morte per blasfemia apostasia! voi siete una abominazione per il Regno di Dio… infatti, voi non avete libertà di coscienza e neanche libertà di religione.. perché, voi siete spietati assassini e nazisti! QUINDI TUTTO QUESTO FINIRà IN TRAGEDIA, PER COLPA DEL VOSTRO Abd Allah dell’Arabia Saudita MECCA Āl Saʿūd. King Abdullah, ALLAH AKBAR: CALIFFATO MONDIALE!
 TUTTO QUESTO è TERRIBILE.. perché io potrei aiutare l’Islam teologicamente, ma, nella LEGA ARABA hanno preferito di fare gli assassini shariah e i loro servizi segreti: la galassia jihadista!
my holy JHWH.. all peoples, that: are slaves of: Rothschild the Salafi, hope from me, that I can do for them: something special: do free are the prisoners!
but, I am only, a metaphysician: rational: universal politician of the Kingdom of God … what, more of this computer keyboard, you might expect from my faith?
mon JHWH Sainte… tous les peuples, qui sont esclaves de Rothschild le Salafi, espère de moi, que je peux faire pour eux quelque chose de spécial faire libres sont les prisonniers !
mais, je suis seulement, un métaphysicien rationnel politicien universelle du Royaume de Dieu… quoi, de plus de ce clavier d’ordinateur, vous vous en doutez de ma foi ?
my holy JHWH.. tutti i popoli schiavi di Rothschild il salafita, sperano da me, che, io posso fare: per loro: qualcosa di speciale: liberare i prigionieri!
ma, io sono soltanto, un metafisico: razionale: politico universale del Regno di Dio … cosa, di più di questa tastiera del computer, si potrebbe pretendere dalla mia fede?
mi santo JHWH… todos los pueblos, que: son esclavos de: Rothschild los salafistas, espero de mí, que puedo hacer por ellos: algo especial: hacer los prisioneros son gratis!
Pero, yo sólo soy un metafísico: racional: político universal del Reino de Dios… ¿Qué más de este teclado de computadora, podría esperar de mi fe?
You must move your faith! God protects the birds of heaven, of course holy JHWH will protect you too! tu devi muovere la tua fede! Dio protegge gli uccelli del cielo, certo proteggerà anche te!
Sie müssen Ihren Glauben verschieben! Gott schützt die Vögel des Himmels, natürlich Heilige JHWH schützt Sie auch!
Вы должны переместить свою веру! Бог защищает птиц рай, конечно Святой JHWH будет защищать вас тоже!
Debes mover tu fe! Que Dios proteja a las aves del cielo, por supuesto JHWH Santo te protegerá también!
Vous devez déplacer votre foi ! Dieu protège les oiseaux du ciel, bien sûr Saint JHWH vous protégera aussi !
We have been created, preestinati to live in forever and ever! our enemies will be disintegrated … but, we will stay: forever and ever! Then, we can claim: our:inheritance: that is the old and the new: Testament: BIBLICAL 2500 BLESSINGS: you know how many Bible blessings?
Hemos sido creados, preestinati para vivir por siempre y para siempre! nuestros enemigos se ser desintegrados… pero nos quedaremos: por siempre y para siempre! Entonces, podemos decir: nuestro: herencia: es el viejo y el nuevo: Testamento: 2500 bíblico bendiciones: ¿Sabes cuántas bendiciones Biblia?
noi siamo stati creati, preestinati a vivere in Eterno! i nostri nemici saranno disintegrati… ma, noi rimarremo! Quindi, rivendica la Eredità: che è il Vecchio ed il nuovo: TESTAMENTO: 2500 BENEDIZIONI BIBLICHE: tu quante ne conosci di benedizioni bibliche?
Мы были созданы, preestinati жить в вечно! Наши враги будут распался…, но мы останемся: вечно! Затем, мы можем утверждать: наши: наследование: это старое и новое: Завет: Библейские 2500 благословения: вы знаете сколько благословения Библии?
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2014/12/10/morto-min.-palestinese-dopo-scontri_b268c337-fe9e-4532-9559-f7cd4ae08f88.html?fb_comment_id=fbc_708337049253597_708727942547841_708727942547841#f231a9e415aaf4a
Mounia Rafik Ricky Richards https://www.facebook.com/ricky.richards.77 https://www.facebook.com/mounia.rafik.56 OGNI 5 MINUTI: UCCIDONO UN CRISTIANO innocente e pacifico: NELLA LEGA ARABA dei nazisti shariah, senza libertà di religione: senza diritti umani… E QUESTO TI FA RIDERE E TI METTE ALLEGRO Mounia Rafik?

https://www.facebook.com/messages/conversation-1503090686608086 L’esistenza di fanatici fondamentalisti non giustifica la condanna di tutto l’Islam, quattro imam hanno firmato la dichiarazione contro lo schiavismo proposta da Papa Francesco, la regina di Giordania e il premio nobel per la pace Malala sono persone straordinarie e bisogna credere che la misericordia di Dio può’ arrivare ovunque
Antonio Gaspari
[[ ANSWER ]]
Antonio Gaspari tu sei un RINTRONATO! In Giordania, se ti converti: dall’Islam al Cristianesimo, ti licenziano, espellono e ti tolgono moglie e figli! in Egitto finisci, in prigione, in 12 nazioni almeno c’è la pena di morte diretta, per il crimine di apostasia… e a tutti gli islamici non gliene frega una mazza, che ogni 5 minuti la LEGA ARABA shariah, mette a morte un cristiano! INFORMATI!
Open letter to Papa Francesco ] durante la ENNESIMA: “insolita, più che frequente” visita pastorale: del mio Arcivescovo Mons. FRANCESCO Cacucci, e stante l’insediamento: da pochissimi giorni del nuovo Parroco Padre Sabino.. io sono stato insistentemente invitato dai Ministranti più anziani: ad esercitare il mio Ministero di Accolito, perché, normalmente, la mia posizione: è quella di essere umile, defilato, per lasciare spazio agli altri! MA, QUESTA è LA VERITà: è GRANDE LA STIMA, CHE: GLI ALTRI MINISTRI ANZIANI HANNO DI ME IN PARROCCHIIA! QUINDI, io ho ceduto alle loro insistenze, ed alle insistenze del nuovo Parroco: che la domenica precedente, mi aveva invitato durante la Messa Domenicale ad essere presente, alla Celebrazione Solenne, della visita Pastorale dell’Arcivescovo CACUCCI! Con la presenza: di tre sacerdoti, non c’era bisogno, che, anche io, contribuissi, alla distribuzione della S.S. Eucaristia ai fedeli… purtroppo però, nella pisside dell’Arcivescovo, le particole sono venute a mancare, così, io sono salito, all’altare per aiutarLo, porgendo a lui, particole da un altra pisside! .. ed è stato a questo punto, che, l’Arcivescovo mi ha cacciato, dall’altare, dicendo: “lei scenda dall’altare” … noi sull’altare ad iniziare dal Parroco Padre SABINO, noi siamo stati tutti presi dal panico! Il Padre Sabino ha raccolto tutte le particole avanzate, nelle Pisside principale, e poiché, io avevo in mano il coperchio, io ho chiuso la Pisside: nel Tabernacolo… dopo la celebrazione, l’Arcivescovo ha detto a Padre Sabino: che, chi esce dal Seminario, perché, LUI doveva diventare prete, poi, decadono, automaticamente, tutti i ministeri, che, lui ha ricevuto in seminario, anche! INTERROMPENDO COSì, IL MIO MIISTERO DI ACCOLITO, di: 32 ANNI, CHE, NON SOLTANTO, L’ARCIVESCOVO MAGRASSI, MI AVEVA CONCESSO DI ESERCITARE: che l’Ufficio Diocesano Mons. Don Vito Bitetto: mi aveva certificato: avendo io frequentato gli incontri di aggiornamento, MA, CHE ANCHE LUI: MI HA CONSENTITO DI ESERCITARE A TUTT’OGGI, IN SUA PRESENZA: più e più volte! Anzi, quando lui stabilì, che, la processione: del CORPUS DOMINI, non si doveva fare nei Paesi, ma soltanto, in Città, a Bari, proprio io mantenevo il Baldacchino, come dimostrano le fotografie, e proprio io, in Più occasioni ho distribuito la Eucaristia, insieme a lui, in questi anni!
Ma, quando lui era mio Parroco, a detta dell’Arcivescovo Magrassi fu proprio lui: Cacucci, ad assumersi la responsabilità: che, io non dovessi più accedere agli ordini sacri: del Diaconato, ecc… ED ANCHE, SE, LA CIRCOSTANZA PER ME, e per la mia comunità parrocchiale, FU UNA CIRCOSTANZA STRAZIANTE, TUTTAVIA, IO NON RITENEVO, CHE, CI FOSSE QUALCUNO CHE, POTESSE AVERE IL DIRITTO DI DIVENTARE PRESBITERO! ed è questa la verità: dopo QUESTO PUBBLICO SCANDALO: IO HO PAURA DI ANDARGLI A PARLARE, E SONO A CHIEDERLE LA PREGHIERA, DI POTER USUFRUIRE DI UNA SUA MEDIAZIONE!
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2014/12/10/morto-min.-palestinese-dopo-scontri_b268c337-fe9e-4532-9559-f7cd4ae08f88.html?fb_comment_id=fbc_708337049253597_708727942547841_708727942547841#f231a9e415aaf4a
poiché, non ti mancano le risorse spirituali e culturali… io ti auguro: “buona ricerca”, non avere fretta.. ed in futuro ci confrontiamo! Dio ti benedice grandemente! PACE E GIOIA
[ CONCORSO PER TUTTI I CRISTIANI DI FACEBOOK ] molte Chiese cristiane, non hanno un insegnamento chiaro: circa: la natura divina del cristiano.. ed io stesso: io non sono un “piccolo chimico” che, ha inventato qualcosa, ma, io ho seguito gli insegnamenti di Pastori evangelici accreditati a livello mondiale… cosa è, in cosa consiste, quali sono le prerogative, le potenze, i privilegi, la posizione, della natura divina del cristiano: oggi sulla terra, di conseguenza, quali sono gli strumenti divini e soprannaturali: del cristiano per vincere le fortezze del nemico? lasciate le vostre risposte, link utili allo studio, nella posta interna di: /lorenzo.scarola, e certo, tra, un mese avrete le mie risposte! certo. io posso pubblicare le vostre riflessioni, ma, non posso rivelare la vostra identità: senza il vostro consenso!
Forza Israele
come volevasi dimostrare il ministro è morto d’infarto. così ha stabilito la commissione medica mista ma i soliti ben informati continueranno a stannazzare e tra qualche anno la bufala di oggi sarà diventata “storia” come la terra loro e le povere vittime
https://www.facebook.com/forzaisraele
11.12.2014, Odessa, Come vi ricordate l’altro giorno ad Odessa e stato esploso l’ufficio di uno dei centri volontari del aiuto ai militari ucraini. Oggi sulla rete e’ apparso questo video la ripresa dalla camera di osservazioni dove una donna sconosciuta lascia vicino al centro volontario la borsa dopo di che succede l’esplosione. Vorrei solo ricordarvi il commento di un ex militare sul caso simile a questo ma accaduto a Kharkov
https://www.facebook.com/groups/cdgdgdc/search/?query=Questa+notte+a+Kharkov+si+sentivano+forti+scoppi
“Vorrei riportare qui l’opinione di un cittadino di Kharkov, ex militare di alto rango. Secondo lui c’e’ la mano di SBU. Il signore indica per esempio il fatto che non ci sono le vittime. Pero e’ una bella scusa per SBU di agire senza pieta nei confronti dei cittadini di cui la maggioranza assoluta odia il governo di Kiev. Mi riferisce che a Kharkov spariscano le persone, i semplici cittadini, senza alcuna traccia. La gente ha paura che da loro arrivi la guerra, ma nello stesso tempo nella citta regna il terrore di SBU e i giovani teppisti. La polizia locale ha degli ordini da Kiev che limitano la possibilità’ di agire nelle certe situazioni. “
Aggiungo che il video e’ apparso inizialmente sulla pagina di “Euromaidan”
https://www.youtube.com/watch?v=e8CruIJA7VA&list=UUJX0uzEIY99WUdhMp2T0grA
di Novoros Donbasov. 09.12.2014 Novyj Bug, provincia di Nikolaev.
La madre di un soldato ucraino maledice le autorità ed il parlamento ucraino. La donna dice che i parenti sono costretti di spedire in continuazione i soldi nella zona ATO, che i soldati ucraini non hanno il minimo indispensabile e che loro, cittadini della provincia di Nikolaev, fanno vita da cani, che ci spengono l’elettricità per alcuni ore al giorno, che non se ne puo più cosi che il governo di Kie deve “avere la coscienza”
https://www.youtube.com/watch?v=PtA0EAcaCmo&list=UUptrgd4SOp17fgkbwz-Cnqw&index=1
Novoros Donbasov – le notizie della Novorossia. https://www.youtube.com/channel/UCptrgd4SOp17fgkbwz-Cnqw
epurazioni? questo è tutto il nazismo dei bildenberg, nel regime rothschild usurocrazia delle false democrazie massonichel senza sovranità monetaria! Ucraina: Iatseniuk minaccia epurazioni, Per un milione di persone dopo ok a nuova legge, 17 settembre 2014 MOSCA, Colpirà circa un milione di persone la legge votata ieri dal parlamento ucraino per epurare da certe professioni chi è ritenuto compromesso con il vecchio governo di Viktor Ianukovich o addirittura – a oltre 20 anni di distanza dalla dissoluzione dell’Urss – con il Kgb in epoca sovietica. Lo sostiene il premier ucraino Arseni Iatseniuk, citato dall’agenzia Interfax.
 http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2014/09/17/ucraina-iatseniuk-minaccia-epurazioni_8e206b58-9e27-439a-bc49-8b8d6a4c728b.html
di Sharij, 10.12.2014, Peski, Abusi e maltrattamenti dei civili dalla parte dei militari ucraini di battaglione “Dnepr-1”. Sharij racconta come con la scusa di lottare contro il separatismo ed i separatisti i militari ucraini saccheggiano le case, maltrattano e uccidono i semplici cittadini. Nel video la scena ripresa dalla camera dell’osservazione nascosta quando i militari ucraini dell’battaglione “Dnepr-1” maltrattano un semplice cittadino. La persona e’ un dottore, medico-stomatologo che con i parenti caricava le sue cose sulla macchina per spostarsi via da Peski. cioe’ dalla zona di ostilita’. Le persone sono state prese, maltrattate e accusate in separatismo dai militari ucraini. Quando il video scandaloso e finito in Internet, i militari ucraini sono tornati dalla povera gente per ritirare il video materiale compromettente… Come gia e stato detto il video stesso parte dal minuto 1:22 dopo la premessa e le spiegazioni di Sharij
https://www.youtube.com/watch?v=0okRqUX5pPU&list=UUVPYbobPRzz0SjinWekjUBw
La guerra in Ucraina è una trappola ordita dagli USA
 /watch?v=cdmx1z7QsYg&feature=share Per commentare il video: http://russologia.com/forum.aspx?f=1&...
Gli USA puntano ad avviare una guerra in Ucraina: C’è bisogno di un altra guerra!
La Russia non deve cadere nel tranello, gli americani puntano a un conflitto in Ucraina per addossare poi ai russi delle colpe che non li appartengo, stanno provocano per creare un conflitto che potrà coinvolgere anche l’Europa.
13 settembre 2014 presso la sede dell’Associazione Culturale “Maxim Gorky”, ha tenuto “dibattito conferenza sulla” crisi ucraina “Present:. Dott .. Gulietto Chiesa
https://www.youtube.com/watch?v=BYtbr5tTu1Y
Giulietto Chiesa.’La crisi ucraina’ /watch?v=BYtbr5tTu1Y
Massimo Patrizi
GRANDE GIULIETTO CHIESA!!!! Per quello che ho sentito ho ancora i capelli dritti! La situazione è ancora più grave di quello che immaginavo. Fra un po’ vado a far subito una sottoscrizione per PANDORA TV ma prima ti chiedo di essere più preciso sulle iniziative da prendere. Condivido l’invito al Movimento 5 stelle ma non ho capito se Grillo e Casaleggio hanno risposto. Poi, scusa, fatti invitare da Santoro alla prima trasmissione, sarebbe un grande “megafono” per denunciare le malefatte degli amerikani e di tutti i leccaculo dell’ Arco Costituzionale e non.
Coinvolgiamo tutti i gruppi e personaggi che hanno pagine molto seguite su Facebook, Twitter ecc. in poco tempo questo filmato può raggiungere migliaia e migliaia di persone con effetto moltiplicatore.
Sei una persona molto stimata e sono certo che con il tuo impegno si riuscirà a costruire un movimento in grado di condizionare l’esito di questi eventi.
Un abbraccio e … HASTA SIEMPRE!
Mirco Monari
Caro Giulietto, ti voglio bene perchè sei uno degli onesti e capaci. Però forse non riesci a percepire l’ampiezza cosmica, la grande fine è prevista da sempre, ora prende volto ma la si conosce da sempre. Il Kali Yuga o Età del Ferro. Questo analizzare nello specifico rischia di non far percepire la visione generale che implica necessariamente l’ambito spirituale checchè ne dica la Scienza positivista moderna.
Gorgoroth Infernal
Almeno Vladimir Vladimirovic Putin è l’unico ad essere stato onesto cosa che nessuno altro politico lo avrebbe mai fatto al posto suo. Lui stesso aveva affermato di non volere la guerra, ma i governi che ci sono in Europa sono fin troppo egoisti nel pensare a quale rischio espongono i propri cittadini. Qui rischiamo che il nostro pianeta diventi quasi del tutto radio-attivo, poi un altro problema! Molti moriranno per carestie e senza contare che le radiazioni ci mettono millenni ad essere smaltite dall’ambiente.
===================
la “sedazione profonda e continua” non può essere sostenuta a lungo, da un organismo indebolito DEBILITATO! DOBBIAMO DARE DIGNITà AL DOLORE, E QUESTO SENZA LE FEDE IN DIO, E SENZA L’AMORE DIVINO: è QUALCOSA DI IMPOSSIBILE DA CONCEPIRE! QUINDI VOI DOVETE DIVENTARE TUTTI GLI ASSASSINI SATANISTI MASSONI, CHE è IL NATURALISMO IDEOLOGICO: O RELATIVISMO: LA IDEOLOGIA DELLA EVOLUZIONE CHE DI SCIENTIFICO NON HA NULLA!. La riforma della legge sul fine vita sarà discussa dal parlamento francese dall’inizio del nuovo anno: lo ha annunciato il presidente francese Francois Hollande, che ha ricevuto venerdì una serie di proposte per modificare la legge Leonetti del 2005 contro l’accanimento terapeutico. I due relatori del rapporto, lo stesso Jean Leonetti, dell’Ump, e il socialista Alain Clayes, non parlano di “eutanasia attiva”, ma propongono di instaurare un nuovo diritto alla “sedazione profonda e continua”.
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2014/12/12/eutanasia-hollande-chiede-dibattito_7ed4f741-b7f0-4fdb-a6c7-d5c916541687.html
666 CIA MI STA BOICOTTANDO LA CONNESSIONE! ] E CHE DIFFERENZA C’è: TRA: unione civile E MATRIMONIO? QUESTA è TUTTA UNA MONTATURA IDEOLOGICA: PER FARE SPROFONDARE IL GENERE UMANO NELL’IRA DI DIO, DI SODOMA E GOMORRA! è COME TIRARE TROPPO UNA MOLLA CHE SI DEVE SPEZZARE, NELLA GUERRA MONDIALE NUCLEARE.. PERCHé, QUALCUNO QUI DIMENTICA, COME I FARISEI ILLUMINATI: I PADRONI DEL MONDO, SPA: SISTEMA MASSONICO: FMI FED BCE, USUROCRAZIA, COMMERCIANTI DI SCHIAVI! SONO ANCHE LORO: COME I SALAFITI DEI MANIACI RELIGIOSI: TALMUD: INTOLLERANTI E INTRANSIGENTI! .. E SE I GAY NON CAPISCONO QUESTO? ALLORA, NOI SIAMO TUTTI MORTI! LONDRA, Il 21 dicembre è un giorno speciale per il cantante Elton John e il suo partner David Furnish. Nel 2005 sono stati tra i primi a formare una unione civile dello stesso sesso e nella stessa, tra pochi giorni, data si sposeranno grazie alla legge che ha introdotto nel Regno Unito i matrimoni gay. I pensano a una cerimonia “piccola e intima” nella loro proprietà a Windsor. Si dice che la coppia abbia invitato circa 50 persone, tra loro gli amici storici, come David e Victoria Beckham. http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2014/12/12/elton-john-si-sposera-il-21-dicembre_61e9c023-cab1-4a54-a28d-03adc8d5ed47.html
ATTENZIONE https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion TU LO SAI COME STANNO LE COSE, TRA DI NOI.. SE, TU NON AVRAI RISPETTO DEI MIEI CANALI? IO NON AVRò RISPETTO DI TE! NON MI IMPORTA DEI VIDEO! MA, UN GIORNO, DOVRAI RESTITUIRMELI TUTTI I MIEI CANALI.. FAI IN MODO, CHE, TUTTI I MIEI COMMENTI NON VADANO PERSI!
Abbiamo ricevuto uno o più reclami di violazione del copyright riguardanti il materiale che hai pubblicato. Esamina le seguenti informazioni:
da SBS Australia su Yemen no Incapable Banning Child Marriage Rape – holy Mary De Finibus Terrae lorenzoJHWH
ID video: G9SCswdOjDE
Questo è il secondo avvertimento sul copyright inviato al tuo account. La ricezione di un ulteriore avvertimento da parte del tuo account ne comporterà la chiusura. Per evitare di ricevere ulteriori avvertimenti, elimina tutti i video per i quali non possiedi i diritti ed evita di caricare altri video in violazione del copyright altrui. Cattiva reputazione • Scadenza: 18 set 2015
Se ricevi un altro avvertimento, il tuo account verrà sospeso.
Avvertimento 1
Fatwa Posting photos pictures using social media
ID video: 1ZvIfIJZOts
Rivendicato da NDTV il 15 lug 2014
Invia contronotifica
Avvertimento 2
Yemen no Incapable Banning Child Marriage Rape
ID video: G9SCswdOjDE
Rivendicato da SBS Australia il 23 set 2014

LA PAROLA DI DIO è ETERNA! ESSA CONTEMPLA, ANCHE, MALATTIE, DISGRAZIE, TRIBOLAZIONI: LITIGI, OPPOSIZIONI, INFESTAZIONI ED OPPRESSIONI, CHE, QUESTO ABOMINIO: PECCATO MORTALE: CONTRO NATURA COMPORTERà! IL MATRIMONIO è UN DIRITTO NATURALE, E NON è UN DIRITTO CIVILE! IO LO GIURO! VOI TUTTI PAGHERETE PER I VOSTRI CRIMINI, CONTRO LA CREAZIONE DI DIO, CHE, VOI AVETE PROFANATO.. VOI AVETE PROFANATO IL VOSTRO CORPO: VOI AVETE ELEVATO PUBBLICAMENTE A VIRTù, UNA PERVERSIONE SESSUALE… AVETE PROFANATO: IL CORPO, CHE è IL TEMPIO DELLO SPIRITO SANTO, E LO SPIRITO SANTO, CERTO, DISTRUGGERà VOI… ROMA, 28 NOV – Il Parlamento finlandese, con 105 voti favorevoli e 92 contrari, ha dato il via libera alla legalizzazione dei matrimoni omosessuali. Il provvedimento estenderà anche alle coppie gay il diritto all’adozione.
Centinaia di attivisti, riuniti davanti al Parlamento in attesa del voto, hanno manifestato soddisfazione tra le strade di Helsinki. Le unioni tra persone dello stesso sesso, in Finlandia, erano state registrate, a partire dal 2002, in un’apposita lista, in attesa della legalizzazione. http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2014/11/28/finlandia-legalizza-le-nozze-omosessuali_845605a6-c7d8-4fbc-bda3-cf08d36b10d7.html
OPEN LETTER TO Elton John .. si è vero: io sono un cristiano, quindi, io sono un feroce oppositore della ideologia GENDER.. ma, questo: non vuol dire che: io potrei fare una qualche ingiustiza, contro i gay, o che: io avrei difficoltà a lavorare amare, condividere franternamente ideali e valori democratici, con tutti loro! NOI SIAMO LA DEMOCRAZIA E CI DOBBIAMO FARE CARICO: GLI UNI dEGLI ALTRI: SENZA ALZARE BARRICATE.. TU FAI SMETTERE QUESTA CRIMINALE STORIA DI: GENITORE 1, GENITORE2, POI, GENITORE 3, E GENITORE 4, IL CANE: L’ASINO E la BESTA, come anche LOTITA GENITORE 666, il pedofilo Maometto poligamo http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2014/12/12/elton-john-si-sposera-il-21-dicembre_61e9c023-cab1-4a54-a28d-03adc8d5ed47.html
E CHE DIFFERENZA C’è: TRA: unione civile E MATRIMONIO? QUESTA è TUTTA UNA MONTATURA IDEOLOGICA: PER FARE SPROFONDAE IL GENERE UMANO NELL’IRA DI DIO, DI SODOMA E GOMORRA! è COME TIRARE TROPPO UNA MOLLA CHE SI DEVE SPEZZARE, NELLA GUERRA MONDIALE NUCLEARE.. PERCHé, QUALCUNO QUI DIMENTICA, COME I FARISEI ILLUMINATI: I PADRONI DEL MONDO, SPA: SISTEMA MASSONICO: FMI FED BCE, USUROCRAZIA, COMMERCIANTI DI SCHIAVI! SONO ANCHE LORO: COME I SALAFITI DEI MANIACI RELIGIOSI: TALMUD: INTOLLERANTI E INTRANSIGENTI! .. E SE I GAY NON CAPISCONO QUESTO? ALLORA, NOI SIAMO TUTTI MORTI!
===================================
Mark Bradipo · Roma
Ma che schifooooo!!! dopo tutti i morti che Tony Blair ha fatto con la guerra in Afganistan e Iraq insieme al suo caro amichetto George W. Bush, gli lgbt di tutto il mondo lo nominano anche loro icona gay. E’ proprio vero che gli lgbt sono peggio dei nazisti, sono proprio gente ormai ai cocci come si suol dire. Comunque leggetevi anche questo di articolo, su cosa stanno facendo gli lgbt occidentali con le adozioni in India va! http://www.civitas.it/2013/02/14/donne-indiane-sacrificate-per-dare-figli-a-coppie-gay/
 Donne indiane sacrificate per dare figli a coppie gay
14 febbraio 2013 diego molinari inglese medico maternit matrimoni gay ottavo mese s hospital vaghela, Di Diego Molinari
13 gennaio 2013, La Nuova Bussola Quotidiana
Si è svolta a Parigi la manifestazione delle associazioni familiari contro la decisione del governo francese di riconoscere i matrimoni fra persone dello stesso sesso. C’è una spinta ideologica che attraversa tutto l’Occidente che cerca di imporre la legittimazione dei matrimoni gay. Ma una storia che arriva dall’India ci mostra uno degli effetti aberranti di questa corsa all’omosessualismo. È un testo molto lungo, ma abbiamo preferito lasciarlo integrale perché rappresenta un eccezionale documento.
Per la visita di routine con il dottor Manish Banker, è arrivata sino al Pulse Women’s Hospital dove è stramazzata al suolo. Premila Vaghela, che era incinta all’ottavo mese, è morta poco dopo. È successo lo scorso maggio, a Ahmedabad, nella povera e turbolenta regione centro-occidentale del Gujarat, in India. Il dottor Banker è un esperto privato di IVF, la sigla che indica in quell’inglese medico ricco di latinismi la In Vitro Fertilisation, cioè la fecondazione in provetta.
Premila era una delle sue “surrogate”: povere donne che offrono il loro apparato riproduttivo per danaro a ricche coppie straniere (americani, taiwanesi, arabi, europei, singaporesi, indiani stessi delle classi più affluent) che in sostanza ne affittano l’utero per impiantarci un ovulo fecondato: il loro. Questo fenomeno, chiamato dagli anglofoni semplicemente surrogacy (“surrogazione”; in Italia pare si tenda a preferire l’espressione «maternità surrogata”) è oramai una questione rilevante per la società indiana, oltre che per molta della cultura liberal americana. Come in qualsiasi altro fenomeno economico del mercato globalizzato, a una precisa domanda di “consumatori” di, per esempio, Upper West Central Park (la zona dei ricchi di New York) o della California, corrisponde una precisa reazione di una manovalanza delocalizzata nel terzo mondo: ecco Anand, in Gujarat, capitale mondiale della surrogacy, dove le coppie di forestieri investono danaro per far produrre la propria prole. Ahmedabad, la città della storia di Premila, non è lontana.
Premila è morta, ma non prima di aver portato a termine il suo sporco lavoro. La storia della sua breve, brevissima “degenza” è significativa, perché mette in luce (pazzo rovesciamento rispetto alla cultura dell’aborto) il valore della vita della donna rispetto a quella del bambino, che non è suo figlio ma un prodotto, lautamente pagato, destinato a altri. Premila, crollata al Pulse Women’s Hospital – la struttura privata che gestisce le madri surrogate – è stata immediatamente portata nell’unità di terapia intensiva prenatale, dove hanno estratto il bimbo con un cesareo. Successivamente, avendo constatato i medici le sue gravi condizioni, Premila è stata spedita in un altro ospedale, lo Sterling Hospital. Rapporti ufficiali di questo ultimo ospedale riportano lo stato disperato in cui è arrivata la donna, vittima di un grave collasso cardiaco. I tentativi per rianimarla sono stati vani. Premila lascia un marito e due figli. Il neonato, venuto al mondo 1.75 kg, è stato messo in incubazione. Ignoriamo se alla coppia di anonimi benestanti americani sia stato infine consegnato l’ordine che è costato la vita a Premila.
Il Dottor Banker ha dato le informazioni necessarie alla polizia, che al momento della tragedia aveva promesso un’indagine. Pare invece che nessun file sia stato aperto per questo caso.
RACCONTI DISPERATI DEL COLONIALISMO BIOLOGICO
Coolie è un’antica parola, invero spregiativa, con la quale i coloni inglesi descrivevano gli autoctoni delle terre colonizzate. La parola pare che derivi da cool, “fresco”: i coolie erano i servi che con grandi ventagli seguivano gli eleganti inglesi fra le canicole di Asia e Africa. La parola, considerata molto offensiva nell’India indipendente, sta brutalmente riaffacciandosi nel discorso pubblico: qualcuno descrive le madri surrogate come biological coolies, in pratica schiave biologiche. Sia l’essenza, che le modalità concrete del fenomeno fanno infatti pensare alla schiavitù, o forse perfino una schiavitù ancora più pericolosa e umiliante. Non pochi infatti parlano di un “colonialismo biologico”. Torna l’imperialismo delle nazioni ricche, sotto la forma – invasiva sino al parossismo – di uno sfruttamento del ventre materno delle autoctone. Il Sydney Herald, in un denso articolo dedicatovi il 7 settembre scorso racconta dell’indifferenza di molti “clienti” nei confronti delle madri surrogate dei loro figli, che molto spesso non vogliono nemmeno incontrare. “Volevo picchiare un gay che mi chiese, dopo che nacque suo figlio, dove poteva trovare una balia”, ha raccontato al giornale la ginecologa Anita Nayar. “Lui voleva che il suo bambino avesse le difese immunitarie che dà il latte materno, come se le indiane fossero schiave delle piantagioni che vanno in giro ad accudire bambini”.
I dettagli giuridici, economici e sociali del fenomeno danno ragione a chi usa la parola “schiavismo”.
Anche se sapesse di averne diritto, il marito di Premila non può denunciare il Pulse Hospital per ottenere un indennizzo. Il contratto di surrogazione da lei firmato, come quello di tutte le altre, esonera i dottori e la coppia straniera da ogni complicazione della gestante surrogata, assicurandosi che con il marito si assuma tutto il rischio medico, finanziario e psicologico.
Sostiene sempre il Sydney Herald, che “i contratti specificano che se la madre è diagnosticata con una malattia mortale al termine della gravidanza, ella sarà mantenuta in vita per via artificiale per proteggere la qualità del feto e assicurare una nascita in salute per conto dei genitori genetici”. Il baffuto dottor Banker, sostiene che la coppia americana ha pagato di sua sponte un milione di rupie alla famiglia di Premila.
“La somma è irrilevante” tuona Kishwar Desai, una scrittrice indiana che ha appena pubblicato un romanzo sul tema dal titolo Origins of Love. Desai rappresenta una delle prime reazioni intellettuali concrete al diffondersi di questo fenomeno, arrivando a scriverne anche sul noto quotidiano britannico The Guardian. “Di quante altre donne come Premila non abbiamo sentito parlare? Nessuno vuole scrivere della morte di una povera donna”, riporta l’articolo australiano. La scrittrice è irritata dal fatto che l’India sia diventata l’Eldorado mondiale della maternità surrogata.
L’industria della surrogacy varrebbe oggi due miliardi e mezzo di dollari, producendo qualcosa come 25.000 bambini all’anno. L’indotto è molto articolato: alle cliniche, si sommano i reclutatori, gli avvocati per i contratti, gli spazi dove tendenzialmente le cliniche fanno vivere insieme le gestanti, gli hotel che ospitano i genitori stranieri che vengono a controllare lo stato dell’ordine o a “ritirare” il prodotto pronto per la consegna. La clientela è principalmente americana, ma qualcuno dice che la metà dei casi coinvolge indiani di classe agiata: il caso più noto, volutamente reclamizzato dai media, è quello delle star del cinema di Bollywood Amir Khan e sua moglie Kiran Rao, che nel dicembre 2011 hanno dichiarato di avere avuto un figlio tramite maternità surrogata. Nel portafoglio clienti delle più di mille cliniche specializzate del subcontinente, non mancano gli australiani, i taiwanesi, i singaporesi e gli Europei. Il gruppo più in crescita rimane comunque quello degli omosessuali occidentali.
Uno studio del Centre for Social Research (CSR) di Nuova Dehli uscito lo scorso aprile e intitolato Surrogacy Motherhood: ethical or commercial, ha cominciato a riportare dati e episodi davvero inquietanti. Ranjana Kumari, la direttrice del Centro, racconta: “Abbiamo trovato una donna alla quale erano stati dati 25 cicli di IVF. Un’altra è stata forzata ad aver impiantati quattro embrioni in una sola volta, contro la pratica internazionale di un embrione per volta, o al massimo, due”. Dal documento, che si può visionare in rete in formato PDF, emerge che a molte delle madri surrogate viene fatto firmare il contratto ma non gliene viene data copia; che un gran numero di esse hanno già tre o quattro figli che cercano di mantenere con altre due o tre gravidanze surrogate; che esse sono confinate in ostelli dove in caso di malattie contratte dai figli o dal marito non possono ricevere visite; che se un bambino nasce “difettato” (abituiamoci a questo gergo commerciale, perché di commercio propriamente si tratta) la donna non viene pagata: considerando che i rischi di deformità nelle fecondazioni in vitro è doppio rispetto a quelle naturali, questo significa che tante madri surrogate non vengono pagate al termine della gestazione, e del “prodotto di scarto”, cioè del bambino, ci piacerebbe conoscere la sorte, sulla quale al momento non abbiamo alcuna informazione.
Infine c’è il quadro sociale più vasto, in cui a indurre la donna alla surrogacy è spesso il marito con problemi di alcool, il marito che sperpera, il marito che ha bisogno di un capitale di partenza con il quale iniziare un business: una volta che il capitale finirà (accade molto spesso) la donna procederà con un’altra gravidanza per conto terzi. La direttrice del CSR Ranjana Kumari non ha paura di dichiarare al giornale australiano che “il nostro studio dimostra che si sta creando una mafia di trafficanti, con le donne trovate in località remote da agenti di reclutamento che hanno il solo fine di fare soldi. La vulnerabilità dei poveri viene sfruttata”.
Gli indiani cominciano a essere dubbiosi rispetto a questa commercializzazione della maternità. Un paese che di per sé non ha una grande percezione dell’estero, inizia a chiedersi perché l’India debba offrire un servizio che altrove costituisce un crimine. Ma ancor di più: le immagini delle donne gravide sui cartelli pubblicitari delle cliniche, ormai diffusissime, offendono sempre di più la popolazione, che è conscia del fatto che queste donne spesso vengono fatte vivere tutte insieme in dormitori che assomigliano decisamente a degli allevamenti di bestiame: baby-factories, “bambinifici”, fabbriche di bimbi. Non è raro, infatti, che il contratto preveda la temporanea separazione della fecondata dalla famiglia, onde evitare il pericolo di rapporti sessuali col marito, e quindi la trasmissione di malattie veneree che potrebbero alterare la qualità del prodotto, cioè il bambino surrogato.
IL COSTO DELLA VITA: PUBBLICITA’
Una delle fonti che riporta i dettagli della storia di Premila è l’articolo scritto a caldo del Times of India, reperibile dal sito della testata indiana. Scorrendo la pagina sino in fondo trovo i Google Ads, ossia spazi con annunci che Google profila considerando l’interesse dell’utente internet sulle keyword di quella specifica pagina. Ebbene, l’automatismo amorale dell’algoritmo, vuole consigliarmi siti come quello della New Dehli IVF Center (“International standards with good success rates. Donor and durrogacy). Me ne consigliano anche altri di questo tipo, alcuni hanno come estensione di dominio .ru (Russia) o .gr (Grecia). Ma è oneinsix.com ad attirare la mia attenzione. “Surrogacy Cost $26,500 Surrogate & Surrogacy in India” è il titolo dell’annuncio. Entro nel sito, che è spoglio, brutto: ben visibile però è il tasto per pagare con il sistema Paypal, e poi, nella pagina “cost” un testo, in un inglese irto di sgrammaticature tipico di certi indiani: “nel 2005 la surrogacy costava 12.000 dollari. Oggi le stesse cliniche fanno pagare 35.000 dollari. Un suicidio economico posporre o ritardare il tuo trattamento non necessariamente” scrive il sito sghembamente. “Due cliniche che conosciamo offrono la surrogacy per 26.000 dollari, al prezzo del Giugno 2012. Queste cliniche procurano una surrogata per quel prezzo che include un deposito per la consegna del bambino”.
Quando si pensa agli esseri umani come merce, non si arriva a immaginare che si possa essere così espliciti. Il sito continua enumerando ciò che è compreso nel prezzo: “consulenza e reclutamento della surrogata; preparazione della surrogata; parcelle cliniche per il ciclo di IVF; droghe IVF e iniezioni, dipendentemente dal dosaggio; rimborso della surrogata; vitto e alloggio della surrogata per 9 mesi, lavoratori sociali [sic]; Antenatale [sic]; assicurazione; deposito per l’ospedale di consegna e emergenze”. La lista è sconclusionata, poco chiara e paurosa. Più sotto, in un paragrafo chiamato semplicemente “The West” (L’occidente), il sito, con le consuete sgrammaticature, tocca inusitati vertici di ignominia: “un’altra area di inquietudine è che ci dicono che viviamo in Rip-off Britain [La Gran Bretagna che ci pela, ndr]. Le leggi del governo restringono il numero degli embrioni impiantabili in una donna a tre (…) e ora vogliono ridurre gli embrioni a uno! (…) In India, dove si può impiantare mediamente 4-6 embrioni, ma anche di più, il costo per embrione è significativamente minore”. Seguono conti aritmetici del prezzo di un embrione, e relativa sprezzante critica a chi parla di “sfruttamento”.
All’acquirente vengono date vaste opzioni per customizzare il prodotto finale: “Se la donatrice della cellula-uovo non incontra le vostre richieste riguardo all’aspetto etc. potete pubblicizzare per una donatrice di cellule-uovo sul giornale Times of India. Nel 2005 il costo della pubblicità era $600 in una dozzina di città una volta a settimana per due mesi. Una donatrice di ovuli si aspetta un pagamento fino a 50.000 rupie”. Facciamo notare, che il Times of India è il giornale dal cui articolo sulla morte di Premila siamo partiti: pare che, anche di fronte alla tragedia patente, l’intero sistema sociale indiano (autorità, media, intellighenzia) sia connivente se non complice.
Una disanima dei possibili costi della surrogacy in America (120.000 dollari, dice il sito), condannando che “come sempre in America una grossa porzione va all’agenzia e ai medici” spinge ulteriori altri calcoli della convenienza degli uteri indiani procurati oneinsix.com. Ma non è finita: “se tu avessi l’opzione di impiantare 6, 9 o più embrioni alla volta, non salteresti su di una simile possibilità? Certo, avresti il rischio di nascite multiple, ma esse possono essere ridotte selettivamente”. Maternità surrogata, super-impianto di embrioni, uccisione degli embrioni aborto selettivo: chiude la pagina, un convertitore di valute.
IL TREND: STAR, GAY E TOO-POSH-TO-PUSH
Come tutti i trend, anche quello della maternità surrogata per arrivare alla gente comune è dovuto passare per le star. Le vedettes di cinema, tv e musica (e moda, sport, teatro, insomma la dimensione delle “celebrità”) fungono da immenso catalizzatore funzionale di tendenze che si riversano sulla società dei consumi, dalla forma dei pantaloni che si indossano all’etica riproduttiva.
Già nel 2007, Oprah Winfrey, potentissima presentatrice del talk show più seguito d’America, portò in TV la Dottoressa Nayana Patel della Akanksha Infertility Clinic di Andand, cioè la mecca della surrogazione materna.
In principio, tra le star, fu Sarah Jessica Parker, la protagonista del noto serial “Sex and the City”. Incarnazione della donna edonista ed emancipata, al punto da diventare un modello mondiale della sessualità borghese libera e elegante di New York, la magrissima Parker decise tra il 2008 e il 2009 con il marito Matthew Broderick (un altro attore famoso) di avere due gemelle per mezzo della maternità surrogata.
La Parker è la capofila di una particolare categoria della clientela degli uteri indiani: le too-posh-to-push, ovvero troppo eleganti per spingere. Donne dell’alta società che per motivi sociali, professionali o semplicemente per pigrizia rifiutano l’idea che per avere un figlio si debba deformare il proprio corpo con la gravidanza, e non tollerano neanche che alla fine del processo si debba persino soffrire i dolori del parto. Hollywood dedicò alla surrogacy una commedia, con le due più eleganti comiche del popolare programma “Saturday Night Live”: le bravissime Tina Fey e Amy Poheler. Nel film, una professionista snob con problemi di sterilità si affida alla maternità surrogata di una ragazza di South Philly (la parte sud di Filadelfia, considerata dall’immaginario USA come terra di poveracci, dei “grezzoni”, dei popolani poco educati; il film “Rocky” è ambientato lì).
La rossa premio Oscar Nicole Kidman (che Avvenire definì “magica” quando decise di sposare l’ultimo marito Keith Urban con rito cattolico) ha annunciato poco più di un anno fa di aver avuto una bambina con maternità surrogata. A differenza della Parker, ha tenuto segreto l’intero processo, per poi parlarne solo a cose fatte. Ha chiamato la bambina “Faith”, Fede, “perché abbiamo bisogno di molta fede”.
Ma il caso più eclatante, per le sue implicazioni sociali, è stato quello del sessantacinquenne cantante Elton John, che ha “surrogato” la maternità di “suo figlio” per poterlo crescere con il proprio “marito” (o “moglie”?) appena sposato, il regista David Furnish, di venti anni più giovane.
Benché vi siano realtà che praticano la surrogacy da svariati anni, il caso di Elton John ha fatto scalpore perché si tratta di un bambino nato biologicamente da una celebre coppia omosessuale. In pratica, la messa in scena su scala mondiale – su di un teatro di cui solo le celebrità possono godere – del sogno ai confini della realtà dei gruppi LGBT e della teoria del Gender tutta: anche coppie dello stesso sesso possono figliare, superando, con slancio post-umano, i limiti imposti dalla natura, che come in ogni Gnosi è vista dalla teoria del Gender come un demiurgo cattivo, che ha incastrato i gay in corpi non compatibili con la riproduzione umana e forse nemmeno con la loro stessa psiche.
Ancora, nel 2011 fu data notizia della nascita del figlio di Elton John il giorno di Natale. Il cantante avrebbe poi dichiarato di aver avuto dei ripensamenti, sostenendo che il bambino necessita di un padre e una madre, ma pare che a tali uscite non siano conseguite azioni reali. Il New York Post nei primi giorni del 2013 ha pubblicato la notizia che la coppia ha “avuto” un secondo figlio per via surrogata. Tra i media e i portavoce del cantante è tutt’ora in corso il consueto Valzer di piccole ammissioni e smentite.
LA FRAGILE POSIZIONE DEL FRONTE OMOSESSUALISTA
Dal punto di vista dei gruppi organizzati dei gay, la questione della maternità surrogata è particolarmente delicata per il futuro della bioetica e della società reale: da una parte, rappresenta il punto di svolta in cui all’omosessuale viene data la possibilità di riprodursi geneticamente; dall’altra, lo status sempre più innegabile di sfruttamento della donna può portare il fronte omosessuale a un inedito divorzio con gli alleati degli ultimi decenni. Il movimento dei diritti civili, i partiti di sinistra, i movimenti di liberazioni delle minoranze, tra cui le diminuite ma pur sempre agguerrite femministe. Un capitale immenso di potere politico potrebbe dilapidarsi in pochissimo tempo.
I gruppi organizzati dei gay toccano finalmente con mano la possibilità di uscire dalla condanna inappellabile a cui li ha relegati la natura, ossia la sterilità. La prospettiva della famiglia gay accende le speranze di giungere a una equiparazione totale dell’omosessualità con l’eterosessualità, dei “diversi” (notatelo: parola un tempo frequente ora in totale disuso) con la normalità. Si tratta di un punto di svolta decisivo per l’intero movimento omosessuale. Una società che consente di farsi fare dei figli tramite i ventri del Terzo Mondo, è una società pronta ad accogliere in toto ogni caratteristica della loro personalità (tra cui dati statisticamente provati come l’infedeltà, la promiscuità, certa voracità sessuale, che di fatto ha contagiato la società, soprattutto le donne, le quali come nota qualcuno oggi vivono l’accoppiamento in modo più promiscuo e aggressivo).
La maternità surrogata è l’orizzonte finale dell’omosessualismo, e lo è da un punto di vista biologico, morale, sociale, strategico.
Eppure, la surrogacy rischia di essere per i gay un rischio fatale, un boomerang che può finire per distruggere prima le alleanze, poi le vittorie accumulate, infine le basi stesse del mondo gay. Le femministe, perennemente autoproclamantesi difesa ultima delle donne, non potevano rimanere a lungo insensibili al macroscopico caso della maternità surrogata, di fatto la forma di prostituzione e sfruttamento delle donne più oscena mai inventata dall’Occidente capitalista.
Così, per lo meno in India dove gli effetti del fenomeno surrogacy sono evidenti e devastanti, le femministe cominciano a far sentire la propria voce. I gruppi femministi indiani domandano apertamente la messa al bando della maternità surrogata: l’industria dell’affitto dell’utero, sostengono, è dannosa per la salute delle donne (non più padrone del proprio corpo come da assioma femminista) e le espone a ulteriori crimini da parte dei maschi, come i dottori che non pagano la cifra pattuita o i mariti ubriaconi che le imbottiscono di ormoni sino a far scoppiar loro le ovaia.
La dimensione dello sfruttamento non poteva non far sollevare le antenne anche ai partiti comunisti, molto fiorenti in diverse parti del subcontinente (stati del Kerala e del Bengala in testa). Pur al di fuori di questioni morali e spirituali, Brinda Karat, parlamentare comunista indiana, usa apertamente la parola “sfruttamento” per descrivere il rapporto tra i ricchi stranieri e le povere madri surrogate indiane: “La posizione economica delle indiane non è eguale a quello dei ricchi stranieri, quindi la donna indiana non sta compiendo una libera scelta, non una costrizione. Se le coppie straniere credono nella maternità surrogata commerciale, perché non convincono i loro governi a cambiare le leggi invece di venir qui e sfruttare le povere donne?”.
Così, potrebbe infine crearsi una spaccatura nel fronte unito formato negli ultimi decenni da gay (o LGBT, ora LGBTQIQ, cioè Lesbian Gay Bisexual Transgender Queer Intersexual e Questioning, quali altre categorie si aggiungeranno nel corso di questo lustro non sappiamo) e le alleate femministe, compagne naturali della causa omosessualista nella trincea del politicamente corretto. La politica del movimento gay, infatti, non è qualcosa di spontaneo od improvvisato. Vi è un libro che più di ogni altro dimostra la lucidità del fronte omosessualista. Si tratta di After the ball. How America will conquer its fear & hatred of Gays in the 90′s, (tradotto: Dopo il ballo. Come l’America vincerà la sua paura e odio verso i gay negli anni 1990), uscito nel 1989 dalle penne di Marshall Kirk, un neuropsichiatra, e di Hunter Madsen, un esperto della persuasione del marketing. Il testo, che constata che “la rivoluzione gay è fallita”, delucida le linee guida che il movimento dovrà seguire al fine di conquistare l’opinione pubblica. “Ritrai i gay come vittime, non come provocatori aggressivi”, “Dà ai potenziali protettori una giusta causa”, “Fa che i gay sembrino buoni”, “Fa che gli aggressori sembrino cattivi”. Il documento analizza il contesto mediatico, i sistemi di raccolta dei fondi, la composizione dell’opinione della popolazione e le manipolazioni su di essa praticabili. “La legittimazione dell’identità gay e lesbica attraverso una battaglia di libertà come quelle sul divorzio o sull’aborto, che dispone di argomenti semplici e convincenti: primo fra tutti la proclamazione di un modello normativo di omosessualità risolto e rassicurante. Con la torta nel forno e le tendine alle finestre, come l’ha definito una voce maligna.
Il messaggio è più o meno il seguente: i gay non sono individui soli, meschini e nevrotici, ma persone splendide, affidabili e equilibrate, tanto responsabili da desiderare di mettere su famiglia”.
L’ULTRA PROSTITUZIONE E IL FAR WEST BIOLOGICO: FINO A QUANDO?
I dottori indiani, che si stanno arricchendo come collaborazionisti autoctoni di questa nuova colonizzazione ovarica, reagiscono con rabbia alle critiche che cominciano a sollevarsi dall’opinione pubblica e dalla politica indiana. I partiti di sinistra in India esistono e hanno gran voce, così come esiste nel subcontinente una ampia libertà di stampa. Così, l’industria surrogante comincia a difendersi con paradossi ridicoli ma perfettamente legittimi per certa mentalità da Terzo Mondo: nelle baby-factories, ci dicono, le madri surrogate mangiano cibo sano per la prima volta nella loro vita, così come ricevono visite mediche di controllo e cure che mai prima avrebbero potuto permettersi se fossero state gravide di figli “propri”. Parimenti, è interessante notare che alcune reazioni di rabbia di dottori e madri surrogate verso le prime critiche fanno notare come le femministe siano spesso “non sposate” (qualcosa di sospetto per la cultura civile dell’India, che è ancora saldamente basata sul matrimonio, specie se combinato).
Questo Far West biologico, questa Eldorado della post-umanità potrebbe avere i giorni contati. Era impensabile che passasse inosservato un simile mostruoso fenomeno sociale, in cui il valore del corpo e perfino come nel caso di Premila della vita stessa della donna, contrariamente a ogni teoria femminista, è ridotto al punto che le nascite avvengono per lo più per cesareo in accordo con i biglietti aerei dei “committenti” stranieri che arrivano in India per la consegna del prodotto umano, il neonato.
Una bozza di legislazione da parte delle autorità indiane esiste. Si chiama Artificial Reproductive Technology Bill, ossia documento per la tecnologia di riproduzione artificiale. Il parlamento è da 3 anni che lo deve discutere: un business da due miliardi di euro, immaginiamo, avrà le sue lobby nella democratica e danarocentrica Nuova Dehli (ricordiamo che Lakshmi, il danaro, per l’induismo è una dea cui votarsi, non lo “sterco del demonio”). Forse non sono nemmeno solo le lobby economiche al lavoro: la bozza prevedrebbe che le coppie gay fossero escluse dalla possibilità della surrogacy. Cosa che avrebbe effetti devastanti sia sul business indiano, sia sull’evoluzione a lungo termine della cultura omosessuale, privata di un elemento importante nella sua rincorsa alla presentabilità sociale prima e alla sostituzione della famiglia tradizionale poi.
Secondo il testo, inoltre, le donne straniere che volessero utilizzare uteri indiani dovrebbero provare a livello medico la loro sterilità: fine delle Sarah Jessica Parker, delle donne in carriera in vena di maternità extracorporea e delle too-posh-to-push. Il testo darebbe inoltre potere alla giustizia indiana di perseguire penalmente una coppia che rifiuti il bambino surrogato se nato “difettato”, proibirebbe le indiane sotto i 21 anni e sopra i 35 di divenire surrogate, impedendo la surrogazione oltre la quinta gravidanza includendo i figli naturali.
Come dicevamo, la legge non è ancora stata nemmeno discussa, è pending, pendente, da più di tre anni.
Ma la questione non riguarda solo l’India. È un affare (in tutti i sensi) globale.
====================================
 E adesso anche la “locura” dell’eutanasia 11 dicembre 2014 dolore Eutanasia malattia. Di Mario Adinolfi 11 dicembre 2014 La Croce – Quotidiano Un gruppo di volti televisivi dai nomi altisonanti (butto lì alla rinfusa: Platinette, Neri Marcorè, Selvaggia Lucarelli, Roberto Saviano, Filippo Facci, Mara Maionchi, Maurizio Costanzo, Paolo Mieli, Giulia Innocenzi, Rocco Papaleo, Luca Barbarossa, Vittorio Feltri, Umberto Veronesi) sono stati utilizzati dai radicali dell’Associazione Luca Coscioni per un video che chiede l’approvazione della legge di iniziativa popolare che legalizzerebbe l’eutanasia depenalizzando la soppressione di malati che, a sentire Veronesi, avviene sistematicamente e silenziosamente negli ospedali italiani. Oddio, silenziosamente mica tanto, c’è un’infermiera a Lugo che pare ne abbia ammazzati una novantina facendosi pure le foto in posa sorridente e soddisfatta accanto ai cadaveri ancora caldi con le macchine attaccate che indicavano il tracciato piatto della morte appena arrivata, indotta. Come si ricorda nel video che potete vedere qui http://youtu.be/gCfM2mEVQ8g per la legge italiana l’eutanasia è omicidio e si paga con quindici anni di carcere.
Fatemi dire subito che al video che i radicali hanno sapientemente costruito (mescolando i loro volti a quelli delle starlette, si riconoscono Pannella, Bonino, Cappato, Perduca) si fa fatica persino a rispondere seriamente tanto è smaccata la strumentalizzazione compiuta facendo leva sul terrore delle persone per il dolore. Guardavo Platinette imparruccato e mi veniva da pensare a quei geniacci di Boris che lo indicavano come il simbolo della “lucura”, la pazzia incipiente di un’Italia “paese di musichette mentre fuori c’è la morte” http://youtu.be/ZIkgAkJftAE
Perché questa è davvero una pazzia. Il video cita “la Svizzera” come paese modello, dove l’eutanasia è depenalizzata e viene praticata in cliniche che vendono una siringa di cloruro di potassio necessaria alla bisogna dal costo di 13 euro a 18mila euro, quadruplicando ogni anno il loro fatturato. Si potrebbe dire: se proprio c’è tutta questa esigenza di agevolare i suicidi, la Svizzera non è terra lontana. Un’ora da Milano e si è là. Ma i radicali e le starlette ignare che sono state da loro strumentalizzate non vogliono la Svizzera. Loro vogliono dare copertura ai medici come Umberto Veronesi che vogliono praticare l’eutanasia anche negli ospedali pubblici dando copertura legale ai medici, che oggi sono costretti a praticare l’ammazzatora “silenziosamente” e facendo in modo di non farsene accorgere, perché se li beccano come hanno beccato l’infermiera di Lugo poi si fanno la galera. Esistono paesi dove quel tipo di eutanasia di Stato c’è: sono il Belgio, l’Olanda, il Lussemburgo.
Per capire come funziona l’eutanasia in quei paesi, dove è legale da più di una dozzina d’anni, vi consiglio di guardare il documentario che i circoli Voglio la mamma hanno provveduto a sottotitolare (sempre grazie a Marco Alciator e Lorenzo Ciampoli) e che non è un filmatino propagandistico e superficiale di tre minuti con le starlette. È un documentario di un’ora, approfondito con persone che parlano a volto scoperto e sono infermieri, medici, familiari di pazienti soppressi attraverso “l’eutanasia legale” che è esattamente quel che viene chiesto dal video dei radicali. Loro vogliono l’eutanasia legale.
Guardate il documentario e capirete cos’è l’eutanasia legale e a cosa porta http://youtu.be/i-bR53nANUI
L’avete guardato?
Eh, lo so, un documentario di un’ora è cosa più complessa di un video di tre minuti con settanta personaggi che recitano uno slogan senza sapere di cosa stanno parlando. Hanno capito che l’aria è questa, la cultura della morte va di moda e si porta bene in società, fa apparire pensosi e socialmente impegnati pure Platinette e Selvaggia Lucarelli, è a costo zero, aumenta la popolarità. E allora forza con lo spot di tre minuti con la musichetta epica sotto.
Un documentario è più faticoso da guardare.
Ma guardatelo. E capirete bene tutto.
La mattanza che racconta, ventimila persone uccise, avviene in Belgio, Olanda, Lussembrugo. Paesi che hanno sistemi sanitari di prim’ordine e conti di quel sistema quasi a posto. Cosa pensate che avverrebbe se i medici potranno scegliere se eliminare i pazienti problematici o curarli?
Si dirà: l’eutanasia è una libera scelta del paziente.
Sì, come no.
Riguardatevi il documentario. E stiamo parlando di Belgio, Olanda, Lussemburgo: la metà degli eutanasizzati, diecimila persone, non ha firmato il foglio della richiesta. Sono stati ammazzati dai medici, che ora chiedono di evolvere la legislazione e lasciare a loro la decisione sulle sorti di un paziente “perché il medico sa meglio d chiunque altro in che condizioni reali si trova il sofferente”.
La chiamano “eutanasia medica” o “eutanasia involontaria” ed è la prossima stazione di questa via crucis che l’umanità si sta autoinfliggendo, spacciando l’ammazzatora per mito di progresso.
La risposta dell’eutanasia come strumento per porre fine al dolore è terrificante, ancora più terrificante perché si nasconde terminologicamente nell’ipocrisia di una definizione convenzionale sconfinatamente distante dalla verità: la “dolce morte”.
Si vuole far pensare che accompagnare una persona in sofferenza al suicidio sia un atto caritatevole, che il varare leggi che rendano questo comportamento non solo legale ma anche socialmente encomiabile sia un atto progressista.
Invece è un atto barbaro, nazista.
Chi vive nel dolore ha semplicemente più bisogno di noi e del nostro amore. Dovremmo trasformarci tutti in una mamma, che coccola un figlio malato. Invece vogliono trasformarci in aguzzini, che eliminano il problema della sofferenza nella maniera più disumana: accompagnando al suicidio.
Vi dicono che l’eutanasia serve a accorciare le sofferenza fisiche insopportabili di chi ormai medicalmente non ha alcuna possibilità di salvezza. Che dunque è un atto di pietà per persone senza speranza, che non trarrebbero alcun beneficio dall’accanimento terapeutico.
Ora, premesso che sono anche io contrario a qualsiasi accanimento terapeutico, c’è una grande differenza tra accompagnare una persona sofferente verso la fine e brutalmente “suicidarla”.
Andiamocele a leggere bene queste leggi “progressiste” degli Stati che hanno introdotto l’eutanasia. Riguarda solo i malati terminali? Certo che no. Chiunque viva una “sofferenza insopportabile” anche solo di natura psicologica può chiedere allo Stato di essere suicidato con una iniezioncina letale. Così in Belgio nel 2013 sono stati uccisi due gemelli neanche quarantacinquenni che per un glaucoma avrebbero avuto la concreta possibilità di rimanere ciechi. Non erano ciechi. Lo sarebbero, forse, diventati. Poiché erano anche sordi i due hanno avuto il “forte sostegno della famiglia” che si è riunita per celebrare l’apoteosi del suicidio di Stato come eliminazione del problema della sofferenza.
In Belgio, Olanda, Lussemburgo sono stati soppressi dementi, bambini sofferenti, adulti psicologicamente labili, ovviamente anziani gravemente malati, persone colpite da morbo di Alzheimer: l’eutanasia è per tutti.
Serve a risparmiare ai sani la vista del dolore.
Io non trovo umanamente accettabile che davanti al dolore anche estremo l’investimento principale non sia nelle cure palliative, nella terapia del dolore, in ultima analisi nell’amore da riversare sul prossimo sofferente. Uno Stato che trovi come scorciatoia, anche in termini di costi da sostenere, quella di spingere gli addolorati a chiedere di essere eliminati, mi sembra uno Stato invadente in maniera insopportabile e in prospettiva molto, molto pericoloso.
Le leggi sull’eutanasia sono molto pericolose, possono trasformare in maniera terrificante la dimensione tragica ma umanamente suprema del momento della morte, possono desacralizzarla e portarla in un territorio brutale di calcolo costi-benefici. Non diamo spazio alla cultura della “dolce morte”. È dolce solo la vita.
Non credete alle starlette, non fermatevi alla loro superficialità strumentalizzata. Ragionate con la vostra testa. Non fatevi fregare ancora una volta dalla cultura mortifera che si è fatta pensiero unico, che sta coltivando un unico pensiero: trasformare le persone in cose. E le cose deteriorate in cose eliminabili.
Le persone non sono cose. Le persone sofferenti si curano, si abbracciano, si amano anche quando prendersi cura di loro costa tanta fatica e preferiremmo veder cancellato il dolore. Ma una iniezione di cloruro di potassio non è la soluzione, se diventasse pratica legalizzata aprirebbe semplicemente le porte all’inferno. http://www.civitas.it/2014/12/11/e-adesso-anche-la-%E2%80%9Clocura%E2%80%9D-delleutanasia/
==============================
è terribile! SEMPRE PIù INTELLETTUALI CATTOLICI STANNO DANDO: A PAPA FRANCESCO: DELL’ERETICO! ED IO CHE: IO SONO SEMPRE STATO APPREZZATO, PER NON AVERE MAI AVUTO PELI SULLA LINGUA, IO MI DISSOCIO, DA QUESTE CORNACCHIE, E MI SCHIERO CON PAPA FRANCESCO! IO DAREI LA COMUNIONE A TUTTI E, IO DAREI: SACRAMENTI: DI MATRIMONIO E CRESIMA SOLTANTO, DOPO I 30 ANNI: A CHI PUò DIMOSTRARE DI ANDARE IN CHIESA, TUTTE LE DOMENICHE! PERCHé IL DIVORZIO PER UN CRISTIANO è UNO SCANDALO INTOLLERABILE! http://www.civitas.it/2014/12/05/un-pontificato-per-far-emergere-lapostasia-silenziosa/
 Un pontificato per far emergere l’apostasia silenziosa
5 dicembre 2014, Di Enrico Cattaneo lanuovabq.it
Dopo il viaggio i Papa Francesco in Turchia, Andrea Riccardi (Corriere della Sera 30/11/14, p. 31) fa una specie di bilancio del pontificato di Papa Francesco. «La visita in Turchia – scrive – segna la maturità del pontificato di Bergoglio». Questo Papa «si qualifica ormai come un leader spirituale europeo… È un uomo di sintesi… La sintesi non è immobilismo, ma proiezione ad extra che mette in crisi conservatori e progressisti». Tuttavia all’interno della Chiesa non mancano «vescovi e cardinali critici sull’agire del Papa… Cerca di ‘piacere’ troppo, – dicono – dando l’impressione di un messaggio cristiano ‘allargabile’… Se non prende nuove decisioni, qualcuno prevede un calo di popolarità… Francesco non fa l’unanimità». Soprattutto nel ‘governo’ «la sintonia con lui non sembra forte». Sono affermazioni interessanti.
Vorrei però soffermarmi su quanto Riccardi scrive a proposito del recente Sinodo, dove afferma che il Papa «non ha convocato due Sinodi sulla famiglia per ribadire l’esistente. Ha voluto la libera discussione nei lavori sinodali (un inedito). Più si è trasparenti (con la pubblicazione della relazione finale e dei voti) e più il “popolo” vede: il popolo che ama Francesco. Anche se la relazione finale del Sinodo non ha avuto la maggioranza dei due terzi su punti importanti, un successo dal Papa c’è stato: non si parlerà più come prima sulla famiglia». Nei sottotitoli, il CorSera interpreta ciò come «aperture sulla famiglia».
Questi rilievi meritano qualche commento. Si sente spesso dire che il Papa «non ha convocato due Sinodi sulla famiglia per ribadire l’esistente». Tutti si aspettano quindi dei cambiamenti, delle «aperture», ma a che cosa? In quale direzione? E poi qual è “l’esistente”?
Se l’esistente è la dottrina, tutti hanno detto e ripetuto che «la dottrina non si tocca».
Allora l’esistente è la pratica.
Ma non è un mistero che, almeno a partire dalla Humanae vitae di Paolo VI (1968), la recezione del magistero da parte dei teologi e dei pastori è stata difficoltosa e la pratica si è allontanata dalla dottrina, la quale certamente non manca.
Ricordiamo che durante il pontificato di s. Giovanni Paolo II ci fu già un Sinodo sulla famiglia (1980), seguito dall’esortazione apostolica Familiaris consortio. Ci fu poi nel 1983 una Carta dei diritti della famiglia e nel 1994 una Lettera alle famiglie. Ora proprio il questionario inviato in preparazione al Sinodo ha fotografato una situazione non certo rasserenante.
C’è di fatto uno scollamento tra la dottrina morale della Chiesa e la sua recezione effettiva.
La cosa più preoccupante, a mio avviso, non sono le mancanze in se stesse (sempre si è fatto fatica a osservare le norme morali), ma è la loro teorizzazione come qualcosa da riconsiderare in senso positivo. In effetti, buona parte di cattolici (e forse soprattutto tra gli intellettuali) segue per lo più la morale laica dominante, secondo la quale – per fare degli esempi concreti – usare i contraccettivi è normale; prendere le varie “pillole del giorno dopo” è pure cosa accettabile; l’aborto no, per carità, però se una donna lo chiede, perché negarglielo? E poi in alcuni casi ci vuole (come quando la diagnosi prenatale rivela qualche anomalia; o come in caso di stupro, ecc.).
Quanto alla fecondazione artificiale, omologa o eterologa, essa è vista come un progresso.
Non parliamo poi della cultura omosessualista, che ormai sembra accettata da molti anche nella Chiesa, almeno nei suoi presupposti generali, e cioè che l’omosessualità è un dato di natura, e quindi non ha nulla di peccaminoso, anzi è portatrice di valori positivi; e che le convivenze omosessuali vanno tutelate in qualche modo, se non proprio equiparate a “famiglie”.
Ora se questo è l’esistente, il Sinodo che cosa è chiamato a fare?
È vero che Papa Francesco incoraggia la libera discussione e invita a fare scelte pastorali coraggiose, ma questo che cosa significa?
Non sono così sicuro, come sembra esserlo Riccardi e molti altri, che il Papa abbia in mente chissà quali «aperture» sulla famiglia. Che cosa significa affermare che dopo questo Sinodo «non si parlerà più come prima sulla famiglia»?
Vuol dire che si deve parlare di “famiglie” al plurale, cioè vari tipi di famiglia (etero, omo, single, tripled, ecc.)?
Vuol dire che si troverà una via per ammettere alla Comunione i divorziati risposati senza passare per una dichiarazione di nullità?
Ma anche in questo campo, l’esistente in molti casi è già sfuggito di mano: in alcune parrocchie i divorziati risposati sono tranquillamente ammessi alla Comunione; in altre non si va più tanto per il sottile nel distinguere tra sposati, conviventi, divorziati risposati: tutti sono ammessi alla Comunione. Già che siamo nel campo liturgico, che dire di quelle parrocchie (non molte a dire il vero) dove ormai sono i laici (uomini e donne) che presiedono non solo la liturgia della Parola in mancanza di un presbitero, ma anche celebrano l’Eucaristia?
Ora il cambiamento auspicato potrebbe andare in due sensi: o legalizzare (per così dire) tutto questo scollamento, facendo una specie di “condono”, anzi giustificandolo con qualche piccolo aggiustamento (tutto, se si vuole, si può giustificare, ricorrendo all’ermeneutica); oppure dire: “Cari fratelli, ci siamo messi su una strada sbagliata, dobbiamo cambiare direzione, perché quella presa non porta da nessuna parte, anzi porta alla perdizione; dobbiamo tornare seriamente alla Parola di Dio, cominciando dai comandamenti; dobbiamo rincentrarci su Cristo e sulla sua grazia, senza la quale nulla è possibile. Questi sono i cambiamenti che il Signore ci chiede”.
Secondo me il Papa non ha ancora preso posizione, come alcuni fanno credere, ma sta ponendo le basi senza le quali non è possibile nessun cammino, e cioè: Cristo, la sua grazia, lo Spirito Santo, la Parola, la Chiesa, i Sacramenti, il senso del peccato, la riscoperta della misericordia divina.
Anche sentendo l’aria che tirava al Sinodo, mi chiedo: ma siamo così accecati che non ci accorgiamo più di questa “apostasia silenziosa”, di questo “scisma sommerso” che ha intaccato il cattolicesimo?
Ecco allora una possibile interpretazione di questo difficile pontificato, che è quello di Papa Francesco: forse il Signore gli ha dato la missione di far emergere questo male nascosto (chiamiamolo pure “marciume” come ha fatto il Card. Ratzinger), perché vuole purificare la sua Chiesa.
Questa operazione comporta due momenti distinti, ma correlati: la diagnosi, che va fatta alla luce della Parola di Dio e del Magistero della Chiesa, non in base alla dottrina del mondo; la terapia, che è quella usata da Gesù nel Vangelo.
La diagnosi, se vuole essere vera, va fatta senza sconti e, se non si hanno le fette di salame sugli occhi, è preoccupante. E verrà poi anche il momento di riaffermare la dottrina.
Il problema vero però è la terapia. Oggi non basta più ripetere la dottrina, perché il popolo cristiano nella pratica non la recepisce più, è troppo debole, malato spiritualmente, stordito dalla logica del mondo, disorientato dalla cedevolezza dei pastori e dei teologi.
Per questo occorre ripartire dall’ABC del cristianesimo, come sta facendo Papa Francesco, per “attirare” gli uomini a Cristo. Però oltre al cristiano “malato”, e che riconosce di essere tale (cioè peccatore), c’è il cristiano “giusto”, o che crede di esserlo, il quale si indigna della misericordia del Padre e si chiude nella sua “durezza di cuore”.
Si rinnova qui la situazione della parabola del “figliol prodigo” o del “Padre misericordioso”, con i suoi due figli, quello minore che, peccatore e quasi morto di fame, ha però l’umiltà di ritornare a casa dal padre; e quello maggiore, l’osservante, che si indigna per l’accoglienza “esagerata” concessa al fratello, e non vuole partecipare alla festa.
Se è vero che è questa la missione di Papa Francesco, allora è qualcosa che può portarlo al martirio
=============
TU AMERAI IL PROSSIMO TUO (ogni uomo del pianeta), COME TE STESSO! IO SONO IL SIGNORE JHWH: LEVITICO 19,18.. Buongiorno a tutti voi nella Gioia del Signore! Santa festa dell’Immacolata Concezione a voi le vostre famiglie e tutti coloro che portate nel cuore!! Pace e Bene, buona giornata, SANTA IMMACOLATA CONCEZIONE! Buon onomastico: Maria ti protegga sempre, Buongiorno a tutti voi nella Gioia del Signore!
Santa festa dell’Immacolata Concezione a voi le vostre famiglie e tutti coloro che portate nel cuore!! Pace e Bene Come sei bella, o Maria! In Te nessuna macchia, ma bellezza perfetta nella soavità e nello splendore delle tue delizie. Sei bella come un’ aurora che sorge, sei vestita di sole, incoronata di un diadema di stelle. Tu sei la gloria e la gioia di tutta la terra, Tu sei terribile come un esercito schierato per la battaglia. O santa Vergine Maria, Regina del cielo, degnati di guardare me che sono terra, mentre Ti prego e T’ invoco
BAU BAU: TU VOI PRENDERE PER MARITO, IL QUI PRESENTE BEPPE GRILLO, FINCHé, DIVORZIO CON CAPRA NON VI SEPARI? “BAU BAU” disse la cagna: OK! VI DICHIARO CANILE E MOGLIE! BENEDì CASALEGGIO! Via ‘mamma e papà’ dai moduli dell’asilo, l’ira del Forum delle famiglie: “Da quando in qua sono parole omofobe?”Via ‘mamma e papà’ dai moduli dell’asilo, l’ira del Forum delle famiglie: “Da quando in qua sono parole omofobe?” Via ‘mamma e papà’ dai moduli dell’asilo, l’ira del Forum delle famiglie: “Da quando in qua sono parole omofobe?”
Preferite le categorie genitore 1 genitore 2: “Chiediamo al Consiglio Comunale d’intervenire”. Forza Italia: “Siamo alla follia!”
http://www.baritoday.it/politica/moduli-iscrizioni-asilo-polemiche-genitore-1-2.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/BariToday/211622545530190
http://www.notizieprovita.it/notizie-dallitalia/movimento-5-stelle-e-la-proposta-del-matrimonio-con-animali/
my JHWH io posso perdonare a Grillo Beppe, di avere tradito Giacinto Auriti? certo che no! come posso tollerare la sua ideologia GENDER? lui èanadato a mare da solo! rimuovere immediatamente le iscrizioni: dalle scuole che applicano la ideologia GENDER! Omofobia è dire “mamma e papà” http://www.baritoday.it/politica/moduli-iscrizioni-asilo-polemiche-genitore-1-2.html
http://www.notizieprovita.it/notizie-dallitalia/omofobia-e-dire-mamma-e-papa/

PERCHé CI SAREBBE UNA DISPARITà DI TRATTAMENTO TRA QUESTA DONNA, E TUTTE LE ALTRE DONNE DEL MONDO? il 14 settembre aveva pubblicato le foto di Kate e di suo marito William in vacanza nel sud della Francia. In alcune di esse la duchessa appariva in topless. Tramite l’avvocato Aurelien Hamel, la coppia reale inglese ha intrapreso due cause in Francia, una delle quali è già stata vinta grazie alla decisione del tribunale di Nanterre che ha imposto il divieto di diffusione delle foto. La seconda richiederà più tempo per individuare e punire i colpevoli.
http://italian.ruvr.ru/2012_09_29/89663815/

29 settembre 2012, 12:05
Francia, al via l’inchiesta sulla pubblicazione delle foto in topless di Kate
http://italian.ruvr.ru/2012_09_29/89663815/
Sonny Colosimo · Università degli Studi di Parma
Signor Scarola proprio non capisco il significato dei suoi post/commenti.

Sonny Colosimo devi iniziare a seguire, alcuni video dello scienziato Giacinto Auriti, perché, delle cose, di cui, io parlo: mancano i concetti! DOPO 400 ANNI I POPOLI, PER UNA CONGIURA MASSONICA, NON SANNO ANCORA, di essere gli schiavi, che, hanno perso la sovranità monetaria! Quindi il sistema dei partiti è una finzione di sovranità politica, ecco perché poteri bancari occulti ed esoterici, dominano sul mondo! E questa è una vecchia trama, se, Dante Alighieri cercò di metterci in guardia nel 1200, inutilmente: “uomini siate, e non pecore matte, che tra di voi il giudeo (Rothschild usuraio), non rida!”
http://italian.ruvr.ru/ ]] fuori dalla mia posizione domestica: tutti gli articoli che, io pubblico qui, sono invibili a tutti, e sono invibili anche a me stesso, da altri account!
http://italian.ruvr.ru/2014_11_25/photo-La-fabbrica-dove-costriuscono-le-Mistral-6288/?slide-8

RUSSOFONI? LA LORO VITA NON CONTA NULLA, PERCHé, NON SONO CIVILI PALESTINESI! IO NON AVREI MAI PENSATO, CHE, IN EUROPA SAREBBERO RITORNATI I NAZISTI BILDENBERG! ]
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/22/1509254572/9RIAN_02465598.HR.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/22/1509264943/1_RIAN_02466178.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/22/1509264937/2_RIAN_02466182.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/22/1509264939/3_RIAN_02466238.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/22/1509264933/4_RIAN_02466235.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/22/1509264929/6_RIAN_02466255.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/22/1509264931/7_RIAN_02466231.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/22/1509264957/8_RIAN_02466166.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/22/1509264959/9_RIAN_02466223.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/22/1509264953/10_RIAN_02466160.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/22/1509264955/11_RIAN_02466176.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/22/1509264949/12_RIAN_02466249.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/22/1509264951/13_RIAN_02466165.HR.ru.jpg
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/22/1509264945/14_RIAN_02466183.HR.ru.jpg
Nell’ultimo giorno 5 civili sono rimasti uccisi e 16 feriti a seguito dei bombardamenti a Lugansk. E’ stato riportato dall’amministrazione comunale della città.
Sotto il fuoco delle forze di sicurezza ucraine sono finiti edifici residenziali: sono stati segnalati danni in 22 abitazioni. Nel cortile di alcune villette sono rimasti diversi ordigni inesplosi.
http://cdn.ruvr.ru/2014/07/22/1509254572/9RIAN_02465598.HR.jpg
Bombardamento su Donetsk: 5 vittime tra i civili. Cinque civili sono rimasti uccisi e 12 sono stati feriti durante i combattimenti a Donetsk, riporta il sito web del municipio e del consiglio comunale. Gli abitanti della città durante il bombardamento sono stati costretti a trovare riparo nelle cantine. I razzi dei sistemi “Grad” sono caduti su impianti industriali, edifici residenziali e su un mercato alimentare. Le forze di sicurezza ucraine non hanno badato alla presenza degli osservatori OSCE, arrivati in città per monitorare le indagini sul disastro aereo del Boeing malese. Le forze separatiste hanno evacuato gli abitanti di Donetsk dalle zone di combattimento. Tuttavia nella giornata di ieri il presidente dell’Ucraina Petro Poroshenko aveva ordinato la sospensione delle operazioni militari in un raggio di 40 chilometri dal luogo della caduta dell’aereo di linea malese:[ Raid dell’aviazione ucraina nei pressi del luogo dello schianto del Boeing malese 13:51] http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_22/Bombardamento-su-Donetsk-5-vittime-tra-i-civili-2324/
presidente Vladimir Putin durante una riunione del Consiglio di Sicurezza della Russia.
Ha rilevato di aspettarsi che gli altri Stati tengano conto degli interessi nazionali della Russia e non interferiscano nei suoi affari interni.
Inoltre ha definito inaccettabile che i problemi interni dei Paesi in diverse regioni siano utilizzati per sostenere colpi di stato.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_22/Putin-sicuro-nessuna-minaccia-per-lintegrita-territoriale-e-la-sovranita-della-Russia-8614/
 Aggressione custode Fidene, Greco-Urbani-Pellegrino: Buonismo esasperato…
…della sinistra continua a discriminare gli italiani” «Ancora una volta un caso di violenza nel territorio del III Municipio, dovuto soprattutto alla politica troppo permissiva che sia il Campidoglio che il presidente Marchionne portano avanti sui Campi Rom.
Da tempo inoltre la categoria dei custodi dei plessi scolastici è costretta a lavorare in condizioni di insicurezza, sia per quanto riguarda la loro situazione contrattuale che la loro incolumità. Non a caso lo stesso Lozzi, custode della scuola Toscanini, venti giorni fa aveva incontrato presso il nostro circolo, insieme ad altri suoi colleghi, il consigliere Fabrizio Ghera, il quale ha convocato per domani la commissione patrimonio di Roma Capitale con oggetto proprio la discussione sul loro contratto abitativo e la messa in sicurezza delle abitazioni».
E’ quanto dichiarano Massimo Greco e Riccardo Urbani, responsabili del circolo territoriale di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale Talenti, in merito all’aggressione subita da Giulio Lozzi, il custode di 70 anni ricoverato all’ospedale ‘Pertini’, dopo la brutale aggressione e rapina di ieri a Fidene.
Sull’accaduto è intervenuta anche Cinzia Pellegrino, referente romana del Dipartimento di FdI-AN dedicato alla tutela delle vittime di violenza «La priorità di chi governa dovrebbe essere garantire la sicurezza dei propri cittadini e offrire un’integrazione vera agli immigrati, ma soprattutto sostenibile per gli italiani. La politica del buonismo esasperato istiga invece alla non osservanza delle regole da parte di chi arriva in Italia. Si continua a discriminare e a non tutelare gli italiani, dando peraltro la possibilità a gente poco raccomandabile di giungere nel nostro Paese, convinta di poter fare quello che vuole e di rimanere impunita. Prima gli italiani e il rispetto della legalità, poi l’inclusione».
 Custode aggredito, De Priamo-Filini: Ora pretendiamo sicurezza
“Ci siamo recati oggi all’ospedale Pertini insieme a Giorgia Meloni per portare la solidarietà a Gino e alla sua famiglia, dove abbiamo potuto sentire dalla voce del figlio come si è svolta la dinamica dell”arancia meccanica’ alla scuola Toscanini. Un racconto agghiacciante, che ci dà la misura di come queste belve non abbiano scrupoli nel massacrare delle persone per denaro. Come tutti i cittadini siamo stanchi di subire e pretendiamo che venga tutelata la sicurezza nella città e nel Municipio III, dove i furti e le scorribande di questi maledetti sono all’ordine del giorno. Gli accampamenti abusivi che proliferano sul territorio vanno smantellati e bonificati, il tempo dei buonismi d’accatto e dei fallimentari progetti d’integrazione è finito.” È quanto dichiarano in una nota congiunta gli esponenti romani di Fdi-An Andrea De Priamo portavoce romano e Francesco Filini capogruppo Municipio III. “È vergognoso – hanno aggiunto De Priamo e Filini – che né Marino né Marchionne abbiano sentito il dovere di portare la solidarietà alla famiglia per un episodio tanto allucinante quanto preoccupante
Roma, 10 novembre 2014 http://www.fratelli-italia.it/attualita/dal-territorio/3450-custode-aggredito,-de-priamo-filini-ora-pretendiamo-sicurezza.html
===============
OPEN LETTER TO PAPA FRANCESCO, MI DISPIACE PER QUELLO CHE: POTREBBE PENSARE IL MIO ARCIVESCOVO FRANCESCO CACUCCI: per lui io non avrei diritto come cristiano ad un ruolo politico, e quindi, lui mi ha rimosso: per ora: l’Accolitato, e chissa: domani mi potrebbe anche rimuovere: la idoneità all’insegnamento della religione… VISTO CHE LUI CONFONDE: IL SACRO CON IL PROFANO, ma, è questa è la verità, non sono io, che, IO mi devo vergognare di qualcosa!! INOLTRE, IO NON HO BISOGNO DI QUALCUNO: PER SAPERE: CHE Abd Allah dell’Arabia Saudita, Āl Saʿūd. King Abdullah, LUI MI STIMA MOLTO: PERCHé, IO SONO UN INTUITIVO! .. e, poi? sapere queste cose, per me è irrilevante: perché, chi mi ama? LUI, si ama, e chi mi odia? LUI si odia! perché, io sono un’arma letale, io sono un politico del regno di Dio: la fede.. e poi, tutti sanno che, è la politica che porta la spada del potere!
Quindi, nelle poche cose, che l’ex-direttore di youtube mi ha detto: sta Prorpio questo, cioè, che, Abd Allah dell’Arabia Saudita, Āl Saʿūd. King Abdullah, lui mi stima! E QUESTO è GIUSTO, perché, UN UOMO COERENTE, GIUSTO, LEALE, SEMPRE SINCERO, COME ME: CERTO UN UOMO COME ME: UNIUS REI, LUI MERITA DI ESSERE STIMATO!
OPEN LETTER TO PAPA FRANCESCO, questo: ex-direttore di youtube: mi ha detto che: nel suo nome: sono stati chiusi 1milione: di siti youtube. e quando: io minacciai youtube: attraverso: i servizi segreti cinesi: hackers, poi, il server di yOutube, andò, in blocco: e lui disse: “lAsciate stare il mio server!” Quindi era vero: era lui il direttore di youtube! lui era stato: Mistafield, poi, Synnek1, ed oggi lui è 187AudioHostem, ma, come lui mi disse: che: lui beveva sangue di porco? poi, io ho fatto così tanto chiasso: che, lo lo ho fatto licenziare, quindi, non sono più i satanisti ISTITUZIONALI, INTERNAZIONALI CIA, che, hanno il controllo del goveno massonico di youtube, ecco perché, i Rothschild: 322 Bush, non possono più sapere, ORA, circa: l’esito finale: di una Terza guerra mondiale nucleare!
Appunto perché, i satanisti che, sono la struttura portante del NWO, sono stati da me: completamente sconfitti!
ED IL FATTO, CHE, 187AudioHostem, LUI SIA STATO COSTRETTO A PARTECIPARE A TROPPI SACRIFICI UMANI SULL’ALTARE DI SATANA, PERCHé BUSH 322 KERRY, LO HANNO COSTRETTO, QUESTO PER ME, NON è UN MOTIVO SUFFICIENTE PER: 1. NON VOLERGLI BENE, O 2. PER VOLERGLI FARE DEL MALE!
INFATTI, IO SONO UNIUS REI, IL RE DI ISRAELE LORENZOJHWH: IL TERRORE DI OGNI ANTICRISTO!




Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...