homosexuality

Do Eight Major Identical Twin Studies Prove Homosexuality Is Not Genetic, Posted on 12/31/2014 by Eliyokim Cohen Excerpted from OTToday: Eight major studies of identical twins in Australia, the U.S., and Scandinavia during the last two decades all arrive at the same conclusion: gays were not born that way. “At best genetics is a minor factor,” says Dr. Neil Whitehead, PhD. Whitehead worked for the New Zealand government as a scientific researcher for 24 years, then spent four years working for the United Nations and International Atomic Energy Agency. Most recently, he serves as a consultant to Japanese universities about the effects of radiation exposure. His PhD is in biochemistry and statistics. Identical twins have the same genes or DNA. They are nurtured in equal prenatal conditions. If homosexuality is caused by genetics or prenatal conditions and one twin is gay, the co-twin should also be gay.
“Because they have identical DNA, it ought to be 100%,” Dr. Whitehead notes. But the studies reveal something else. “If an identical twin has same-sex attraction the chances the co-twin has it are only about 11% for men and 14% for women.” Because identical twins are always genetically identical, homosexuality cannot be genetically dictated. “No-one is born gay,” he notes. “The predominant things that create homosexuality in one identical twin and not in the other have to be post-birth factors.” The predominant things that create homosexuality in one identical twin and not in the other have to be post-birth factors. Dr. Whitehead believes same-sex attraction (SSA) is caused by “non-shared factors,” things happening to one twin but not the other, or a personal response to an event by one of the twins and not the other. For example, one twin might have exposure to pornography or sexual abuse, but not the other. One twin may interpret and respond to their family or classroom environment differently than the other. “These individual and idiosyncratic responses to random events and to common environmental factors predominate,” he says.
The first very large, reliable study of identical twins was conducted in Australia in 1991, followed by a large U.S. study about 1997. Then Australia and the U.S. conducted more twin studies in 2000, followed by several studies in Scandinavia, according to Dr. Whitehead. “Twin registers are the foundation of modern twin studies. They are now very large, and exist in many countries. A gigantic European twin register with a projected 600,000 members is being organized, but one of the largest in use is in Australia, with more than 25,000 twins on the books.” A significant twin study among adolescents shows an even weaker genetic correlation. In 2002 Bearman and Brueckner studied tens of thousands of adolescent students in the U.S. The same-sex attraction concordance between identical twins was only 7.7% for males and 5.3% for females—lower than the 11% and 14% in the Australian study by Bailey et al conducted in 2000. In the identical twin studies, Dr. Whitehead has been struck by how fluid and changeable sexual identity can be. “Neutral academic surveys show there is substantial change. About half of the homosexual/bisexual population (in a non-therapeutic environment) moves towards heterosexuality over a lifetime. About 3% of the present heterosexual population once firmly believed themselves to be homosexual or bisexual.”
“Sexual orientation is not set in concrete,” he notes. 
Do otto grandi studi sui gemelli identici Dimostrare l’omosessualità non è genetica, Inviato il 2014/12/31 da Eliyokim Cohen Tratto da OTToday: otto importanti studi di gemelli identici in Australia, Stati Uniti, e in Scandinavia durante gli ultimi due decenni, tutti arrivano allo stesso Conclusione: i gay non sono nati in questo modo. “Al meglio la genetica è un fattore secondario,” dice il Dott Neil Whitehead, PhD. Whitehead ha lavorato per il governo della Nuova Zelanda come ricercatore scientifico per 24 anni, poi ha trascorso quattro anni a lavorare per le Nazioni Unite e l’Agenzia internazionale per l’energia atomica. Più di recente, ricopre il ruolo di consulente di università giapponesi sugli effetti dell’esposizione alle radiazioni. Il suo dottorato di ricerca è in biochimica e le statistiche. I gemelli identici hanno gli stessi geni o DNA. Essi sono nutriti in condizioni prenatali uguali. Se l’omosessualità è causata da fattori genetici o condizioni prenatali e una doppia è gay, il co-gemello dovrebbe anche essere gay.
“Perché hanno DNA identici, che dovrebbe essere al 100%”, osserva il dottor Whitehead. Ma gli studi rivelano qualcosa d’altro. “Se un gemello identico ha attrazione per lo stesso sesso la possibilità del co-gemello ha esso sono solo circa il 11% per gli uomini e del 14% per le donne.” Perché gemelli identici sono sempre geneticamente identici, l’omosessualità non può essere geneticamente dettato. “Nessuno nasce gay”, osserva. “Le cose predominanti che creano l’omosessualità in un gemello identico e non negli altri devono essere fattori post-parto.” Le cose predominanti che creare l’omosessualità in un gemello identico e non negli altri devono essere fattori post-parto. Dr. Whitehead ritiene attrazione per lo stesso sesso (SSA) è causato da “fattori non condivisi”, cose che accadono per una doppia, ma non l’altro, o una risposta personale ad un evento da uno dei gemelli e non il contrario. Ad esempio, una doppia potrebbe avere l’esposizione alla pornografia o di abusi sessuali, ma non l’altro. Una doppia può interpretare e rispondere al loro ambiente familiare o in classe in modo diverso rispetto agli altri. “Queste risposte individuali e idiosincratiche a eventi casuali e ai fattori ambientali comuni predominano,” dice.
Il primo molto grande, studio attendibile di gemelli identici è stata condotta in Australia nel 1991, seguito da un grande studio americano su 1997. Poi l’Australia e gli Stati Uniti hanno condotto ulteriori studi sui gemelli nel 2000, seguito da diversi studi in Scandinavia, secondo il dottor Whitehead . “Registri singoli sono la base dei moderni studi sui gemelli. Ora sono molto grandi, ed esistono in molti paesi. Un gigantesco registro europeo a due letti con una previsione di 600.000 membri è organizzato, ma uno dei più grandi in uso in Australia, con più di 25.000 gemelli sui libri. “Uno studio gemello significativa tra gli adolescenti mostra una correlazione genetica ancora più debole. Nel 2002 Bearman e Brueckner studiato decine di migliaia di studenti adolescenti negli Stati Uniti L’attrazione concordanza stesso sesso tra gemelli identici è stato solo del 7,7% per i maschi e 5,3% per le donne-inferiori al 11% e il 14% nello studio australiano Bailey et al condotto nel 2000. Negli studi sui gemelli identici, il Dr. Whitehead è stato colpito da come l’identità sessuale fluido e mutevole può essere. “Sondaggi accademici neutrali dimostrano che vi è sostanziale cambiamento. Circa la metà degli omosessuali / bisessuali popolazione (in un ambiente non-terapeutico) si sposta verso l’eterosessualità nel corso della vita. Circa il 3% della popolazione attuale eterosessuale una volta si credeva fermamente di essere omosessuali o bisessuali. “
“Orientamento sessuale non è impostata in concreto”, osserva.

se, la: Corte penale internazionale (Cpi), non mette sotto inchiesta: tutti i nazisti assassini di Onu Shariah: lega araba? la Guerra Mondiale nucleare: non potrà essere fermata! ] QUESTA è L’ULTIMA SPERANZA, PER: IL GENERE UMANO DI POTER FERMARE: IL CALIFFATO ISLAMICO MONDIALE: PACIFICAMENTE! PERCHé: IL CALIFFATO: NON SI PUò ARRENDERE: SE: PRIMA I SATANISTI FARISEI USURAI, ROTHSCHILD NON LASCIANO IL LORO SATANICO POTERE: NEL: FMI BANCA MONDIALE, quindi, DISTRUGGENDO: definitivamente, IL SISTEMA MASSONICO.. MA, QUESTO NON PUò AVVENIRE, SE IO NON OTTENGO: 400.000 KMQ, NEL DESERTO SAUDITA: ED EGIZIANO: PER FARE UNA PATRIA PER TUTTI GLI EBREI DEL MONDO: entro 30 giorni! [ Netanyahu, “Cpi respinga richiesta Anp”. Premier Israele tuona contro nuova iniziativa palestinese. TEL AVIV, 1 GENnaio – Israele si aspetta che la Corte penale internazionale (Cpi) ”respinga in tronco la richiesta ipocrita dell’Anp in quanto essa non e’ uno Stato, bensì una entità legata da un patto con una organizzazione terroristica, Hamas, che compie crimini di guerra”. Lo ha affermato il premier israeliano Benyamin Netanyahu al termine di una consultazione dopo la firma, ieri, da parte del presidente palestinese Abu Mazen del Trattato di Roma che consente l’accesso alla Cpi.  The Prime Minister Of Turkey Is Now Having Talks About Invading Jerusalem, In A Major World War Posted on 12/31/2014 by Eliyokim Cohen. Il Primo Ministro della Turchia sta avendo colloqui di invadere Gerusalemme, in una grande guerra mondiale
Inviato il 2014/12/31 da Eliyokim Cohen Con Walid e Theodore Shoebat (Shoebat Exclusive)
Un importante intervento è stato organizzato in Konya il luogo di nascita di Primo Ministro della Turchia Ahmet Davutoğlu e in sua presenza davanti a una folla giubilante gridando in stile nazista Davutoğlu si vede esaltato le dichiarazioni pronunciate dal leader di Hamas, Khalid Mashal. Il discorso infuocato salutato Turchia guidato da Erdogan e Davutoğlu come rappresentante e responsabile di tutto il mondo musulmano e lo ha elogiato per l’invasione presto di Gerusalemme nella guerra mondiale a venire. Nel discorso, che non è stato mandato in onda a principali media (Shoebat.com è stato in grado di ottenere i footage grazie a Willi Adelberger) e dopo la folla si è calmato i loro canti in stile nazista, Mashal ha ricordato che “Gerusalemme è il primo centro di direzione per i musulmani . Fu Konya che nel 1980 quando Gerusalemme era minacciata alzò per Gerusalemme e la Moschea Al-Aqsa “. Guardando verso il futuro Mashal ha dichiarato:
Mentre la Turchia per secoli era il principale difensore di Gerusalemme e Al-Aqsa, allo stesso modo con sei il centro della Umma musulmana (nazione musulmana), che porterà la missione di liberare Gerusalemme e la Moschea di al-Aqsa.
Alla boa 6:10 del video Khalid Mashal ha dichiarato:
lo sanno, che forte la Turchia è la forza della Palestina e di Gerusalemme.
A circa il marchio 7:14 esclamò:
La Turchia è la forza che rappresenta tutte le nazioni musulmane.
Il cantato in quel punto fece una pausa e all’unisono con un euforico dovrebbe gridato “Allahu Akbar”
C’è una foto di Davutoglu davanti alla folla; lo si può vedere accanto a un ragazzo http://www.jewsnews.co.il/2014/12/31/the-prime-minister-of-turkey-is-now-having-talks-about-invading-jerusalem-in-a-major-world-war/

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...