NWO 666 NATO sharia

SALMAN SAUDI ARABIA ] [ la Siria era il posto Migliore, con maggiore rispetto dei diritti umani, tolleranza e pluralismo di tutta la LEGA ARABA! COSA DIO ADESSO FARà A TE?
============
Mark Zuckerberg è UN CRIMINALE ED è UN IDOTA! PERCHé LUI VEDE OGNI GIORNO CENTINAIA DI CRISTIANI E MIGLIAIA DI MUSULMANI INNOCENTI MARTIRI, TUTTI UCCISI DALLA LEGALE SHARIA IN TUTTA LA LEGA ARABA, E NON SE NE CURA! QUANDO I SUOI PACIFICI MUSULMANI CON LA COERENZA DELLA LORO PERVERTITA RELIGIONE CHIEDERANNO LA SHARIA? LUI PORTERà AL CIMITERO IL SUO GIOVANE FIGLIO! scende in campo nella polemica sui musulmani provocata dalla proposta di Donald Trump, e con un post su Facebook scrive: “Voglio aggiungere la mia voce a sostegno dei musulmani nella nostra comunita’ e ovunque nel mondo”. “Combatteremo – aggiunge – per proteggere i vostri diritti e creare un clima di pace e sicurezza”.
==============
L’ADDESTRATORE DELL’AQUILA PUò AVERE PRESO PIù SOLDI DA BUSH (IL CULO SODOMA GENDER), CHE NON DAL SUO ONESTO LAVORO! SIAMO IN UNA ERA POST MODERNA, PER ESSERE TUTTI ABBANDONATI ALLA SUPERSTIZIONE? CeRTO LA SUPERSTIZIONE COME L’OROSCOPO SONO ESOTERISMO E una forma leggera MAGIA NERA. ] [ Dopo Zuckerberg, anche l’aquila attacca Donald Trump. Il Time pubblica il backstage con il candidato repubblicano mentre gira uno spot con il rapace ] fino a tale infamia, e a tanto squallore, possono giungere gli sciagurati che hanno tradito il loro CREATORE!
========
qualcuno mi saprebbe dire, in quale Nazione di: muslims country, voi non troverete:  1. enormi delitti, ed 2. enormi ingiustizie, 3. un numero abnorme di persone innocenti ammazzate? PERCHé ALLORA CERCATE I DELITTI SOLTANTO QUANDO SONO I SACERDOTI DI SATANA DELLA CIA A RICHIEDERLO? Rapito in Libano Hannibal Gheddafi. Rapitori vogliono notizie su religioso sciita sparito in Libia
=======
L’ERRORE PIù GRANDE CHE NOI POSSIAMO FARE CON I CANI, è QUELLO DI FARLI VIVERE insieme a noi, in CUCINA, perché, i cani creano una gerarchia del branco nella loro testa e  la fanno rispettare con il loro linguaggio dei morsi! NON PERMETTERE MAI AD UN CANE, CHE LUI POSSA MANGIARE INSIEME A TE, O CHE LUI POSSA VIVERE TUTTI I TUOI LIVELLI DOMESTICI! IL CANE IN GENERE è FUORI DELLA CASA, NON PUò ACCEDERE IN CUCINA, O NEL SALOTTO! ROMA, 11 DIC. ‘Kanya’, il cane dei Netanyahu è finito in quarantena dopo aver morso due ospiti in occasione dell’Hanukkah, la tradizionale festa israeliana di accensione delle candele. “La scorsa notte la nostra famiglia era riunita quando siamo stati costretti a portare Kaiya in quarantena, come richiesto dalla legge”, ha scritto Netanyahu sul suo account Facebook. Il ‘first dog’ israeliano ha azzannato la parlamentare Sharren Haskel e il marito del viceministro degli Esteri Tzipi Hotovely.
========================
ISRAELE ] SCUSA IL MIO RITARDO, MA, STO LAVORANDO COME MECCANICO SUGLI AMMORTIZZATORI DI UNA MIA NUOVA VETTURA! [ il lavoro non è finito ancora, ma io ho pensato che tu avresti potuto avere bisogno di me!

POI, DIVENTEREMO NOI LA SIRIA! ] [ Muhammad Ali’: no a Islam scopi personali. la sharia è un nazismo che ucciderà il genere umano, una brutale violazione di tutti i diritti umani! Non abbiamo mai avuto un concilio che abbia fatto affrontare all’ISLAM il problema della modernità: ecco perché, noi abbiamo degli zombies di sauditi e turchi pieni di dissimulazione ipocrisia e finzione, che aspettano soltanto il momento di invaderci con la bomba demografica, per imporre anche, su di noi il nazismo della loro sharia! e non ha importanza quanto può essere subdola lo loro infiltrazione! e non credo che come dice Muhammad Ali’: “Compito leader politici americani e’ educare gente su Islam” dato che nessuno riesce a educare i musulmani in tutta la LEGA ARABA circa la libertà di religione! NECESSARIAMENTE TUTTA LA LEGA ARABA DEVE ESSERE STERMINATA, OPPURE ARRIVERà UN GIORNO CHE I NOSTRI ISLAMICI UCCIDERANNO I NOSTRI MUSULMANI SI METTERANNO A COSTRUIRE LE AUTOBOMBE, ECC.. ECC.. POI, DIVENTEREMO NOI LA SIRIA!

HILLARY, ignora che un Presidente non è un dittatore e che deve fare i conti con le istituzioni, ecc.. ma, LEI con Bush, il CULO LO HA MESSO TRA I GENDER Darwin le scimmie sodoma, E QUINDI AD ISRAELE? HILLARY NON HA PIù NIENTE DA DIRE! Trump è IL NOSTRO CANDIDATO, NON è CATTIVO E SOPRATTUTTO NON è IPOCRITA! INOLTRE I SUOI CONCETTI SONO COERENTI CON LA PROTEZIONE DELLA NOSTRA SOVRANITà IDENTITARIA, CULTURALE E MONETARIA, MENTRE HILLARY HA GIà SPUTATO SULLA BIBBIA, TRA I FARISEI SATANISTI MASSONI DEL NUOVO ORDINE MONDIALE, NEW YORK, 11 DIC – “Trump non è più divertente. E’ pericoloso”: così Hillary Clinton in un’intervista al ‘The Tonight Show’ in onda sulla Nbc.

noi siamo in piena anarchia, con una dissocupazione al 50%, UNA TASSAZIONE DIRETTA ED INDIRETTA PARI AL 70%, una criminalità che controlla il territorio, NON RIUSCIAMO A VEDERE IL FUTURO: peggio di così, c’è soltanto la guerra mondiale! QUEST’UOMO è UN FOLLE! NOI non: ABBIAMO NESSUNA POSSIBILITà DI RESISTERE AL TERRORISMO ISLAMICO NEL MOMENTO IN CUI, SAUDITI E TURCHI DECIDESSERO DI FARLO INIZIARE! NON CONDANNARE LA SHARIA A LIVELLO MONDIALE SIGNIFICA CONDANNARSI A MORTE! I SOCIALISTI FILO USURAI MASSONI ROTHSCHILD BANCHE CENTRALI? GUARDA CASO SONO ANCHE FILO ISLAMICI E SPUTANO CONTRO ISRAELE: quindi, DEVONO ESSERE ARRESTATI: PER TRADIMENTO COSTITUZIONALE: E TRADIMENTO SOVRANITà MONETARIA, IO VOGLIO VEDERE DALEMA E I SUOI COMPAGNI BILDENBERG IN GALERA! “Contro il terrorismo non servono leggi speciali, in Italia non le varammo neanche negli anni di piombo, ma una forte coscienza civile e una reazione complessiva di tutta la società civile. Così battemmo il terrorismo domestico”: lo ha detto l’ambasciatore Giampiero Massolo, direttore del Dipartimento Informazioni per la Sicurezza, che ha la cruciale funzione di collegamento e coordinamento dell’attività di intelligence in Italia.
=====================
tutti i discorsi sul clima sono inutili, se lo Stato non mette i pannelli solari sopra tutta la rete stradale nazionale!  LE BOURGET, 11 DIC – Un gruppo di attivisti di Greenpeace hanno scalato l’Arco di Trionfo a Parigi, con striscioni che chiedono al governo francese e al presidente Francois Hollande di fare di più per la transizione energetica. Altri militanti hanno invaso la piazza sottostante, dipingendo con “eco-pittura gialla” la grande rotonda e le strade che da lì si diramano per disegnare un grande sole e chiedere così “un futuro di energie rinnovabili”.
====================
se ISIS irrompesse tra gli israelini? non sarebbe un genocidio meno letale che se irrompessero i palestinesi! QUALE è LA DIFFERENZA TRA ISIS ED ANP, SE IN TUTTA LA LEGA ARABA ESISTE LA STESSA SHARIA? ECCO PERCHé GLI ISLAMICI SONO TUTTI ASSASSINI E COME ASSASSINI DEVONO ESSERE TUTTI UCCISI SUBITO! ROMA, 11 DIC – Se l’Anp fallisce e tracolla di fronte al rifiuto di Israele di contribuire a una soluzione di due Stati nei confini del 1967, a “colmare il vuoto nei territori palestinesi ci sarà l’Isis”. E’ l’avvertimento lanciato oggi a Roma, durante il Forum Med, da Saeb Erekat, capo negoziatore palestinese e segretario generale dell’Olp.
======================
ANCHE PEDOFILIA E POLIGAMIA NON DISTURBANO LE LEZIONI! AI GIUDICI NON DEVE ESSERE LASCIATA LA POSSIBILITà DI LEGIFERARE! Corte svizzera, sì al velo in classe hijab, Divieto è incostituzionale, non disturba le lezioni. COSA è TUTTO QUESTO CLAMORE da parte dei miei fratelli musulmani? se, non rimuovete la sharia? io non vi concedo niente! ma, se rimuovete la sharia, in Occidente posso permettere il hijab ed in Oriente posso permettere anche il Niqab. fratelli musulmani, io l’ho detto tante volte! è per colpa della sharia, che, io sono costretto a non poter esternare tutto il mio amore per voi! in realtà, dal punto di vista religioso e morale? voi siete anche superiori a tutti!
======================
sotto le Bandiere della NATO e della LEGA ARABA, tutti i delitti, genocidi, Assalti a chiese e moschee, faziosità, della galassia jihadista mondiale haNNO prosperato, perché, il tutto converge con gli interessi geopolitici sauditi! QUINDI, tutti loro NON SONO PER NIENTE CREDIBILI! il satanista MASSONE USA ROTHSCHILD LUI PENSA CHE IL SUO COMPLICE SAUDITA, CHE VERRà UCCISO ANCHE LUI, GLI STA FACENDO UN BUON LAVORO AL SUO NUOVO ORDINE MONDIALE DI SATANA! Lavrov: Occidente poco propenso a dialogo basato su fiducia con Russia per lotta vs DaeshNonostante il feedback positivo sull’operazione dell’Aviazione russa in Siria da parte del presidente USA Barack Obama e del premier UK David Cameron, la Russia non sente ancora una decisa volontà dell’Occidente di cooperare nella lotta contro il terrorismo, ha dichiarato il ministro degli Esteri russo Lavrov in un’intervista con RIA Novosti.
Russia aperta alla cooperazione con chi condivide obiettivi comuni vs terrorismoIn Russia “sono aperti ad un più stretto coordinamento con tutti coloro che condividono obiettivi comuni, essenzialmente nell’eliminazione dei focolai di terrorismo in Siria”, ha dichiarato il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov in un’intervista scritta con RIA Novosti.
=====================
ERDOGAN E I SUOI COMPLICI POSSONO ESSERE SOLTANTO GIUSTIZIATI! Nella comunità internazionale cresce la convinzione che il confine turco-siriano debba essere immediatamente chiuso, ha dichiarato in una conferenza stampa a Roma sul Mediterraneo il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov. La principale via di attraversamento dei foreign fighters verso la Siria passa attraverso la provincia turca di Kilis confinante con il territorio della Siria controllato dai terroristi del Daesh (ISIS).
“La comunità internazionale non può chiudere gli occhi sul fatto che qualcuno interpreta il ruolo di complice del Daesh, fornendo ai terroristi armi, servizi di transito e intrattenendo buoni rapporti commerciali. Insistiamo sul fatto che tutto questo debba essere fermato,” — ha affermato Lavrov. Secondo il capo della diplomazia russa, “c’è una crescente convinzione che la chiusura del confine tra Siria e Turchia debba essere realizzata immediatamente.”
“Rendere di successo la lotta contro il terrorismo significa smettere di fare il doppio gioco e di fornire qualsiasi supporto ai fondamentalisti, per non parlare di protezione dei terroristi, come successo il 24 novembre quando è stato attaccato un bombardiere russo che stava svolgendo la sua missione antiterroristica”, — ha dichiarato il capo della diplomazia russa: http://it.sputniknews.com/politica/20151211/1711294/Russia-Lavrov-Mediterraneo-Terrorismo-Roma-Daesh.html#ixzz3u2Xi8nvO
DOBBIAMO LASCIARE SUBITO L’EURO E DOBBIAMO ADERIRE, FARE NOSTRA LA MONETA CINESE, SOLO IN QUESTO MODO, IL DEMONIO FARISEO MASSONE MORIRà! “L’Italia è pronta a divenire il terminal occidentale della nuova Via della Seta, per costruire insieme alla Cina il ponte ideale e fisico che collegherà l’Europa con l’Asia in questo millennio”.
 ================
 11.12.2015 IN REALTà, PER IL TURISMO L’ITALIA è VERAMENTE BELLA SORPRENDENTE PIENA DI SORPRESE! Buon segno per il turismo russo in Italiadi Elena KovalenkoIl 2015 è stato un anno difficile per vari paesi europei da molti punti di vista. Se parliamo di rapporti Italia-Russia potremo evidenziare la crisi economica, la tensione UE-Russia, la svalutazione del rublo. http://it.sputniknews.com/mondo/#ixzz3u2ZVXQ6S
===================
LE SANZIONI CONTRO LA RUSSIA SONO SOLTANTO UN ATTO CRIMINALE, E DIETRO LE QUINTE SI NASCONDE SOLTANTO L’ARRICCHIMENTO DEGLI USA, PERCHé INOLTRE, NON POSSIAMO IMPARTIRE NOI LE SANZIONI CONTRO QUALCUNO, PER AVERE FATTO NOI CON LA CIA NATO, IL GOLPE A KIEV! QUESTO è QUALCOSA CHE LA STORIA NON CI POTRà MAI PERDONARE! Russia, ambasciatore Ragaglini: In prossimo Consiglio Ue si discute delle sanzioni. “La questione dovrebbe essere affrontata a livello di capi di governo e capi di Stato e sarà esaminato nella prossima riunione del Consiglio europeo”, ha detto l’ambasciatore aggiungendo che l’Italia ritiene che una questione così complessa e delicata meriti un esame e una discussione, piuttosto che una proroga automatica delle sanzioni.
=====================
Erdogan è così criminale che può fare il padrone in casa altrui! QUESTO NON POTREBBE AVVENIRE SE GLI USA NON FOSSERO I SACERDOTI DI SATANA! avverte: potrebbe aumentare il contingente militare turco in Iraq. 11.12.2015. ERDOGAN CHE è PROGETTISTA DELLA TRAGEDIA IRACHENA E SIRIANA, HA POSTO LE CONDIZIONI PERCHé LE SUE MILIZIE ISLAMICHE POTESSERO REALIZZARE GNI GENOCIDIO DI TIPO RELIGIOSO E RAZZIALE, E COMPRANDO IL PETROLIO DA DAESH ISIS, NE HA REALIZZATO L’ASCESA ED IL SUCCESSO! OVVIAMENTE, ERDOGAN è VISTO COME UNA ESTREMA MINACCIA PER QUESTE NAZIONI CHHE HA INVASO CON LA GALASSIA JIHAISTA! Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha avvertito che la presenza militare nel nord dell’Iraq potrebbe essere aumentata o diminuita. Lo ha segnalato l’agenzia “Reuters”. “Il numero dei nostri soldati può essere aumentata o diminuita a seconda del numero di volontari addestrati”, — ha detto il capo di Stato turco in una conferenza stampa ad Ankara.
Ha ricordato che i soldati sono nel territorio del Paese confinante senza obiettivi militari, ma solo per addestrare le milizie a combattere i terroristi. “Il ritiro dei nostri soldati è fuori discussione al momento,” — ha avvertito. Erdogan ha annunciato un incontro trilaterale tra Turchia, Stati Uniti e i rappresentanti delle autorità curde dei territori settentrionali iracheni, previsto il 21 dicembre. Allo stesso tempo il presidente turco non ha paventato la possibilità di un contatto diretto con i rappresentanti di Baghdad, ha rilevato l’agenzia: http://it.sputniknews.com/mondo/20151211/1705280/Turchia-USA-Curdi-Terrorismo-Daesh.html#ixzz3u07q6Fps
YOUTUBE mette degli scheletri come protagonisti di amicizia ed amore! MA QUESTA è UNA PERVERSIONE IDEOLOGICA E SEMANTICA, QUESTO è IL CULTO TEOSOFIA SATANICA.. il manifesto pubblicitario è un insulto alla dignità delle persone: perché ostenza la volgarità dell’indice medio, contro i cittadini! DOVREBBE FINIRE QUESTA ARTE DI TIPO BLASFEMO, SACRILEGO, DISTRUTTIVO DI VALORI SOCIALI ED UMANISTICI, VOLGARITà CINISMO CATTIVERIA, NON POSSONO ESSERE RAPPRESENTATE DALL’ARTE: COME FINE A SE STESSE: COME A DIRE: “IL MALE VINCERà, PERCHé NEL SISTEMA MASSONICO SENZA SOVRANITà MONETARIA, REGIME BILDENBERG USUROCRATICO? IL MALE HA GIà VINTO!” Fiera del LEVANTE Bari, “un MANICOMIO in Delirio” il nuovo spettacolo ambientato nell’ex manicomio criminale di Waltham nel Massachusetts alla fine del 1930. Un luogo buio e apparentemente dimenticato dove la follia non ha limiti: un luogo angusto dove si vive nel rischio e nel pericolo, dove non ci sono regole e dove convivono assassini pericolosi, anime indemoniate in attesa del loro punto di non ritorno: la sedia elettrica. Una vera e propria famiglia di alieni pronti a tutto. Squilibrati psicopatici vaganti in corridoi bui e stretti dimenticati nelle loro fredde celle, che espellono lamenti all’interno delle camere di punizione. Chirurghi che torturano pazienti molto disturbati, infermieri che distruggono cervelli e corpi pervasi dal delirio.
=========================
IL CONFINE CON LA TURCHIA DEVE ESSERE BLINDATO SIGILLATO!  USA, Dipartimento del Tesoro stima ricavi del Daesh dal petrolio di contrabbando. 11.12.2015( I terroristi del Daesh (ISIS) ottengono mensilmente dal contrabbando di petrolio 40 milioni di dollari, e l’acquisto di greggio viene effettuato da Turchia e Siria. Lo ha dichiarato il vice segretario ad interim del Tesoro Adam Szubin.
Secondo il funzionario americano, durante la sua esistenza il Daesh ha guadagnato tra i saccheggi delle banche in Siria e Iraq e il contrabbando di petrolio circa 1 miliardo e 500 milioni di dollari. Tra questo importo i ricavi dalla vendita di petrolio sono stimati in 500 milioni di dollari, mentre il denaro rubato dalle banche oscilla da 500 a 1 miliardo di dollari.
Zubin ha inoltre dichiarato che Washington sta spingendo Ankara a bloccare il flusso di denaro che proviene dai jihadisti in Siria e Iraq.
“Ci aspettiamo che i turchi facciano di più (per bloccare il flusso di denaro contrabbando). Rafforzare la sicurezza delle frontiere (tra la Turchia e la Siria e tra la Turchia e l’Iraq) fermerebbe grandi flussi di denaro,” — ha affermato: http://it.sputniknews.com/mondo/20151211/1704840/Siria-Turchia-Iraq-Confini-Isis.html#ixzz3u07xUzqT
NEW YORK L’elettorato repubblicano esprime fiducia al magnate Trump e alla sua capacita’ di affrontare il terrorismo: 7 elettori su 10 sostengono che e’ ben attrezzato per rispondere alla minaccia, mentre 4 su 10 si dicono “molto fiduciosi” che il candidato possa gestire il terrorismo. Di contro, l’opinione pubblica ha poca fiducia nel presidente Obama e nella sua gestione della lotta all’Isis: il 57 per cento disapprova quanto fatto finora.
=========================
COME MAI NON C’è ANCORA LA PENA DI MORTE PER CHI UCCIDE UN POLIZIOTTO? CHI HA TRADITO LO STATO ED IL POPOLO FINO A QUESTO PUNTO? NEW YORK. “Se vinco le elezioni faro’ un decreto per rendere obbligatoria la pena di morte a chiunque uccida un poliziotto”. Lo ha detto il candidato alla nomination repubblicana, Donald Trump che, dopo la proposta-shock di vietare l’ingresso ai musulmani negli Usa, annuncia un’altra iniziativa che fara’ sicuramente discutere.
=======================
una qualche richiesta della sharia? porterà comunque la guerra civile! I SOCIALISTI SONO LA NOSTRA PIù GRANDE MINACCIA, PERCHé CI HANNO VENDUTI COME SCHIAVI ALLE BANCHE CENTRRALI!!  è LA VISIONE MIOPE E IRRESPONSABILE DEI SOCIALISTI CHE CI METTE IN UNA SITUAZIONE DISPERATA! NON è UN SEGRETO CHE I MASSONI SONO I TRADITORI CHE CI HANNO VENDUTI COME SCHIAVI A ROTHSCHID. PARIGI, 11 DIC”Ci sono due visioni per il nostro Paese. Una, quella dell’estrema destra, in fondo, predica la divisione. Questa divisione può condurre alla guerra civile”: lo ha detto, a due giorni dai ballottaggi delle regionali, il primo ministro socialista francese, Manuel Valls, ai microfoni di France Inter
===================
ISRAELE E LA GIUSTIZIA DI DIO. SALMO 2,2-4 Il regno del Figlio di Dioedel Figliodell’uomo. (At 4:25-28; 13:27-41; Mt 21:37-45; Fl 2:9-11) IL CANTO DI UNIUS REI! Sl 18:50; 21:8, ecc.; 110; Gv 3:36. 2:1 Perché questo tumulto fra le nazioni, e perché meditano i popoli cose vane?
 2:2 I re della terra si danno convegno e i prìncipi congiurano insieme, contro il SIGNORE e contro il suo Unto, dicendo: 2:3 «Spezziamo i loro legami,
e liberiamoci dalle loro catene». 2:4 Colui che siede nei cieli ne riderà;
il Signore si farà beffe di loro. 2:5 Egli parlerà loro nella sua ira,
e nel suo furore li renderà smarriti: 2:6 «Sono io», dirà, «che ho stabilito il mio re
sopra Sion, il mio monte santo». 2:7 Io annunzierò il decreto:
Il SIGNORE mi ha detto: «Tu sei mio figlio, oggi io t’ho generato.
 2:8 Chiedimi, io ti darò in eredità le nazioni e in possesso le estremità della terra.
 2:9 Tu le spezzerai con una verga di ferro; tu le frantumerai come un vaso d’argilla».
 2:10 Ora, o re, siate saggi; lasciatevi correggere, o giudici della terra. 2:11 Servite il SIGNORE con timore, e gioite con tremore. 2:12 Rendete omaggio al figlio,
affinché il SIGNORE non si adiri e voi non periate nella vostra via, perché improvvisa l’ira sua potrebbe divampare. Beati tutti quelli che confidano in lui!
===================
ISRAELE E LA GIUSTIZIA DI DIO contro FARISEI e i loro ISLAMICI. [ anche edomiti facevano il sacrificio umano a satana dei loro figli: così come, anche, oggi fanno: i sacerdoti di satana della CIA, in tutte le Nazioni sotto il loro controllo! ] Come è possibile, che, i FARISEI non abbiano niente da imparare dall’esempio di Edom, tutta quella Nazione perversa che nacque dalla discendenza di Esau e che con la dinastia degli ERODI prese i controllo di ISRAELE! questa è la nostra stessa brutta storia dato che i Rothschild Bildenberg hanno preso il controllo di Israele e di tutto il NWO. Giuda MACCABEO 163 a.C. conquistò EDOM ed impose loro le leggi ebraiche, essi furono assimilati, ecco perché, poterono diventare con la loro malvagità una Dinastia di Re in ISRAELE. ma, i profeti avevano annunciAto la loro totale scomparsa, e gli Atti degli Apostoli raccontano la loro malvagità!
ISRAELE E LA GIUSTIZIA DI DIO contro FARISEI e i loro ISLAMICI. [ anche edomiti facevano il sacrificio umano a satana dei loro figli: così come, anche, oggi fanno: i sacerdoti di satana della CIA, in tutte le Nazioni sotto il loro controllo! ] . Come Erode Antipatro capostipide della Dinastia erodiana, egli comandò la giudea al tempo dei romani. Suo figlio Erode il Grande, è tristemente famoso per la strage degli innocenti, che realizzò come si vide ingannato dai Re MAGI. il suo successore Erode Antipa fece decapitare Giovanni Battista. seguì Erode Agrippa I, che fece uccidere l’APOSTOLO Giacomo.. ecco perché i FARISEI ED IL LORO TALMUD SONO TUTTI I DISCENDENTI DI EDOM! Perché perpetuano la separazione inimicizia tra Israele e la CHIESA! ma, tutt’altri sono i progetti ed i disegni di Di!
ISRAELE E LA GIUSTIZIA DI DIO contro FARISEI e i loro ISLAMICI. [ anche edomiti facevano il sacrificio umano a satana dei loro figli: così come, anche, oggi fanno: i sacerdoti di satana della CIA, in tutte le Nazioni sotto il loro controllo! ] nonostante Dio avesse mandato i suoi profeti ad avvisarli, i discendenti d Edom non abbandonarono nel segreto, i loro rituali orgiastici e demoniaci, la loro efferata malvagità era nota a tutti, quindi verso il 100 d.C. sia gli edomiti che la dinastia degli ERODI scomparvero per sempre. così come aveva profetato la parola di Abdia profeta già nel  840a.C. ed è tragico osservare come gi edomiti, oggi, sono tornati in Europa e negli USA: per fare ancora del male a ISRAELE ed ai martiri cristiani, dimenticando nella loro malvagità, il tragico insegnamento della storia!
============================
Missione per la chiesa Perseguitata notiziario N°12014. COSA ASPETTATE A PUNIRE IL LAOS?
Laos. Quando le autorità del villaggio hanno revocato le loro carte d’identità nazionali, i componenti di sette famiglie cristiane in Laos sono diventati improvvisamente non-cittadini nella propria nazione. Cittadini del nulla tranne che del cielo. Le sette famiglie in questione hanno sperimentato sofferenze e persecuzioni fin dal 2006, quando hanno fondato una chiesa cristiana in questo remoto villaggio. I capi del villaggio hanno cominciato ad attaccare i nuovi credenti sin dal momento della fondazione della chiesa. Gli abitanti hanno distrutto tutto ciò che i credenti possedevano, gli animali e le terre che coltivavano. Durante i culti della sera gli abitanti del villaggio circondavano la casa dove i credenti si riunivano e lanciavano pietre sul tetto in lamiera dell’abitazione, spaventando i bambini e rendendo impossibile ascoltare il culto. Quando i cristiani hanno esposto le loro rimostranze alla polizia, le autorità hanno risposto: “Ogni chiesa ha il culto di domenica. Perché voi tenete i culti il giovedì sera e il sabato sera? Per favore, interrompeteli”.
Il ricatto: I cristiani hanno continuato a tenere quelle riunioni di culto. Poi, nel 2008, le autorità del villaggio hanno preso i “libretti di famiglia” (che servono come certificati di nascita, tessera sanitaria e carta d’identità insieme) di tutti gli abitanti del villaggio, promettendo di restituire presto quelli nuovi. Un mese più tardi, i libretti familiari sono stati restituiti a tutti tranne che ai cristiani. Quando questi ultimi hanno chiesto i loro documenti, i capi del villaggio hanno detto loro che non li avrebbero più ricevuti a meno che non avessero rinunciato alla loro fede. Senza i loro libretti, i cristiani non possono comprare né vendere nulla, i loro figli non possono frequentare la scuola o registrarsi per accedere ai servizi erogati dallo Stato, e senza istruzione non potranno accedere nemmeno al lavoro. I Cristiani erano trattati come alieni, illegali nella loro stessa nazione.
Una speranza per i bambini. Preoccupati per l’istruzione e il futuro dei propri figli, i membri della chiesa hanno messo a punto un piano. Dopo oltre un anno di ricerche, hanno trovato una città dove ai loro figli sarebbe stato permesso di frequentare la scuola. Il figlio ventiseienne del pastore si è spostato con la moglie e il figlio piccolo in quella città, per potersi prendere cura dei bambini durante la settimana scolastica. I bambini dormono nella capanna della giovane coppia durante la settimana e tornano a casa dalle proprie famiglie per il fine settimana: il villaggio dista due ore di cammino. Nonostante ai bambini sia permesso frequentare le lezioni, non riceveranno il certificato di istruzione senza il loro libretto familiare. Attraverso i propri collaboratori in Laos, la Missione i nternazionale per la Chiesa perseguitata ha potuto sostenere questa chiesa nelle sue molte prove. Ha provveduto a fornire cibo quando i raccolti dei membri sono stati distrutti e ha organizzato missioni itineranti presso queste famiglie che si sentono molto sole, per fornire incoraggiamento e formazione cristiana. La persecuzione continua Recentemente tutto il villaggio si è spostato a ridosso della strada principale che passa in quella zona, vietando alle famiglie cristiane di fare altrettanto. Le autorità hanno detto loro: “Se volete spostarvi, dovrete rinnegare Gesù. Se rinnegate Gesù, vi aiuteremo. Vi daremo riso e cemento per costruire una nuova casa”. Nessuna delle famiglie ha rinunciato alla propria fede. I Cristiani ora sono senza elettricità e senza protezione della polizia. Ogni volta che chiedono di avere i propri libretti familiari i capi del villaggio dicono loro che devono rinnegare la propria fede. Mentre il loro futuro sulla terra sembra oscuro, i Cristiani rifiutano di rinunciare alla propria speranza eterna in Cristo. Preghiamo per loro affinché possano continuare a restare aggrappati a Gesù.
======================
IL PRESIDENTE PUTIN (al contrario di OBAMA ) hA IMPEDITO IL MASSACRO DEI CRISTIANI NEL 2013. il presidente russo Vladimir Putin è il salvatore dei valori dell’OccidenteCristiano.
Di fronte alla tragica realtà che vede oggi i cristiani i più perseguitati al mondo per ragioni religiose, dobbiamo prendere atto che il presidente russo Vladimir Putin si è contraddistinto nell’anno 2013 come il leader mondiale che ha scongiurato il massacro dei cristiani in Siria bloccando in extremis lo scoppio di una guerra, voluta fortemente dagli Stati Uniti, dalla Francia e dalla Gran Bretagna, per dare man forte agli estremisti e terroristi islamici che combattono contro il regime laico di Bashar Al Assad. Putin sta riesumando la pratica religiosa dopo decenni di ateismo in una Russia dove unitamente alla fede si sono persi i valori fondanti della civiltà, a partire dalla sacralità della vita, con la conseguenza che vi si registra il più basso tasso di natalità nel continente europeo, il più alto tasso di aborti, in aggiunta alla diffusione delle devianze sociali devastanti quali l’alcolismo. Impedendo l’esplosione della guerra in Siria, il Presidente Putin ha anche quantomeno allontanato la prospettiva di un’offensiva su larga scala del terrorismo islamico in Europa, che sicuramente avrebbe preso quota qualora i Fratelli Musulmani fossero riusciti a prendere il potere anche in Siria, prima ancora di esserne scalzati in Egitto, i due Paesi arabi più rilevanti sul piano militare. La difesa dei cristiani d’Oriente e la guerra ad oltranza al radicalismo e al terrorismo islamico.
======================
 di Magdi Cristian Allam, è un vero eroe Putin è nostro amico, si colloca nel contesto della salvaguardia delle nostre radici, della nostra fede, dell’identità nazionale, dei valori tradizionali, come attesta la strenua opposizione di Putin al matrimonio omosessuale proprio mentre quest’Unione Europea l’ha legittimato concependolo come l’apice della civiltà. Nel 2014 la sfida che ci attende è la scelta tra una concezione globalista e relativista della vita e l’alternativa che mette al centro la persona, la famiglia naturale, la comunità locale, i valori, le regole e il bene comune. Noi la scelta l’abbiamo fatta. Il nostro impegno sarà di realizzare il successo della nostra missione. Buon anno a tutti gli “Uomini Nuovi”!
======================
dovunque può arrivare la maledizione saudita di Maometto? persone innocenti devono morire! Eritrea. Un gruppo di 185 credenti si era riunito per un incontro di preghiera a Maitemenay, un quartiere a nord di Asmara, per pregare per la propria nazione. Durante la preghiera, le forze di sicurezza hanno fatto irruzione nell’edificio e hanno arrestato tutti i presenti, che includevano anche circa 80 persone tra donne e bambini. Secondo fonti della Missione Internazionale per la Chiesa Perseguitata , almeno 83 persone appartenenti al gruppo cristiano clandestino Hiyaw Amlak (Dio Vivente) sono stati rilasciati. Tutti sono stati severamente ammoniti sul fatto di incontrarsi con altri credenti in futuro. Prima di essere rilasciati, hanno dovuto firmare un documento in cui promettono di non incontrarsi più con altri cristiani. In ogni caso, tutti gli uomini e coloro che si sono rifiutati di firmare l’accordo sono rimasti in detenzione. Si teme che gli uomini in età da servizio militare siano mandati sotto le armi e detenuti in prigioni militari, in condizioni molto dure. Si stima che in Eritrea siano attualmente detenuti oltre 3.000 cristiani a causa della propria fede. Molti sono fuggiti dal Paese dopo mesi di arresto o detenzione in carcere. In un messaggio pubblicato su Twitter il giorno di Natale, il Presidente dell’Iran Hassan Rouhani ha augurato a tutti i cristiani, e specialmente quelli iraniani, buon Natale. Questo il testo del messaggio: “Possa Gesù Cristo, profeta di pace e di amore, benedire tutti noi in questo giorno. Auguriamo Buon Natale a tutti coloro che lo festeggiano, specialmente i cristiani iraniani”. Questa iniziativa fa parte di una strategia della leadership iraniana che si propone di intrattenere rapporti più distesi con il resto del mondo e specialmente con l’Occidente e l’America. Ma a sconfessare i “buoni propositi” del leader iraniano sono i moltissimi casi di persecuzione e di accanimento contro i cristiani che avvengono quotidianamente in Iran per mano delle autorità. Tra i tanti casi di aperta violazione dei diritti umani e religiosi il Pastore iraniano-americano Saeed Abedini, in prigione da oltre un anno per “minacce alla sicurezza nazionale”a Rajaj Shahr, il carcere più temuto del Paese, dove subisce continue minacce e maltrattamenti. Un altro carcere molto temuto è la prigione di Evin, dove sono rinchiusi i detenuti politici; tra gli altri, è appena giunto (il 2 dicembre scorso) il Pastore Rasoul Abdollahi che deve scontare una pena di tre anni per “attività antigovernative ed evangelismo”. Ad Evin troverà il Pastore Farshid Fathi, che dal 2012 sta scontando una condanna a sei anni.
=======================
dovunque può arrivare la maledizione DI FARISEI saudita di Maometto? persone innocenti devono morire! GLI USA SONO I RESPONSABILI MONDIALE DI QUESTO GENOCIDIO CONTRO I CRISTIANI! Nigeria. In Nigeria non viene utilizzata solo la violenza per favorire l’avanzata dell’Islam. Lo scorso 15 novembre, in una cerimonia solenne nella moschea principale della capitale Abuja, 19 cristiani si sono convertiti all’Islam e come “premio” hanno ricevuto circa 81.000 dollari ciascuno, donati da varie autorità come i governatori degli Stati di Sokoto, Bauchi, Imo e Abia, a maggioranza islamica. Quasi tutti i convertiti appartengono a una delle maggiori etnie della Nigeria, gli Igbo, che per il 98% sono cristiani. Filippine Il 31 dicembre scorso è stata attaccata la Chiesa di San Vicente Ferrer nell’isola di Mindanao, nelle Filippine del Sud: sono esplose delle bombe causando la morte di sette persone, compresi alcuni familiari di un collaboratore della chiesa, Manuel Casineros, uno degli attivisti che da anni si oppongono alle milizie ribelli islamiche che vogliono rendere Mindanao uno stato islamico indipendente dalle Filippine. Cina Alla fine di dicembre dello scorso anno il Parlamento Cinese ha adottato una risoluzione che pone fine all’uso dei campi di lavoro forzato come forma di punizione e di “rieducazione” per prigionieri politici. Questi campi sono stati utilizzati per oltre cinquant’anni per punire i dissidenti, e molti di questi sono rappresentati da credenti e leader delle cosiddette “chiese domestiche” o chiese clandestine cinesi. Questa risoluzione è certamente un passo in avanti per una maggiore libertà religiosa
==========================
 la Missione per la Chiesa perseguitata è un’opera interconfessionale associata alla international Christian association (ICA), fondata nel 1969 dal Pastore Richard Wurmbrand e rappresentata mondialmente (www.persecution.net). la Missione per la Chiesa perseguitata svolge un’attività con scopi unicamente umanitari, religiosi e di beneficienza e si prefigge di raggiungere principalmente il seguente programma:
1) Aiuti materiali umanitari ai cristiani di tutte le denominazioni, perseguitati per la loro fede nei paesi privi di libertà.
2) Distribuzione di Bibbie, Vangeli e altra letteratura cristiana, trasmissioni radio e televisive nei p aesi comunisti, ex comunisti e musulmani nelle loro rispettive lingue.
3) Diffusione della Bibbia e altra letteratura cristiana ai comunisti e ai musulmani del mondo libero.
4) Informazione e sensibilizzazione dell’opinione pubblica in occidente mediante: distribuzione di libri, stampati, video, conferenze e servizio stampa. p er informazione e collaborazione scrivere a: MissiOne per la Chiesa perseguitata ITALIA: Uomini NuoviCasella Postale 3821030 MARCHIROLO (Varese) Tel. (0332) 723007Fax (0332) 998080E-mail mcp@eun.ch SVIZZERA: Uomini NuoviVia Cantonale 426982 LUGANO-AGNO Tel. (079) 3889985E-mail mcp@eun.ch Missione per la chiesa Perseguitata http://www.creactio.org +39 039 2010607 Malesia Sale la tensione in malesia tra musulmani e cristiani dopo che una corte di giustizia malese ha proibito a tutti i non-musulmani l’uso della parola “allah” per identificare Dio. Dal momento che nelle Bibbie malesi da sempre viene usata questa parola per indicare Dio, la sentenza ha causato la confisca di oltre 300 Bibbie e l’arresto di due membri della Società Biblica malese da parte delle autorità. Gruppi musulmani radicali hanno minacciato di protestare davanti alle chiese cristiane se i cristiani cercheranno di appellarsi a questa sentenza in tribunale. repubblica Centroafricana La guerra che si svolge nella Repubblica Centrafricana, lontano dall’interesse dei media. Dopo che nel 2013 un gruppo di ribelli islamico, chiamato Seleka, è salito al potere, ha cominciato a perseguitare la popolazione cristiana, maggioritaria in quel Paese. La reazione di alcuni gruppi, cristiani e non, a questa violenza, ha fatto etichettare la guerra come “conflitto interreligioso” ma i fatti indicano come in realtà, sia in atto una sorta di “pulizia etnica” dei cristiani che, ha già causato diverse migliaia di morti.
==============================
dovunque può arrivare la maledizione DI FARISEI saudita di Maometto? persone innocenti devono morire! GLI USA SONO I RESPONSABILI MONDIALE DI QUESTO GENOCIDIO CONTRO I CRISTIANI! Indonesia In apertura del nuovo anno molti pastori e associazioni cristiane dell’Indonesia hanno criticato il Presidente Yudhoyono per non aver garantito il principio di libertà religiosa inscritto nella Costituzione indonesiana e aver indirettamente permesso che venissero chiuse numerose chiese cristiane su pressione degli integralisti islamici. Dal 2012 sono infatti state chiuse almeno 50 chiese cristiane. Il 20 ottobre 2013 quattro cristiani, tra cui due bambine, sono stati uccisi e altre 18 persone sono state ferite in un attacco avvenuto durante la celebrazione di uno dei tre matrimoni programmati alla Chiesa Copta della Vergine Maria nel distretto di Warraq del Cairo, in Egitto. Due uomini col volto coperto giunti su una motocicletta hanno aperto il fuoco sulla folla che si era radunata all’esterno della chiesa. Fahmy Azer Aboud, 75 anni, ha perso le sue due nipoti di 8 e 12 anni, suo figlio e la sorella di sua moglie, Camilia Attiya, la madre dello sposo. Dei diciotto feriti, sette sono membri della famiglia di Aboud. I feriti, alcuni dei quali erano molto gravi, sono stati trasferiti dapprima in ospedali pubblici locali. Mentre i cristiani si stavano organizzando per trasferirli nuovamente in alcuni ospedali privati cristiani, dove avrebbero ricevuto migliori cure, un ufficiale dell’esercito ha ordinato che i feriti fossero trasferiti in un ospedale militare specializzato che li avrebbe curati a spese dell’esercito. “Siamo rimasti molto stupiti perché questa è la prima volta che un’autorità di questo Paese si prende cura dei cristiani oggetto di persecuzione” ha dichiarato un collaboratore della Missione i nternazionale per la Chiesa p erseguitata . Migliaia di cristiani copti hanno partecipato il giorno successivo a veglie di preghiera per commemorare le vittime di questo attacco, l’ennesimo di una serie cominciata nell’agosto del 2013 ad opera dei Fratelli Musulmani, e che ha causato la distruzione di oltre 30 chiese e di oltre 120 tra aziende, negozi, case e autovetture di cristiani. Ancora peggio il conto delle vittime: oltre 650 morti e 4.000 feriti solo in questi pochi mesI. ======================
QUESTA DONNA è UNA ASSASSINA: deve subito essere arrestata! I suoi TERRORISTI UCCIDONO, proprio, PER DIFFONDERE NEL MONDO IL NAZISMO CRIMINALE DELLA SUA SHARIA!  ROMA, 10 DIC – “Una tattica che usano è giustificare le azioni invocando l’Islam. Non c’è nulla di islamico in questi terroristi”: lo ha detto la regina Rania di Giordania ricevendo la Laurea Honoris Causa in Scienze dello sviluppo e della cooperazione internazionale all’Università La Sapienza. “Ma più loro invocano l’Islam per i loro atti terroristici più provocano intolleranza da parte dei musulmani pacifici”, ha aggiunto.
====================
TRE PROCEDURE DI INFRAZIONE CONTEMPORANEAMENTE!!! ALLA UE SI STANNO INFETTANDO TUTTE LE SUE ROTHSCHILD EMORROIDI GENDER DARWIN BILDENBERG, PERCHé ITALIA, SI STA SMARCANDO DALLA LORO POLITICA CRIMINALE, PER IL MONDO INTERO! BRUXELLES, 10 DIC – La Commissione Ue ha aperto una procedura di infrazione all’Italia in materia di asilo. Con una lettera di costituzione in mora – primo passo della procedura di infrazione – la Commissione Ue esorta Italia, Grecia e Croazia ad attuare correttamente il regolamento Eurodac per la raccolta di impronte dei migranti.
====================
LA RUSSIA HA DIMOSTRATO I CRIMINI CONTRO IL GENERE UMANO DELLA NATO E DELLA SUA LEGA ARABA!
12:16 Pulizia etnica della Russia in Siria? Mosca stizzita: Turchia dimostra distacco da realtà!
11:45 Per Mosca la coalizione antiterrorismo USA simula la lotta contro il Daesh!
============
Donald Trump è un GRANDE MITO: IL NOSTRO CANDIDATO! [ Nuova dichiarazione shock per il candidato repubblicano ] PENSO CHE NESSUNO COME LUI SAREBBE CAPACE DI FERMARE LA GUERRA MONDIALE, CHE SI CHE QUELLA SI, CHE SAREBBE UNO SHOCK, CHE VI SIETE MERITATI DI RICEVERE, VERAMENTE!
=========================
IERI 10 DICEMBRE, io ho trovato i parametri di connessione SIM fastweb manomessi, ed, io ho perso una ora intera, per recuperare la connessione, che qualche servizio segreto mi ha manipolato i parametri, sia nel computer che nel cellulare. e quando, voi vedrete una squadra di servizi segreti, che tra di loro nessuno è normale? allora, voi capirete che sono stati loro!
========================
TUTTO IL SATANISMO DELLA LEGA ARABA, e la loro pervertita religione per il terrore del mondo! ] [ La triste normalità di Suor Laylea: “paura di attentati? In Pakistan viviamo così ogni giorno”. La religiosa che vive ed opera a Lahore, a Roma per il Giubileo, racconta la quotidianità nel Paese del sud-est asiatico. Che per i cristiani è fatta di paura. Molly Holzschlag. Gelsomino Del Guercio/Aleteia. 9 dicembre 2015. Pakistani Christians ] [ E’ a Roma per il Giubileo. Ha assistito alla celebrazione con Papa Francesco in piazza San Pietro con l’apertura della Porta Santa. Ma la sua mente è rivolta al Pakistan, il Paese dove lei vive e opera. LA DIFFICILE VITA A LAHORE
Suor Layla è schietta. «Paura del terrorismo? Ma noi viviamo sempre così», afferma sorridente la religiosa, che viene da Lahore, dove negli ultimi anni gli attentati contro i cristiani sono stati numerosi. «Lahore è la città di Asia Bibi», ricorda la suora facendo riferimento alla donna pakistana, cristiana, da anni in carcere perchè accusata di blasfemia e diventata un caso internazionale (Leggo.it, 8 dicembre). “PER NOI E’ NORMALE VEDERE TANTA POLIZIA” «Per noi vedere le forze dell’ordine presidiare le funzioni religiose è una cosa normale, ciò che per voi è differente. Sono qui con altre sorelle per l’apertura di questo Giubileo, momento importante per i cristiani di tutto il mondo».
CRISTIANI DISPREZZATI
La testimonianza di Suor Layla è comune a molte religiose che vivono in Pakistan. Costrette a fare i conti con l’intolleranza religiosa della maggioranza musulmana. Raccontava a Zenit (dicembre 2014) una missionaria paolina: «Io amo il Pakistan e tutta la sua cara gente. Chiedo preghiere per una benedizione di grazia ai cristiani che godono infinitamente quando si sentono ricordati dai fratelli e sorelle lontani ma in comunione con loro, rigettati e disprezzati in questa terra».
LA GAMBIZZAZIONE DI MASIH
L’ultimo grave episodio è avvenuto sempre a Lahore il 13 novembre. L’attivista cristiano Aslam Masih, volontario e collaboratore dell’Ong “Legal Evangelical Association Development” (LEAD), impegnata per l’assistenza legale gratuita ai cristiani pakistani più poveri, spesso in casi di imputazioni palesemente false, è stato gambizzato (Fides, 13 novembre).
PROVE CONTRO GLI ABUSI
L’attacco è avvenuto il 28 ottobre. Aslam è stato affiancato da una jeep in pieno giorno e raggiunto da colpi di arma da fuoco sparati da un gruppo di quattro musulmani. L’uomo è stato ricoverato al General Hospital di Lahore. Prima di sparare, i criminali gli hanno chiesto di ritirare una denuncia che aveva registrato alla polizia, in uno dei casi che seguiva. Al suo rifiuto hanno aperto il fuoco. Aslam Masih ha raccolto prove in diversi episodi che riguardano abusi dei diritti dei cristiani e in passato già aveva ricevuto minacce.
===========================
Israeli Security Forces Arrest 5-Member ISIS Cell in Nazareth. Dec 9, 2015. With the spread of global terrorism and ISIS on the march, Israel is clamping down on domestic Islamic terrorism threats. Israeli security forces arrested five Arabs with Israeli citizenship from Nazareth on suspicion of planning terror attacks on behalf of the Islamic State (ISIS) terror organization, the Shin Bet (Israel’s Security Agency) revealed Tuesday. The suspected terrorists, aged 19, 20, 22, 23, and 27, were exposed as members of the “Salafia Jihadiya” organization, which adheres to the ISIS ideology. The cell acquired weapons, a Carl Gustav machine pistol and a Russian SKS rifle, and trained with them in preparation for pending terror attacks against Israeli targets. The group also met on occasions and declared their support for ISIS’ ideology, praising Jihad [holy war] against the “infidels,” the Shin Bet said. ISIS gun. The Carl Gustav gun acquired by the ISIS cell. (Shin Bet) The cell members, who came from the Suleiman clan in the northern part of Nazareth, were charged with illegal possession of weapons, conspiring to commit crimes, supporting an illegal organization and illegal firing of weapons in a built area. ISIS was officially declared an illegal organizations in Israel in late October.
Israeli security forces have over the past year exposed several ISIS terror cells operating in Israel, comprised mostly of Arabs with Israeli citizenship. In total, 39 suspects have been arrested. The last big cell was exposed in November. The six member cell planned to join ISIS in Syria, while a seventh member was successful in paragliding from Israel into Syria and joined ISIS.
Israel estimates that some 50 Israeli Arabs have joined ISIS in Syria and Iraq over the past two years. Ten of them have been arrested upon their return to the country and a few other have been killed in action while fighting with ISIS. Israel fears that Arabs returning to Israel from fighting with ISIS will use their experience to establish terror networks and launch attacks within Israel, or that Arabs in Israel will be inspired by ISIS, and especially via social media, and will operate against the Jewish state and its citizens. By: Max Gelber, United with Israel
JNS contributed to this report.
=============================
Here is the unique footage of a Palestinian car ramming attack captured by a helmet cam worn by an IDF soldier.
Daddy Come Home VideoWATCH: Daddy Come Home
A Modern Day Chanukah Miracle Story with Nissim BlackWATCH: A Modern Day Chanukah Miracle Story
Chanukah Jewish Rock of AgesWATCH: A Jewish Rock of Ages
Ashleigh BanfieldACT NOW! CNN Anchor Compares Past Jewish Violence to Ongoing Widespread Islamic Terrorism
haifa under british mandateThis Week in Israel’s History: UK Secretary Announces End of British Mandate in Palestine
Arrow 3Israel Conducts Successful Test of Arrow 3 Anti-Ballistic System
UNRWAUNRWA Educators Persist in Inciting Fellow Palestinians to Violence Against Israelis on Social Media
Danny DanonAt Memorial for Victims of Genocide, Israeli Envoy Says UN Could Have Done More
Tel AvivTel Aviv to be Home to One of Two Australian Hi-Tech Hubs
CNN Anchor Compares Past Jewish Violence to Ongoing Widespread Islamic Terrorism
terror video YouTubeReport More Pro-Terror Videos to YouTube – Get ALL of them Removed!
NWSAProtest the National Women’s Studies Association Vote to Boycott Israel
Twitter ISIS terrorismTell Companies to Pressure Twitter to Stop Running Their Ads on Pages that Promote Terror
TerrorismReport These 22 Pro-Terror Videos to YouTube – Insist on Their Removal Immediately!
EU PalestiniansStop the European Union from Labeling Israeli Products
http://unitedwithisrael.org/israeli-forces-arrest-five-member-isis-cell
è IDEOLOGICO! TUTTI I MUSULMANI SONO TERRORISTI PER IL NAZIsmo DELLA SHARIA, E PER IL GENOCIDO, CHE NASCE DALLA LORO TEOLOGIA DELLA SOSTITUZIONE! Trump to visit Israel in December amid raging controversy over his remarks about Muslims. December 9, 2015. After calling for a sweeping temporary ban on all Muslims trying to enter the US, 2016 presidential candidate Donald Trump has angered many including in the Middle East where he is expected to visit Israel later this month. By: AP and World Israel News Staff. Donald Trump’s call to keep Muslims from traveling to the United States is causing dismay among business leaders in the Middle East, where the billionaire presidential candidate has done business for years, a region viewed as well-suited for his brand of over-the-top luxury. Trump announced Tuesday he intends to visit Israel in the coming weeks, and his announcement has already generated a stir among Israel’s Arabs and left-wing lawmakers. Emirati business magnate Khalaf al-Habtoor only months ago proclaimed his support for the Republican candidate for president, but that’s all changed in the wake of Trump’s increasingly incendiary comments about Islam.
“If he comes to my office, I will not let him in. I reject him,” al-Habtoor told The Associated Press. “Maybe we can meet somewhere where I can debate with him in a very civilized way, not in the way he approaches people.” Trump has for years looked to do business in the Middle East, particularly in the Gulf and the emirate of Dubai. Trump has lent his name to two high-profile Dubai golf course projects and an ongoing real estate development, and sought for years to expand his hotel chain into the region. But some of his rhetoric about Islam on the campaign trail — including his call to monitor mosques and his proposal this week to temporarily bar Muslims from traveling to the US in wake of the San Bernardino Islamic terror attack — has led to increased wariness in the Arab world. Trump’s campaign did not respond to questions about his reputation and business dealings in the Middle East.
In a column published Aug. 9 in The National, the state-owned  newspaper of Abu Dhabi, al-Habtoor praised Trump for believing “in bringing back his country’s superpower status.”
But late last month, al-Habtoor wrote a follow-up column on Trump that began with: “I was wrong and I do not mind admitting it.” “When strength is partnered with ignorance and deceit, it produces a toxic mix threatening the United States and our world,” he wrote, ending his column by endorsing Democratic front-runner Hillary Clinton. Trump’s Mixed Remarks on the Middle East. Trump has made other comments at times praising or ridiculing countries in the Middle East. At a recent campaign rally, Trump applauded Qatar’s new, at least $15 billion airport, while calling US airports “third-world.” He traveled to the Qatari capital, Doha, in April 2008 to see developments there. Trump also made comments in 2011, as well as this year, falsely saying that Kuwait paid nothing to the US for driving out occupying Iraqi forces during the 1991 Gulf War. US congressional records show Kuwait contributed $16.1 billion for the war. Those Gulf War comments recently drew boos on a comedy talk show in Kuwait, which still holds the US in high regard for coming to its aid in the war. Hamad al-Ali, the comedian who poked fun at them, was critical of Trump’s latest comments on barring Muslims. “He shouldn’t promote these types of ideas. These kinds of ideas are from some sort of person who is not educated,” he told the AP. Newspapers in the Emirates also criticized Trump in their Wednesday editions, with the Gulf News saying his “extremism is no different than that of Daesh,” referring to the Islamic State (ISIS) group. The paper offered him this advice: “Zip it, Donald. Just zip it.” The Republican presidential candidate on Tuesday denied an Associated Press report that he planned to visit the majority-Muslim kingdom of Jordan at the end of December. Trump tweeted Tuesday, “Despite my great respect for King Abdullah II, I will not be visiting Jordan at this time. This is in response to the false @AP report.”
http://worldisraelnews.com/trump-to-visit-israel-in-december-amid-raging-controversy-over-his-remarks-about-muslims/
Opinion: Israel, Beware of Obama’s Ominous Plans. Dec 9, 2015. Israeli-Palestinian conflict. Obama VS Netanyahu ] [ PM Benjamin Netanyahu and US President Barack Obama at the White House. Obama and his clever political team are not finished with Israel, and they have ominous plans for the future. After the last meeting between President Obama and Prime Minister Netanyahu, some thought that finally after, seven weary years, they had found common ground. Their meeting focused on working to limit Iranian influence in the region; discussing a new 10-year $50 billion U.S. aid package to Israel, unprecedented in terms of average yearly aid; and Obama conceded that a peace deal with the Palestinians is not on the horizon. A few days later, Jonathan Pollard, after 30 long years, was released from prison, something Netanyahu attempted unsuccessfully with former U.S. presidents. Thus, despite stark differences on the Iranian deal, the peace process, and overall views on foreign policy, some think that relations between the two leaders will finally improve. Yet, with all these positive developments, the only words that are sufficient to explain this situation is: Israel Beware. Israel must beware because these gestures and statements by the Obama administration are calculated, hold a high price tag, and their purpose is to numb the prime minister, the Israelis, and their supporters in the U.S. It is to create the impression that everything is fine, the worst is behind us and now we can continue as friends with common goals. But Obama and his clever political team are not finished with Israel, and they have ominous plans for the future. [ White House Press secretary Josh Earnest. ] Israel must understand that, like it or not, barring some major event, a Palestinian state will be declared and accepted by the UN Security Council before Obama finishes his presidency. The Hill reported that according to the administration’s rule making schedule for 2016, Obama is not slowing down on any of his goals. Though not included in The Hill’s report, a Palestinian state has been an important goal for Obama since the beginning of his presidency, and he has made the case for it numerous times. For example, last year, the Times of Israel quoted senior White House official, Philip Gordon, saying that Israel “should not take for granted the opportunity to negotiate” with a reliable partner like Abbas, and continued occupation is a recipe for resentment, instability, and extremism. A few months ago, the Washington Post quoted Obama asking his audience to internalize the hopelessness the Palestinians find themselves in; and the LA Times quoted Obama in that interview saying we need actions, not words, to restore a hopeful situation for the Palestinians. The current rhetoric by the administration – that a peace process “isn’t in the cards” — is something that Aaron Miller, a veteran State Department official who worked on the peace process for more than two decades, has called ‘unprecedented’ and wonders if it was an ‘honest admission’ of a failed goal or if there is a ‘peace process surprise for 2016’. Obama ran for president, as he said himself, to fundamentally change America, and this goal continues to be central to his presidency. Obama’s view of what America should be and its place among the nations is fundamentally different from the average American. His support for a Palestinian state has nothing to do with Netanyahu, occupation or the Palestinian people, rather it is in sync with his anti-colonialist worldview which pervades his policy — from removing a bust of Winston Churchill from the Oval Office, renaming a mountain in Alaska named after President McKinley to Denali, and allowing the mullahs to brutally subdue a legitimate uprising in Iran. In Obama’s worldview, Israel is a colonialist outpost in the Middle East, as delineated in his Cairo speech, and a manifestation of American power and influence which needs to be cut down to size. Since Obama aspires to fundamentally change America, in the last year of his presidency, his ideology and goals will shift into full gear as much as possible using executive orders, borrowing power, and other actions which allow him to implement policy without permission from Congress. Unfortunately, many commentators criticize Obama’s policies as inconsistent, naïve, or ill-fated. However, they fail to realize the deep ideological divide between most Americans and the president; and mistakenly think that they share the same goals and objectives as the president, but disagree on the tactics. Yet, in America, support for Israel is broad, and the overwhelming majority of Americans believe either that there should not be a Palestinian state, or that it should only be established through a peace agreement with Israel. Obama does not need anyone’s consent in order to instruct his UN ambassador to support a Palestinian state proposal at the Security Council, but at the same time he has no reason to anger many Democrats by shoving this decision down their throat when there is another way. Obama, the master of rhetoric and expert in framing the narrative, need not use force; and he will succeed in convincing many that this is not only the correct decision, but the inevitable decision. First, Obama will frame the concept using rhetoric which places his solution as the only logical alternative, as he has done on other issues. He will say: Some believe that we should force Israel to return to 1967 borders and force Israel to allow all Palestinian refugees to return to Israel, and others believe that we should allow the conflict and cycle of violence to continue while we just stand back and do nothing. I believe we need to find a middle ground and allow the Palestinians to have a state while not compromising on Israel’s security or its democratic fabric. His supporting arguments will claim that just about the whole world agrees that a Palestinian state needs to be established next to Israel, including Prime Minister Netanyahu, who has repeated this since 2009, and he takes the prime minister at his word. The dispute is only regarding the borders. A Palestinian state, Obama will continue, is in everyone’s best interest. It is in Israel’s best interest since the Palestinians, being a stateless people, have been a source of tension between Israel and other Arab nations which will subside after the establishment of a Palestinian state. In supporting a Palestinian state, the U.S. will be eliminating an issue that generates anti-Americanism, extremism, and is a point of tension with its allies in the Middle East, which hinders cooperation on various issues. [ Barack Obama 666 SHARIA nwo Mahmoud Abbas ] President Barack Obama shakes hands with Palestinian President Mahmoud Abbas in 2013. Furthermore, he will proclaim that Israel needs to be strong as it faces new security threats across the region and the Palestinian issue cannot be hanging over its head, threatening the democratic fabric of the country and preventing cooperation between Israel and its Middle East neighbors. Obama will restate his commitment to Israel’s security more than any other president mentioning the $50 billion aid package, continuing to develop the Iron Dome, continuing joint exercises, and selling advanced weapons that Israel’s friend, George W. Bush, refused to sell. He will credit himself with the Pollard release and remind everyone that the two-state solution was George W. Bush’s idea and vision, so he is not creating a new idea here. Having a Palestinian state will also place responsibility on the Palestinians and their leadership. They will no longer have any excuses for terrorist attacks or supporting terror, and we will hold them accountable. He will finish by saying that running away from important decisions is un-American, and that a Palestine state is in line with American values and tradition, especially that set out by President Woodrow Wilson. This argument sounds forceful, yet is filled with many flaws and half truths. Some of them being that this president has used aid, weapons sales, and other security measures to flaunt his support for Israel while damaging Israel in the diplomatic arena, making sure that they have no legitimacy to use the weapons. He has pledged that America ‘has Israel’s back’ on Iran, while simultaneously thwarting any Israeli attack on Iran either through leaks or outright threats, and in general has presented Israel as a liability for the U.S. However, Obama’s case for a Palestinian state will be enough to disarm well-intentioned Democrats and citizens alike who are generally supportive of Israel and believe that a Palestinian State should only be established through negotiations. The last year of Obama’s presidency will be an all-out offensive to implement his ideology through his policies and Israel will not be spared. Therefore, Israel must beware, a Palestinian state is on the horizon, and if a counter-plan is not devised, we will all be witness to a terrorist organization receiving a state without even making one concession, being facilitated by the enlightened Western world. By: Gideon Israel. Israel is a political consultant in Israel and researches U.S.-Israel relations. This article was originally published in American Thinker.
======================
Settlers in Judea and Samaria Exposed. WATCH: Meet the ‘Evil Settlers’ of Judea and Samaria [ Dec 9, 2015 Related: Ezri Tubi: Judea and Samaria ] While governments, the media and anti-Israel activists around the world would have you think that so-called “settlers” are evil people, here is the actual truth.  This video was made by our friend Ezri Tubi in order to show the world who the real “settlers” are. Yes, these people are warm, loving, friendly people who desire peace, love and to live in their biblical homeland. These people have varied jobs, living varied lives just like you and I, with a particular passion for where they live – Jews, living in their biblical land. So the next time you hear about those “wicked” settlers, make sure you remember this important video.
========================
alla CIA? glielo hanno impedito! ] [ WASHINGTON, 10 DIC – Donald Trump ha rinviato il suo previsto viaggio in Israele, dicendo che lo farà “dopo che divento presidente”. “Ho deciso di posticipare il mio viaggio in Israele e di programmare il mio incontro con Netanyahu in una data successiva, dopo che divento presidente degli Usa”: ha scritto in un tweet il candidato alla nomination repubblicana. incontro era previsto per il 28 dicembre a Gerusalemme.
Leon Leon https://www.facebook.com/leon.leooon
beh va bene dai, così ha più tempo per dedicarsi alla vincita contro quelli come barak osama
===========================
nessuno potrebbe dare torto a Matteo REZI, in questo caso, anche se lui non ha le palle per dichiarare guerra alla Arabia SAUDITA, perché in quest caso il terrorismo sharia, nel mondo? finirebbe immediatamente! ROMA, 10 DIC – “La distruzione di Daesh (Isis) è l’assoluta priorità”, ha ribadito il premier Matteo Renzi alla Conferenza per il dialogo mediterraneo Med 2015. “La collaborazione internazionale va ulteriormente sviluppata: Europa e Usa condividono con Mosca l’esigenza di combattere Daesh ma serve una soluzione di respiro strategico e non last minute”. “La cultura non è l’unica arma ma è dialogo, confronto, sistema immunitario delle nostre società contro la deriva del fanatismo”, ha aggiunto Renzi.
==============================
ISIS è SOLTANTO UNA DELLE TANTE SIGLE sharia, DELLA LEGA ARABA sharia: MA, CREDETE A ME ED AI MARTIRI CRISTIANI, SONO SEMPRE ISLAMICI MAOETTANI NAZISTI, SENZA DIRITTI UMANI, SENZA LIBERTà DI RELIGIONE, MANIACI RELIGIOSI, COME è TUTTA LA LEGA ARABA degli assassini! Jihadisti bombardano con mortai periferia di Aleppo: 30 vittime tra civili, 10.12.2015. Le vittime di un massiccio bombardamento della periferia occidentale di Aleppo, città nel nord della Siria, sono 30 civili, ha segnalato la stazione televisiva “Al-Mayadin.” Secondo il canale, i jihadisti per 48 ore hanno bombardato con colpi di mortaio e razzi la zona occidentale di Aleppo e i bombardamenti sono durati tutta la notte. Lunedì i terroristi avevano bombardato il centro della capitale economica siriana. Uno dei missili è esploso nei pressi dell’edificio che in precedenza ospitava il Consolato della Federazione Russa. Tre persone sono rimaste uccise. Nella provincia di Aleppo sono in corso cruenti combattimenti su più fronti. Le truppe dell’esercito siriano con il sostegno delle milizie di volontari hanno lanciato un’offensiva nel sud della provincia con l’obiettivo di riprendere il controllo sulla strada principale del Paese che congiunge Damasco con Aleppo. Nella parte orientale della provincia l’esercito sta liberando i villaggi dai terroristi del Daesh (ISIS). Aleppo è sotto il controllo delle truppe governative. Le formazioni terroristiche di jihadisti continuano a mantenere alcuni centri ad ovest e sud-ovest della città: http://it.sputniknews.com/mondo/20151210/1697947/Siria-Terrorismo-Daesh.html#ixzz3tvh0P3GU
Erdogan ist ein Narr   ] [ lo disse zia MERKEL TROIKA, ERDOGAN è UN PAZZO !” e poiché lei è una tedesca che parla il tedesco? lo ha detto in tedesco: “Erdogan è un pazzo!” Erdogan ist ein Narr ] [ Erdogan insiste: esercito Turchia in Iraq con placet di Baghdad. 10.12.2015( Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha dichiarato che le truppe turche sono entrate in Iraq su richiesta del primo ministro iracheno Haider al-Abadi, segnala “Al Jazeera”. “I soldati turchi sono nel campo vicino Ba`shiqah (nei pressi della città irachena di Mosul) su richiesta del premier Haider al-Abadi presentata nel 2014. Perché è rimasto in silenzio dal 2014?,”- ha detto Erdogan. In precedenza le autorità irachene avevano fatto un appello alla NATO per costringere la Turchia a ritirare immediatamente le sue truppe dalla parte settentrionale del Paese. Lo scorso 4 dicembre soldati delle forze armate turche sono entrati nella provincia di Mosul. Secondo Ankara, i militari hanno il compito di addestrare le milizie irachene e curde. Tuttavia Baghdad ritiene l’ingresso delle truppe un’invasione militare ed ha più volte intimato il ritiro del contingente turco dal Paese. Si stima che oggi in Iraq si trovino circa 150 soldati turchi: http://it.sputniknews.com/mondo/20151210/1698093/Curdi-Abadi-Terrorismo-Daesh-Peshmerga-NATO.html#ixzz3tvhSfoTO
my JHWH ] qualcuno ha scommesso, che, io non avrei riportato tutti i commenti che, io ieri ho pubblicato sul server blogspot di google! MA, NON C’è NESSUNO CHE PUò VINCERE UNA SCOMMESSA CONTRO UNIUS REI! io sono sistematico. quindi, se, io decido di sterminare qualcosa? poi, più nessuno troverà un qualche satana lasciato vivere per sbaglio da qualche parte!
==================
SE anche, DOPO TUTTO QUESTO LA LEGA ARABA NON CONDANNA LA SHARIA, PUò ESSERE SOLTANTO PERCHé HA DECISO DI CONQUISTARE IL MONDO! 11 DIC – In Afghanistan i talebani hanno colpito ancora una volta il cuore di Kabul, quello delle ambasciate e degli uffici governativi. Con una potente autobomba seguita da una sparatoria con le forze di sicurezza e da altre non meglio precisate cinque esplosioni, hanno preso di mira la guesthouse Shir Pur, un residence per stranieri, uccidendo un poliziotto spagnolo che lavorava per la vicina ambasciata di Spagna e ferendo sette civili. Un bilancio ufficializzato dal ministero dell’Interno afghano.
========================
è tutto inutile! Erdogan ne ha fatti entrare 700, e USA ne hanno ucciso soltanto 300 ] 11 DIC – L’esercito iracheno sta premendo sulla città di Ramadi con un’offensiva con cui intende strappare la città all’Isis, mentre almeno 300-350 jihadisti risultano essere rimasti uccisi in una serie di raid aerei compiuti sulla città irachena dagli aerei statunitensi. Lo riportano i media internazionali.
è tutto inutile! Erdogan ne ha fatti entrare 700, e USA ne hanno ucciso soltanto 300 ] QUALCUNO HA CERCATO DI BLOCCARE LA PUBBLICAZIONE DI QUESTO MIO ARTICOLO: IN YOUTUBE!
=============================
L’AFRICA E IL MEDIO ORIENTE ERANO UN GIARDINO VERDEGGIANTE, PRIMA DI GIUNGERE I PASTORI ISLAMICI E DI TRASFORMARE TUTTO IN UN DESERTO! la immagine mostra il Deserto a Roma! INFATTI ISLAM è IL DESERTO DEI DIRITTI UMANI! è UN CUMULO DI DELITTI E DI NAZISMO CHE SOLTANTO ONU POTEVANO LEGALIZZARE! Un nuovo video dell’Isis minaccia la conquista di Roma: nelle immagini tre carri armati avanzano verso il Colosseo, poi scorrono altre sequenze che immortalano l’Altare della Patria, Piazza Navona e San Pietro. Si parla anche di “armate di Roma”http://www.ansa.it/webimages/img_395x275/2015/12/11/2c5335d4f7f032fb5319b06536494e7f.jpg
satana ] vuoi dire a tuoi cannibali di google blogspot, di smetterla e di non disturbarmi? ti faccio carbonizzare insieme a tutto l’inferno

lorenzoJHWH is King Israel, Universal Brotherhood Unius REI Governor on the world.
ONU islamici LEGA ARABA shari’a: sono IGNORANTI come ASINI, CRIMINALI come DEMONI, BUGIARDI ED IPOCRITI come FARISEI, nazisti COMPLOTTISTI come ILLUMINATI SATANISTI MASSONI! Quindi l’Islam coranico ha una sola conclusione: Allah Akbar morte e genocidio a tutti gli infedeli, ecco perché non hanno libertà di religione e non hanno reciprocità! COME ABBIAMO RISCHIATO DI ESTINGUERCI IN PASSATO PER BEN DUE VOLTE, COSì, ANCHE LA GENERAZIONE DEI NOSTRI FIGLI RISCHIERà DI ESTINGUERSI! Questo è quello che: ci hanno regalato, i farisei Spa anglo-americani che faranno l’olocausto di tutti gli israeliani

@satana ] come fanno a stare tutti questi tuoi froci 666 di sharia CIA DATAGATE nel mio computer, proprio io, che, io non ho bisogno di essere spiato da nessuno? SOLTANTO I PERDENTI SI METTONO A SPIARE UNIUS REI! LO SANNO TUTTI CHE UNIUS REI NON HA BISOGNO DI ESSERE SPIATO! COGLIONE NON TI BASTA LEGGERE IL MIO BLOG?
=================
fuori dal NWO 666 NATO shariah: fatto da Bush 322 di Rothschild: il nazismo: della usura mondiale: che ucciderà definitivametne la nostra civiltà ebraico cristiana, fuori subito!
==========
il nazismo ONU OIC USA, LEGA ARABA shariah? la deve smettere di nascondersi dietro le spalle della sua galassia di terrorismo jihadista shariah! GIà COME SE, SIA POSSIBILE REALIZZARE SPONTANEMENTE, una QUALCOSA NEL REGIME MASSONICO MONDIALE SPA FMI NWO.. ecco perché i poteri occulti usurocratici massonici monopolisti tecnocratici finanziari bildenberg esoterici hanno condannato a distruzione tutti i popoli del mondo
=====
ovviamente, la shariah della LEGA ARABA per Bush 322 Obama GENDER 666. la abominazione: dell’anticristo Merkel Troika: NWO: i loro islamici alleati? loro hanno il diritto di uccidere gli israeliani! in realtà, questo terrorismo è fine a se stesso, dato che, migliaia e centinai di cristiani innocenti, muoiono martirizzati, ogni giorno, nella LEGA ARABA, nel nazismo shari’a: di blasfemia apostasia poligamia pedofilia, da più di 25 anni, infatti, io sono l’Osservatorio sul martirio dei cristiani. ] [ Mo:”un razzo da Gaza esploso in Israele”. Esercito, è caduto a Gan Yavne, vicino la città di Ashdod. TEL AVIV, 26 MAG.. Allarme dell’Unicef, in Nigeria sempre più bambine-kamikaze. Africa. Nei primi cinque mesi del 2015 un maggior numero di donne e bambine sono state usate per attacchi suicidi: nell’intero 2014 vi sono stati 26 attacchi suicidi (27 nel 2015)  – Il portavoce dell’esercito israeliano ha detto che almeno un razzo lanciato da Gaza è esploso in Israele. Il proiettile – ha spiegato, citato dai media – è caduto a Gan Yavne nei pressi della città di Ashdod. Poco prima 4 esplosioni erano state udite nelle area sud di Israele intorno a Gaza dove erano risuonate le sirene di allarme anti missili. Un mese fa per il giorno dell’Indipendenza di Israele un altro razzo esplose in un’area aperta attorno alla Striscia, dopo quattro mesi di quiete.
=====================
Nozze gay: Alfano, sì a unioni, no a equiparazione matrimonio: ‘No anche a reversibilità pensione e all’adozione dei figli’. ] questa di negare la pensione di reversibilità ai gay? è una vera ingiustizia! infatti, la pensione di reversibilità: è un loro diritto civile: mentre: il matrimonio: adozione di bambini, è un diritto naturale: inacessibile per i Gay. [ è PROPRIO VERO CHE è IL DEMONIO IL LORO PADRE! ] [ ma questa è una PERFIDIA, questa è una CALUNNIA, UN CRIMINE COMMESSO DALLE LOBBY DEI GAY.. e dove è scritto che, noi cristiAni non riconosciamo la unione dei gay? CHE SIAMO CONTRARI al riconoscimento delle unioni omosessuali? NO! noi non riconosciamo soltanto l’Istituto giuridico del matrimonio. ] [ QUESTO MODO SLEALE ED IPOCRITA DI PARLARE è PROPRIO LO STESSO MODO DI SATaNA DI PROCEDE, è PROPRIO VERO CHE è IL DEMONIO IL LORO PADRE! [ [ ‘Sì alla vita’, risultato Irlanda da meditare – “Rispetto per gli elettori irlandesi” ma insieme “tristezza”: è la reazione al risultato del referendum irlandese sulle nozze tra persone dello stesso sesso dei comitati ‘Sì alla famiglia’, che riuniscono associazioni cattoliche ed evangeliche contrarie al riconoscimento delle unioni omosessuali. “Certamente – ragiona il sociologo torinese Massimo Introvigne,
========
ieri, MENTRE IO STAVO facendo volantinaggio per la mia coalizione Schittulli, io ho incontrato “un giovane ricco” che, lui si è dichiarato un Massone. io ho detto a lui: quando la Chiesa Cattolica non era stata ancora sodomizzata e poteva parlare liberamente? ha fatto 640 scomuniche contro la massoneria, certo, tu diventerai ricco, ma, tu finirai all’inferno! Ma, per questo INFERNO, tu non ti devi preoccupare, perché, io lotterò, affinché la tua anima non vada perduta! ORA QUELL’UOMO DOVRà PAGARE UN TERRIBILE PREZZO ALLA SUA COSCIENZA!
al mio giovane ricco massone incontrato ieri: io ho detto” che la massoneria è stata costruita dai Rothschild: truffa signoraggio bancario, crimine Costituzionale alto tradimento: sovranità monetaria, per uccidere la Bibbia (dove l’uomo è il Re del paradiso terrestre), ecco perché, non c’è nessuno che può salvare: 7 milioni di israeliani dal genocidio islamico, infatti, voi siete la epopea Balilonese, del dio Marduch (dove l’uomo è uno schiavo per affrancare il lavoro degli invisibili, gli dei “Illuminati Bildenberg”), e il vostro dio è Baal JaBullOn, io ne “ho visti” di: Vescovi e Papi finire all’inferno! Ecco perché, giustamente, il Papa condannò alla scomunica i comunisti: e Padre Pio riempiva, ogni giorno, il suo cestino di tessere strappate del partito comunista! MA adesso che il Crocifisso è stato calpestato, rimosso dalle nostre aule scolastiche, in disprezzo alla legislazione vigente, il sangue scorrerà di nuovo, nelle nostre strade, come profetizzò Catherine Labouré alla vigilia della rivoluzione francese, ecco perché, tutti noi dobbiamo prepararci al peggio!
=============
Ed io non potrò mai essere il: “GENITORE 1, e mia moglie il: “GENITORE 2.. Questi catto-comunisti Bildenberg SpA Rothschild? loro non vogliono gli europei, loro vogliono le pecore.. e noi non assisteremo passivi alla distruzione della nostra identità di italiani, perché, la teosofia satanica dei Bildenberg: e il pantalone potafoglio, di: SpA Fmi, Spa Banca Mondiale, hanno finanziato soltanto: Marx, Hegel, Cant, Hitler, la feccia.. quindi, hanno demolito “economicamente e politicamente, i filosofi metafisici come Romano Guardini e come Maritain”.. Questo è il relativismo, che, come Friedrich Nietzsche ha dimostrato porta al nichilismo: naturalismo; satanismo ideologico. alla teosofia satanica della IDEOLGIA DEL GENDER. e tutti i più grandi maestri della società moderna, che: i banchieri hanno pubblicizzato e finanziato: ad iniziare da Teoria scientista dogmatica: religione eterna DARWIN, sono peggio dei Talebani, dato che, fossili di transizione per la loro: scellerata teoria religiosa di negazione di Dio, dovrebbero almeno essere l’80%, ed invece non c’è un solo fossile di transizione dimostrato scientificamente! MA agli scienziati creazionisti come Albert Einstein, Zichichi Antonino, Sir Isaac Newton, Galileo Galilei, e tanti altri hanno chiuso la bocca. che poi basta mettere in google “museo della creazione”.. per capire il crimine ideologico che i comunisti hanno fatto contro i nostri figli!
==================
Benjamin Netanyahu ] se io dico la verità agli umani, circa, Unius REI? poi, io faccio del male, sia a loro, che anche a me [ questa è la verità: “UNIUS REI è IL GOVERNATORE POLITICO DI TUTTO IL REGNO ETERNO DI DIO JHWH: IL SUPREMO ETERNO AMMINISTRATORE UNIVERSALE” ] ma, lorenzoJHWH il Messiah ebreo, e lorenzoALLAH il Mahdì islamico umanista: sono soltanto cariche politiche transitorie! [ DOPOTUTTO, IO NON PRENDERò IL CONTROLLO DI QUESTO PIANETA SENZA IN CONSENSO DEI CANNIBALI BUSH 322 KERRY, CHE, loro STANNO SULL’ALTARE DI SATANA… E NON è CHE LORO SONO DEI BRAVI RAGAZZI: “NO!” soltanto che, i so, come calpestarli e costringerli al mio volere! ]
====
Benjamin Netanyahu ] io ho una brutta notizia per te [ TU TI DEVI PREPARARE AD UCCIDERE EBREI IN USA: altrimenti, loro uccideranno te! ] io ho visto una guerra sanguinosa di: Israele Rothschild : contro: Israele Giuda! Non è vero che è sempre Caino, quello, che uccide Abele!
===
Benjamin Netanyahu ] io ho una brutta notizia per te [ usurai farisei salafiti massoni hanno così maledetto tutto il genere umano, che presto, tutti gli uomini del pianeta, andranno a dormire insieme alla loro arma.
=================
open letter to Recep Tayyip Erdoğan] i discorsi che, io potrei fare alla tua smodata stupidità: ideologia nazionalistica: e alla tua sete: di: follia, per costruire: il tuo nuovo: imperialismo ottomano Secondo? sono tutti discorsi numerosi e complessi! ma, io ti dirò una sola cosa [ TUTTE le Guerre è sempre Rothschild, che, le vince.. ma, tu certo, poi, vincerai l’inferno soltanto! TUTTAVIA NON C’è NULLA DI DIVERSO: A TROVARE: PRIMA DELLA GUERRA: QUELLO STESSO BUON SENSO: CHE PUò ESSERE TROVATO DOPO LA GUERRA! ] io ho partecipato alla celebrazione patriottica del 24 maggio 2015, il 100° anniversario della fine della Prima guerra mondiale.. Questa celebrazione è durata due ore e mezza, perché, è stata fatta la lettura di tutta la storia della prima guerra mondiale.. SOFFERENZE E CRIMINI DI STATO, CHE MAI UNA STORIOGRAFIA DI REGIME POTRANNO FAR PASSARE COME QUALCOSA DI EROICO! chi è intelligente? lui non fa la guerra! MA, TU SEI INTELLIGENTE?
open letter to Recep Tayyip Erdoğan ] REALLY TU SEI UN UOMO DI PACE? [ ALLORA:  1. tu rinuncia al nazismo della Shari’a; 2. tu smetti di mettere a figliare, come coniglie, le tue bambine preadolescenti! tu hai 500.000 ragazzine, che stanno figliando soldati per la tua guerra di annessione di: Balcani, Grecia, Egitto, Libia, Sicilia, Israele, Siria, Iraq e Iran..
open letter to Recep Tayyip Erdoğan ] e perché tu hai pensato, 4 anni fa, circa, che, tu potevi nasconderti da me: soltanto: perché tu eri dietro un canale di youtube? [ TU MI HAI DETTO: “LA SICILIA è STATA NOSTRA!” ] ed io cosa ti dovevo dire? ma: “Anche la Turchia, era la nostra, prima che tu facessi il GENOCIDIO dei Bizantini!” ] io ho una notizia per te [ TU SEI UN UOMO MOLTO TRISTE E MALATO, TU TROVA UNO SPECIALISTA BRAVO CHE TI POSSA CURARE!
open letter to Recep Tayyip Erdoğan] non sono mai riusciti a vincere una scommessa contro di me: i supremi sommi sacerdoti di satana: Anna, Caifa, Talmud Kabbalah, SpA, NWO, Rothschild 322 LaVey Kerry 666 Bush, contro di me.. come potresti tu vincere un scommessa contro di me? ANCHE UN CANE è MIGLIORE DI TE!
open letter to BOIA Recep Tayyip Erdoğan maniaco religioso assassino ] se, Farisei satanisti massoni: agenda Talmud Enlightened: loro non tiravano la ciola ad ARABIA SAUDITA? e se, Arabia Saudita, non tiravano la ciola a te? noi non avremmo mai avuto nessuna galassia jihadista terrorismo shari’a nel mondo intero! DOVE TU STAI E STAI? IO TI VERRò A CREPARE IN CORPO!
open letter to Recep Tayyip Erdoğan. Allah Akbar: genocidio a tutti i goym israeliani senza genealogia paterna ] è INUTILE , che tu insisti, con il fare lo scemo, contro di me: io non sono alla porta: di un verme come te! [ CHE QUELLA CANCEROGENA DI EMMA BONINO BILDENBERG, LEI LO DISSE, CHE, CIrCA LA IMPOSSIBILITà DI IMPORRE UNA PACE IN SIRIA, ERA PERCHé C’ERA UNA LOGICA, DI GEOPOLITICA imperialismo: OCCULTA della ARABIA SAUDITA NELLA REGIONE! … ed è chiaro che i satanisti cannibali SpA Fmi Farisei stanno dietro di te.. altimenti, quel vomito di una strega, che tu sei? non avrebbe, mai, potuto sopravvivere!
==============================
my JHWH holy ] Bush 322 Kerry 666 Rothschild, CIA, 187AudioHostem: loro hanno fatto i cannibali, con: 200.000 sacrifici umani sull’altare di satana: ogni anno, ed indemoniati turchi sauditi OCI ONU Amnesty: ideologia Obama GENDER Bildenberg, Salafiti shari’a islamici, Farisei Enlightened usurai, che, finanziano Israele di giorno, ma, che in realtà: di nascosto di notte con il favore delle tenebre: complottano continuamente contro Israele: insieme al loro sistema massonico Bildenberg, Trilaterale, ecc.. questa è la Kabbalah applicata alla agenda del talmud segreto satanico… criminali massoni, affaristi, spregevoli, abominevoli, vandali, approfittatori di orfani e vedove: ladri, bugiardi ipocriti, si sono moltiplicati nel mondo: quindi, il pianeta è stato tutto: profanato con ogni crudentà, mostruosità, cinismo malvagità ed ipocritia! ma, ADESSO LA MIA UNIVERSALE ED ETERNA AUTORITà POLITICA PRETENDE LA SODDISFAZIONE DELLA SUA IRA! sangue chiama sangue: la legge del taglione!
=====================================
King SAUDI ARABIA ERDOGAN ] jihad shari’a ummah: teologia della sostituzione genocidio a tutti Allah Akbar è un nazista [ Sai amico mio? se, Allah non era con te a LEPANTO o a Vienna? Poi, io penso che, il tuo complotto contro Israele e contro tutti i popoli? finirà in tragedia! E quello che, io penso veramente: di te, è che tu non hai nessun rispetto, nessun interesse, e nessun impegno di voler proteggere l’Islam veramente! … ma, come tu puoi pensare che i satanisti Bush 322 Kerry e la abominazione contro natura di Obama GENDER, loro possano voler fare del bene proprio a te? PIATTOLA, IL SANGUE DEI MARTIRI CRISTIANI DI CUI TU TI SEI IMBEVUTO? TI HA DATO ALLA TESTA!
non è colpa mia: è Gesù che ha detto che a sinistra stanno le capre e a destra stanno le pecore!
Hai aggiunto Scavatrice Lavatrice ] [ ⁠[23/5/2015, 21:25] +39 320 570 8054: ⁠⁠😄 C’è a chi il cuore batte a sinistra: e lui non sa ancora che questa é la sua disgrazia. ..  😄 e c’è anche, a chi il cuore non ha ancora iniziato a battere per nessuno 😀
lorenzoALLAH
Benjamin Netanyahu ] di che cosa tu ti meravigli? [ tutti i sommi sacerdoti di satana: tutto il copo simbiotico collettivo: universale: la “ENTITà”, alieni zombies, cannibali, vampiri, streghe demoni, JabullOn Satana, Belzebul, Baal, Lilit, ecc.. Fmi Gmos Spa Nwo, sanno molto bene, che, se io fossi ucciso, mi trasformerei in un fantasma, e andrei a ghermire la loro anima, sulla punta gelida della mia spada! [ la mia vita non è protetta da Dio, ma, dal terrore che di me hanno tutte le anime, che sono state maledette all’inferno!
KingxKingdom Unius REI
ok sacerdote di satana Kerry CIA SpA, ONU, OCI, NATO, 322 Obama GENDER, Rothschild 666 Bush NWO BILDENBERG GMOS AGENDA, HALLOWEEN, JABULLON BAAL, DATAGATE, FMI FED BCE, TRUFFA ] CON VOI FACCIAMO I CONTI DOPO [ caro Marcello Gemmato, Fastweb mi ha detto: che non era colpa tua il blocco della tua mail, contro di me:(ed io ti ho creduto immediatamente) e non era neanche colpa sua di Fastweb … e che in internet quello che può succedere non sempre può avere una spiegazione [] ovviamente, questo è il bello della diretta, ma, la vera amicizia può superare ogni incomprensione
Informazioni su KING MAHDÌ X PALESTINE? I AM!
[Egypt] the Turks have said: “Armenians” is the name of a flower! “of all Muslims? You are only one, who has not been Able: the genocide of Christians of doing: That is dirty work, That Muhammad has said: of do, to you! Now, Those guys Copts? They are not guilty, if you’re gay, and if survived are: to 1400 years: of: massacres: rapes, kidnappings, robberies: abuse: violence: and all atrocities! if you, now, not take: to kick in the ass, all men of religion: from politics and hunted them? this way: if, you not give up at sharia: Immediately and forever! will do this nuclear world war: where, at last: this damn Koran: will be abolished forever! Because, where Christians have failed? Satanists enlightened Jews of IMF_NWO? They Do not fail! for you, an idiot evil, buying interest at Their Own Money by Satanists? You have no hope!@ Iraqikurd4ever – .. Come out: Coward! excrement of a Muslim that: is the child of the relationship monstrous between Mohammed and the devil! Do not hide: yourself behind your computer!! evil coward of a Muslim: the servant donkey of the criminal Muhammad: the full of demons! In fact, you can not be a servant of Allah! how you can ask for compassion for your people? If you do not know to have compassion for other people? How, you think have the freedom to be a Muslim, though: then you choke the freedom to a Christian, that can not be so? Hell is the place of criminals Muslims like you!
yes, I am Unius Rei Mahdì king of Palestine and Israel
Unius Rei for Universal Brotherhood:
ie, one only king on the world..
certo, non è facile amare i musulmani: quando, i criminali: della sharia: fanno 300: martiri cristiani ogni giorno: ma, è proprio questo: che: Dio, mio Allah: lui vuole da me, ed anche io come ogni buon musulmano: anche io devo fare la mia sottomissione, a questo strano amore di Allah: ed è proprio questo: che: io farò… 1. perché gli angeli sanno: che: il cuore è sincero.. 2. perché, io non voglio che i satanisti ebrei americani: fanno all’islam Coranico: tutto quello: che: loro hanno: già fatto contro il Nazismo, poiché, le verità: dei vinti? poi sono sempre occultate dai vincitori! Infatti: Hitler vinse contro il signoraggio bancario: ma, lui perse, quando prese in se stesso: lo stesso odio razzistico del talmud

Certainly, it is not easy to love Muslims: when the criminals: of the Sharia: do 300: Christian martyrs every day, but it is precisely this: that God, my Allah: he wants from me, and I also like any good Muslim : I also have to make my submission, at this strange love of Allah and it is this: that: I will … 1. because the angels know: that: the my heart is true .. 2. because I do not want that Satanists American Jews: do Qur’anic Islam: everything: that: they: have done against the Nazis, because the truth of the vanquished? then they are always hidden by the winners! In fact, Hitler won against the bank seigniorage, but he has lost when he took himself, the same hatred of the racist Talmud
MercyChristLord
satanist — HomoFugitVelutUmbra (5 hours ago) Remove | Block User | Spam
Do you really love Islam?
MercyChristLord
Of course! I am Mahdi
but, is for My holy Islam, but is not for Sharia
thecopticmartyrs2
[Egypt] you have heard, as the Turks have said: “Armenians” is the word of a grass!”Of all Muslims? You were been the only one who was not capable of doing the genocide of Christians: namely, that is dirty work, that Muhammad said to do to you! Now, those guys of the Copts? they are not guilty, if you’re gay, and if they have survived: to 1400 years of: massacres: rapes, kidnappings, robberies: abuse: violence: and all atrocities! now? or you take:to kick ass all the men of religion from politics and hunted them? this way: you give up sharia: immediately and forever! or: we will do this: nuclear world war: where At last: this damn Koran will be abolished for ever! Because, where Christians have failed? Satanists Jews of enlightened IMF_NWO? they do not fail!
@Rothschild – Do not feel guilty yourself more and more! Because: your father has Killed Jesus of Bethlehem .. Because it was right: that: he was to die That Way, for our sins! Stop: to make the synagogue of Satan, to continue: to do harm to Christianity and at Jews, Because: Would it end in tragedy for you and your .. In fact, as God has sent the word of only one man: Moses to save your father? Could now send only the word of one man: “REI unius” to ruin your life! I’m not like mortals .. I did not need my biological body: to complete my mission!
@Iraqikurd4ever– mine is not hate! I never thought to be God. since this is an abomination. I am only a servant of God like you, but I have accepted: that in Jesus (real man) (that also is
sufi.it/Islam/cupola.htm
di lorenzoALLAH    Data di iscrizione 07/ott/2011
    Paese Israele JHWH the King of kings
    1.241 iscritti
    KingxKingdom
    all on David Duke
    Ron Paul PresidenT
    Canale di WakeUpUSAxRonPaul
    all christian martyrs will win
    king of Israel Unius Rei Mahdì
    the metaphysical universal
    Creation in the XXIst century
    Evolution is Crime Ideological
    Middle East
    East Asia
    South Asia
    Central Asia
    South East Asia
    North Asia
    South West Asia
===================
why criminal and satanic arab league shari’a ? … Lorenzo, You and I hold the key to effectively fighting the battle against persecution: prayer.
And prayer is the number one request we get from persecuted believers!
This does not take away from the importance of your financial support in providing safe havens and essential supplies for persecuted Christians on the front lines of the spiritual battle. Our continued ministry, even this month, depends on the financial support of friends like you.
However, without prayer, our effort is like trying to build a house without a foundation. Prayer undergirds everything we do as an absolute necessity.
So I want to ask you today to please pray. Pray specifically for Christians facing intense persecution, like this dear brother we received a report on…
In a Middle Eastern country one of our key contacts [in the field] – I will call him “Brother M” – has been placed under arrest. God has already answered prayer in that the authorities have released him on bail. But he continues to be under surveillance and our networks that have taken years to build could be discovered and dismantled. The situation is incredibly serious, so please pray that our brother would be encouraged and victorious!
Please download the Open Doors Prayer Calendar for detailed prayer points for our persecuted brothers and sisters. Monthly Prayer Calendar
The first thing that many persecuted Christians ask for is prayer. Our monthly prayer calendar is a resource you may use to lift up the persecuted Church in prayer on a daily basis. Access it by clicking on the button below
https://www.opendoors.org.za/downloads/pray_pdfs/pc_june_2015
Be assured that as a vital part of this unified body, your prayers and financial support will have a powerful impact today! Thank you! Jan Gouws. Executive Director, Open Doors South Africa
========================
Our Monthly Newsletter. The monthly prayer calendar, along with our monthly newsletter, is available via post. Should you wish to receive it, please: Weekly Church Prayer Request.
The Weekly Church Prayer Request is a prayer resource available to churches. This resource focuses on one country, per week, out of the 50 countries in the world in which Christians experience persecution and restrictions as a result of their faith.
Prayer groups near you. Whether you have a group, or just two or three who will meet with you, you can pray effectively for persecuted Christians. We will tell you their stories so that you may understand their needs. Invite your friends, neighbours and members of your fellowship group to join you in prayer.
Find Prayer Groups. Small Group Inspirational Guide
Our Small Group Inspirational Guide is a guide as well as a prayer resource for small group leaders. Each guide covers a period of eight weeks – a new guide is available every other month.
==========================
[23/5/2015, 15:42: CARO ***, ti invito a non scoraggiarti, per la cafonaggine di qualcuno, per la mia cafonaggine, [ quante volte tu avresti voluto essere perdonato? ora tu perdone me! ] io credo che, attraverso, il nostro prezioso Marcello Gemmato (uno degli uomini più umili che io ho incontrato in tutta la mia vita), i Mps, ecc.. la nostra Giorgia Meloni, On. Storace: Schittulli e Bellomo, loro sono tutti quì, in mezzo a noi, perché, infatti, non ci vuole niente a fare un copia- incolla, ed a trasferire messaggi… loro? hanno già letto il tuo messaggio.. vuoi rientrare nella Chat? non gettare la spugna alla prima difficoltà … infatti, quello che tu hai detto, la tua stessa presenza è molto potente.. e purtroppo, nella nostra coalizione (senza della quale nessuno di noi: ha la speranza di prendere il controllo del nostro Paese Nazione) non tutti hanno imparato a vincere, dominare, la loro invidia, ed il loro settarismo.. egoismi, che non devono essere aggrediti, puniti: necessariamente (infatti io non ho censurato bannato nessuno), perché, in una famiglia non si getta nessuno dalla finestra, ma, si sa attendere i loro ritmi di crescita.. tutti in una famiglia sono preziosi! un proverbio cinese dice: “un chicco di riso può fare spostare la bilancia”.. questo strumento Chat così molto umile è anche molto potente! Ma fino ad ora, fino a questo momento: nessuno di voi ha proposto a me l’ingresso di amici, in questa Chat di gruppo!
[24/5/2015, 08:43: Rilievi di incostituzionalità sul DDL 2994 (magistrato dott. Ferdinando Imposimato):
1) disparità palese sulla titolarità d’istituto tra docenti e personale Ata, nonché rispetto al resto del pubblico impiego. (Tutti hanno un posto fisso anche quello che guida l’autobus mentre con il DDL 2994 gli insegnanti vengono inseriti nell’organico funzionale che li spedisce in una scuola poi in un’altra e poi in un’altra ancora a coprire le assenze dei colleghi o per piccole supplenze). Questo vale anche per il personale della scuola in esubero.
2) Valutazione impropria della funzione docente da parte di chi non ha le competenze adeguate. (I genitori e gli alunni del comitato di valutazione). Immagina un chirurgo che sta operando e il paziente mentre è sotto i ferri alza il dito ed afferma: “Mi scusi dottore ma la sutura è fatta male…”. Mi sembra al quanto surreale non credi?
3) Il POF (piano dell’offerta formativa) verrebbe approvato dal Consiglio d’Istituto cancellando di fatto la collegialità e l’organo preposto alla definizione del POF che è il Collegio dei Docenti. (Anche qui è impensabile lasciare nelle mani di mamme e alunni il potere di decidere su quale didattica sia migliore… )
4) Gli insegnanti sono lavoratori non subordinati . La libertà d’insegnamento è un diritto indisponibile, nel senso che non può essere modificato se non si modifica la Costituzione. Per questo motivo i docenti sono lavoratori non subordinati. Se venissero scelti da un dirigente scolastico + comitato di valutazione, diventerebbero dei semplici impiegati e soprattutto ricattabili dai genitori (conflitto d’interesse).
5) Questo DDL 2994 confligge dai Decreti Delegati, nel senso che l’impianto normativo del DDL 2994 + le leggi deleghe, + gli atti + le circolari ministeriali + le note ministeriali non sono sottoponibili al parere obbligatorio non vincolante del Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione, per questo motivo il Consiglio di Stato ha sentenziato il rinnovo dei membri del CSPI.
6) Il DDL 2994 confligge con l’art. l’art. 97 della Costituzione, ai sensi del quale “agli impieghi nelle pubbliche amministrazioni si accede mediante pubblico concorso”, codifica un vincolo di imparzialità nell’assunzione dei dipendenti pubblici. In ambito scolastico le garanzie di imparzialità e pari opportunità del personale scolastico sono attualmente assicurate da un sistema fondato sulla graduazione degli aventi diritto in forza del possesso di determinati requisiti soggettivi: la scelta dell’amministrazione non è libera, ma ancorata a rigidi parametri predeterminati.
7) Le graduatorie di merito devono rimanere in vigore per tre anni, invece per diverse classi di concorso le assunzioni degli idonei sono state bloccate. Il DDL 2994 come emendato all’art. 8 congela le assunzioni fino al 2016-2017 pertanto va contro i tre anni della graduatoria.
Aiutami a diffondere. Se potete, firmate la richiesta di referendum contro il ddl. Io l’ho fatto: basta un minuto. Il  referendum è la più importante delle possibilità ultime che abbiamo. Se si raccolgono le 500.000 firme minime, il Governo non potrà più essere sordo alle parti contrarie.
https://www.change.org/p/scuola-genitori-personale-ata-firmate-per-la-richiesta-referendum-popolare-sulla-buona-scuola?recruiter=57718476&utm_source=share_petition&utm_medium=facebook&utm_campaign=autopublish&utm_term=mob-xs-share_petition-no_msg
[23/5/2015, 20:23] [20/5 22:18] Giovanna Ass.a: [20/5 16:10] Marilù: Ieri alle ore 16:30 io e il mio collega Renato entravamo in aula dopo averci privato di borse e cellulari. Ci hanno fatto leggere un avviso in cui raccomandavano di non parlare (neanche fra di noi), non fare gesti o qualsiasi movimento che potesse infastidire i parlamentari e il corso dei lavori in atto. Il numero dei partiti d’opposizione era inferiore ma, mentre a turno intervenivano per ostacolare l’approvazione dell’articolo in discussione con arringhe più o meno accaldate, il resto dei parlamentari si faceva i fatti suoi (chi usciva, chi entrava, chi leggeva e parlava con il vicino…) di tanto in tanto entravano le showgirls della politica italiana (Carfagna, Gelmini….) sempre accompagnate da un uomo (portaborse o segretario)…Nel totale brusio si effettuava la votazione che riguardava i finanziamenti alle scuole private, e venivano sistematicamente approvati gli articoli del DDL Renzi, Ad un certo punto abbiamo notato che alcuni esponenti di Forza Italia, durante la votazione, correvano a cliccare nei posti vuoti dei colleghi che in quel momento non erano in aula….c’è stato un momento di indignazione nell’area dell’opposizione e dalle tribune dove eravamo noi puntualmente rimproverati e minacciati dai custodi dell’aula che avevamo alle spalle (quelli che guadagnano 4 volte più di noi….). Mi è sembrato di stare in un altro pianeta…con persone che non avevano niente a che fare con docenti studiosi, bambini, scuole, società, realtà….un grumo di esseri che però ha il potere di decidere sui docenti, i bambini, le scuole, la società….Disgustati io e Renato usciamo dopo circa un’ora Fuori centinaia di colleghi stanchi e provati, tra le bandiere delle varie sigle sindacali, rivendicavano i diritti costituzionali per il bene della nostra società democratica…..Ma com’è stato possibile che gente di così basso profilo culturale, etico, politico…abbia preso le redini delle nostre vite e determinato il nostro presente e futuro???? NON PERMETTIAMOLO! POTREMMO PENTIRCENE AMARAMENTE A BREVE TERMINE QUANDO APRENDO GLI OCCHI CI RENDEREMO CONTO CHE SIAMO ENTRATI NEL BARATRO DI UN REGIME TOTALITARIO. I SEGNALI CI SONO TUTTI E QUELLO PIU’ ELOQUENTE E’ L’EPURAZIONE DEL MONDO INTELLETTUALE: I DOCENTI. SVEGLIAMOCI!!!! SE SAREMO UNITI E COMPATTI VINCEREMO! [20/5 16:11] Marilù: Me lo ha inviato una collega …. ieri queste due persone erano uditori alla camera [20/5 22:18] Giovanna Ass.a: IO NON VOTO IL PD. DI RENZI che vuole disintegrare la scuola pubblica. Facciamo girare. Ognuno lo inoltri ad almeno 5 contatti e raggiungiamo entro oggi un milione di adesioni!
=============================
open letter to ROTHSCHILD ] la mia Chiesa ha subito un eccellente restauro, quindi, la levigatrice ha eliminato dal marmo, l’escremento della immagine di tuo nonno, da sotto la grande Croce posizionata sul suo piedistallo alla destra dell’altare.. Ma oggi, giorno di Pentecoste: Domenica 24 maggio 2015.. io ho notato che la Stessa Santa Croce, era stata posizionata al lato sinistro dell’Altare.. così, io sono andato sicuro di trovare di nuovo il tuo antenato.. ed in realtà io vi ho trovato tutta la Grande famiglia dei maledetti usuri commercianti di schiavi: tutti i tuoi maledetti farisei massoni salafiti, che sfruttano come schiavi: i goym dalit dhimmi! La votra falsa religione Islamica Talmud Corano Induismo? NON RIUSCIRà A SALVARVI DALL’INFERNO! e dove si sono messi? proprio sul mattone dove io sono costretto ad inginocchiarmi per suonare la campanella al momento della elevazione delle specie eucaristiche! Quindi la levigatrice, ha cancellato da una parte ed ha fatto affiorare dall’altra! Ma, nessuno poteva pensare che la Croce che è sempre stata da 100 anni sulla destra dell’Altare sarebbe potuta passare sulla sinistra dell’Altare! MA, QUESTA è LA VERITà, SE TU NON AVRAI COMPASSIONE DEL GENERE UMANO: IO CERTO NON AVRò NESSUNA COMPASSIONE, ne DI TE, e neanche di LORO: tu diglielo ai tuoi complici in Arabia SAUDITA!!
=======================
In ONORE DEI NOSTRI CADUTI DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE ] [ oggi, parteciperò, come guida spirituale, ad una commemorazione in onore dei nostri caduti della PRIMA Guerra Mondiale, organizzata da un gruppo ricreativo culturale: locale storico di Alleanza NAzionale, partiremo da Piazza Porta Nuova: di Ceglie del Campo, alle 15,30, per arrivare al Cimitero, e poi, dal cimitero andremo al monumento di Padre Pio. per le 16,30 tutto si concluderà. Quindi un mecenate del gruppo, ha già organizzato la posa dei fiori al monumento dei caduti di Carbonara, quindi, questa mattina a Ceglie del Campo: la Banda ha suonato il silenzio, e iniziative musicali nella stessa Piazza Porta Nuova, ci saranno in serata!
La situazione è più grave del previsto: i neo immessi in ruolo, i perdenti posto e chi chiede trasferimento saranno inseriti nell’organico dell’autonomia…. Vuol dire che andranno a finire in una graduatoria regionale e non avranno più la possibilità di avere una scuola fissa! Quel che è peggio è che se nessun dirigente li chiamerà per insegnare, lavoro per cui una persona si è laureata e specializzata, in quell’anno saranno utilizzati per le supplenze su scala REGIONALE!!! Le graduatorie di prima, seconda e terza fascia seppur tenute in vita non saranno più utilizzate, giacché i docenti di ruolo, sopra menzionati, saranno i supplenti del domani… Sempre utilizzati in tutta la REGIONE! Scompariranno man mano così l’organico di diritto e di fatto e tutti i docenti entreranno NELL’ORGANICO DELL’AUTONOMIA per FARE, se va bene, i DOCENTI viceversa SUPPLENTI di regione! DIFFONDETE PER FAVORE! FALLO GIRARE TRA I COLLEGHI DI RUOLO FORSE NON SONO INFORMATI DELLA FINE CHE FARANNO CON QUESTO “DISEGNO DI LEGGE”
Cosa puoi fare adesso: Condividi la petizione con i tuoi conoscenti per aumentare le probabilità che la petizione vinca. Ciao, Ho appena firmato la petizione, “Scuola, genitori, personale ata: Firmate per la richiesta referendum popolare sulla Buona Scuola”. Credo che questo sia importante. La firmerai anche tu?
http://www.change.org/p/scuola-genitori-personale-ata-firmate-per-la-richiesta-referendum-popolare-sulla-buona-scuola
 ========
Climate Change Now top National Security Priority. obama-climate-change. Click here to watch: Obama Decides to Double Down on Climate Change as his National Security Priority. At a time when the U.S. military is facing threats on multiple fronts — most immediately, the advances of the Islamic State in Syria and Iraq, where the terror group recently seized Ramadi — President Obama told U.S. Coast Guard Academy graduates that climate change needs to be added to that list of threats. “This is not just a problem for countries on the coast or for certain regions of the world. Climate change will impact every country on the planet. No nation is immune,” the president said. “So I am here today to say that climate change constitutes a serious threat to global security, an immediate risk to our national security, and, make no mistake, it will impact how our military defends our country. And so we need to act — and we need to act now.” The president delivered the message at the Coast Guard Academy in New London, Conn. The president in recent months has pressed for action on global warming as a matter of health, as a matter of environmental protection and as a matter of international obligation. He even couched it as a family matter, linking it to the worry he felt when one of his daughters had an asthma attack as a preschooler.
Watch Here. His speech to the cadets, by contrast, focused on what the Obama administration says are immediate risks to national security, including contributing to more natural disasters that result in humanitarian crises and potential new flows of refugees. Further, the president said he sees climate change aggravating poverty and social tensions that can fuel instability and foster terrorist activity and other violence. Obama said the cadets would be part of the first generation of officers to begin their service in a world where it is increasingly clear that “climate change will shape how every one of our services plan, operate, train, equip and protect their infrastructure.” As for the impact in the U.S., Obama pointed to streets in Miami and Charleston, S.C., that flood at high tide and to military bases around the country already feeling negative effects. “Around Norfolk, high tides and storms increasingly flood parts of our Navy base and an air base,” Obama said of military facilities in Virginia. “In Alaska, thawing permafrost is damaging military facilities. Out West, deeper droughts and longer wildfires could threaten training areas our troops depend on.” With the Republican-led Congress resistant to Obama’s push for more environmental regulation in response, the president has been using executive orders to cut greenhouse gas emissions and making the issue a theme of speeches. But his climate change agenda has drawn strong political opposition and a number of legal challenges. Many of the GOP presidential candidates for 2016 have said that taking unilateral steps to address climate change could hurt the U.S. economy.
Source: Fox News. CLICK HERE TO FORWARD THIS EMAIL TO YOUR FRIENDS
===========
Hola lorenzo: No sé si te habrás enterado. Hace unas semanas saltó a la prensa el caso de una niña de 10 años violada por su padrastro. Amnistía Internacional agarró el caso como bandera de la defensa del aborto. El ministerio de Salud  de Paraguay ha negado el aborto por ser inconstitucional e ilegal. Pero sobre todo, porque no ayuda a mejorar la situación de la niña. ¿De qué le sirve a la niña ser madre de un hijo muerto? La niña está siendo debidamente atendida y se encuentra bien dentro de la situación.
Pero Amnistía Internacional insiste. No suelta la bandera. No es que le preocupe la niña. Están utilizando a la niña para su nefata causa. Una injerencia ideológica absolutamente inaceptable.
¿Quieres mostrar tu rechazo a las prácticas de Amnistía Internacional?
http://www.citizengo.org/es/22290-cese-injerencia-ideologica-amnistia-internacional
Como probablemente sepas, el caso de Paraguay no es el primero. Amnistía lleva agarrando casos de niñas violadas por padrastros desde hace tiempo. Lo hizo en Nicaragua y El Salvador. Y en México elevó un informe recomendando el aborto libre como “derecho”. ¿Quiénes se han creído los de Amnistía?, ¿defienden la vida sólo después de haber nacido? Una vergüenza, lorenzo. Les da igual la niña, les da igual la legislación, les da igual todo. Lo único que pretenden (con muchos dólares) es IMPONERNOS su ideología nefasta y mortal. Pre$sione$ extranjera$ se llaman… Y ya está bien. Ya está bien de que vengan con su prepotencia a enseñarnos el nuevo catecismo del bien y del mal. Ya está bien de que ninguneen nuestra legislación y nuestro gobierno. Ya está bien de que se rían de nuestra soberanía.
¿Quieres decírselo tú ahora?
http://www.citizengo.org/es/22290-cese-injerencia-ideologica-amnistia-internacional
En medio de este acoso, el ministerio de Salud paraguayo se está comportando ejemplarmente. No sólo ha rechazado el aborto, sino que ha publicado nuestra campaña en su página web:
Pero la campaña de Amnistía Internacional continúa. Han lanzado una campaña en internet para pedirle al presidente que permita el aborto de la niña. Y ya son miles los que han firmado. De momento, son más que nosotros. ¿Lo vamos a permitir?
lorenzo, te pido un gesto de solidaridad con Paraguay. Ahora le toca a Paraguay, pero nos puede tocar a nosotros en cualquier momento. Su estrategia es legalizar el aborto en toda América Latina.
Varias organizaciones provida de varios países ya se han manifestado en un desplegado publicado en la prensa.
http://www.citizengo.org/es/22290-cese-injerencia-ideologica-amnistia-internacional
Gracias, lorenzo, por apoyar esta campaña. Juntos construimos un mundo mejor para nuestros hijos; un mundo en donde se respete al menos el principal de los derechos, el derecho a la vida.
Cualquier novedad, te iré contando. Un fuerte abrazo, Luis Losada Pescador y todo el equipo de CitizenGO. PD. Gracias, lorenzo, por apoyar esta campaña. ¿Puedes publicarla en tu página de Facebook para que más gente se pueda sumar?
PD2. Si quieres estar actualizado sobre lo que ocurre en cuestiones provida en toda América Latina puedes consultar http://www.defendiendovidas.org
No les importa ni la legislación nacional ni la opinón pública ni la gente ni el derecho a la vida del niño por nacer. Una injerencia ideológica inaceptable. #BastaYA. VIDA SI, ABORTO NO. Escribe a Amnistía Internacional y muéstrales tu queja
Firma esta petición haciendo clic aquí. Amnistía Internacional practica una injerencia ideológica intolerable. Ni aborto ni eutanasia. No ceder a las presiones!!
===============================
India: il primo anno del governo Modi. 12-05-2015. India, Dopo un anno di governo del Primo Ministro Narendra Modi,  esponente del partito nazionalista BJP, la situazione dei cristiani non è affatto migliorata, nonostante il Presidente abbia difeso con forza, in un’occasione, il pluralismo religioso.
Il 16 maggio 2014, il Bharatiya Janata Party (Partito del Popolo Indiano) ha vinto le elezioni e il suo candidato, Narendra Modi, è diventato Primo Ministro. Il programma elettorale prevedeva l’eliminazione della corruzione dagli uffici pubblici e il sostegno e il rafforzamento dell’economia. A causa di questo programma molti cristiani hanno votato il BJP nonostante  un certo malessere tra i leader cristiani a causa del carattere nazionalista del partito!
In questo primo anno di governo la situazione non sembra essere migliorata. Il tasso di incidenti contro i cristiani (già alto in precedenza) è cresciuto ulteriormente e il movimento che promuove la riconversione dei cristiani all’induismo ha guadagnato forza.
In questo periodo il Primo Ministro ha parlato molto poco di libertà religiosa, ma in un’occasione, dovendo affrontare pubblicamente la questione, ha difeso con forza il pluralismo religioso. Nella sua relazione annuale del 2015, pubblicata il 30 aprile scorso, la Commissione USA sulla libertà religiosa internazionale ha preso atto delle affermazioni di Narendra Modi, ma ha sottolineato che gli episodi di violenza a sfondo religioso sono aumentati per il terzo anno di fila in India.
Sebbene il Presidente del Consiglio indiano definisca il suo un governo laico e volto allo sviluppo della nazione, la realtà appare totalmente diversa.
In quest’ultimo anno la situazioni delle minoranze religiose è piuttosto peggiorata e non solo per l’aumento delle violenze. All’interno dei libri di testo scolastici sono state inserite parti del Bhagavadgita, un testo sacro indù, che rendono lo studio dell’induismo obbligatorio. È aumentata la richiesta di leggi anti-conversione in vari stati dell’India. Sono cresciuti il movimento per la riconversione dei cristiani all’induismo e il supporto dei media alla propaganda anticristiana (con accuse di conversioni forzate). Gli episodi di violenza contro i cristiani e le loro proprietà sono aumentati, così come il numero di responsabili di chiesa ed evangelisti arrestati con false accuse.
In una situazione che non accenna a migliorare Porte Aperte vuole rimanere al fianco dei cristiani perseguitati. Puoi farlo anche tu adottando un nostro progetto o facendo un regalo!
==================
Algeria: il muezzin si converte a Cristo, 05-05-2015. Algeria. La storia straordinaria di un muezzin, educato nella stretta osservanza dei dettami dell’islam, pronto a diventare imam, che si converte a Gesù grazie un avvenimento miracoloso che ha cambiato radicalmente la vita sua e della sua famiglia.
Fino a poco tempo fa, Mohand usava la sua voce per chiamare i musulmani alla preghiera. Per tutta la sua vita è stato formato per essere un muezzin (nella liturgia islamica è la persona incaricata a chiamare 5 volte al giorno dal minareto i fedeli alla preghiera) e in futuro, magari, un imam. Ma quello che lui non esita a definire un miracolo nella sua famiglia, ha cambiato totalmente il suo destino.
“Sono stato cresciuto nei valori e nei dettami dell’islam. Mio padre, che mi aveva indirizzato alla stretta osservanza dei riti islamici, mi convinse a frequentare la Cheurfa N’Bahloul, la più famosa scuola coranica del Nord della Algeria. Ero stato nominato muezzin e mi stavano preparando a diventare un imam”, racconta Mohand.
Ma un giorno a suo figlio di 15 anni fu diagnosticato il cancro: fu un duro colpo per lui e per la famiglia. La figlia (sorella dunque del ragazzino) disse a papà Mohand che una sua collega le aveva parlato di Gesù Cristo e del fatto che Egli, nella Sua volontà, poteva curare i malati. Disperati, provarono anche questa via, invitando a casa la collega. “Ci raccontò della sua conversione e di cosa Dio aveva fatto nella sua vita. La sua testimonianza mi spinse a pregare Dio nel nome di Gesù per la guarigione di mio figlio. Dissi a Gesù: se guarisci mio figlio, saprò che tu sei la vera via”, prosegue Mohand. “Pochi giorni dopo quella disperata preghiera, la salute di mio figlio iniziò a migliorare. La dottoressa, stupefatta, fece tutte le analisi e non trovò traccia della malattia. Decise così di chiedere un consulto esterno in una clinica privata a sue spese (io non potevo permettermelo). Alla fine mi disse che mio figlio era totalmente guarito e non sapeva spiegare come. Le dissi che era stato Gesù a guarirlo”.
Ma che accadde a quella promessa fatta in preghiera? “Dio ha decisamente risposto a quella preghiera. Io, mia moglie e i miei figli abbiamo dato la nostra vita a Gesù. Da allora tutto è cambiato. Gesù ha trasformato la nostra tristezza in gioia!”. Ora con passione e nelle occasioni che un contesto profondamente islamico offre, Mohand condivide con le persone ciò che Dio ha fatto nella sua famiglia. “Quando ero un muezzin, mi lodavano per la mia voce. Oggi, ho dedicato la mia bella voce a proclamare il Vangelo”. 
=======================
Yemen: i cristiani reagiscono pregando. 21-04-2015. Yemen. La guerra in Yemen fa scivolare il paese ancor più nel caos. Tanti gli attori in campo, per l’ennesima tensione tra sciiti e sunniti. I credenti nazionali e stranieri non sembrano paralizzati dalla paura e rimangono attivi nell’incontrarsi e nel condividere la loro fede con altri
Il Medio Oriente è in fiamme. Dal 25 marzo  è ufficialmente esplosa un’altra guerra in questa regione surriscaldata: aerei sauditi e di altri paesi arabi hanno bombardato le postazioni in Yemen dei ribelli sciiti Houthi, che nelle ultime settimane avevano preso il controllo della capitale Sana’a e di altri territori nell’ovest del paese. A quanto pare il presidente Hadi, eletto nel 2012 dopo la fine del regime di Saleh, non è riuscito a formare un governo stabile che includesse anche i gruppi discriminati dal precedente regime (tra cui i ribelli Houthi appunto e le forze separatiste del sud) e ciò ha scatenato la loro reazione. La situazione in Yemen è resa ancor più complessa dalla presenza di al Qaeda in Yemen, che controlla alcuni territori nel sud del paese. Dunque gli attori in gioco sono molti, anche se alcuni media tendono a semplificare affermando che lo Yemen è di nuovo diventato scenario di guerra tra sciiti (sostenuti dall’Iran) e sunniti (wahhabiti sostenuti dall’Arabia  Saudita).
Ma in questo caos come vivono i pochi cristiani yemeniti?
Secondo le nostre informazioni, i credenti nazionali e stranieri non sembrano paralizzati dalla paura della guerra civile in atto, e rimangono attivi nell’incontrarsi (per incoraggiarsi l’un l’altro) e nel condividere (quando possibile) la loro fede con altri. Lo Yemen è 14° nella WWList 2015 e il livello di persecuzione è elevato. La maggioranza dei cristiani è straniera e sono percepiti come intrusi dall’identità nazionale e tribale. Diminuiti nel periodo post Primavera Araba per via dell’instabilità della regione, essi vivono solitamente separati dalla società islamica: prima di questi recenti sviluppi potevano praticare la fede in maniera controllata (quindi non totalmente liberi), ma non potevano fare nessun tipo di proselitismo.
Invece i cristiani locali, quindi i musulmani convertiti, devono vivere la fede nel segreto, vengono gravemente perseguitati dalle autorità (detenzione), dalla famiglia e dai gruppi islamici radicali, che minacciano di morte gli apostati, se non ritornano all’islam. Storicamente, gli estremisti di Al Qaeda in Yemen hanno ucciso, rapito e attaccato i cristiani in numerose occasioni.
La guerra in atto inevitabilmente crea tensione e mancanza di sicurezza, ma come dicevamo sappiamo che i cristiani yemeniti stanno reagendo continuando le loro attività, pregando per la nazione e in particolar modo, pregando perché persino la guerra possa trasformarsi in un’occasione per diffondere il messaggio di Gesù.
==============================
Nigeria: un anno fa rapirono le ragazze di Chibok. 14-04-2015. Nigeria (Nord) Oggi è il primo anniversario del rapimento delle ragazze di Chibok. Ben 232 sono ancora nelle mani dei Boko Haram. Voci che siano morte scuotono le famiglie. Ricordare e agire a sostegno dei perseguitati è sempre più necessario.
14 aprile 2014, ore 22:00, Scuola Statale Secondaria di Chibok, villaggio del nord-est della Nigeria, stato di Borno: 7 grossi pick-up irrompono nel compound della scuola, uomini pesantemente armati hanno il sopravvento sulle poche guardie presenti. Esplode il panico: urla e spari sferzano la notte nigeriana. Gli assalitori rapiscono decine di ragazze e spariscono nel cuore della foresta di Sambisa. Una sequela di notizie si susseguono nei media internazionali e fanno il giro del mondo: 100 ragazze rapite, no 150, poi diventano 200. Dopo il caos iniziale si giunge alla cifra esatta di 252 ragazze rapite. Secondo i collaboratori di Porte Aperte in loco e dopo i contatti con le famiglie, riscontriamo che 20 delle 252 ragazze scappano in distinti momenti del rapimento.
Ad oggi, dopo esattamente un anno da quella tragica notte, mancano all’appello 232 ragazze. Sono nelle mani dei Boko Haram. Almeno 165 di loro sono cristiane, per lo più della denominazione evangelica Chiesa dei fratelli. Non abbiamo notizie di altre fughe, né di pagamento di riscatti. Potrebbero essere state mantenute in gruppo o divise, molto probabilmente sono in un altro stato, forse in Niger. Le famiglie vivono nel dolore di non sapere la fine delle loro figlie. Porte Aperte segue parte di queste famiglie da vicino: tra le altre cose nei mesi scorsi abbiamo consegnato centinaia di lettere di incoraggiamento da ogni parte del mondo.
Dove sono queste nostre figlie? Queste nostre sorelle? Un ufficiale dell’UNHCR, Raad Zeid al Hussein, sostiene che potrebbero essere state uccise, poiché vari rapporti giunti al suo ufficio di Ginevra parlano del ritrovamento di una fossa comune a Bama (città nigeriana riconquistata dall’esercito) con molti corpi di donne, uccise dai Boko Haram nella fase di ritirata. Secondo Porte Aperte, non ci sono ad oggi evidenze che possano farci pensare che si tratti proprio delle ragazze di Chibok, solo supposizioni: anche se le voci stanno girando in fretta, non ce la sentiamo di confermarle proprio perché ad oggi mancano prove.
Il fatto è che i cristiani nel nord-est della Nigeria stanno soffrendo sempre maggiori e brutali violenze sia da parte dei Boko Haram che degli allevatori musulmani Hausa-Fulani (altra piaga di cui poco si parla, razziano, uccidono e saccheggiano per conquistare le terre degli autoctoni, per lo più cristiani). C’è così tanto da fare! Aiutateci a intervenire con progetti mirati a sostegno dei perseguitati, prima che sia troppo tardi!
======================
Kenya: amate i vostri nemici. 07-04-2015. Kenya. Di fronte al massacro degli studenti cristiani in Kenya, per Porte Aperte è importante fare due cose: 1) richiamare al cuore del messaggio pacificante di Gesù,
2) agire in favore dei perseguitati. ISLAM = I Sincerely Love All Muslim (io amo sinceramente tutti i musulmani) è un acronimo più volte citato da Fratello Andrea per descrivere l’approccio che Porte Aperte ha e ogni cristiano dovrebbe avere nei confronti dei musulmani. Di questi tempi suona dirompente. A Garissa, 150 giovani vite sono state spezzate dalla barbarie degli estremisti islamici di Al-Shabaab: tutto il mondo ne parla. E tutto il mondo ora parla di persecuzione dei cristiani, di fronte all’ennesima implacabile scelta dei terroristi di lasciare liberi gli studenti musulmani e di massacrare quelli cristiani. Mai come ora è essenziale richiamare al cuore del messaggio pacificante di Gesù: “Amate i vostri nemici e pregate per quelli che vi perseguitano”. Come missione cristiana impegnata a sostenere i cristiani esattamente là dove vengono perseguitati, Porte Aperte ricorda il difficile percorso di perdono a cui Cristo chiama tutti coloro che si dicono cristiani.
Una famosa speaker radiofonica keniota della Nations Radio FM, Ciku Muriuki, ha scritto una lettera pubblica indirizzata proprio ai militanti di Al-Shabaab, di cui pubblichiamo degli stralci.
Cari Al-Shabaab,
avete rivendicato l’uccisione degli studenti cristiani. Sono triste per le loro famiglie costrette ad affrontare questa perdita, ma non sono triste per quegli studenti. La loro è una morte speciale. Suppongo che abbiate scelto deliberatamente questi giorni perché è Pasqua. Il momento in cui Cristo ha deposto la Sua vita per tutti noi, sì, anche per voi. Perché mai l’ha fatto, per essere deriso? Ebbene, voi non siete i primi a deriderlo. In questi giorni 2000 anni fa ci fu una moltitudine rabbiosa che lo derise, lo insultò, acclamando il Suo sangue. C’erano soldati romani che gli sputarono addosso, lo picchiarono, torturarono e gli posero una corona di spine sul capo, appendendolo crudelmente a una croce. Ci fu chi lo rigettò come Messia anche se sapeva esattamente chi fosse e cosa facesse. Molti videro i Suoi miracoli, ascoltarono le Sue parole… Gesù guardò i criminali attorno a Lui, la folla, i soldati e i leader religiosi e disse: “Padre, perdona loro perché non sanno quello che fanno”. La croce non uccise Gesù. I romani non l’hanno ucciso. I sadducei e farisei non l’hanno ucciso. Ma fu Gesù a deporre volontariamente la sua vita terrena… Lui ha pagato il prezzo per i peccati che noi commettiamo… Perciò a tutti voi giovani militanti di Al-Shabaab che avete ucciso i miei fratelli e le mie sorelle cristiani: io vi perdono. Mentre voi riempite il vostro cuore di odio (esattamente come quella moltitudine fece 2000 anni fa), io riempirò il mio cuore di amore, come fece Gesù, perché voi in realtà non sapete cosa state facendo. Non farò cordoglio. Ho GIOIA nel mio cuore… Gesù morì e poi risorse… Anche se ci uccidete tutti, noi risorgeremo…
Abbiamo bisogno del vostro aiuto per sostenere i cristiani perseguitati nei tanti scenari in cui soffrono a causa della loro fede in Gesù. Non possiamo lasciarli soli.
========================
Iraq: ecco come aiutate la Chiesa. 31-03-2015. Iraq. Il 2014 è stato un anno difficile per i cristiani in Iraq. Porte Aperte ha risposto nelle 12 ore successive al primo esodo da Mosul, fornendo aiuti. 80.000 sfollati sono stati aiutati con generi di prima necessità. Per la prima volta in 1600 anni non sono stati celebrati culti in questa città. Nel 2015 continuerà la nostra attività di sostegno ai cristiani iracheni.
Il 2014 è stato un anno difficile per i cristiani in Iraq. Dopo la violenta conquista di Mosul e della zona circostante da parte dell’ISIS, migliaia di cristiani hanno abbandonato le loro case. Attraverso i partner locali, Porte Aperte ha risposto nelle 12 ore successive al primo esodo da Mosul, fornendo loro aiuti. “C’erano molte persone per strada, anche nel bel mezzo della notte. I miei figli hanno visto cadaveri e alcune case erano incendiate dalle bombe. Eravamo così impauriti!”, afferma un profugo di Mosul sugli avvenimenti del 9 giugno 2014.
A causa delle atrocità commesse dall’ISIS (o IS), un numero stimato di 120.000 cristiani sono fuggiti insieme a componenti di altre minoranze. Per la prima volta in 1600 anni non sono stati celebrati culti a Mosul. I terroristi hanno distrutto chiese e altri luoghi cristiani. Profughi interni hanno seguito gli eventi dai campi profughi con il dolore nel cuore.
Quella stessa estate, milioni di cristiani in tutto il mondo hanno mostrato la loro solidarietà verso i cristiani in Iraq. Questo ha offerto a Porte Aperte la possibilità di estendere il lavoro di soccorso. 80.000 sfollati sono stati aiutati con generi di prima necessità (cibo, acqua, medicine, prodotti per l’igiene e materassi). In 2 campi abbiamo creato uno spazio per bambini, per giocare e ascoltare storie della Bibbia.
L’inverno ha causato molti problemi. Abbiamo fornito a molte famiglie ciò che era necessario per proteggersi dal freddo: coperte, stufe e vestiti caldi. Intanto una formazione specifica per la cura dei traumi preparava persone a supportare le vittime delle orribili violenze.
Oggi, mesi dopo l’inizio della crisi, la situazione degli sfollati interni nel Nord Iraq rimane critica. Molti vivono ancora in abitazioni improvvisate (edifici in costruzione, centri commerciali vuoti, complessi di uffici o alberghi), mentre altri vivono stipati nelle chiese.
Nel 2015 Porte Aperte continuerà a stare accanto ai cristiani in Iraq, sostenendoli attraverso i partner locali e le chiese. La distribuzione delle forniture di base continuerà e verranno avviati progetti di riabilitazione, come aiuto alla ricerca di un lavoro o creazione di piccole imprese. Le chiese saranno sostenute per rafforzare la fede dei cristiani (distribuzione Bibbie, attività per bambini e giovani, corsi di formazione sulla cura dei traumi, ecc.).
Molti sfollati temono di non tornare più nelle loro case e vogliono emigrare. Ma se l’ISIS abbandonasse alcune aree, alcuni cristiani sono pronti a tornare e Porte Aperte è pronta a sostenerli.
==========================
Siria: il nostro oratore rischia la vita. 24-03-2015. Siria. Seraphim, nostro oratore al prossimo convegno, è un pastore siriano che vive e serve nella sua chiesa ad Aleppo. 5 missili sono caduti nella sua area, uno particolarmente vicino ha distrutto le finestre del suo appartamento. Lui sta bene, ma 23 persone sono morte. Il pastore Seraphim ancora una volta ha rischiato la propria vita. E’ vivo, sta bene e presto lo avremo con noi. Sarà infatti il nostro oratore al prossimo convegno di Porte Aperte (17-19 aprile 2015 a Torre Pedrera). È siriano e vive ad Aleppo, nel cuore della guerra civile, con all’orizzonte lo spettro dell’ISIS, immerso in un mare di caos, dolore, tragedie e missili. Imprevedibili missili. Continui e terrificanti fulmini di morte piovuti dal cielo che anche ieri (23 marzo 2015) hanno mietuto vittime nella zona in cui Seraphim risiede e guida la sua chiesa.
Che cosa significa andare in chiesa col terrore di essere colpiti da un missile? O di essere abbattuti come bestiame da un cecchino? Io, andrei in chiesa se la mia vita fosse a rischio? Se Dio chiedesse a me, come al pastore Seraphim, di rimanere per curare le Sue pecore, cosa risponderei?
Sono domande a cui i perseguitati sono chiamati a rispondere. A cui il nostro Seraphim di fatto ha dovuto rispondere. “Ieri abbiamo avuto il nostro culto di lode e adorazione, e gloria a Dio perché tutto è andato per il meglio”, ci scrive ieri, nel nostro flusso continuo di contatti con lui in vista della sua venuta al nostro convegno in Italia.  “Ma oggi è stato un giorno davvero duro. 5 missili hanno colpito la nostra area. Il più vicino è caduto a pochi metri dal nostro edificio. Le finestre del nostro appartamento (camera da letto e salotto) e qualche finestra dell’ufficio sono state totalmente distrutte. Ma grazie a Dio, sebbene vi siano stati altri danni, non mi è successo niente. Disgraziatamente ho saputo che 23 persone sono morte e circa 30 sono state ferite. Che disastro… mentre ringrazio Dio per la mia protezione”.
Queste sono le sfide dei cristiani che rimangono in Siria. Questa è la fede richiesta a Seraphim e a chi, come lui, decide di rimanere. Vi chiediamo preghiere per la Siria e in particolare per questo fratello e per la sua venuta al nostro convegno che, come immaginerete, non è priva di notevoli rischi.
===========================
Pakistan: la minoranza cristiana sotto attacco. 17-03-2015. Pakistan. Ancora attentati, morti e feriti fra i cristiani del Pakistan. La esigua minoranza cristiana del Paese, già pesantemente discriminata, è, sempre più spesso, presa di mira dalla violenza dei musulmani radicali (non solo fondamentalisti).
A due giorni dall’ultima follia omicida che ha sconvolto la piccola comunità cristiana del Pakistan (circa 4 milioni di cristiani  in una nazione con 180 milioni di abitanti al 97 percento musulmani), la popolazione di Yahounabad, il quartiere povero di Lahore a maggioranza cristiana, prova a ripartire, ma la tensione sociale aumenta.
I due attentati che domenica 15 marzo hanno ucciso almeno 17 persone e che ne hanno ferite più di 80 sono stati rivendicati dal gruppo islamico Jamaat-ul-Ahrar (legato ai talebani). In un preciso disegno anticristiano gli attentatori hanno scelto due chiese (una cattolica e una protestante), affollate per i servizi domenicali, che distano soltanto 400 metri l’una dall’altra.
Solo la presenza di volontari, che sorvegliavano gli ingressi e che hanno dato la loro vita per proteggere i fratelli che si trovavano all’interno delle due chiese, è riuscita a contenere l’effetto devastante degli attacchi. Tuttavia la loro presenza è la dimostrazione del clima di tensione che circonda da diversi anni i cristiani nel Paese.
Oltre agli attacchi da parte dei fondamentalisti islamici, i cristiani si trovano a dover fronteggiare una discriminazione costante e un’ostilità continua da parte della maggioranza musulmana della popolazione. Frequenti sono infatti le accuse, spesso infondate, di blasfemia a carico dei cristiani che possono portare a condanne (a morte) da parte dei tribunali, ma che spesso scaturiscono in episodi di violenza che portano all’assassinio degli accusati (come successo alla coppia uccisa e data alle fiamme nel novembre scorso).
La discriminazione sociale e gli attacchi mirati contro le chiese o i singoli cristiani stanno facendo aumentare a dismisura il livello di tensione all’interno della minoranza cristiana, che è tentata, in assenza di interventi significativi da parte del governo e della polizia, di reagire alle continue violenze. L’uccisione da parte della folla di due musulmani sospettati di aver collaborato con gli attentatori è ascrivibile proprio a questo stato di tensione, ma questo tipo di reazioni può solo contribuire ad inasprire i conflitti tra i due gruppi religiosi. Un cristiano pakistano intervistato da un nostro collaboratore a seguito dei due attacchi a Lahore ha dichiarato: “Ieri era il terrorismo. Oggi si sta trasformando in uno scontro comune. Solo un atto stupido, e siamo tutti a rischio”.
============================
Iran: rilasciato il pastore Victor Bet-Tamraz. 10-03-2015. Iran. I cristiani iraniani si rallegrano per il rilascio del pastore Victor che è rimasto più di due mesi nel famigerato carcere Evin di Teheran a causa della sua fede. I cristiani iraniani sono lieti di annunciare il rilascio dalla prigione Evin di Teheran del pastore Victor Bet-Tamraz. L’agenzia MEC il 2 gennaio aveva diramato la notizia del suo arresto e la richiesta di pregare per lui. Il pastore Victor esprime la sua gratitudine a coloro che hanno pregato per lui, e ribadisce che è stata una grande fonte di incoraggiamento sapere di questo supporto.
Il 26 dicembre i funzionari della sicurezza avevano fatto irruzione nella casa del pastore Victor e condotto una perquisizione approfondita, confiscando Bibbie, cellulari e documenti di identità appartenenti alle persone riunite in casa sua per Natale. Tutti i presenti sono stati arrestati e la maggior parte rilasciati poco dopo, ma il pastore Victor e altri due credenti ex musulmani sono stati condotti nella prigione Evin.
Amin e Kaviyan, i due fratelli arrestati con lui, sono stati rilasciati su cauzione un mese fa. Al pastore Victor inizialmente è stata rifiutata la libertà su cauzione. Tuttavia, l’1 marzo gli è stata offerta la libertà condizionale. L’ammontare della cauzione era alta e la sua famiglia ha dovuto presentare alcuni documenti di proprietà per garantire l’ammontare della cauzione.
Il pastore Victor si sente debole, ha difficoltà respiratorie, e ha perso peso. Ha anche una infezione ai denti, ma per il resto la sua salute è discreta. I funzionari della sicurezza stanno tenendo sotto controllo la sua casa.
I cristiani iraniani gioiscono per il rilascio del pastore Victor, ma chiedono di pregare che tutti coloro che sono ancora in carcere in Iran, a causa della loro fede in Gesù, siano rilasciati presto.
========================
Siria: vita quotidiana ad Aleppo. 03-03-2015. Siria. Da circa 4 anni la Siria sta attraversando una guerra distruttiva e sanguinosa. Il pastore Samuel che lavora ad Aleppo, la città più grande della Siria, ci manda regolari rapporti dandoci una visuale di ciò che i siriani affrontano quotidianamente.
La settimana scorsa è stata una delle settimane più difficili degli ultimi tempi per la nostra zona. Mercoledì scorso tre razzi sparati da ribelli sono caduti a 200 metri dalla Chiesa. Ci sono state molte vittime, ma grazie a Dio a noi non è successo niente.
Giovedì, come al solito, abbiamo avuto un culto per le donne. Le sorelle hanno continuato i loro studi sul libro di Giobbe. 35 donne (45-65 anni) partecipavano allo studio e dopo un’ora di dibattito e preghiere sono andate via, mentre io sono tornato nel mio ufficio. Alle 14:00 un membro della Chiesa mi ha telefonato chiedendomi di farmi visita e ci siamo accordati per vederci subito. Ho guardato fuori dalla finestra e improvvisamente c’è stata una forte esplosione. Un razzo dei ribelli ha colpito la strada, ma questa volta è esploso a soli 50 metri dalla chiesa.
La gente per strada era in preda al panico. Gridavano e correvano urlando in tutte le direzioni. La strada era piena di gente, perché molti erano sui marciapiedi per vendere vestiti di seconda mano o altri oggetti usati. In pochi secondi, il colore rosso dominava la strada: il sangue era dappertutto. Morti e feriti: oh Signore! L’ennesimo film dell’orrore. Ma non era il cinema, era reale: Io guardavo impietrito dalla finestra del mio ufficio.
In pochi secondi mi sono reso conto che la persona che stavo aspettando doveva passare proprio per quella strada. Scuotendomi, sono sceso in strada e ho iniziato a cercare il fratello mentre i soccorsi arrivavano. L’ho chiamato insistentemente al cellulare e grazie al cielo ha risposto: “Nel momento in cui ho lasciato il negozio per venire da te pioveva molto e sono tornato indietro per aspettare che smettesse. Poi improvvisamente ho sentito quella forte esplosione”. Senza fiato e tra il frastuono del caos gli ho detto: “Consideralo un miracolo del Signore per la tua vita. Ha piovuto solo per 5 minuti; l’esplosione è avvenuta proprio in quei 5 minuti”. Gli ho ricordato che la nostra preghiera quotidiana è il Salmo 91, col quale il Signore rassicura il suo popolo.
Quando sono tornato al mio appartamento sopra l’ufficio, ho scoperto che alcune finestre erano state danneggiate dall’esplosione. Ero in piedi davanti alla finestra dell’ufficio al momento della deflagrazione. Normalmente in quel momento, sarei stato proprio lì nel mio appartamento e probabilmente sarei stato investito dalle schegge di vetro che ora erano sul pavimento.
Alla fine della giornata, ho scoperto che almeno 8 persone erano state uccise e molte altre ferite. Signore, abbi pietà di questo popolo…
=========================
questo è un TEST circa la tua fede: “riuscirai a superarlo?” .. “Se ti accusassero di essere cristiano, troverebbero delle prove contro di te?” (Dietrich Bonhoeffer). Evidence è un cortometraggio realizzato dalla Outside Da Box, narra le vicende di una ragazza accusata di essere Cattolica.
Cosa fareste se foste processati con l’accusa di essere cattolici?
 WHITESOUL – E’ IL CIELO CHE REGGE LA TERRA
https://www.youtube.com/playlist?list=PL_Z_t5RHsRLIJ3ofX0YcRHXH9A2kOBlOp
Pubblicato il 22 mag 2015
“In verità vi dico: ogni volta che avete fatto queste cose a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l’avete fatto a me.” Mt 25, 40
=====================
questa notizia è un depistaggio: si è trattato di un autoattacco ideologico! ] possono anche non essere stati i mandanti materiali [ loro si difendono dal mostro jihadista che, la loro ideologia salafita per la conquista del mondo ha creato: l’ISLAM CORANICO collegato ad una azione politica Shariah Ummah, è un crimine contro il Genere Umano ] [ ma io credo che loro sono stati i mandanti materiali oltre che i mandanti ideologici.. PER LACAVARE LA LORO COSCIENZA CRIMINALE TURCHIA E ARABIA SAUDITA HANNO BISOGNO DI RICEVERE AUTO ATTACCHI DEI TERORISTI SHARIA.. Attacco moschea:Riad, puniremo jihadisti. Lo ha promesso re Salman, “è stato un atroce atto terrorista”. RIAD, 24 MAG – Il re saudita Salman ha promesso di punire i responsabili dell’attacco kamikaze ad una moschea sciita con una ventina di morti, attacco definito dal monarca “un atroce atto terrorista” contro l’Islam ed i valori umani.
    Poche ore prima il ministro dell’Interno di Riad aveva confermato che l’attentato è stato operato dall’Isis, due giorni dopo la rivendicazione dei jihadisti dello Stato islamico. “Ogni simpatizzante, supporter o collaboratore di questo crimine sarà punito”, ha promesso Salman.
======================
i sunniti SHARIAH hanno l’ordine di fare il genocidio di ogni diversità! ] ecco perché ISIS SHARI’A ha il sostegno dei governi sunniti [ QUINDI SCIITI E CRISTIANI CURDI ED OGNI ALTRA ETNIA SONO STATI CONDANNATI AL GENOCIDIO DA ARABIA SAUDITA E DAI SUOI ALLEATI… WASHINGTON, 24 MAG – La presa di Ramadi da parte dell’Isis dimostra che nelle forze irachene ”manca la volontà di combattere”. Lo ha detto alla Cnn il segretario americano alla Difesa, Ash Carter, sottolineando che gli Usa possono ”partecipare alla sconfitta dell’Isis ma non possono fare dell’Iraq un posto decente in cui vivere… non possiamo sostenere la vittoria, soltanto gli iracheni possono farlo. E in questo caso in particolare le tribù sunnite dell’ovest”.
=========================
QUESTA non è semplice vergogna: di istituzioni italiane totalmente fallimentari ed inadeguate.. questo è il complotto del sistema massonico NWO 322 Bush 666 Fmi SpA, la ideologia GENDER: contro Israele e contro la sopravvivenza della civiltà occidentale:  quindi la civiltà ebraico cristiana deve essere demolita! Che questa è la agenda del Talmud, oggi si servono degli islamici ( la brutale violenza nazista della shariah), per soffocare la nostra civiltà, che, loro non riuscierebbero mai a sofforare: perché il sistema massonico tecnocratico finanziario usura bildenberg non ha nessuna difficoltà dopo a soffocare fisicamente tutti i musulmani! Foreign fighter Gb passano da Italia. Guardian: per raggiungere più facilmente forze dell’Isis in Siria.  ROMA, 24 MAGGIO. Aumentano i foreign fighter britannici che per dirigersi in Siria e raggiungere le forze dello Stato Islamico passano per l’Italia, poi attraversano il Mediterraneo e giungono così in nord Africa con destinazione finale il Medio oriente. Lo scrive il Guardian online, citando alcune fonti secondo le quali tale scelta è motivata dal fatto che i foreign fighter possono evadere più facilmente i controlli. ] ILLUMINATI CULTO sPa, USARA MONDIALE FMI NWO 322 [ Antimo Marandola ·  Top Commentator · Unioncamere Milano presso Docente Master Internazionalizzazione dice: “ovvio in un paese pulcinella come l’italia.
MA, CHI HA LAVORATO PER FARE DI TUTTE LE NAZIONI UNA FRANA MORALE MORALE SONO STATI PROPRIO GLI UOMINI DELLA SUA IDEOLOGIA BANCARIO FINANZIARIA, QUESTE SONO LA TEOSOFIA SATANICA!
========================
PER IL GOVERNO TURCO, TUTTI GLI OMICIDI IN SINTONIA CON LA IDEOLOGIA SALAFITA: IL LORO CRIMINE IDEOLGICO SHARIAH SONO FATTI SEMPRE DA PERSONE SQUILIBRATE CON GRAVI PROBLEMA MENTALI.. MA, QUESTA è LA VERITà: “è PROPRIO ERDOGAN CHE HA GRAVI PROBLEMI MENTALI” CAZZO .. NON POSSIAMO PIù MANDARE PRETI E VESCOVI IN TURCHIA CHE LI AMMAZZANO TUTTI!
La polizia turca ha fermato oggi tre persone con l’accusa di aver sparato in testa alla 19enne Multu Kaya domenica notte nella provincia sudorientale di Diyarbakir. Tra loro c’è anche l’ex fidanzato della ragazza, che si è dichiarato innocente: “Ero contrario alla sua partecipazione alla gara ma non le ho sparato. Io l’amo”. Lo riporta l’agenzia Anadolu. Un altro uomo fermato in precedenza è stato invece rilasciato.
Il 30 marzo scorso la ragazza aveva ricevuto la visita della nota cantante turca Sibel Can, che le aveva chiesto di prendere parte al concorso dopo averla ascoltata nei provini. Qualche giorno dopo sono però emerse presunte minacce di morte ricevute dalla giovane da parte del clan legato alla famiglia paterna. “Quando hanno sentito che avrei partecipato, mi hanno detto che mi avrebbero uccisa. Ho paura”, ha detto la ragazza ai responsabili del talent show, citata dai media turchi. I femminicidi sono un problema allarmante in Turchia. Secondo i dati delle ong, nel 2014 294 donne sono state uccise, mentre quest’anno sono già 91.
Vincenzo Caracciolo ·  Top Commentator · Università degli Studi di Napoli Federico II
E la turchia e’ il FARO dell’islam moderato…! Pensa il resto…
Filippo Zona ·  Top Commentator · Liceo classico G. La Farina
Non c’è niente da fare!!Purtroppo bisogna attendere che il tempo trascorra nella speranza che questi barbari si civilizzino ed escano dal Medioevo in cui si trovano.
Giuseppe D’Urso ·  Top Commentator · Lavora presso Lavoro Autonomo
Questo è anche il risultato della deriva islamista del sig. Erdogan.
 19 maggio alle ore 3.17
Giuseppe Scognamillo · Lavora presso S.I.U.L.S. Nazionale Seg. Gen.
L’unoco atto clemente per questa feccia umana gettarli in una fogna e lasciarli fino alla conclusione della loro sporca esistenza.
===================
Sono 67, tra i quali 12 donne e 14 minorenni compresi ragazzi e bambini, i civili uccisi a Palmira e nella regione circostante dall’Isis dall’inizio dell’offensiva jihadiSta, 12 giorni fa. Il bilancio e’ stato fornito durante la notte dall’ong Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus), dopo che ieri la Tv siriana aveva parlato di 400 civili uccisi, in maggioranza donne e bambini.
L’ong aggiunge che sono stati giustiziati, in maggioranza decapitati, 150 soldati, miliziani filo-governativi o presunti informatori del regime. Altri 600 militari, miliziani e civili sospettati di essere “agenti delle forze del regime” sono stati fatti prigionieri dallo Stato islamico e sulla loro sorte non si sa nulla. Le uccisioni di cui parla l’Ondus sono avvenute non solo a Palmira ma anche nella regione circostante, a partire dalla cittadina di Al Sukhna, 30 chilometri a Est, da dove e’ partita l’offensiva che ha portato i jihadsti ad impadronirsi della citta’-oasi.
L’ong precisa che la maggior parte dei civili uccisi erano accusati di avere nascosto nelle loro case membri delle forze del regime ai quali l’Isis dava la caccia dopo la caduta di Palmira.
Alfonso D’Auria ·  Top Commentator · Università degli Studi di Palermo
Che bravi questi fondamentalisti: hanno massacrato solo 67 persone e non 400 !!!
Rispondi ·  · 1 · 4 minuti fa
Niki Vendola ·  Top Commentator
bene adesso è tutta un’altra cosa….
https://www.facebook.com/FronteEuropeoPerLaSiria/photos/a.474854122619270.1073741853.368748019896548/680386215399392/?type=1&theater
Fronte Europeo per la Siria
A Palmira è gia strage di civili. Dove sono i Charlie Hebdo? Gli indignati di comodo? Le fila di presidenti e poltronai?
Non si vedono… perché sono tutti dietro a queste mani che tagliano.
Danno loro armi sofisticate, visori notturni, mezzi pesanti e cancellano quelle civiltà che avevano innalzato il marmo nel deserto.
21 maggio
Commenti più in vista
Piace a Carmine Cogliano, Anna Rodi, Laura Bucchioni e altri 1.121.
3.743 condivisioni
Giuliano Bizzari Hanno bombardato Gheddafi che al confronto è un benefattore , e non fanno un cazzo di niente a questo sterco della natura, e poi parlano di diritti umani. Ma mi chiedo a quali figli di puttana il mondo è in mano?
215 · 22 maggio alle ore 13.01 · Modificato
Marco Benedini Luride merde, liberate le mani ad Assad!!!
55 · 21 maggio alle ore 5.47
Ivan Lo Giudice Le “potenze occidentali” dovrebbero vergognarsi di stare ancora a guardare!!
51 · 21 maggio alle ore 6.39
Salvo Wesley Di Stefano Ed il bello é che mesi fa gli U$A demonizzavano volutamente Assad, degrinandolo facendolo apparire come un diavolo…roba da pazzi ..e la gente si beve pure tutte le stronzate che dicono gli Americani…
45 · 21 maggio alle ore 14.20
Massimo Bertacchi ho una rabbia, ma una rabbia….
25 · 21 maggio alle ore 11.15
Daniele Liurni
Ricordiamo che l’Islam è e rimarrà l’unico argine al giudaismo, come sostenuto da eccellenti Uomini prima di noi. Non è un caso che la furia dell’Isis si scagli anche e soprattuto contro i musulmani non fondamentalisti e che queste azioni passino impun…Altro…
83 · 21 maggio alle ore 8.51
Daniele Lorandini
Daniele Liurni, sei riuscito a mischiare nello stesso commento antisemitismo, follia e stupidità, ma non è insolito che le tre cose si accompagnino. Questi criminali sono pazzi esaltati religiosi, come sono già esistiti secoli fa nella religione cristi…Altro…
15 · 21 maggio alle ore 11.58
Simone Moiraghi
Non capisco perchè Iran e Russia non facciano niente. L’Iran dovrebbe inziare la difesa dalla siria,perchè lasciare che i mercenari la prendano significherebbe trovarseli in casa. La vittoria su gheddafi spianò la guerra in Siria, non si deve dimentica…Altro…
10 · 21 maggio alle ore 6.00
Andrea Montagna
É vero,gli Mmmericheni e Francesi compresi noi,hanno spazzato via Gheddy in un attimo,avrebbero voluto farlo anche con Assad ma c’era laRussia contro.Per quello che sta’ resistendo con pochi mezzi.Potrebberlo farli sparire dalla faccia della terra in u…Altro…
6 · 21 maggio alle ore 14.31
Gianni Coccia La destabilizzazione della Siria è stata orchestrata è finanziata da Francia e USA … ISIS sembra finanziato da Turchia e Arabia Saudita, nazioni che nemmeno respirano senza l’OK degli USA … poi ognuno può pensare ciò che vuole …
3 · 22 maggio alle ore 4.30
Daniel Musiał No like ! ISIS go to the hell devils !
3 · 21 maggio alle ore 6.37
Elisa Pistone O mio dio laghi di sangue
2 · 22 maggio alle ore 12.07
Elena Bertoldi DIO o in qualunque modo ti chiami….ma perchè permetti tutto questo???????.
2 · 23 maggio alle ore 11.13
Fulvio Balisti bravi, date sempre la colpa all’Occidente! quanto siete ridicoli. Volevano battere (distruggere) Israele e non fermano 10.000 animali senza aerei e carri armati.
2 · 22 maggio alle ore 7.20
Ettore Riccardo Mannino Immagini che non dovrebbero girare su internet
2 · 23 maggio alle ore 4.27
Gianni Petino ma su quanti effettivi può contare isis ? e chi lo contrasta ?
1 · 21 maggio alle ore 8.23
Gaetano Parretta Ma per quanto ancora dobbiamo assistere a questa mattanza? Il mondo intero sembra essere inerme davanti a tutte queste atrocità.
1 · 22 maggio alle ore 9.20
Manuel Fantoni Pezzi di merda spero di incontrarli nell aldilà
1 · 22 maggio alle ore 4.53
Silverio Bambara Comunque Salvini potrà rassicurarsi. Gli islamici le teste le mozzano soprattutto ai musulmani e non,come crede o vuol far credere ,solo agli infedeli cristiani.
1 · 21 maggio alle ore 16.59
Angelo Bondi Che figura il mondo ..onu.ecc..
1 · 22 maggio alle ore 3.54
Marino Bruschi Io leggo solo stronzate! Come mai i paesi Arabi non intervengono verso questi miserabili sanguinari dell’isis?
1 · 22 maggio alle ore 14.01
Simone Pandoro Andreozzi Almeno sono stati precisi e hanno lasciato ogni testa vicina al proprio corpo!!!!
1 · 21 maggio alle ore 13.03
Tino Rapisarda Non vi preoccupate che scene di questo tipo succedono tutti i giorni in Messico grazie alle guerre dei narcos… Attenti alle manipolazioni mediatiche ed alle notizie che arrivano… C’é sempre un secondo fine.
1 · 23 maggio alle ore 6.31
Gentile Vincenzo Tipografia Gli state facendo propaganda a Pubblicita. CANCELLATE QUESTI POST!!
1 · 23 maggio alle ore 23.03
Simona Turino Modo sembra di essere tornata nel medioevo … Non si può scordare tutto il male fatto da questa gentaglia, a partire da queste foto (orribili). Come non riuscirò a dimenticare quel povero pilota giordano arso vivo. Tutta questa sofferenza sotto gli occhi di madri, figli e amici. Il nostro Signore dice di perdonare, ma come si può? Non c’è perdono
1 · 23 maggio alle ore 7.38
Giancarlo Dessi Quando non si muovono gli USA tutto tace! Dobbiamo solo sperare che Obama scateni l inferno al suo segnale. Go us forces🇺🇸

Gaetano Panico Le potenze occidentali facciano qualcosa
21 maggio alle ore 15.32
Giorgio Fogliani Dio maledica le potenze occidentali complici dei tagliagole Obama, Merkel Renzi, Hollande, Cameron, Premier Spagnolo, le vostre mani sono sporche del sangue di queste vittime innocenti
9 ore fa
Luca Colombo “Non si vedono… perché sono tutti dietro a queste mani che tagliano. ” O forse perché non possono accusare Israele……
23 maggio alle ore 11.18
Giovanni Romagnoli Ci lamentiamo giustamente anche con i nostri politici,ma se non riescono nemmeno a fare una legge sui pirati della strada,e questi purtroppo li abbiamo votati noi.Berlusconi dopo quello che a fatto,esempio grave il falso in bilancio,decaduto,si permette di fare comizi e politica, va ia va ia
23 maggio alle ore 3.57
Giovanni Romagnoli State traquilli se c era il petrolio in pericolo si erano già mossi,ma a chi volete che gli importi se uccidono dei poveri cristi,vergognatevi potenti.
23 maggio alle ore 3.52
Gianmaria Cardillo Cioè nella foto ci sono 5 decapitati…Sono immagini brutali,che ci fanno capire quanto veramente la situazione stia degenerando.
22 maggio alle ore 7.54
Alfio Krancic E’ iniziata la mattanza dei fedeli ad Assad.
3 · 22 maggio alle ore 0.33
Tarash Bulba Maledetti porci macellai criminali !!! Ancor peggio i nostri politici occidentali, Obama per primo, che non fanno un cazzo per fermare questo macello spaventoso
22 maggio alle ore 23.40
Domenico Verduci Che orrore…poveri ragazzi.
14 ore fa
Vincenzo Lo Sapio Assurdo
22 maggio alle ore 9.42
Tiziana Gullà Il cuore ti si strappa quando vedi queste cose…. E nessuno se ne cura!!!!
22 maggio alle ore 4.41
Carlo Abate basta leggere la nazione di firenze spiega bene chi cӏ dietro altro che assalto al vaticano cazzate allora interessa petrolio???
23 maggio alle ore 7.51
Sabrina D’Elpidio vedrete che ora arriverà il cretino di turno a dirvi che qste immagini non si devono pubblicare perché FB e’ il luogo dei cuoricini e stelline ……
circa un’ora fa
Sara Villa Sapete che vi dico? Che si ammazzino tra loro animali!
23 maggio alle ore 13.44
Guido Romano missa’ che qualcuno ha convenienza che vada cosi ‘
22 maggio alle ore 8.51
Stefy Stone Semplicemente assurdo…..ma vero, purtroppo.
22 maggio alle ore 6.09
Giovanni Nardi Spero che chi vuole questo cada sotto i colpi della loro stessa infamia!
23 maggio alle ore 12.10
Daniela Caraceni Non se possono guardare. Per favore. …!
23 maggio alle ore 6.46
Gianni Stella Questo è il risultato della politica americana in medio oriente
23 maggio alle ore 10.38
Gotar Thoralfr
QUESTO È OPERA DI DEMONI CHE AMANO AMANTARE LE STRADE DI SANGUE ODORE E ADRENALINA DEI DEMONI DI OGNI TIPO..TUTTO CIÒ È BLASFEMO.E PENSARE CHE SONO I SUNNITI INTRANSIGENTI ( gli stessi che da anni sono in Europa e Italia) AD ESSERE IN MILIZIE JHIADISTE…Altro…
23 maggio alle ore 8.54
Roberto Tummolo ma la Siria non dovrebbe avere la protezione dell’ O.N.U ???
23 maggio alle ore 10.27
Luciano Costa Sono allibito
22 maggio alle ore 6.56
Bruno Bruni Occidente una vergogna
22 maggio alle ore 7.32
Silverio Bambara Tagliano le teste!!!…”Chi la fa l’aspetti”….Oppure: ” Chi di spada ferisce,di spada perisce”……E’ solo questione di tempo….
21 maggio alle ore 16.52
Francesco Tafuri Resistere per l Onore della Siria.
Il mondo si sveglerà è sará troppo tardi!!
21 maggio alle ore 7.22
Fiorenzo Agostini Se sai chi Sei Non uccidi !
22 maggio alle ore 12.49
Vanessa Baroni non sono stati i Romani ad innalzare i marmi nel deserto ?
22 maggio alle ore 2.27
Elio Marco Soro Perché queste stragi assurde?
21 maggio alle ore 23.36
Riccardo Chinchio Ipocrisia portami via. Obama, Hollande, Merkel e amici vari, andate a manifestare in centro a Damasco.
16 ore fa
Gabriele Garbuglia Grande capolavoro americano … complimenti !
22 maggio alle ore 6.41
Clement Marco indegni!
22 maggio alle ore 5.33
Cristian Farmi Vili assassini
23 maggio alle ore 13.29
Andrea Ferra Ferrari L’unica è sperare che siano talmente sprovveduti da pestare i piedi a Putin, ma non lo sono…sanno perfettamente che possono fare affidamento sulla nostra dabbenaggine da codardi….
22 maggio alle ore 1.13
Roberto Gruosi E ci faranno fare la stessa fine l’invasione silenzioso e già tra di noi e nessuna li ferma .. Abbiamo un governo di ipocriti e di bastardi
22 maggio alle ore 2.55
Marco Capitani Che bestie!!! Cazzo siamo tornati al medioevo!!!
22 maggio alle ore 14.48
Simone Bellotti Ma veramente avete una mente così malata e piena di merda da credere alle puttanate del gombloddoh? Dovete curarvi. L’occidente finanzia ste scimmie per poi farsi invadere di profughi, ahahah siete ridicoli. Gomblodddooooooooooooo!!!! Scie kimikeeeeeeeeeeee!!! Illuminatiiiiiiiiiii!! Aiutoooooooooo!!!
23 maggio alle ore 5.33
Sergio D’Errico chiaro, poi, se vai a fargli il culo, sei una testa di cazzo perchè vuoi esportare la democrazia. Se muore un militare sei una testa di cazzo perchè ‘l’Italia ripudia la guerra. non ci vai sei… un poltronaio. Ma sai che c’è ? MA VACCE TE, CHE PUBBLICHI STE STRONZATE
22 maggio alle ore 14.31
Stefano DM Ma solo io provo così tanto desiderio di andare ad ammazzare di persona sta gente?!
22 maggio alle ore 12.28
Johannes Schidlowski
Gli altri non fanno niente, perché preparano la difensiva nei propri paesi. Con il verso che prende la guerra araba, è solo questione di tempo che arrivino qui, e dal momento che lo faranno, trovano chi sa tirare a segno. Se ISIS crede che abbia un gio…Altro…
23 maggio alle ore 8.01
Patty Anastasi Non ho parole
21 maggio alle ore 21.51
Nicola Pellegri Un’analisi lucida, sintetica che rappresenta l’amara realtà odierna!
Abbiamo spalancato le porte all Isis!
Complimenti agli Stati Uniti, all’Europa e a tutto l’occidente!
4 · 21 maggio alle ore 12.12
Patrizia Terracina Daniele Liurni , si prenda una bella purga può darsi che così’ si libererà un po’ da tutte quelle stron z….te che ha incancrenite nel cervello e che a lungo andare gli corroderanno il fegato e budella!!!
23 maggio alle ore 14.25
Ewa Frydel Colombini La follia umana non conosce i confini.
23 maggio alle ore 14.57
Marco Lo Gerfo Dio mio ti prego abbiamo bisogno di una tua mano per cancellare tutto sto male
22 maggio alle ore 13.54
Maria Rosaria Rita Non ho parole…..
22 maggio alle ore 5.28
Fabio Tombolini Probabilmente a qualcuno serve che Assad cada per mani che non siano le loro, per salvarsi la faccia.Una volta che la Siria sarà totalmente in mano all’ IS, interverranno pesantemente a ristabilire ” l’ordine” e ne faranno uno stato ” Libero”.
22 maggio alle ore 5.12
Pietro Perconte Bastardi…forza Assad
21 maggio alle ore 7.02
Davide Veronica Nn ho parole dove siamo arrivati
22 maggio alle ore 8.25
Davide Ingrosso è una vergogna per l america e gli schiavi europei…nessuno fa niente ….hanno portato gli eserciti a distruggere gheddaffi e saddam ora nn fanno niente
22 maggio alle ore 10.50
Guidobaldo Ulderico Degli Ubaldi Terribile verità
22 maggio alle ore 7.38
Willy Aletti A questo punto …appoggio Assad che almeno sa come guidare e trattare questa gente..:!
22 maggio alle ore 2.24
Willy Aletti Ma perchè debbono essere così “selvaggi”…che piacere provano, non lo capisco!
22 maggio alle ore 2.23
Maria Concetta Corselli si assiste ogni a questa strage e nessuno si indigna e prende una posizione.
22 maggio alle ore 7.20
Charles Dup Bang Bang il barbuto
21 maggio alle ore 7.31
Gaetano de Caro No non ho Parole e neanche commenti su questa Sporca Politica Internazionale !!!
22 maggio alle ore 1.33
Marino Cavezzale Cina Russia America Europa potrebbero fermare questa mattanza ?!!? E il nostro governo !! Li va pure a prendere con le nostre navi !! Ma la strategia della guerra e prima invadere e poi attaccare un territorio inerme ?? Guardiamo cosa è successo in Francia … Non possiamo stare a guardare …..
22 maggio alle ore 23.27
Teresa DM Terribile !
22 maggio alle ore 14.54
Gianni Gattolin vogliono farci invadere , la fine della nostra storia.
22 maggio alle ore 11.22
Nadia Montagna Orrendo, ho paura.
22 maggio alle ore 7.13
Sergio Moretti obama tu che rappresenti la piu’ grande potenza del mondo…intervieni per gli ebrei minacciati…intervieni anche per queste persone che meno contano…ma muoiono sgozzati per la propria liberta’ !
21 maggio alle ore 7.15
Noura Jazmati Criminali assassini
13 ore fa
Ken Il Guarriero questo mondo finirà nella merda, saremo noi stessi a distruggerlo, ma guardate che schifo come cazzo si fa a fare questo?? gente innocente che viene uccisa solo perchè ha un pensiero o una religione diversa… mi viene lo schifo, rabbia, odio
22 maggio alle ore 22.25
Giuseppe Lomonaco un piano ben studiato da americani e i propri servi europei.. dopo la siria indovinate chi?iran che furbi cosi il mondo pensera che gli americani non centrano e quando il l avoro sporco sara finito interverranno come i liberatori dell isis aaaahhhahha che PAGLIACCI
22 maggio alle ore 9.06
Fabrizio Brondolin Maledetti!!
21 maggio alle ore 22.09
Massimiliano Riunno Qui nessuno è indignato…in che mondo di merda viviamo.
Stefano Galli Siete dei bastardi
23 maggio alle ore 11.16
Ivo Tulipano Ghostseiya Che mostruosità.
22 maggio alle ore 14.12
Franco Casadei Si perché gheddafi lo anno bombardato per cosa ?
Dai su sveglia !!
22 maggio alle ore 12.37
Franco Casadei E chi ha inventato L’isis ?
Non è pervaso frutto di qualcuno per far i soliti casini e porcate,
22 maggio alle ore 12.35
Mirco Catia Ma come se fa? Povera popolazione ..
Enry Ferri questo gioco di merda deve terminare o lo facciamo terminare noi uomini o sarà la natura a pensarci, siamo tornati indietro di migliaia di anni vestiti di abiti tecnologici ma con la nostra mente impoverita avvelenata e imputridita .
23 maggio alle ore 14.36
Ricardo Teixeira Silva Não há ninguém que pare isto!? Estão espera que chegue à Europa à semelhança dos califados da Idade Média?
22 maggio alle ore 15.18
Cervo Gian Luigi Marco…..Ivan….avete ragione
21 maggio alle ore 13.38
Brigante Mastrilli Povera Syria !! ORRORE e devastazione …..e tutto TACE !!!
Alfonso D’Auria ·  Top Commentator · Università degli Studi di Palermo
Che bravi questi fondamentalisti: hanno massacrato solo 67 persone e non 400 !!!
Niki Vendola ·  Top Commentator
bene adesso è tutta un’altra cosa….
https://www.facebook.com/FronteEuropeoPerLaSiria/photos/a.474854122619270.1073741853.368748019896548/680386215399392/?type=1&theater
========================
 Nozze gay: Alfano, sì a unioni, no a equiparazione matrimonio: ‘No anche a reversibilità pensione e all’adozione dei figli’. ] questa di negare la pensione di reversibilità ai gay? è una vera ingiustizia! infatti, la pensione di reversibilità: è un loro diritto civile: mentre: il matrimonio: adozione di bambini, è un diritto naturale: inacessibile per i Gay.. ED IN QUESTO CAMPO, IO REAGIRò A MODO MIO… E NON MI IMPORTA QUANTI GAY CULTO IDEOLOGIA COMPLICI GENDER: SI POTRANNO AMMALARE, E QUANTI, GAY ideologia, dei loro: ci POTRANNO MORIRE! io so, che, normalmente, loro dovrebbero essere puniti: soltanto quando, sarà il loro giorno sventurato, che, tutti dovranno cadere nell’inferno.. ma, per loro, io farò una eccezione! [ MA, IN TUTTO QUESTO, pedofilia di preti, ecc.. LA CHIESA NON PENSA ANCORA DI POTERSI ALLINEARE ALLA TEOLOGIA, STORIA E AL VANGELO, circa, LA POSSIBILITà PER I PRETI DIOCESANI DI POTERSI SPOSARE! ]  [ ‘Sì alla vita’, risultato Irlanda da meditare  – “Rispetto per gli elettori irlandesi” ma insieme “tristezza”: è la reazione al risultato del referendum irlandese sulle nozze tra persone dello stesso sesso dei comitati ‘Sì alla famiglia’, che riuniscono associazioni cattoliche ed evangeliche contrarie al riconoscimento delle unioni omosessuali. “Certamente – ragiona il sociologo torinese Massimo Introvigne, presidente di Sì alla famiglia – ha pesato sul voto la tristissima vicenda dei preti pedofili, che ha tolto autorevolezza alla voce della Chiesa irlandese. Papa Benedetto XVI aveva indicato la strada: no al negazionismo di fronte a fatti che definiva vergognosi e per cui chiedeva scusa, ma no anche a un’interpretazione subalterna ai modelli dominanti. È mancata la capacità di evitare il negazionismo e ammettere le colpe, nello stesso tempo elaborando un’interpretazione della tragedia dei preti pedofili che mostrasse le sue radici in un clima morale e in una teologia relativiste e permissive”. Quanto alla sostanza del referendum, il sociologo nota come “l’esito è stato pesantemente condizionato dalla decisione del governo di introdurre nel gennaio 2015 la legge che consente alle coppie omosessuali l’adozione di bambini senza alcuna limitazione. L’argomento più forte di chi si opponeva in Irlanda al matrimonio omosessuale era ‘attenzione che se passa il matrimonio arriva anche l’adozione’, e all’adozione la maggioranza degli irlandesi era contraria. Introducendo l’adozione prima del referendum, governo e parlamento hanno svuotato la consultazione di gran parte della sua sostanza”. In questa vicenda, i comitati Sì alla famiglia vedono una lezione per l’Italia: “nel 2010 in Irlanda furono inaugurate unioni civili in tutto uguali al matrimonio, tranne che per le adozioni, tempestivamente introdotte prima del referendum. Il referendum ha solo cambiato il nome a qualcosa che c’era già, adozioni comprese. L’insegnamento è chiaro: se non si vogliono i matrimoni e le adozioni bisogna fermare le unioni civili”.
=================
Nozze gay: Alfano, sì a unioni, no a equiparazione matrimonio: ‘No anche a reversibilità pensione e all’adozione dei figli’. “La nostra posizione è chiara: sì alle unioni civili, sì al riconoscimento dei diritti delle persone con un rafforzamento patrimoniale di questi diritti, no alla equiparazione al matrimonio, no alla reversibilità della pensione, no alle adozioni dei figli”. Lo ha dichiarato il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, a Foggia per la presentazione dei candidati alle prossime elezioni regionali, rispondendo ad una domanda sulle unioni civili.
===============
IO NON SONO IDONEO A SALVARE GLI ISLAMICI, SE, LORO HANNO DECISO DI NON SALVARE SE STESSI! ] [ SE SUNNITI SALAFITI shari’a: SONO “una minaccia all’esistenza” DEGLI SCIITI shari’a. chi allora, potrebbe sopravvivere, come la bestia di una schiavo dhimmi in mezzo a loro? ] Nasrallah, che parlava da un luogo segreto da uno schermo gigante, ha spiegato che tutti questi gruppi sono “una minaccia all’esistenza” di chiunque non sia d’accordo con la loro ideologia. Hezbollah combatte accanto all’esercito del presidente Bashar al Assad dal 2013. ]] questo tumore Mecca Corano deve essere estirpato dal nostro pianeta! I SATANISTI CANNIBALI MASSONI: HANNO VINTO QUESTA SCOMMESSA, CONTRO DI ME: IO NON SONO IDONEO A SALVARE GLI ISLAMICI, SE, LORO HANNO DECISO DI NON SALVARE SE STESSI!
Il leader degli Hezbollah, Hassan Nasrallah, ha affermato oggi che la regione si trova di fronte a “un pericolo che non ha precedenti” (i gruppi integralisti) e ha promesso che i suoi uomini aumenteranno il loro coinvolgimento nella guerra civile in Siria in appoggio ai governativi di Bashar al Assad. Nel corso di una cerimonia per celebrare il 15mo anniversario del ritiro di Israele dal sud del Libano, Nasrallah ha promesso guerra ai gruppi estremisti sunniti, all’Isis e ad al Qaida. Nasrallah, che parlava da un luogo segreto da uno schermo gigante, ha spiegato che tutti questi gruppi sono “una minaccia all’esistenza” di chiunque non sia d’accordo con la loro ideologia. Hezbollah combatte accanto all’esercito del presidente Bashar al Assad dal 2013. “La nostra presenza crescerà ogni volta ci verrà richiesto di esserci – ha aggiunto il leader – Ora siamo presenti in molti luoghi e saremo in ogni posto la battaglia lo richiederà. Siamo le persone giuste”.
======================
“Michelle Obama è una prostituta”. ] [ LA MOSTRUOSITà DELL’ISLAM CORANICO: di: OCI ONU LEGA ARABA: è QUELLO DI ESSERE DOGMATICO E NON SOGGETTO AD EVOLUZIOne: sono incartapecoriti: e cristallizzati, CRISTALLIZZATI: IN UN MEDIO EVO NAZISTA: senza speranza di redenzione. Quindi: SOLTANTO, i creatori della Storia, i creatori della moneta debito, I FaRISEI DEL TALMUD, soltanto loro: i più grandi architetti di ingegneria sociale della storia: POTEVANO “REGALARE” AI MUSULMANI L’INCUBO DELLA MONARCHIA SAUDITA! [ Isis shari’a ha detto: contro Michelle Obama, ‘lei è prostituta’ ‘lei non vale neanche un terzo di dinaro’ [ Articolo su Dabiq ], ‘Michelle Obama non vale neanche un terzo di dinaro’ [[ in realtà, anche per Erdogan, le donne sono delle minorenni minorate. Per un musulmano, un uomo vale molto di più di 4 donne, e per Maometto un uomo vale molto di più di 7 donne ] [ E’ l’ultima provocazione dei terroristi dell’Isis che in un articolo sulla loro rivista propagandistica Dabiq attaccano la First Lady arrivando addirittura a darle un prezzo, “neanche un terzo di dinaro”. Intitolato ‘ragazze schiave o prostitute’, il folle articolo è scritto dalla ‘sposa della jihad’ Umm Sumayyah Al-Muhajirah che, difende persino il rapimento di giovani ragazze, sfruttate poi dai jihadisti come schiave del sesso.
====
questo degli islamici: comprare uomini e donne? è il loro mondo criminale, che sono protetti: dal sistema massonico Trilaterale Rothschild Spa Bildenberg: il Network Satellite TV: cioè, di difendere e protegge gli orrori della schiavitù legalizzata: nella Shariah saudita, che, questo orrore esiste in Arabia SAUDITA: ma, nessuno ne sa niente.. dopo tutto, i satanisti cannibali massoni: poteri occulti ed esoterici GMOS SPA A.I., loro fanno molto molto molto: di peggio, con i loro alieni e zombies, esperimenti genetici, evocazione di demoni e sacrifici umani: della CIA: nelle loro città segrete e sotterranee, dove nessuna luce di umanità può penetrare: il regno di satana: il regno delle tenebre! ] [ [ E’ l’ultima provocazione dei terroristi dell’Isis che in un articolo sulla loro rivista propagandistica Dabiq attaccano la First Lady arrivando addirittura a darle un prezzo, “neanche un terzo di dinaro”. Intitolato ‘ragazze schiave o prostitute’, il folle articolo è scritto dalla ‘sposa della jihad’ Umm Sumayyah Al-Muhajirah che, difende persino il rapimento di giovani ragazze, sfruttate poi dai jihadisti come schiave del sesso.
=====
“Michelle Obama è una prostituta”. ] se, per gli islamici Michelle Obama è una prostituta.. poi, tutte le donne senza burqa: sono tutte prostitute e degne di essere stuprate .. E questo concetto di disprezzo della donna e di disprezzo della nostra migliore civiltà, non è una mia invenzione anche Erdogan lo ha detto! TUTTI GLI ISLAMICI LO DICO: “TUTTE le donne senza burqa, meritano di essere trattate come prostitute” .. ed è proprio quello che avviene in tutta la LEGA ARABA… certamente avviene in Arabia SAUDITA.. ecco perché tutte le concezioni ideologiche dello ISIS shariah, sono anche tutte le concezioni: della LEGA ARABA, infatti, hanno una sola shariah in comune, una sola MECCA in Comune, una sola ummah in comune: un solo demonio Allah Akbar in comune! IN COMUNE MERITERANNO UN SOLO GENOCIDIO, QUEL GENOCIDIO CHE, ERDOGAN E I SALAFITI HANNO PENSATO DI FARE CONTRO TUTTO IL GENERE UMANO!
============
VOGLIAMO DIRE CHE TUTTI GLI EBREI innocenti: SONO DELLE BESTIE CHE MERITANO DI ESSERE STERMINATI? HITLER E MAOMETTO LO HANNO FATTO! ] Bush e Rothschild lo hanno permesso! [ 2 israeliani accoltellati a Gerusalemme! ] [ DALTRONDE, SE GLI EBREI INNOCENTI, e CRISTIANI INNOCENTI: VENGONO ACCOLTELLATI? QUESTO NON POTRà MAI ESSERE UN PROBLEMA PER LA ARABIA SAUDITA.. infatti, PER LA LORO SHARI’A? soltanto loro sono i SANTI DEL DEMONIO! ] il pianeta per me è diventato troppo piccolo, per conservare in vita questi maniaci religiosi: psicopatici criminali. [ Sospetto aggressore arrestato da polizia nella parte est citta’. Due giovani israeliani sono stati accoltellati sabato sera nei pressi della Porta di Damasco a Gerusalemme e sono stati ricoverati in ospedale: le loro condizioni non sono considerate gravi. L’uomo sospettato dell’aggressione, secondo le prime indagine della polizia, e’ un palestinese di 19 anni della parte est della citta’. L’attacco e’ avvenuto mentre i due giovani stavano recandosi – per la festa ebraica di Shavuot – al Muro del Pianto.
=================================
ma il magnate è così magnate, che il suo nome non si può conoscere ] Pompei: recuperati in Usa affreschi rubati nel 1957
Operazione dei carabinieri del reparto operativo Tutela patrimonio culturale [ è Recuperati in Usa dai carabinieri Tutela Patrimonio Culturale (Tpc) in collaborazione con l’Ice tre splendidi affreschi del I secolo a.C. razziati nel 1957 dai locali della Soprintendenza di Pompei. Appartenevano, secondo quanto si apprende, alla collezione privata di un magnate americano deceduto e dovevano andare in asta.
I tre affreschi ritrovati negli Usa dai carabinieri del reparto operativo Tutela patrimonio culturale raffigurano una giovane donna con amorino sulla spalla, una figura maschile e una figura femminile con oinochoe. Nel 1957 erano stati rubati dall’ufficio Scavi della Soprintendenza Archeologica di Pompei insieme con altri tre affreschi poi recuperati dai carabinieri dei beni culturali, nel corso degli anni, in Europa e negli Stati Uniti. Si tratta di un affresco con un pavone, ritrovato in Svizzera, di un ritratto di Dioniso che era finito in Gran Bretagna e infine di una Ministra sacrificante recuperata negli Usa.
===============
qualcosa di estremamenta maligno i farisei massoni salafiti hanno partorito dal loro posto GENDER ideologia nel mondo: Malaysia, scoperte  139 fosse comuni nei campi di migranti.
Al confine con la Thailandia, dove  i trafficanti tengono in ostaggio i musulmani Rohingya in fuga dal Myanmar
=============
mi sembra giusto vivere nel terrore dal momento che nessuno ha ancora condannato la shariah il nazismo dei criminali assassini maniaci religiosi. ] [ Londra, jihadisti pronti ad attacco chimico in Gb.
Lo scrive il Times in prima pagina citando fonti della sicurezza. Forte preoccupazione. L’Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus) intanto ha reso noto che sono 67 i civili uccisi a Palmira, in maggioranza donne e bambini.
==================
il complotto dei satanisti farisei massoni, non può essere rivelato, prima della guerra mondiale, il presidente John Kennedy nel 1963 fu ucciso perché stampò dollari in nome del popolo americano senza comprarli da Rothschild spa FMI, è lo “ordine esecutivo 11110! OVVIAMENTE, IL PRESIDENTE SUCCESSORE DI Jfk SEQUESTRò QUEL DENARO, CHE AL POPOLO SCHIAVO NON ERA COSTATO NULLA ) Documenti su morte Jfk pubblici in 2017. Squadra archivisti è pronta, ma presidente può bloccarne parte Una speciale squadra di archivisti, autorizzata a ‘maneggiare’ materiale top secret, è stata messa su al National Archives degli Stati Uniti, a Washington, per lavorare sui circa 40mila documenti federali relativi all’uccisione del presidente John Kennedy nel 1963 che non sono stati ancora diffusi e che, almeno in parte, devono essere resi pubblici per legge entro ottobre 2017, a meno che il presidente Usa in persona non vi si opponga. Lo spiega Politico.
==================
QUESTA è LA PULIZIA ETNICA: shari’a genocidio, DI SALAFITI TURCHI SAUDITI massoni, CONTRO, TUTTI I POPOLI DEL MONDO: con il favore delle tenebre della Finanza Tecnocratica regime bildenberg! Isis: Onu, in 55 mila in fuga da Ramadi. Maggior parte dei fuggitivi sta tentando di raggiungere Baghdad.
=======
[26/5/2015, 09:34] +39 320 570 8054: A Schittulli non sono stati dati 2 righe. . Che poi le sinistre fanno la parte del Leone nella lottizzazione dei media.
[26/5/2015, 09:53] +39 320 570 8054: Questi governi tecnocratici ((cit:. Min. FORNERO Gov. MONTI)) sono un progetto ideologico massonico Spa finanza internazionale, di regime Bildenberg.. le persone verranno così manipolate che non saranno più in grado di comprendere quello che noi vorremmo loro comunicare [ Divulgate!!!  Georgia Corrias:  Spett.le redazione di Report,
 sono un’insegnante e scrivo perché indignata per il pochissimo spazio riservato dalla TV pubblica alle tematiche che infiammano il mondo della scuola. Le informazioni che si apprendono dai Telegiornali e dalle trasmissioni di approfondimento sono molto vaghe, superficiali, talvolta palesemente false e non consentono di comprendere quale partita si stia realmente giocando. Noi docenti non siamo indignati tanto per la riduzione dei nostri diritti (per quanto grave), quanto dal rischio reale che corre il nostro sistema di istruzione di essere snaturato nel suo compito precipuo, che è quello di formare cittadini consapevoli, dotati di spirito critico e liberi di scoprire, coltivare e accrescere il loro potenziale e i loro talenti.
 Più volte in questo periodo ci siamo chiesti a chi conviene e quindi chi c’è dietro a tutto questo. Ieri, leggendo uno dei tanti post di un collega, forse è arrivata la risposta:
 Il DDL 2994, detto anche la buona scuola, ha recepito quasi per intero i “consigli” forniti da un’associazione che lavora da anni come consulente per la formazione e l’istruzione anche a favore di decisori pubblici. Si chiama TREELLLE ed è un ente privato sovvenzionato da Confindustria e da diverse Banche. Tra i fondatori, Umberto Agnelli, Attilio Oliva, Fedele Confalonieri, Giancarlo Lombardi, Luigi Marinotti, Marco Tronchetti Provera e Pietro Marzotto.
 Gran parte dei soci è formato da imprenditori d’assalto che hanno compreso quale grosso affare è l’educazione.
 Viene il dubbio che l’idea di istruzione che essi hanno in mente sia solo quella asservita agli interessi delle aziende e alle logiche del mercato.
 Tra i consigli forniti:
 – Eliminare il monopolio dello Stato in materia di istruzione e mettere in competizione le scuole pubbliche e le scuole private;
 – Potenziare il potere dei Presidi;
– Aprire alle donazioni di privati e delle aziende del territorio (a cui la scuola fornirà studenti per gli stage gratuiti alias lavoro a costo zero);
– Aumentare l’orario dei docenti per abbattere i costi e altro ancora.
 Ad Aprile, mentre si delineava il testo attualmente in discussione, l’associazione è stata invitata ad un’audizione con le Camere riunite mentre i Sindacati e le componenti della scuola sono state rigorosamente tenute a distanza.
 Il 10 aprile la TREELLLE inviava una lettera alla Commissione Cultura della Camera in cui ribadiva i contenuti indispensabili del DDL e invitava ed essere più coraggiosi perché il testo, per quanto positivo, era ancora troppo mite!!!
 Lascio a voi ogni altra considerazione.
[26/5/2015, 11:50] +39 320 570 8054: Come gia in Grecia,  anche i movimenti anti casta in Spagna sono passati da “indignatos a deputatos” ed ora puntano alla conquistata del potere centrale alle politiche di novembre. Ma ADA COLAU non ha avuto paura di dire al sistema massonico dei partiti:”scuola sanità servizi fondamentali fuori dal mercato”. E contro le lobby della grande finanza usurocratica ha detto:”voi siete le forze del male! ” e questi atteggiamenti sono coronati da successo elettorale perché é quello che il popolo vuol sentirsi dire dai suoi politici
[26/5/2015, 12:03] +39 320 570 8054: Ma il fatto più grave della giornata odierna soltanto ROMANO PRODI poteva dirlo, a suo dire (fonte di informazioni ufficiali internazionali) il Governo di Tripoli si regge su Turchia e Quatar, mentre quello di Tobruk si regge su Arabia Saudita ed Egitto. . Questo é evidente la LEGA ARABA e gli USA hanno posto i loro interessi in questa guerra mondiale e presto saremo circondati da 5 miliardi di cadaveri dato che nessuno condanna la sharia che é il nazismo più pericoloso della storia del genere umano
[26/5/2015, 12:09] +39 320 570 8054: Infatti il crimine di alto tradimento contro la vita dei popoli è dimostrata dal fatto che salafiti turchi e sauditi che hanno creato ISIS in chiave anti sciiti genocidio a tutti non potrebbero mai essere contrapposti in Libia
=======
LA SIRIA HA RAGIONE è IL SISTEMA MASSONICO LEGA ARABA USA BILDENBERG, CHE HA PIANIFICATO LA GUERRA MONDIALE E LA DISTRUZIONE DI ISRAELE, CHE, HANNO FORMATO ISIS SHARIAH — INFATTI, L’ONU shariah il nazismo, NON CONDANNA mai, IL NAZISMO DELLA SHARIAH..
Siria, caduta Palmira è colpa Occidente. Damasco a Onu, sostengono ‘terroristi’, tra i quali l’Els. La Siria ha affermato che la responsabilità della caduta di Palmira nelle mani dell’Isis e le atrocità commesse in questa città sono da addossare ai Paesi che “sostengono le organizzazioni terroristiche”, tra i quali Arabia Saudita, Turchia, Qatar, Israele e “alcuni Paesi occidentali”.
    E’ quanto si legge in una lettera inviata dal ministero degli Esteri di Damasco al Consiglio di Sicurezza dell’Onu. Tra i gruppi terroristi, la Siria inserisce anche l’Esercito libero siriano.
========================
QUESTE SONO LE NOTIZIE CHE, IL TERRORISTA ISLAMICO ERDOGAN VUOLE SENTIRE, ANCHE GLI AMICI POSSONO CADERE, SOTTO LA VIOLENZA.. PERCHé SARANNO SEMPRE STATI SACRIFICATI A FIN DI BENE.. L’IMPORTANTE è CHE ALLAH IL FROCIO, LUI POSSA CONQUISTARE IL PIANETA CALIFFATO, CON LA SCIMITARRA LUNA METEORITE INSANGUINATO! allora, Allah Akbar, a tutti gli infedeli schiavi dhimmi, e buona sharia: bordello pedofilia poligamia, a tutti ] Turchia: gambizzata candidata dell’opposizione alle Politiche del 7 giugno. Numerosi episodi di violenza in vista del voto, sabato scorso un altro candidato è stato accoltellato. Ennesimo episodio di violenza in Turchia in vista delle elezioni politiche del 7 giugno. Intorno alle nove di questa mattina Elif Dogan Turkmen, candidata del principale partito di opposizione, i laici del Chp, è stata ferita a un ginocchio da colpi di pistola sparati da un’auto in corsa presa a noleggio nei pressi di un ristorante nella provincia meridionale di Adana. La donna si trova ora in ospedale e non risulta in pericolo di vita.

Al momento dell’attacco, Dogan Turkmen si stava recando a una colazione elettorale. Gli assalitori si sono subito dati alla fuga. Lo riferisce il governatore della provincia Mustafa Buyuk, citato dall’agenzia di stampa statale Anadolu. La polizia ha avviato le indagini sull’episodio, che è solo l’ultimo di una lunga serie di violenze che hanno segnato le ultime settimane di campagna elettorale. Sabato scorso Ramazan Demir, candidato del partito Akp al governo, ha ricevuto tre coltellate allo stomaco durante un tour elettorale nel distretto di Aladag, sempre nella provincia di Adana. La scorsa settimana due pacchi bomba erano esplosi nelle sedi del partito curdo Hdp ancora ad Adana e Mersin, ferendo sei persone.
======================
[26/5/2015, 06:23] +39 320 570 8054: Nozze gay: Alfano, sì a unioni, no a equiparazione matrimonio: ‘No anche a reversibilità pensione e all’adozione dei figli’. ] questa di negare la pensione di reversibilità ai gay? è una vera ingiustizia! infatti, la pensione di reversibilità: è un loro diritto civile: mentre: il matrimonio: adozione di bambini, è un diritto naturale: inacessibile per i Gay. [ è PROPRIO VERO CHE è IL DEMONIO IL LORO PADRE! ] [ ma questa è una PERFIDIA, questa è una CALUNNIA, UN CRIMINE COMMESSO DALLE LOBBY DEI GAY.. e dove è scritto che, noi cristiAni non riconosciamo la unione dei gay? CHE SIAMO CONTRARI al riconoscimento delle unioni omosessuali? NO! noi non riconosciamo soltanto l’Istituto giuridico del matrimonio. ] [ QUESTO MODO SLEALE ED IPOCRITA DI PARLARE è PROPRIO LO STESSO MODO DI SATaNA DI PROCEDE, è PROPRIO VERO CHE è IL DEMONIO IL LORO PADRE! [ [ ‘Sì alla vita’, risultato Irlanda da meditare  – “Rispetto per gli elettori irlandesi” ma insieme “tristezza”: è la reazione al risultato del referendum irlandese sulle nozze tra persone dello stesso sesso dei comitati ‘Sì alla famiglia’, che riuniscono associazioni cattoliche ed evangeliche contrarie al riconoscimento delle unioni omosessuali. “Certamente – ragiona il sociologo torinese Massimo Introvigne,
[26/5/2015, 06:43] +39 320 570 8054: Ed io non potrò mai essere il: “GENITORE 1, e mia moglie il: “GENITORE 2.. Questi catto-comunisti Bildenberg SpA Rothschild? loro non vogliono gli europei, loro vogliono le pecore.. e noi non assisteremo passivi alla distruzione della nostra identità di italiani, perché, la teosofia satanica dei Bildenberg: e il pantalonepotafoglio di SpA Fmi, Spa Banca Mondiale, hanno finnziato soltanto: Marx, Hegel, Cant, Hitler, la feccia.. quindi hanno demolito “economicamente e politicamente i filosofi metafisici come Romano Guardini e come Maritain”.. Questo è il relativismo, che come Friedrich Nietzsche ha dimostrato porta al nichilismo: naturalismo; satanismo ideologico. alla teosofia satanica della IDEOLGIA DEL GENDER. e tutti i più grandi maestri della società moderna che: i banchieri hanno pubblicizzato e finanziato: ad iniziare da Teoria scientista dogmatica: religione eterna DARWIN, sono peggio dei Talebani, dato che, fossili di transizione per la loro: scellerata teoria religiosa di negazione di Dio, dovrebbero almeno essere l’80%, ed invece non c’è un solo fossile di transizione dimostrato scientificamente! MA agli scienziati creazionisti come Albert Einstein, Zichichi Antonino, Sir Isaac Newton, Galileo Galilei, e tanti altri hanno chiuso la bocca. che poi basta mettere in google “museo della creazione”.. per capire il crimine ideologico che i comunisti hanno fatto contro i nostri figli!
[26/5/2015, 06:52] +39 320 570 8054: ieri, MENTRE IO STAVO facendo volantinaggio per la mia coalizione Schittulli, io ho incontrato “un giovane ricco” che, lui si è dichiarato un Massone. io ho detto a lui: quando la Chiesa Cattolica non era stata ancora sodomizzata e poteva parlare liberamente? ha fatto 640 scomuniche contro la massoneria, certo, tu diventerai ricco, ma, tu finirai all’inferno! Ma, per questo INFERNO, tu non ti devi preoccupare, perché, io lotterò, affinché la tua anima non vada perduta! ORA QUELL’UOMO DOVRà PAGARE UN TERRIBILE PREZZO ALLA SUA COSCIENZA!
[26/5/2015, 07:16] +39 320 570 8054: al mio giovane ricco massone incontrato ieri: io ho detto” che la massoneria è stata costruita dai Rothschild: truffa signoraggio bancario, crimine Costituzionale alto tradimento: sovranità monetaria, per uccidere la Bibbia (dove l’uomo è il Re del paradiso terrestre), ecco perché, non c’è nesuno che può salvare 7 milioni di israeliani dal genocidio islamico, infatti, voi siete la epopea Balilonese, del dio Marduch (dove l’uomo è uno schiavo per affrancare il lavoro degli invisibili dei “Illuminti Bildenberg”), e il vostro dio è Baal JaBullOn, io ne “ho visti” di: Vescovi e Papi finire all’inferno! Ecco perché, giustamente, il Papa condannò alla scomunica i comunisti: e Padre Pio riempiva, ogni giorno, il suo cestino di tessere strappate del partito comunista! MA adesso che il Crocifisso è stato calpestato, rimosso dalle nostre aule scolastiche, in disprezzo alla legislazione vigente, il sangue scorrerà di nuovo, nelle nostre strade, come profetizzò Catherine Labouré alla vigilia della rivoluzione francese, ecco perché tutti noi dobbiamo preparci al peggio!
[25/5/2015, 20:57] +39 320 570 8054: Ad Majora per una NUOVA COALIZIONE A LIVELLO PERSONALE.. io sono onorato della accogliente amicizia che oggi mi é stata donata nel Comitato SCHITTULLI
[25/5/2015, 20:57] R*****: 👍👍👍
[25/5/2015, 20:59] *****: A conversano ci hanno strappato manifesti di Marcello e di Giorgia: Senza Paura alcuna li rimetteremo
⁠[25/5/2015, 21:06] Il M.P.S. di Ceglie ringrazia x l’attenzione che c’ha riservato!!!!
[25/5/2015, 21:07] Se strappano manifesti é perché per i nostri nemici? Loro credono che noi possiamo vincere. . QUINDI A MAGGIOR RAGIONE NOI ABBIAMO IL DOVERE DI CREDERE IN QUESTA VITTORIA
[25/5/2015, 22:08] ****: 👍[25/5/2015, 22:14] +39 320 570 8054: ⁠⁠L’AMORE SI PUò COMPRARE SOLTANTO CON L’AMORE! e l’amore impone una comune visione, una condivisione di Valori, e la applicazione di Virtù Politiche, di conseguenza un fattivo solido obiettivo: “la salvezza del nostro Popolo”. Quindi tutti noi siamo dentro una INCREDIBILE avventura, di cui oggi non possiamo neanche intravedere l’Orizzonte… TUTTAVIA GIà OGGI L’AMORE CI ATTESTA CHE LA NOSTRA SPERANZA PUò ESSERE GRANDE!
======================
⁠[25/5/2015, 17:52] **** SC***: Grande prof
[25/5/2015, 18:09] +39 320 570 8054: Grazie a tutti voi a nome della Patria. . Meglio così, in campagna elettorale, che morire su un campo di battaglia[25/5/2015, 18:14] +39 320 570 8054:
Tutti quelli che pensano che la Politica é sporca .. é perché sono sporchi loro! in REALTÀ LA POLITICA É SANTA
=====================
“Desidero rammentare, alla Poli Bortone, che, con una conferenza stampa al Palace di Bari, il 21 luglio scorso, presenti tutti i segretari dei partiti della coalizione, il centrodestra pugliese annunciò le Primarie per la scelta del candidato presidente alla Regione Puglia che si sarebbero tenute il 23 novembre dello scorso anno e alle quali io annunciai di partecipare. Poi quelle Primarie sono cadute, non certo per colpa del Movimento Politico Schittulli, nel dimenticatoio e il 15 ottobre scorso io decisi che non c’era altro tempo da perdere e misi la mia candidatura a disposizione di tutto il centrodestra. A febbraio scorso anche Forza Italia disse sì alla mia candidatura e l’8 marzo segnò l’apertura della campagna elettorale”.
“Questa asciutta analisi di quanto accaduto costituisce una premessa essenziale per quello che è il mio pensiero di oggi: ho accolto la proposta dell’on. Giorgia Meloni di svolgere le Primarie  domenica prossima, 26 aprile, aderendo con senso di grande responsabilità, come tentativo ultimo di portare unito e forte il centrodestra alle urne fra poco più di un mese, convinto che le divisioni in atto fanno sicuramente male solo alla nostra parte e un grande favore al centrosinistra che ha mal governato per 10 anni la Regione Puglia”.
“Basta con le parole, quindi, io sono abituato da chirurgo ad operare e per questo propongo di vederci domani mattina alle 11 a Bari, all’hotel Oriente, corso Cavour: invito a partecipare la senatrice Poli Bortone e tutte le delegazioni di coloro che presenteranno liste elettorali, per stabilire modalità e regole per lo svolgimento delle Primarie, garantendo a chiunque partecipi, la trasparenza del risultato.  Ma soprattutto che coinvolga il più possibile il nostro elettorato che ritrovi l’entusiasmo e la voglia di votare”.
“Facciamo di domenica prossima non solo la rinascita del centrodestra in Puglia, ma una grande festa della democrazia partecipata”.
======================
DAVIDE BELLOMO: La continuità di un movimento di cambiamento ] denuncia Pressioni politiche di persone vicine al PD su dipendenti Stp. “La legalità è un valore…non abusiamone con le parole”.
    Davide Bellomo: “Io sto con i più deboli” handicap”  “LA VOGLIA DI FARE POLITICA IN LIBERTÀ”
“L’ASSESSORE MASELLI HA RAGIONE, MA A QUESTO PUNTO NON DEVE VOTARE IL SUO PREDECESSORE ALLA REGIONE PUGLIA”
Dichiarazione del candidato alla presidenza della Regione Puglia, Francesco Schittulli “Impossibile non condividere la riflessione fatta dall’assessore alla Cultura del Comune di Bari, Silvio Maselli, sulla sua pagina Facebook. Questo a dimostrazione che i giovani spesso, dovunque siano ideologicamente schierati, sono più saggi dei noi adulti. Secondo alcuni calcoli, Maselli sostiene che il Comune di…
Tagged with: Assessore Maselli , bari , candidato coalizione , Francesco Schittulli , puglia , regionali
10 aprile 2015
davide-bellomo
Bellomo: “La Regione colpevole anche per il caos Province”
Quello che era un sospetto oggi diventa una realtà. La maggioranza della Regione Puglia non ha nessuna intenzione di approvare il Disegno di Legge sul Riordino delle Province, approvato dalla Giunta il 30 dicembre dello scorso anno, ma che in questa legislatura non arriverà mai in aula per essere definitivamente approvato. Questa mattina il Pd e il…
Tagged with: caos province , colpevole , davide bellomo , Movimento Schittulli , puglia , Regione
31 marzo 2015
20111121_ospedale_giovanni_xxiii_bari
All’OSPEDALE PAPA GIOVANNI XXIII NON CI SONO ANESTESISTI SUFFICIENTI PER OPERARE. E’ QUESTA LA SANITA’ CHE DEVE PROVVEDERE ALLA CURA DEI NOSTRI BAMBINI?mala
La dichiarazione del candidato alla presidenza della Regione Puglia per il centro-destra, Francesco Schittulli “Quello che sta accadendo all’unico Ospedale Pediatrico pugliese, Papa Giovanni XXIII, si racchiude in una sola parola: VERGOGNA! Il più importante centro per la cura dei bambini della Puglia è costretto a ridurre drasticamente le giornate di sala operatoria per mancanza…
Tagged with: anestesisti , bari , cura bambini , Francesco Schittulli , giovanniXIII , insufficienti , malasanità , ospedale , puglia , Regione
31 marzo 2015
peschici
“DISSESTO IDROGEOLOGICO SUL GARGANO, XYLELLA e ILVA. LA REGIONE PUGLIA E’ COLPEVOLE”
La dichiarazione del candidato alla Presidenza della Regione Puglia per il centro destra, Francesco Schittulli. ” Ci sono tre date che inchiodano la Regione Puglia a precise responsabilità e che la rendono COLPEVOLE di tre immani catastrofi pugliesi: il 6 settembre e il 26 settembre 2014 e in ultimo il 3 marzo 2015. Il 6 settembre…
Tagged with: colpevole , dissesto , Francesco Schittulli , gargano , IDROGEOLOGICO , ilva , puglia , Regione , XYLELLA
25 marzo 2015“UNITI ABBIAMO GIA’ VINTO. CONFIDO NEL SENSO DI RESPONSABILITA’ DEL CENTRODESTRA PUGLIESE”
Dichiarazione del candidato presidente alla Regione Puglia del centrodestra, Francesco Schittulli Quando mesi fa ho dato la mia disponibilità a candidarmi a presidente della Regione Puglia  ho sottolineato che la mia candidatura voleva essere un punto di riferimento per tutti i partiti, movimenti, associazioni di centrodestra, nella convinzione che solo se si è tutti uniti…
Tagged with: centrodestra , Francesco Schittulli , Movimento Schittulli , puglia , regionali 2015 , responsabilità , schittulli presidente , uniti , vincere
24 marzo 2015. Schittulli: “La mia Puglia valorizzerà il commercio, piccolo e medio che deve ritornare a essere il primo animatore economico-sociale del territorio
Per questo sono vicino ai commercianti  che dicono “NO” all’ennesimo centro commerciale previsto a Santa Caterina”. Quindici anni fa i colossi della distribuzione furono accolti in Puglia con il “tappeto rosso”. La scelta politica non era sbagliata: ci si avvicinava all’Europa, alla concezione del commercio globale e quindi della possibilità che i pugliesi potessero avere…
Tagged with: candidato coalizione , commercio , Francesco Schittulli , Movimento Schittulli , puglia , territorio.
20 marzo 2015
EMERGENZA XYELLA, “AI COMUNI IL COMPITO DI INFORMARE GLI AGRICOLTORI. MA NON PERDIAMO ALTRO TEMPO E PENSIAMO A RISARCIRE LE AZIENDE OLIVICOLE”
Dichiarazione del candidato alla presidenza della Regione Puglia per il centrodestra, Francesco Schittulli Assodato che anche esponenti del Pd, del partito del quale il mio avversario, candidato alla presidenza della Regione Puglia, è da oltre 7 anni segretario regionale, qualificano come “indecente” il ritardo con il quale la Regione Puglia si è mossa per l’emergenza…
Tagged with: agricoltori , Agricoltura pugliese , Aziende olivicole , Francesco Schittulli , Movimento Schittulli , puglia , XYLELLA
18 marzo 2015“APPREZZO VENDOLA CHE LASCIA A CHI VERRA’ LA STESURA DEL PIANO SANITARIO”
Dichiarazione del candidato alla presidenza della Regione Puglia per il centrodestra, Francesco Schittulli: Apprezzo l’onestà intellettuale e la correttezza comportamentale del presidente della Regione, Nichi Vendola, di lasciare al Governo regionale subentrante la possibilità di riscrivere attraverso il Piano socio-sanitario regionale 2015-2019 l’organizzazione dell’assistenza con nuove regole in favore dei cittadini. Anche i pugliesi apprezzeranno questo…
Tagged with: bari , Francesco Schittulli , Movimento Schittulli , piano sanitario , puglia , sanità , Vendola
18 marzo 2015
Schittulli: senza Fitto in Puglia non si vince. E’ lui il primo interlocutore
«Per me in Puglia Raffaele Fitto è il primo interlocutore, perché so che senza di lui non si vince», parola di Francesco Schittulli, candidato del centrodestra alla presidenza della Regione. In… http://itmbattipaglia.com/schittulli-senza-fitto-in-puglia-non-si-vince-e-lui-il-primo-interlocutore/
Tagged with: candidato coalizione , fitto , Francesco Schittulli , interlocutore , Movimento Schittulli , puglia
26 febbraio 2015
Vinco, governo e poi vado via Schittulli vara il cronoprogramma
============================
Ugo Ottavio · Top Commentator
Daniele Vero: a parte i troll nazifascisti deficienti mentali e provocatori di centocelle che cambiano continuamente nick… la pace in Ucraina è soltanto una chimera… La pace potrà esserci soltanto se sarà rovesciato il regime criminale golpista nazista-Nato di settore destro di Kiev.
domanda al mio gruppo: “cosa significa: realmente, la autoderminazione democratica di un popolo, nel regime usurocratico massonico del NWO Spa Fmi: usura regime? ] in quello che io dico, io non pretendo di avere ragione.. io sto soltando offrendo una provocazione culturale. [[ SCUSATE, SE POSSO SEMBRARE BLASFEMO O NEGATORE DEI MIEI STESSI VALORI di FdI, in realtà io non sto negando i miei valori, ma io voglio vincere in astuzia il sistema che è stato creato contro di noi! PER ESEMPIO, CON LA SECESSIONE? NOI SAREMMO IL GOVERNO DELLA PUGLIA CERTAMENTE!  ]]. Ma, come si può vincere il regime massonico del NWO che, ha preso il controllo degli Stati Nazionali? Egli può essere battuto soltanto, attraverso: il regionalismo, che, rivendica è la sua forma diretta e democratica, di riappropriazione da parte del popolo, dei suoi processi economici e politici: LA SOVRANITà MONETARIA. Io credo che qualcosa del genere: 1. una rivoluzione Istituzionale? 2. la autonomia della Puglia? diventare gli STATI UNITI di ITALIA: CON GOVERNI REGIONALI AUTONOMI? QUESTO PROGETTO noi lo potremmo sottopore a riflessione,  a un gruppo di studio: prima di decidere a pelle, emotivamente, se può essere una buona o cattiva idea. In realtà: quali armi noi abbiamo contro, le politiche spersonalizzanti: golpiste, relativiste: espoprianti, devitalizzanti, burocratiche, da regime delle tasse, per un valore del 70% sul PIL.. Ormai, noi siamo gli schiavi: del NWO NATO, che ci porteranno alla disperazione: devitalizzazione, indebitamento totali e alla guerra mondiale? Come riappropriarci della nostra sovranità monetaria? come il popolo potrà percepire la sua identità, cioè ,la sua autodeterminazione? DOPOTUTTO, le nostre Istituzioni sono impotenti contro, la minaccia di lottizzazione e abusivo controllo dei popoli, la casta dominate: del sistema usurocratico, come, noi riusciremo a liberarci attraverso la politica, da tutta questa oppressione? Perché infatti: è il NWO Spa Fmi, che ha plasmato le nostre istituzioni, creato le nostre leggi, creato le nostre istituzioni, proprio, per rendere impossibile l’esercizio del potere politico! ANCHE IN ITALIA C’è STATO IL GOLPE, DELLA TECNO-FINANZA GLOBALISTA, MASSIMALISTA E MASSIFICANTE: il regime bildenberg. Quindi, io sono per la autodeterminazione di tutti i popoli, compreso il popolo del Donbass, e il popolo di Crimea. Si dovrebbe partire dal basso: e destrutturare l’attuale impianto sistema. In realtà il NWO: nuovo ordine mondiale è una minaccia, di gran lunga superiore, a quelle delle autonomie o delle secessioni. Le regioni si possono rendere autonome e come cambia, il vento della politica, si possono di nuovo riunificare pacificamente! dobbiamo evolverci, creare nuove categorie politiche, e superare i vecchi schemi, essere più intelligenti dei padroni del mondo: uscire dallo schema rigido dei nazionalismi, che hanno reso possibili guerre fratricide inutili. essere creativi.
Diretta per LA PACE: HA BISOGNO DI TE Sostieni la campagna per l’uscita dell’Italia dalla NATO per un’Italia neutrale. Fuori dalla Nato. M5S
Raccogliamo le firme per il referendum presentato dal M5S tramite i senatori Bartolomeo Pepe e Paola De Pin : https://www.change.org/p/la-pace-ha-bisogno-di-te-sostieni-la-campagna-per-l-uscita-dell-italia-dalla-nato-per-un-italia-neutrale#sthash.zfJwcMnb.dpuf
Diretta a LA PACE HA BISOGNO DI TE. Sostieni la campagna per l’uscita dell’Italia dalla NATO per un’Italia neutrale.
=========================

Ciao! Utilizziamo i cookies per far funzionare Change.org e mostrarti il contenuto più rilevante per te. Leggi tutto.

Diretta a LA PACE HA BISOGNO DI TE
Sostieni la campagna per l’uscita dell’Italia dalla NATO per un’Italia neutrale.
Comitato promotore della campagna #NO GUERRA #NO NATO
Italia
9.435
Sostenitori

Portare l’Italia fuori dal sistema di guerra

Attuare l’articolo 11 della Costituzione

L’Italia, facendo parte della Nato, deve destinare alla spesa militare in media 52 milioni di euro al giorno secondo i dati ufficiali della stessa Nato, cifra in realtà superiore che l’Istituto Internazionale di Stoccolma per la Ricerca sulla Pace quantifica in 72 milioni di euro al giorno.

Secondo gli impegni assunti dal governo nel quadro dell’Alleanza, la spesa militare italiana dovrà essere portata a oltre 100 milioni di euro al giorno.

È un colossale esborso di denaro pubblico, sottratto alle spese sociali, per un’alleanza la cui strategia non è difensiva, come essa proclama, ma offensiva.

Già il 7 novembre del 1991, subito dopo la prima guerra del Golfo (cui la NATO aveva partecipato non ufficialmente, ma con sue forze e strutture) il Consiglio Atlantico approvò il Nuovo Concetto Strategico, ribadito ed ufficializzato nel vertice dell’aprile 1999 a Washington, che impegna i paesi membri a condurre operazioni militari in “risposta alle crisi non previste dall’articolo 5, al di fuori del territorio dell’Alleanza”,  per ragioni di sicurezza globale, economica, energetica, e migratoria. Da alleanza  che impegna i paesi membri ad assistere anche con la forza armata il paese membro che sia attaccato nell’area nord-atlantica, la Nato viene trasformata in alleanza che prevede l’aggressione militare.

La nuova strategia è stata messa in atto con le guerre in Jugoslavia (1994-1995 e 1999), in Afghanistan (2001-2015), in Libia (2011) e le azioni di destabilizzazione in Ucraina, in alleanza con forze fasciste locali, ed in Siria. Il Nuovo concetto strategico viola i principi della Carta delle Nazioni unite.

Uscendo dalla Nato, l’Italia si sgancerebbe da questa strategia di guerra permanente, che viola  la nostra Costituzione,  in particolare    l’articolo 11, e danneggia i nostri reali interessi nazionali.

L’appartenenza alla Nato priva la Repubblica italiana della capacità di effettuare scelte autonome di politica estera e militare, decise democraticamente dal Parlamento sulla base dei principi costituzionali.

La più alta carica militare della Nato, quella di Comandante supremo alleato in Europa, spetta sempre a un generale statunitense nominato dal presidente degli Stati uniti. E anche gli altri comandi chiave della Nato sono affidati ad alti ufficiali statunitensi. La Nato è perciò, di fatto, sotto il comando degli Stati uniti che la usano per i loro fini militari, politici ed economici.

L’appartenenza alla Nato rafforza quindi la sudditanza dell’Italia agli Stati Uniti, esemplificata dalla rete di basi militari Usa/Nato sul nostro territorio che ha trasformato il nostro paese in una sorta di portaerei statunitense nel Mediterraneo.

Particolarmente grave è il fatto che, in alcune di queste basi, vi sono bombe nucleari statunitensi e che anche piloti italiani vengono addestrati al loro uso. L’Italia viola in tal modo il Trattato di non-proliferazione nucleare, che ha sottoscritto e ratificato.

L’Italia, uscendo dalla Nato e diventando neutrale, riacquisterebbe una parte sostanziale della propria sovranità: sarebbe così in grado di svolgere la funzione di ponte di pace sia verso Sud che verso Est.

         Sostieni la campagna per l’uscita dell’Italia dalla Nato

                                  per un’Italia neutrale.

                          LA PACE HA BISOGNO ANCHE DI TE

 Primi firmatari

Dinucci Manlio, giornalista
Fo Dario, Premio Nobel, autore e attore
Imposimato Ferdinando, magistrato
Zanotelli Alex, religioso
Minà Gianni, giornalista
Vauro, disegnatore
Chiesa Giulietto, giornalista
Fo Jacopo, scrittore
Vattimo Gianni, filosofo
Pallante Maurizio, saggista
Mazzeo Antonio, giornalista
Canfora Luciano, filologo
Gesualdi Francesco, saggista
Giannuli Aldo, docente universitario
Grimaldi Fulvio, giornalista
Celestini Ascanio, attore
Cacciari Paolo, esponente politico
Cardini Franco, storico
Cremaschi Giorgio, sindacalista
Losurdo Domenico, filosofo
Mazzucco Massimo, giornalista e regista
Riondino David, musicista
Zucchetti Massimo, docente universitario

Albanesi Mario, giornalista
Alciator Chiesa Agostino, diplomatico
Alleva Piergiovanni, giuslavorista
Amoretti Scarcia Bianca Maria,docente universitaria

Francesco Zanchini, docente universitario
Dante Cattaneo, Sindaco di Ceriano Laghetto   
Apicella Vincenzo, disegnatore

Barbarossa Romano, operaio Acciaierie Terni

Becchi Paolo, docente universitario

Belardinelli Alessandro, operaio Whirpool-Indesit

Benigni Glauco, giornalista

Bongiovanni Giorgio, direttore Antimafia2000

Boylan Patrick, cittadino USA, docente universitario

Brandi Vincenzo, ingegnere

Bottene Cinzia, attivista

Braccioforte Martino, operaio Riva Acciaio Terni

Brotini Maurizio, sindacalista

Bulgarelli Mauro, senatore

Cabras Pino, direttore Megachip

Cacciarru Alberto, operaio Alcoa Sulcis

Calderoni Maria Rosa, giornalista

Cao Mariella, attivista

Capuano Enrico, musicista

Castellani Mirko, operaio La Folgore Prato

Castrale Francesco, operaio Akerlund and Rausing

Catone Andrea, direttore rivista “MarxVentuno”

Cernigoi Claudia, storica

Cicalese Pasquale, economista

Cipolla Nicola, senatore

Cocco Giovanni, docente universitario

Correggia Marinella, ecopacifista Rete No War

Crippa Aurelio, senatore

Cristaldi Mauro, scienziato
D’Alessio Ciro, operaio Pomigliano d’Arco

D’Andrea Filomena, cantautrice

De Iulio Pier Francesco, direttore Megachip

De Lorenzo Francesco, ingegnere
De Santis Paolo, docente universitario
De Pin Paola, senatrice
D’Eliso Filippo, compositore
D’Orsi Angelo, docente universitario
Donati Mirko, operaio Teleco S.p.A.
Fisicaro Anita, attivista Rete No War,
Franzoni Dom, teologo

Galli Giorgio, politologo

Gemma Mauro, direttore sito web “MarxVentuno”

Germano Roberto, scienziato

Giacomini Ruggero, storico

Giannini Fosco, senatore

Ginatempo Nella, attivista Rete No War

Girasole Mario, operaio Fiat Mirafiori

Girasole Tommaso, operaio Samar

Guidetti Serra Gabriella, attivista Casa Internazionale Delle Donne

Kersevan Alessandra, storica

La Grassa Gianfranco, giornalista

Macchietti Loredana, editore rivista ‘Latinoamerica e tutti i sud del mondo’
Manisco Lucio, giornalista

Manca Luigi, operaio Carbosulcis

Manduca Paola, docente universitaria

Marino Luigi, direttore rivista “MarxVentuno”

Matiussi Dario, storico

Morese Giuseppe, operaio Thyssenkrupp Torino

Pagliani Piero, pensionato
Palermi Manuela, giornalista

Palombo Marco, attivista Rete No War

Pellegrini Ferri Miriam, giornalista

Pepe Bartolomeo, senatore

Pesce Delfino Vittorio, antropologo

Pesce Ulderico, attore e regista

Pullini Pierpaolo, operaio Fincantieri Ancona

Salzano Edoardo, urbanista

Severini Maurizio, musicista

Slaviero Paolo, insegnante

Spetic Stoyan, senatore

Spinelli Vladimiro, operaio Vibac

Steri Bruno, Ass. Ricostruire il PC

Viale Guido, scrittore

Vindice Lecis giornalista

Vlajic Gilberto, segretario Ass. Non Bombe ma solo Caramelle

Vitiello Giuseppe, scienziato
LA PACE HA BISOGNO DI TE
Sostieni la campagna per l’uscita dell’Italia dalla NATO per un’Italia neutrale.
    Tirar a Itália do sistema de guerra e aplicar o artigo 11 da Constituição
    A Itália, fazendo parte da Otan, deve destinar à despesa militar em média 52 milhões de euros por dia, segundo dados oficiais da…
    4 giorni fa
    Aggiornamento sulla petizione
    Sacar a Italia del sistema de la guerra. Respetar el Artículo 11 de la Constitución italiana
    Como miembro de la OTAN, Italia tiene que dedicar a los gastos militares un promedio de 52 millones de euros al día, según los…
    Remove Italy from the war machine Implement Article 11 of the Constitution
    As a member of NATO, Italy must allocate an average amount of 52 million euro per day to military spending, according to official data of
    Faire sortir l’Italie du système de guerre Acter l’article 11 de la Constitution
    L’Italie, en faisant partie de l’Otan, doit consacrer à la dépense militaire une moyenne de 52 millions d’euros par jour selon les…
    PER L’USCITA DALLA NATO! Adesioni dalla Francia
    Arrêt sur Info
    Sia che si tratti di operazioni di guerra: bombardamento della Jugoslavia nel 1999, della Libia nel 2011, di attività meno importanti…
    http://arretsurinfo.ch
    L’arte della guerra
    Lady Pesc nel coro della Nato [di Manlio Dinucci] Federica Mogherini, la «Lady Pesc» che rappresenta la politica estera della Ue, presa…
    L’offensiva della Nato globale
    L’Organizzazione del Trat­tato del Nord Atlan­tico non ha più con­fini. In Europa sta incor­po­rando l’Ucraina, ma non si fermerà lì [ di Manlio…
    Ispettori OSCE a Donetsk dopo i bombardamenti. I filorussi: usate granate della NATO
    Ispettori OSCE a Donetsk dopo i bombardamenti. I filorussi: usate granate della NATO / Sputnik Italia – Notizie, Оpinioni
    [Sputnik Italia] In precedenza il capo dell’amministrazione dei quartieri Kievsky e Kuibyshevsky di Donetsk Ivan Prikhodko aveva riferito…
    http://it.sputniknews.com
    The Pentagon’s ‘Long War’ Pits NATO Against China, Russia and Iran
    By Pepe Escobar May 01, 2015 “Information Clearing House” – “Sputnik” – Whatever happens with the nuclear negotiations this…
  
    L’economia della guerra
    Alex Zanotelli: Il 15% della spesa nelle armi va ai partiti. [di Margherita Furlan] L’ultimo apporto Sipri sulle spese militari ci dice che ogni…
 
    Lo spot che accompagna la presentazione del disegno di legge per l’uscita dell’Italia dalla Nato presentato dai senatori Paola De Pin e Bartolomeo Pepe http://www.pandoratv.it/?p=3274
    NO GUERRA – NO NATO | Pandora TV
    http://www.pandoratv.it/?p=3274
    In Libia missione impossibile per la Ue, non per la Nato
    [di Manlio Dinucci] «Identificazione, cattura e distruzione sistematica delle imbarcazioni utilizzate dai trafficanti di esseri umani…
 
    Ecco come la NATO uccide gli africani nel Club Med
    L’imperialismo umanitario applicato in Medio Oriente e Nord Africa ha portato al più grande disastro di profughi dopo la II guerra mondiale…
    Manlio Dinucci: “All’interno di un vuoto politico il problema più grande è l’informazione”
    All’interno della cornice della conferenza stampa #No Guerra #No Nato, Sputnik Italia ha intervistato il giornalista Manlio Dinucci. (a…
    #NO GUERRA #NO NATO PER UN PAESE SOVRANO E NEUTRALE martedì 21 aprile 2015 dalle ore 10 alle 13 Roma, Sala…
    https://accounts.google.com
    Italia, 80 milioni di euro al giorno di spesa militare
    L’arte della guerra Italia, 80 milioni di euro al giorno di spesa militare Manlio Dinucci La spesa militare italiana, calcolata al tasso di…
    Raggiunto il traguardo delle 5.000 firme!
    Continuate a sostenerci e a diffondere tramite i vostri canali la nostra petizione. Per un’Italia sovrana e neutrale, FUORI DALLA NATO!

    Poroshenko: la flotta ucraina deve essere all’altezza delle navi NATO.
    Poroshenko: la flotta ucraina deve essere all’altezza delle navi NATO / Sputnik Italia – Notizie, Оpinioni
    http://it.sputniknews.com/mondo/20150410/234863.html
 
    70 MILIONI DI € AL GIORNO, SPESI CON DENARO PUBBLICO
    Nato per la guerra – Manlio Dinucci, Antonio Mazzeo, Claudio Giangiacomo, Giulietto Chiesa
    https://www.youtube.com/watch?v=i1s54RnYW2ML’Alleanza Atlantica ha una spesa militare che ammonta a oltre 1.000 miliardi di dollari…
    70 MILIONI DI € AL GIORNO, SPESI CON DENARO PUBBLICO
    Nato per la guerra – Manlio Dinucci, Antonio Mazzeo, Claudio Giangiacomo, Giulietto Chiesa
    https://www.youtube.com/watch?v=i1s54RnYW2M L’Alleanza Atlantica ha una spesa militare che ammonta a oltre 1.000 miliardi di dollari…
    2.500 sostenitori
    Comitato promotore della campagna #NO GUERRA #NO NATO ha lanciato questa petizione
Fermate le morti in mare ora @JunckerEU @matteorenzi #bastamorti #stragemigranti
da Tareke Brhane e Comitato 3 Ottobre
392.566 sostenitori
C’è chi spreca e chi muore: approviamo una legge contro gli sprechi alimentari
da Daniele Messina
19.628 sostenitori
Estensione del matrimonio alle coppie dello stesso sesso
da Patrizia Di Cataldo
2.084 sostenitori
Salviamo Civita di Bagnoregio
da Nicola Zingaretti
©2015, Change.org, Inc.
fuori dal NWO 666 NATO shariah: il nazismo fatto da Bush e Rothschild, fuori subito!
fuori dal NWO 666 NATO shariah: fatto da Bush 322 di Rothschild: il nazismo: della usura mondiale: che ucciderà definitivametne la nostra civiltà ebraico cristiana, fuori subito!

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...